Lettori fissi

venerdì 10 aprile 2020

Segnalazione libro La Queen edizioni vi presenta la sua ultima uscita per il mese di Aprile. Il 23 Aprile arriva "Brush", un mafia romance di SC Daiko

Segnalazione libro
La Queen edizioni vi presenta  la sua ultima uscita per il  mese di Aprile.
Il 23 Aprile arriva "Brush",  un mafia romance di SC Daiko  


Informazioni libro
TITOLO: Brash
AUTORE: SC Daiko
EDITORE: Queen Edizioni
GENERE: Mafia Romance
PAGINE: 250
FORMATO: Ebook – Copertina flessibile
PREZZO: 3,99 Ebook – 12.90 copertina flessibile
DATA DI PUBBLICAZIONE: 23 Aprile 2020 
N.B: Ebook disponibile nei vari store
Dall’autrice bestseller internazionale SC Daiko, arriva un nuovo avvincente romanzo autoconclusivo e pieno di suspence, uno spin-off di “Boss” e “Beast”. 
Brash, alias Ben Collins. Rinomato playboy. Bello da morire. Ma maleducato, impulsivo e arrogante. Mi chiama “ragazzina” e io lo odio. Tutto cambia quando il nostro aereo precipita e mi ritrovo intrappolata con lui su un’isola deserta. Ma io riesco a vedere dietro ai suoi occhi indaco. Brash sta soffrendo. Questo però non gli dà il diritto di essere uno stronzo. Lo farei cadere sulle ginocchia, se solo la smettesse di far tremare le mie... 
Aly, alias Alyona Abramovich. Principessa mafiosa. Bellissima e affascinante. Non è la ragazzina viziata che credevo fosse. Ha un’innocenza che minaccia di risvegliare delle emozioni rimaste sepolte in me per molto tempo. E questa è una cosa rischiosa per un uomo come me e una donna come lei. Nelle mie giornate migliori io sono un maledetto bastardo. E queste non sono le mie giornate migliori..
S.C. Daiko, alias Siobhan, è un’autrice britannica pluripremiata di bestseller del genere Contemporary Romance e Suspence Romance. Siobhan ama il mare e nuotare, viaggiare per l'Europa, assaggiare cibi diversi e gustare vino locale. Ha lavorato nella City di Londra e insegnato lingue in una scuola superiore del Galles prima di trasferirsi in Italia, dove tutt'ora vive con suo marito e due gatti. Niente la rende più felice che interagire con i suoi lettori e altri autori. 




giovedì 9 aprile 2020

Recensione libro Il colibrì di Sandro Veronesi edito La nave di Teseo

Recensione libro
Il colibrì di Sandro Veronesi edito La nave di Teseo
Scheda tecnica
Titolo: Il colibrì
Autore: Sandro Veronesi
Editore: La nave di Teseo
Formato: kindle e copertina flessibile
Genere: Narrativa contemporanea
Pubblicazione: 24 Ottobre 2019
Pagine: 368
Marco Carrera è il colibrì. La sua è una vita di continue sospensioni ma anche di coincidenze fatali, di perdite atroci e amori assoluti. Non precipita mai fino in fondo: il suo è un movimento incessante per rimanere fermo, saldo, e quando questo non è possibile, per trovare il punto d'arresto della caduta - perché sopravvivere non significhi vivere di meno. Intorno a lui, Veronesi costruisce un mondo intero, in un tempo liquido che si estende dai primi anni settanta fino a un cupo futuro prossimo, quando all'improvviso splenderà il frutto della resilienza di Marco Carrera: è una bambina, si chiama Miraijin, e sarà l'uomo nuovo.
Non è semplice recensire il libro “Il colibrì” perché ho paura di urtare la sensibilità dell’autore e del protagonista, che tramite il processo di empatia, è divenuto un mio caro amico. E’ di grande impatto emozionale e riesce, pagina dopo pagina, come se fosse una goccia, ad entrare nella vostra testa e nel vostro cuore. Il colibrì potrebbe essere ciascuno di noi; a chi non è capitato di essere chiamato con un nomignolo dalla propria madre? Solo che quel nomignolo, con il passar del tempo, decade, diventa quasi ridicolo utilizzarlo; in questo caso invece, anche in età adulta, il nomignolo diventa parte integrante del personaggio. Si racconta di una vita comune, sopraffatta dal dolore, dalla perdita di persone care e da tanta sofferenza; una vita che sembra quasi non aver un senso, quando in preda alla disperazione non riusciamo a comprenderne il senso, tantomeno alla nostra stessa nascita ed esistenza. Ma il senso c’è, e l’autore, Sandro Veronesi, ci induce alla riflessione e meditazione; ci accompagna ad un’attenta analisi introspettiva di noi stessi finchè, così come il protagonista, esclama di aver trovato il perché di tanta sofferenza. Un libro che mette in luce il libero arbitrio di ciascuno di noi di scegliere quando dare uno stop consapevole alle nostre sofferenze, uno stop che in realtà sarà solo un nuovo inizio. Terminata la lettura con le lacrime agli occhi, e quella sensazione è rimasta viva per qualche giorno. Leggete il libro, emozionatevi e riflettete; ponetevi delle domande e trovate delle risposte con il sorriso sulle labbra. Nulla è vano ed inutile; neanche il dolore e la sofferenza. Il libro è una vera perla letteraria che si articola tra passato e presente e continui flashback che rendono il lettore partecipe della vita segnata del protagonista. Molto belle le lettere scritte e ricevute. Inoltre ogni capitolo è contrassegnato da un titolo apparentemente insignificante, ma nella pagine dei ringraziamenti, ci sarà una menzione dell’autore in cui metterà a fuoco la sua scelta.
Da leggere assolutamente e questo consiglio vale per tutte le fasce di età, perchè, così come scrive l'autore, nella nuova generazione, c'è l'uomo nuovo, colui che dovrà cambiare e riparare i nostri errori commessi, affinchè si viva una nuova vita, libera e solidale.  


mercoledì 8 aprile 2020

ANDRÀ TUTTO BENE: progetto di beneficenza del gruppo GeMS per l’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo


ANDRÀ TUTTO BENE: progetto di beneficenza del gruppo GeMS per l’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo
Andrà tutto bene: Gli scrittori al tempo della quarantena di [Marco Buticchi, Andrea Vitali, Massimo Gramellini, Jhumpa Lahiri, Gianni Biondillo, Caterina Bonvicini, Ritanna Armeni, Florence Noiville, Clara Sanchez, Alessia Gazzola, Donato Carrisi, Giuseppe Festa, Cristina Caboni, Antonella Frontani, Silvia Truzzi, Marco Vichi, Elisabetta Gnone, Barbara Bellomo, Enrico Galiano, Federica Bosco, Ilaria Tuti, Giada Sundas, Anna Dalton, Stefania Auci, Alice Basso, Hans Tuzzi]
ANDRÀ TUTTO BENE
UN GRANDE PROGETTO DI SOLIDARIETÀ E CREATIVITÀ FIRMATO DA 25 SCRITTORI
25 racconti, 25 sguardi su questi giorni sospesi, per raccontare, interrogarsi e capire!!!Print on demand| Torneo Letterario IoScrittore
Un progetto editoriale nato dall’iniziativa deI Gruppo editoriale Mauri Spagnol (GeMS) che ha invitato alcuni scrittori delle sue case editrici a raccontare il difficile periodo che stiamo vivendo. Ne è nato un ebook ANDRÀ TUTTO BENE - Gli scrittori al tempo della quarantena (pubblicato da Garzanti)
i cui proventi verranno interamente devoluti all’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.
C’è chi ha voluto parlare delle sue giornate, delle routine consolidate, delle novità che strappano un sorriso.

Di convivenze forzate, come di distanze dalle persone care che sembrano insormontabili.
C’è chi racconta di vicini sconosciuti che non lo sono più e del lavoro che cambia nei suoi strumenti ma non nella sua sostanza. Altri affidano le riflessioni su questi strani giorni alla voce dei personaggi amatissimi che hanno creato. Un filo sottile di ottimismo e di speranza attraversa tutti questi racconti con la consapevolezza che, alla fine di questo periodo, la solidarietà sarà il valore che porteremo con noi.

Print on demand| Torneo Letterario IoScrittore
“Sono orgoglioso di questo progetto, accolto con entusiasmo da tutte le case editrici del gruppo,
dai suoi collaboratori e dai suoi autori” - dichiara Stefano Mauri, Presidente del Gruppo editoriale Mauri Spagnol.
“Sappiamo che è un periodo duro, che questa situazione ci imporrà sacrifici economici, ma siamo anche convinti
che la creatività non si ferma per decreto. Da qui l’idea di impegnarsi a descrivere un momento così speciale
nella storia del nostro Paese e del mondo per aiutare concretamente l’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo
- epicentro di questo inferno - al quale andranno tutti i ricavi, non solo degli autori, ma anche dell’editore e di
molti distributori e negozi online. Speriamo che con questo piccolo gesto, comprando o regalando l'ebook, i
lettori rendano un grande contributo a chi più soffre. È un auspicio e un augurio.”
Print on demand| Torneo Letterario IoScrittore
Gli autori che hanno partecipato al progetto: Ritanna Armeni, Stefania Auci, Barbara Bellomo, Gianni Biondillo,
Caterina Bonvicini, Federica Bosco, Marco Buticchi, Cristina Caboni, Donato Carrisi, Anna Dalton, Giuseppe
Festa, Antonella Frontani, Enrico Galiano, Alessia Gazzola, Elisabetta Gnone, Massimo Gramellini, Jhumpa Lahiri,
Florence Noiville, Clara Sánchez, Giada Sundas, Silvia Truzzi, Ilaria Tuti, Hans Tuzzi, Marco Vichi, Andrea Vitali.
Print on demand| Torneo Letterario IoScrittore


martedì 7 aprile 2020

La vita bugiarda degli adulti di Elena Ferrante,EdizioniE/O

La vita bugiarda degli adulti di Elena Ferrante,EdizioniE/O

La vita bugiarda degli adulti di [Elena Ferrante]
SCHEDA TECNICA
Titolo: La vita bugiarda degli adulti
Autore: Elena Ferrante
Editore: edizioni e/o
Genere: Narrativa contemporanea
Formato: Kindle e copertina flessibile
Pubblicazione: 7 novembre 2019
Pagine: 336
«Due anni prima di andarsene di casa mio padre disse a mia madre che ero molto brutta. La frase fu pronunciata sottovoce, nell'appartamento che, appena sposati, i miei genitori avevano acquistato al Rione Alto, in cima a San Giacomo dei Capri. Tutto - gli spazi di Napoli, la luce blu di un febbraio gelido, quelle parole - è rimasto fermo. Io invece sono scivolata via e continuo a scivolare anche adesso, dentro queste righe che vogliono darmi una storia mentre in effetti non sono niente, niente di mio, niente che sia davvero cominciato o sia davvero arrivato a compimento: solo un garbuglio che nessuno, nemmeno chi in questo momento sta scrivendo, sa se contiene il filo giusto di un racconto o è soltanto un dolore arruffato, senza redenzione».
Grande delusione per questo ultimo romanzo di Elena Ferrante, seppur la sua penna magica è inconfondibile. Come sempre, racconta una storia umana dei nostri vicini di casa, vicende che riguardano tutti noi e che tutti potremmo vivere. In questo romanzo, racconta la crescita di Giovanna o Giovannina o Giannì  che percorre quella fase adolescenziale carica di problemi e dubbi e si ritrova catapultata nel mondo degli adulti  temprato da bugie e falsità; scopre che la sua vita familiare è stata solo una commedia teatrale in cui i protagonisti interpretavano solo una parte scritta dalle convinzioni sociali. Ancora una volta ci troviamo a Napoli, la splendida città partenopea ricca di cultura, purtroppo sottovalutata, che costringe i ragazzi ad emigrare al Nord in cerca di una vita migliore.
La storia regge ed è ben scritta rendendo la lettura scorrevole fino a metà libro, dopodichè,  diventa piatta e scialba e sembra che sia solo una cattiva copia dell’Amica geniale; molti riferimenti e troppe coincidenze lasciano poco alla fantasia; cambiano solo i nomi dei personaggi e poi finale deludente, che non sembra nemmeno un finale. Che voleva dire nella parte finale? Non lo so e non l’ho capito; sicuramente non lo consiglierei ad un’adolescente , in quanto nulla di morale c’è. Delusione totale. Regalo tre stelle solo perché trattasi di Elena Ferrante, ma penso che molti autori emergenti sappiano scrivere un romanzo migliore di questo.


domenica 5 aprile 2020

Recensione libro Lei appartiene solo a me di Lia Carnevale


Recensione libro
Lei appartiene solo a me di Lia Carnevale
L'immagine può contenere: cielo, spazio all'aperto e testo
Scheda tecnica 
Titolo: Lei appartiene solo a me 
Autore: Lia Carnevale
Genere: Romanzo rosa
Formato: Kindle
Pubblicazione: 20 Marzo 2020
Lei appartiene solo a me di [Lia Carnevale, Lily Anne]

Alexander è un brillante avvocato di New York, socio di un importante studio legale, spesso sulle copertine di Forbes come scapolo più ambito di New York.
Tanjia è una giovane donna messicana, la sua vita è stata segnata da un incontro che, ancora oggi, è il suo peggiore incubo. I due sono legati da un filo del passato.
Cosa accadrebbe se un giorno il destino li facesse incontrare di nuovo?

La storia si basa su una tematica difficile e di grande impatto psicologico e morale trattandosi  di adozioni illegali di neonati. Una storia che vi commuoverà e annienterà la vita dei protagonisti: Alexander che pensa che la sua vita sia finita dopo la morte della compagnia Ysabel, nel partorire la loro bambina Felicity, nata morta a sua volta. Un nucleo familiare distrutto dalla sorte e da un brutto destino; ma nulla è come sembra… la morte non è stato un caso e sembra che i fantasmi del passato riemergano e che non siano neanche dei fantasmi. Un nucleo familiare distrutto dall’egoismo e dal potere comandato dal dio denaro; un nucleo familiare distrutto che pian piano si ricomporrà come se fosse un puzzle rotto.
Una storia che vi entrerà nel sangue, che vi farà soffrire e vi farà gioire alla fine. Sarete testimoni di una grande storia di morte e rinascita; amore e odio;  vendetta e perdono. Una storia complicata le cui pagine sembra camminino su fronti e binari diversi, fino a quando non si incontrano e la matassa inizia a sbrogliarsi. 
Ogni capitolo è raccontato da uno dei personaggi principali: Alexander che ha elaborato il suo doppio lutto e cerca di rifarsi una seconda vita, fino a quando quei fantasmi ritornano e tutto viene messo in discussione; Tania Mendez, la sorella  di Ysabel, testimone di un segreto tremendo con cui deve fare i conti tutti i giorni, pagando un prezzo tremendo e atroce. La storia si articola tra Messico e New York ed è scritta in prima persona dalla voce dei personaggi; tutti hanno da raccontare la loro storia e il proprio punto di vista. Il linguaggio è diretto, con presenza di turpiloqui e scene erotiche esplicite, trattandosi di un romanzo erotico, ma vale la pena essere letto in quanto vi porterà a riflettere sui veri valori della vita che rendono l'uomo, degno di essere considerato tale: l'amore e la famiglia. Un romance che si tinge di rosso passione e di giallo mistero e vi terrà incollati al vostro Kindle dalla prima all'ultima pagina. Una lettura che vi terrà compagnia in questi giorni di attesa e solitudine. 
Lettura consigliata ad un pubblico adulto, sia per la tematica trattata che per il linguaggio utilizzato. 


Recensione libro Lo specchio della memoria, di Roberto Guerzoni , edito Brè Edizioni

Recensione libro Lo specchio della memoria,  di  Roberto Guerzoni , edito Brè Edizioni   Scheda tecnica Titolo : Lo specchio de...