Lettori fissi

lunedì 24 luglio 2017

Rubrica Nati Oggi: Alexandre Dumas (Padre) e Banana Yoshimoto



Oggi nella rubrica "Nati oggi", ospito due grandi scrittori, differenti sia per età sia per stile, nati lo stesso giorno ma a distanza di molti anni. 


Festeggiamo:
 Alexandre Dumas (padre)--> Nato il 24 Luglio 1802
 Banana Yoshimoto--> Nata il 24 Luglio 1964 (53 anni)

Due scrittori vissuti in epoca differente, che hanno vissuto 

esperienze differenti, ma entrambi importanti per la nostra 

editoria.
 Conosciamoli meglio! 




ALEXANDRE DUMAS (PADRE)


Risultati immagini per dumas padre


E' uno dei più importanti scrittori francesi.
La sua vita letteraria, comincia con il trasferimento a Parigi, successivamente la morte del padre, dove intraprende gli studi di legge. 
Nella capitale, prende parte al movimento romantico francese:
 le sue prime opere sono quelle teatrali.
Ricordiamo "Enrico III e la sua corte" (1829) 
e "Napoleone Bonaporte" (1831).
Il primo racconta del rinascimento francese, il secondo una pièce teatrale sulla figura leggendaria, del condottiero e imperatore francese, da poco defunto.

Successivamente si sposta verso il ROMANZO STORICO.
I romanzi di Dumas padre non hanno un distinto spessore psicologico, e nemmeno frutto di minuziose ricerche di recupero delle fonti storiche.
L'obiettivo dello scrittore e' soltanto uno:

"CREARE UNA STORIA ECCITANTE, AMBIENTATA IN UN BACKGROUND STORICO, VIVACE E COLORATO"


I suoi romanzi più noti "I tre moschettieri" (pubblicato nel 1844 e messo in scena nel 1845) e "Il conte di Montecristo" (1844), vengono pubblicati a puntate sui giornali.
Pubblica il seguito dei "Tre Moschettieri": 
"Vent'anni dopo" e "Il visconte di Bragelonne".


" IL CONTE DI MONTECRISTO"


Risultati immagini per il conte di montecristo




Nel febbraio del 1815, a Marsiglia, il marinaio Edmond Dantès viene falsamente accusato di bonapartismo e arrestato nel giorno delle nozze, alle soglie di una brillante carriera navale. Durante la prigionia nel castello d'If, uno scoglio in mezzo al mare, affina un odio feroce per gli autori della sua rovina e, quando l'amicizia con un altro prigioniero gli procura l'evasione nonché un favoloso tesoro, ne farà lo strumento di una vendetta grandiosa e spietata. Le mille identità che il conte assume per preparare la trappola ai suoi nemici, i suoi viaggi, gli avvelenamenti, gli intrighi, le scomparse, i ritorni: questo grande fiume creato dalla penna infaticabile di Dumas sa far voltare pagina come pochi altri, con la stessa urgenza con cui i lettori di due secoli fa aspettavano l'uscita della puntata successiva.
E' uno di quei libri, che nonostante siano passati Centosettantre anni da quando ha avuto vita, può essere sempre considerato attuale.
Suo figlio, l'ominimo Alexandre Dumas, ricorda il padre con queste parole:

" [..] Resti e resterai quello scrittore appassionante, il romanziere più popolare nel senso migliore del termine, non soltanto della Francia, ma del mondo intero".




BANANA YOSHIMOTO


Risultati immagini per banana yoshimoto


Si laureò al college delle arti della Nihon University con una specializzazione in letteratura.
 Durante quel periodo prese ad usare il suo pseudonimo, Banana, un nome che giudica "carino" e "volutamente androgino".

Il suo primo libro, Kitchen, ebbe un successo immediato con oltre 60 ristampe nel solo Giappone.

Un altro dei suoi libri, Tsugumi, venne tramutato a sua volta in un film.
 Il libro tuttavia riscosse pareri contrastanti. 
Diversi critici pensano che parte del suo lavoro sia superficiale e commerciale; i suoi lettori al contrario pensano che nei suoi libri descriva perfettamente cosa vuol dire essere giovani e frustrati nel Giappone moderno, e nelle sue odissee emotive e psicologiche che presenta nei personaggi,
 chiunque può esserne ritratto.
 La Yoshimoto stessa identifica i suoi due temi principali nello "sfinimento della gioventù nel Giappone contemporaneo" e "il modo in cui le esperienze terribili influiscano nella vita di una persona"
I suoi libri possono essere divertenti e di svago, ma hanno sempre riferimenti all'ideologia tradizionale giapponese e contengono riflessioni sulla vita, la morte, l'amicizia, l'amore e la ragione,
 temi molto cari alla scrittrice. 

Sebbene i critici non la considerino ancora una "grande" della letteratura, la Yoshimoto ha dichiarato di voler vincere il Premio Nobel per la Letteratura 
ed è particolarmente apprezzata in molti paesi del globo.

I suoi lavori consistono in quindici romanzi e sette collezioni di scritti.
 I suoi lavori hanno venduto più di sei milioni di copie in tutto il mondo.

L'ultimo suo romanzo è Mizūmi (みずうみ?),
tradotto in "Lago", pubblicato nel 2015 dalla Feltrinelli, di Milano.

IL LAGO

Il lago
Chihiro ha perso da poco la madre e sta cercando di rifarsi una vita a Tokyo, lontano dalla cittadina di provincia a cui la legano brutti ricordi. Nakajima è tormentato da un passato misterioso che gli impedisce di vivere fino in fondo i propri sentimenti. Mino e Chii vivono in una casa nei pressi di un lago, un luogo fuori dal tempo e dallo spazio. Il lago è uno dei migliori e più sorprendenti romanzi di Banana Yoshimoto, poetico e inquietante, racconta una storia d’amore inusuale, dove il bisogno di affetto  e comprensione diventano più importanti dei tradizionali cliché di una relazione.

Il lago è un viaggio nella memoria fino alle origini delle paure, la storia di due giovani alle prese con la più difficile delle prove: scoprirsi innamorati.

 Rinnovo i miei auguri a entrambi, con la speranza che continuino a regalarci ancora per molti anni delle forti emozioni.












Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento qui!

Recensione libro La scommessa - Brooke&George di Elizabeth Giulia Grey

Recensione libro La scommessa - Brooke&George di Elizabeth Giulia Grey Scheda tecnica Titolo : LA SCOMMESSA – Brooke & Geo...