Lettori fissi

sabato 23 settembre 2017

Recensione: Sacrifice di Barbara Bolzan





Titolo: Sacrifice

Autore: Barbara Bolzan

Serie: 2 Vol. Rya Series

Pagine: 298

Editore: Delrai Edizioni

Pubblicazione: 8 Maggio 2017




Li abbiamo lasciati cosi’:
 “ Nemi sarebbe andato per la propria strada . L’Idrethia. Niken e Blodric.
-Sogni. Nient’altro che sogni e speranze. Spera di arrivare in tempo per quell’incontro. Non accadrà. Presto o tardi onorerà i Cunicoli della propria presenza. E’ la cosa migliore che possa capitarli. In ogni caso per lui è finita.
-Sopravviverà.
-No, ragazzina. Soccomberà. Commetterà un passo falso. Ognuno ha i propri punti deboli. I suoi sono il vino e le donne come te. Basterà battere tutti i bordelli della città”.
 
Parte da qui e continua  l’avventura di Rya principessa di Temarin e futura regina di Idrethia  nel secondo romanzo “Sacrifice”  scritto da Barbara Bolzan dopo “Fracture”.
Tutta la storia e tutto il romanzo, si ascrive nel titolo : “Sacrifice”; il sacrificio di Rya per salvare Nemi dalla tortura dei Cunicoli e dei suoi attentatori.   Ma sacrificio richiede sacrificio; Rya sacrifica la sua anima, il suo corpo, la sua dignità di donna alla ricerca del suo amato.
“Oggi so sopportare il peso dei ricordi. L’umiliazione, l’annichilimento. Questo mio corpo trasformato in argilla duttile e asservito al piacere degli uomini. Un oggetto. Uno straccio usato e gettato in un angolo. So sopportare tutto questo , ma non scenderò in particolari. Non ora”.
 Ma in realtà Rya chi ama ? Il marito Boldric re di Idrethia o Nemi il sevaggio  fuorilegge della foresta di Mejixana? Avrebbe voluto vivere nel mondo dorato di Boldric come moglie e regina o ritornare nel mondo di Nemi privo di coperte e di comodità nella foresta?
Non lo sapeva e non riusciva a dare una risposta neanche a se stessa.
Il suo obiettivo era quello di ritrovare Nemi  e salvarlo dai Cunicoli e dalle torture; ma per fare ciò aveva bisogno di denaro, tanto denaro che lei non aveva, perché non era più la principessa di Temerin, ma una ragazza povera senza fissa dimora che girovagava tra i villaggi nella sporcizia e nelle privazioni.
Ora si rendeva finalmente conto della sofferenza del suo popolo che tutti i giorni doveva lottare per un pezzo di pane e le ragazze dovevano lottare e difendersi dagli assalti degli stranieri.
Allora da dove partire per cercare Nemi? Dai bordelli. E in città c’era solo un bordello “serio” per gente  importante (se così si potrebbe definire): il bordello di Mama e delle sue “colombe”.
Il peggio , il vero peggio, non era ancora nemmeno cominciato”.
Rya cade in basso, sempre più in basso fino a graffiare  la superficie sulla quale cammina con l’onore e il rispetto perduto  e a perdere tutto ciò che le dava sicurezza. Non c’era più sua sorella Alsisia a prendersi cura di lei, a sostenerla ed abbracciarla. Ora era sola, era cresciuta, era diventata adulta lontana dal suo mondo colorato e magico.
“Sei brava a fingere cuginetta- ripeteva Strevj nei suoi ricordi- tu illuderesti chiunque , facendogli credere qualunque cosa e la passeresti sempre e comunque liscia”.
Ti sbagliavi Strevj. Ora ero in un bordello, e in un bordello non si può fingere di lavorare. Non si può fingere di essere una prostituta. Lo si è.”
Ma Rya non perde comunque il suo obiettivo principale: guadagnare tanti soldi e  ritrovare Nemi.
Così quando tutto sembra ormai finito, quando il bicchiere d’alcool si svuota, Rya torna in sé e ricorda di non essere “una colomba” , ma di essere una Niva; e i Niva non si arrendono mai; combattono per raggiungere il proprio  scopo: FUGGIRE!
“Sogni . Temevo che tali rimanessero. Adesso, invece…”.
Siete curiose di sapere se Rya riesca a fuggire da Mama ?
Siete curiose di sapere se riuscirà a tornare al palazzo da Boldric o se ri- incontrerà Nemi?
 E allora se lo siete o se sperate in un lieto fine, non vi resta che leggere “Sacrifice” ed entrare nel difficile mondo di Rya; un mondo appartenente a un'altra dimensione, a un'altra epoca da cui sarà difficile uscirne.
 
 
A differenza di Fracture, (il primo capitolo della Rya Series), in “Sacrifice” l’autrice Barbara Bolzan, mi ha fatto soffrire e piangere perchè le tematiche raccontate sono tematiche tanto attuali da far star male.
In Fracture troviamo una Rya viziata tra le mura del palazzo di Temarin dalla sorella ,cresciuta per compiacere un re e diventare regina; una principessa annoiata che fugge di nascosto dal castello per vincere la noia.
In Sacrifice, troviamo invece una Rya combattiva, una Rya adulta disposta a tutto, pur di raggiungere i suoi obiettivi ricordando il motto dei Niva: "Non dimenticare mai chi sei"
 Mentre leggevo le pagine del romanzo, sentivo sul mio corpo la sofferenza del corpo di Rya; sentivo in me la sua angoscia e la sua arrendevolezza ed ho lottato accanto a lei, ho dialogato con lei, ho cercato di aiutarla e sostenerla.
Questo è il grande merito di Barbara: coinvolgere il lettore e sviluppare una reazione  empatica  tra il lettore e la piccola Rya.
 
 
Il romanzo è scritto in prima e in terza persona. Una formula che riesce a coinvolgere chi si appresta alla lettura per due motivi:  mentre da  un lato il lettore legge una storia, un romanzo; dall’altro legge e ascolta la voce di Rya che confida al lettore i suoi pensieri, i suoi ricordi, le sue paure attraverso i frequenti Feedback presenti all’interno del romanzo.
Linguaggio pulito e privo di volgarità adatto alla lettura delle varie fascie d'età.
 Se dovessi classificare il romanzo in un genere , non saprei: non è un romanzo rosa/romantico in quanto non ci sono eccessive scene d'amore; non è un romanzo fantasy in quanto i personaggi sono reali e si muovono in una società storica; non è un distopico in quanto rappresenta una società esistita in un determinato  periodo storico.
Direi piuttosto si tratti di narrativa contemporanea (seppur ambientata in periodo medioevale) che proietta il lettore in una nuova dimensione "magica". Può sembrare un paradosso in ciò che affermo, ma se leggeste il romanzo , mi dareste sicuramente ragione.
Buona lettura e buona avventura.
Ma l'avventura di Rya non finisce qua, ma continua col terzo romanzo in uscita il 28 Settembre. Non abbandonate Rya perchè ha bisogno di tutti noi per continuare il suo cammino!
 
 

 

Oggi 23 Settembre in libreria








1) White Shark ( Volume 2) di Sagara Lux


 
 
 
 
 

Mai fidarsi di chi non puoi controllare.”Abigail Leroy è la ragazza che tutte vorrebbero essere. È bella, possiede un’intelligenza brillante ed è capo di un vero e proprio impero economico. Non ha mai esitato a prendere le decisioni più critiche, nemmeno nei momenti più difficili.
Finchè non ha incontrato lui, Dmitry.
E il suo mondo è crollato.
Dmitry è un uomo dallo sguardo di ghiaccio e dal fascino oscuro. Nasconde molti segreti e ha un unico obiettivo: la vendetta. Pur di ottenerla è disposto a sacrificare qualsiasi cosa: i suoi uomini, la sua ricchezza, la sua integrità. Lei.
Nella notte più oscura si combatte la battaglia più antica.
Il cuore contro la ragione. Il sangue contro l’amore. La vita contro la morte.

La serie è composta da:
- Black Rose (23 luglio 2017)
- White Shark (23 settembre 2017)
- Green Snake (23 dicembre 2017)



2) Dream. Debito d'amore di Karina Halle





Jessica Charles non avrebbe neppure dovuto trovarsi a Londra, quel giorno. Eppure è successo l'impensabile. Incredibile visto che i suoi piani prevedevano un ritorno tranquillo a Edimburgo, una passeggiata con il fidanzato e magari un paio di drink con sua sorella. Senza dimenticare lo yoga con il suo gruppo di amiche, ovviamente. Avrebbe dovuto continuare con la sua normalissima vita rassicurante, invece quel fatidico giorno di agosto il mondo di Jessica è cambiato per sempre: un ex soldato mentalmente instabile ha fatto fuoco sulla folla. Ora è single e immobilizzata a causa delle ferite da arma da fuoco, sola e spaventata. È vicina a perdere per sempre la fiducia in se stessa e nell'intera umanità, visti i terribili momenti che sta affrontando. Questo, fino a che un completo estraneo entra nella sua vita. Uno sconosciuto che la fa sentire di nuovo viva. Keir McGregor è sempre stato un tipo forte, silenzioso. È il classico uomo scozzese: alto, cupo e molto affascinante. Ma Keir è tutt'altro che perfetto: è in fuga da un passato oscuro e il senso di colpa lo tormenta. Più tempo trascorre con Jessica, però, e più si innamora di lei. Ma ci sono dei segreti che minacciano di separarli per sempre. Perché per Jessica lui potrà anche essere un completo estraneo... Ma non è così per Keir.




venerdì 22 settembre 2017

Presentazione romanzo "Alla scoperta di te" di Silvia Maira




Vi voglio parlare oggi del nuovo romanzo scritto da Silvia Maira e pubblicato 11 Settembre 2017.
Buona lettura a tutti!






Titolo: Alla scoperta di te
Autore: Silvia Maira
Pubblicato il: 11 Settembre 2017
Genere : rosa
Formato: E-book 

 Il libro si trova in tutti i maggiori store on line e sarà presto disponibile in edizione cartacea



“Un romanzo delicato, costruito sulle note struggenti di una melodia e come essa si libra nei cuori dei lettori. "Alla scoperta di te" è un vero viaggio, un percorso alla ricerca di se stessi prima e di chi ci sta attorno poi. L'Autrice, con il suo stile lineare ma introspettivo, ci racconta storie di vite comuni, che in realtà sono tutt’altro: tocca a noi rendere speciale la nostra esistenza, è questo il vero messaggio del romanzo. La protagonista di questa storia ne è l’esempio più puro. Consigliato agli appassionati di soft romance e narrativa sentimentale, Alla scoperta di te non potrà che entrarvi nel cuore".

[ L'Editore]



 
 
 
 
Una calda estate in Sicilia e il fascino del mare di Cefalù è quello che serve ad Aurora, giovane toscana, direttrice di sala del prestigioso ristorante di famiglia, per ritrovare se stessa dopo un periodo un po' difficile.
Lontana da casa, alle prese con un nuovo lavoro, nel piccolo paese siciliano, Aurora potrà iniziare una nuova vita.
Abituata alle comodità dell’elegante villa di famiglia, a Cefalù si troverà a dividere uno spartano appartamento con un gruppo di ragazzi, ognuno con una storia diversa.
Tra rilassanti serate estive e giornate trascorse al mare, Aurora incontrerà nuovi amici, un nuovo amore, giovane e fresco che le farà battere il cuore e un anziano generale in pensione con un passato da latin lover.
Un giorno però, passeggiando tra le stradine del borgo marinaro, in cui il tempo sembra sospeso tra passato e presente, una dolcissima e struggente melodia di una chitarra sembra leggerle nel cuore e nell’anima…
 
 
 
 
 
 
 
 
 

LIBRI IN USCITA 22 SETTEMBRE 2017




                                                  LIBRI IN USCITA








1) Quello giusto per me di natasha Madison





Il momento in cui tutto è cambiato non è stato come un fuoco d’artificio, bensì un incubo. Ho beccato mio marito, il mio fidanzato del liceo, il padre dei miei figli, coinvolto in una sordida relazione.
È stato in quel momento che ho deciso di rinunciare agli uomini e all’amore.
Non ho però tenuto conto del ragazzo d’oro dell’NHL, il bellissimo e arrogante Cooper Stone, che ha sconvolto la mia vita e il mio lavoro da cima a fondo.
I miei figli sono l’unica ragione per la quale mi sveglio al mattino.
L’hockey è la ragione di vita di Cooper.
Arriviamo da mondi e luoghi diversi, ma quando i nostri cuori si sono scontrati, qualcosa di totalmente sbagliato si è trasformato nella cosa giusta. Lui è quello giusto per me.



2) Un fidanzato da rinnovare di River Jaymes





Noah Tanner ama la vita e gli uomini gay che la vivono. Anche i bisessuali sono fantastici. Gli incerti? Ancora meglio. Le avventure vanno e vengono come date su un calendario, ma i suoi amici e la sua vocazione non cambiano mai. Ha passato anni a raccogliere fondi per i senzatetto di San Francisco in onore del suo fidanzato morto. Assicurarsi il successo di un esclusivo evento di beneficenza è al momento la sua priorità numero uno. Ha quasi raggiunto il suo obiettivo, ma uno dei partecipanti all’asta, il dottor Kyland Davis, deliziosamente trasandato e terribilmente sexy, si sta rivelando una notevole distrazione.
Chirurgo texano con i piedi per terra, Ky Davis preferisce i suoi logori stivali Stetson ai Louboutin. Ha sacrificato molto per aiutare a crescere le sue sorelle, arrivando a tenere segreto il suo orientamento sessuale. Dopo l’anno difficile vissuto da sua sorella, farebbe qualunque cosa per vederla di nuovo sorridere, perfino accettare di prendere parte alla raccolta fondi che lei sta organizzando per lavoro. Purtroppo, il conseguente rinnovamento del suo look a opera del bellissimo e irriverente Noah Tanner potrebbe essere la sua rovina…




3) Le regole del gioco ( the indebted series) di Pepper Winters








The Indebted Series
L'amore cerca di trionfare, ma l'oscurità continua a regnare sovrana...
Sono innamorato di lei, ma potrebbe non essere sufficiente per impedirle di essere l'ultima vittima dell'Eredità del Debito. Ora so chi sono. so cosa devo fare. Staremo insieme. Spero solo che sia sulla terra e non in cielo.
Si tratta di questo. L'amore o la vita. I debiti o la morte. Chi vincerà?




4) Tre baklava al miele di Letizia Simoni






Francesca è una giovane ragazza toscana trasferita a Londra, la città in cui troverà il lavoro tanto desiderato, amici e felicità. Londra è ormai la sua città, quando una notizia la coglie di sorpresa: lo studio di architettura per cui lavora non può più sostenere tutti quei costi...Come spesso accade la vita prende strade impreviste e quindi Francesca è costretta a tornare nel suo paese d`origine. Il litorale toscano, i colori caldi, i castelli diroccati inizialmente le sembrano stonati rispetto alla vita che si era costruita, ma poi una serie di eventi stravolgono la sua vita: il matrimonio di Katja e Davide, quel buffet di dolci esotici e una serie di coincidenze fatali fanno ribaltare completamente la situazione. Francesca ritroverà dentro se stessa la bellezza di quel mondo che si era lasciata alle spalle, ma riuscirà a vedere realizzati i sogni che aveva nel cassetto?



giovedì 21 settembre 2017

Recensione: Noi siamo tutto di Nicola Yoon





Titolo: Noi siamo tutto

Autore: Nicola Yoon

Editore: Sperling& Kupfer

Pubblicato il : 16 Maggio 2017

Pagine: 307

Prezzo: Kindle 9.99; cartaceo 15.22





Madeline ha 17 anni e ,( vi sembrerà strano), non ha mai visto l’oceano, non ha mai  sentito il vento sfiorarle i capelli e non ha mai sentito il calore del sole  riscaldarle il viso; non ha mai potuto  vivere una vita vera.

Perchè vi chiederete voi? E' la stessa domanda che mi son posta io

leggendo le prime pagine del romanzo. La risposta è venuta da sè

proseguendo la lettura.

Madeline è affetta da una rara malattia che non le permette di
 entrare in contatto col mondo esterno; non può uscire, incontrare
 gli amici, respirare a pieni polmoni l'aria fresca mattutina.
I suoi unici contatti sono  la madre, che è anche il suo medico
 curante, e Carla la sua infermiera nonché la sua unica confidente.

Trascorre giornate tutte uguali, tra lezioni online , libri, musica e
 serate speciali con la mamma; il loro è un rapporto quasi
 “morboso” nato  dopo la morte del padre  e del fratello maggiore
 in un incidente automobilistico.
 
"Nella mia stanza bianca, addossati alle mie pareti bianche, sulle
 mie mensole di un bianco lucente, i dorsi dei libri sono l’unica
 nota di colore. Sono volumi nuovi di zecca con la copertina rigida,
 niente edizioni economiche di seconda mano e piene di germi, per
 me. Mi arrivano da fuori, decontaminati e incellofanati
 ermeticamente".
 
La sua vita quindi è scandita da ritmi e orari fissi; sempre tutto 
 uguale.
 Ma un giorno accade qualcosa che rompe questa sua monotonia e
 che forse cambierà la sua vita.
Arrivano i nuovi vicini di pianerottolo che le tengono compagnia
 con i rumori del trasloco che giungono fino alla sua camera.

Il suo interesse ricade sul figlio maggiore, Olly, con cui inizia la
 conoscenza attraverso uno scambio di messaggi che diventa
 sempre più intima, fino a quando a Madeline non basta più e
 decide di rischiare la propria vita per vivere finalmente il suo
 SOGNO.
 
"Alla fine vedo lui. È alto, magro e completamente vestito di nero:
 maglietta nera, jeans neri, scarpe da ginnastica nere e un berretto
 nero di maglia che gli nasconde la capigliatura. Ha la pelle chiara,
 ravvivata da una lieve abbronzatura color miele, e il viso duro e
 spigoloso. Salta giù dal retro del camion, dov’era seduto, e
 attraversa il vialetto come se volasse, come se su di lui la gravità
 avesse un altro effetto. Si ferma, inclina la testa da un lato e
 osserva la sua nuova casa quasi fosse un rompicapo".
 
Sarà proprio grazie a questa esperienza che la ragazza capirà
l’importanza dell’amore ad ogni costo, perchè la voglia di avere
 accanto  la persona amata è più grande di tutto, anche della vita
 stessa.

“Prima di incontrare Olly ero felice. Ma adesso sono viva, e tra le
 due cose c’è una bella differenza”.

 


Un libro semplice. A prima vista sembra una storia come tante ,la
 storia di due ragazzi che vanno contro tutto e tutti pur di stare
 insieme.
Ma leggendo le pagine di questo stupendo romanzo ci si rende
 conto che non è così, che l'apparenza inganna.
Il lettore si troverà di fronte a Madeline una ragazzina che pur sapendo di  rischiare la vita uscendo di casa,  decide di rompere gli schemi rigidi in cui è cresciuta; di rompere quella campana di vetro in cui era confinata e di vivere la sua vita precaria sostenuta e incoraggiata dal suo grande amore.
Un romanzo in cui si racconta cosa sia il coraggio e la voglia di vivere scritto in un periodo storico in cui abbiamo tanto bisogno di lottare e di avere delle linee guida per farlo. Un periodo in cui la gente smette di lottare e sceglie la via del suicidio; un periodo in cui non si hanno più buoni esempi da seguire.
Bisogna avere il coraggio di rischiare per ottenere cio’ che realmente si vuole, senza avere paura ma con la consapevolezza che solo così a volte si ottiene la vera felicità.

Consigliato a chi vuole mettersi in gioco ogni giorno; a chi ha paura
 di  amare. Questo vale per ogni fascia d'età dai 6 fino agli 80 anni,
 perchè tutti abbiamo il DIRITTO di vivere e di essere felici.
Buona lettura, vi garantisco che dopo aver letto questo romanzo vi
 sentirete addosso una grande voglia di vivere e di amare.
 
RECENSIONE SCRITTA DA SARA MASTRANTONI
 

Libri libri libri oggi in edicola







 
 
 
1) Insieme siamo perfetti di Penelope Douglas

 
 
 
 



Un incontro che cambierà ogni cosa
Dall’autrice del bestseller Odiami come io ti amo
Non posso fare a meno di sorridere leggendo la sua lettera. Mi manca.
In quinta elementare a ciascuno di noi venne assegnato un amico di penna tra i ragazzini di un’altra scuola. Mi chiamo Misha, e pensando che fossi una femmina, l’altro insegnante mi mise in coppia con una sua allieva, Ryen; la mia maestra, credendo che Ryen fosse un maschio come me, non obiettò. Dal primo momento in cui io e Ryen abbiamo iniziato a scriverci, abbiamo litigato su tutto. E le cose non sono cambiate in questi sette anni. Le sue lettere sono sempre scritte in inchiostro argento su carta nera. A volte ne arriva una alla settimana, altre volte tre nello stesso giorno, ma sento che ormai sono diventate una necessità per me. Lei è l’unica che mi aiuta a tenere la rotta, l’unica che mi accetta per come sono. Abbiamo solo tre regole fra di noi. Niente social media, niente numeri di telefono, niente foto. Fino a quando, in rete, sono incappato nella foto di una ragazza di nome Ryen, che ama la pizza di Gallo, e adora il suo iPhone. Quante possibilità c’erano che fosse lei? Accidenti! Dovevo incontrarla. Certo non potevo immaginare che avrei detestato ciò che stavo per scoprire. 



2) Tramonto a Central Park di Sarah Morgan






Da quando si sono messe in proprio e hanno lanciato Urban Genie, una start up che si occupa di organizzare eventi, Paige, Eva e Frankie non hanno avuto un attimo di respiro. E benché occuparsi degli addobbi floreali per feste e ricevimenti di nozze non sia esattamente quello che sognava di fare nella vita, Frankie non può certo lamentarsi. L'unico problema è che lei detesta i matrimoni: non può fare a meno di associarli a una sensazione di disagio, di disastro imminente. Per lei l'amore non è mai stato una priorità, l'unica passione che abbia mai conosciuto è quella per i fiori e i giardini, e gli uomini non le interessano. Si sente a proprio agio solo con Matt, che per lei è come un fratello maggiore. Certo, è attraente e innegabilmente molto, molto sexy, ma il loro è un rapporto platonico, nient'altro che una solida amicizia... Allora perché il cuore le batte così forte ogni volta che sono insieme?
3) Lover boy ( The storm Series) di Samantha Towle







Lyla Summers odia gli uomini. Se può evitarli ne è più che contenta. Suo padre l'ha ignorata per tutta la vita, suo fratello l'ha tradita nel peggiore dei modi e le esperienze successive non sono state delle migliori. Lyla vuole concentrarsi solo sulla sua band, i Vintage, e pare che le cose stiano finalmente andando per il verso giusto: sta per firmare un contratto da capogiro con una major. Tom Carter ama le donne. Gli piace mettersi nei guai con un sacco di ragazze. Ma quando una tragedia si abbatte sulla vita del suo migliore amico, Tom si ritrova a fare una promessa: se la fidanzata del suo amico sopravvivrà, lui cambierà radicalmente atteggiamento. La preghiera di Tom viene accolta e ora sta a lui mantenere la parola data. Che vuol dire darci un taglio con le storie mordi e fuggi. Ma non aveva fatto i conti con un imprevisto: la manager dei Vintage si rompe una gamba sciando e Tom viene spedito in tour a rimpiazzarlo. E così Lyla si ritrova a dover lavorare con il ragazzo che gode della fama peggiore nel mondo del rock. Come potranno convivere un dongiovanni sempre in cerca di nuove avventure e una ragazza che non fa nulla per nascondere il proprio totale disinteresse verso il genere maschile?


4) Il tuo pericoloso sorriso di Arianna Mechelli





È appena suonata la campanella. Lajyla attraversa timidamente i corridoi della scuola cercando di confondersi tra gli altri studenti. Ma è impossibile non incrociare lo sguardo di Logan Harris, il ragazzo più popolare e desiderato. Per quanto ne sia affascinata, Lajyla sa bene che deve lasciarlo perdere. Sono troppo diversi: lei, timida e studiosa; lui, sfacciato e pieno di sé. Tentare di avvicinarlo porterebbe solo guai. E di guai Lajyla non ne ha proprio bisogno. Non adesso, dopo che i suoi genitori si sono separati e lei ha dovuto trasferirsi negli Stati Uniti. Eppure, si ritrovano vicini di casa, costretti a inciampare l'uno nell'altra quotidianamente. A poco a poco Lajyla, con la dolcezza come unica arma, riesce ad abbattere la corazza dietro cui Logan fa di tutto per trincerarsi. Scopre che quei profondi occhi grigi raccontano di un passato difficile, segnato da una madre assente e da un segreto che gli impedisce di amare sinceramente. Ma fidarsi davvero di quegli occhi non è facile. Lajyla ha paura di illudersi. Ha paura che Logan torni a essere il ragazzo che ha conosciuto il primo giorno di scuola. Però qualcosa le suggerisce di mettersi in gioco e colmare quella distanza che ancora li separa. Perché a volte è meglio non prendere la strada più facile, ma trovare il coraggio di affrontare e sconfiggere le proprie paure per raggiungere una felicità più grande.


5) Prometto di perdere di Pedro Chagas Freitas






La strada è piena di rumori: le macchine che sfrecciano, le voci dei passanti, i clacson impazziti. Ma l'uomo non sente nulla. È come se tutto il mondo si fosse fermato in un istante. Per lui esiste solo lei. Lei che stranita si guarda intorno mentre il vento le scompiglia i capelli. Non la conosce, ma non importa. Sa di amarla. In fondo per farlo basta guardare i suoi occhi, le sue mani e la sua bocca. L'amore non ha bisogno di altro. L'uomo le si avvicina e le chiede di essere sua per sempre. Lei gli dice di sì. Perché amarsi vuol dire essere folli. Solo allora scoprono i loro nomi, ma già i loro cuori li urlavano. In quel momento lui le fa la promessa più importante. Quella di perdere, di non riuscire a darle sempre quello che desidera, di fare scelte sbagliate. Eppure le promette che non desisterà, non cederà mai solo perché costruire è la strada più complicata. Solo chi non ha mai amato non ha mai perso. Ed è allora che comincia la sfida, la sfida che come loro tutti gli amanti devono affrontare, e ogni loro storia insegna qualcosa. Insegna che per restare insieme si devono fare errori. Si deve piangere e litigare, essere deboli, incoerenti e lunatici. La ragione non ha nulla a che fare con i sentimenti. È il sogno la loro giusta dimensione. Bisogna credere nell'impossibile. Perché l'impossibile accade, come nei film e nei libri. Il segreto è trovare le parole. Se si ama qualcuno, l'importante è dirlo. E convincere l'altro che l'amore non è una bugia, un'invenzione dei poeti.






1) La moglie imperfetta di B.A. Paris







A chi puoi credere, se non puoi fidartineanche di te stessa?

A chiunque ogni tanto capita di non ricordare dove siano le chiavi di casa o dove ha parcheggiato la macchina, o magari di dimenticare un appuntamento con un’amica. Chiunque non farebbe caso a simili sciocchezze. Per Cass Anderson, invece, è diverso. Ogni minimo deragliamento della memoria potrebbe essere un sintomo preciso: demenza precoce, la malattia che ha colpito la madre diversi anni prima. Ecco perché, adesso, Cass sta vivendo un incubo. Una sera di pioggia, tornando a casa, ha superato un’auto ferma sul ciglio della strada. All’interno c’era una donna, ma lei non si è fermata ad aiutarla. Poi la mattina seguente ha scoperto dai telegiornali che quella donna è stata assassinata. Esattamente dove lei l’aveva incrociata. E, subito, ai sensi di colpa si aggiunge l’angoscia di aver visto qualcosa che non avrebbe dovuto vedere. Come spiegare le telefonate mute che ha cominciato a ricevere proprio da quella mattina, se non come una velata minaccia? E perché anche quando è in casa ha così spesso la sensazione di essere osservata? Cass è terrorizzata perché non ricorda nessun dettaglio significativo riguardo quella sera. Purtroppo, però, da qualche giorno non si ricorda nemmeno come funziona la lavatrice, se ha preso o no le sue pillole, se uno dei coltelli in cucina avesse una strana macchia sulla lama, come di sangue… L’unico che potrebbe aiutarla a non impazzire e a capire cosa stia succedendo è suo marito, Matthew, che però le appare ogni giorno più distante e distaccato, quasi fosse il primo a essere certo che non ci sia niente da fare, che la malattia sta prendendo il sopravvento. E anche Cass ormai se ne sta convincendo. Un pomeriggio, però, proprio nel garage di casa fa una scoperta che cambia tutto…



2) L'inganno delle tenebre Episodio 10 di Jean - Christophe






In conseguenza al grave malore avuto all’obitorio, Maggie sembra versare in condizioni disperate. Accusato quest’ennesimo colpo, Erwan continua a dare la caccia all’assassino di Audrey. Una nuova pista lo conduce a Pascal Viard, ex capo dell’Antiterrorismo, da cui apprende dell’esistenza di un programma di ricerca condotto da Lassay e dal marito della Barraire all’opg Charcot...


3) Il ponte dei delitti di Philip Gwynne Jones






Nathan Sutherland, console inglese a Venezia, ha il compito di risolvere i problemi dei connazionali in visita nella città lagunare. Un lavoro di solito noioso, ripetitivo, almeno fino a quando a Nathan non capita un'occasione singolare: in cambio di una grossa somma di denaro, dovrà custodire un piccolo pacchetto, al cui interno è contenuto un libro di preghiere illustrato dal maestro veneziano Giovanni Bellini. La proposta è allettante, per il console può voler dire cambiare vita e dedicarsi ai suoi passatempi preferiti. Ma suo malgrado si ritroverà al centro di una pericolosa disputa, un business mortale, iniziato vent'anni prima dai gemelli Domenico e Angelo Moro, che ruota intorno a un misterioso furto.

4) In vetta al mondo di Roberta Melli





Teo Alberti, ispettore di polizia della sezione omicidi del distretto di Torino, deve tornare al paese natio poiché la madre è in fin di vita. Lì conosce una ragazza mulatta che vive in Svizzera: tra i due nascerà una intensa relazione, ma un brutale omicidio cambierà ogni cosa. Teo si troverà alle prese con un'indagine complessa e con una vittima dal passato oscuro, collegata ai cartelli della droga del Sudamerica. La presenza quasi eterea di un lupo albino, che sembra seguire proprio il protagonista, si rivelerà anch'essa un'importante traccia che aiuterà la conclusione dell'indagine.


5) La valigia di Nino di Claudio Santucci






Quando la vita sonnacchiosa di un piccolo centro agricolo dell'entroterra delle Marche viene sconvolta da un tremendo fatto di sangue, è chiamato ad occuparsi del caso l'ispettore Fabrizio Genovese. Indagare è ascoltare molto e parlare con estrema misura e lui lo sa bene. In una fitta rete di omicidi, mistero e omertà si muovono personaggi controversi che alimentano quella scia di sangue sempre più lunga. Una storia dove tutti hanno qualcosa da perdere, senza vinti né vincitori.


6) Mia cugina Rachele di Daphne Du Maurier




Cornovaglia, metà Ottocento. Rimasto orfano a diciotto mesi, dopo la morte improvvisa dei genitori, Philip Ashley viene cresciuto dal cugino Ambrose, uno scapolo impenitente e non privo di una buona dose di misoginia. Per anni il loro ménage familiare scorre sereno e tranquillo e vano risulta qualsiasi tentativo da parte di amici e conoscenti di spingere Ambrose verso le gioie domestiche del matrimonio. Grande è, perciò, lo stupore di Philip nel ricevere una lettera da Firenze, dove da qualche anno Ambrose si reca a svernare per motivi di salute, in cui il cugino gli comunica di aver sposato una lontana parente, la cugina Rachele, vedova di un nobile italiano che è stato ucciso in un duello, lasciandola con un mucchio di debiti e una grande villa vuota. Quando le lettere di Ambrose dall'Italia assumono i toni sempre più confusi e drammatici di un uomo spaventato, lo sconcerto di Philip si trasforma in un'apprensione tale da spingerlo a raggiungere al più presto la città toscana. A Firenze, però, lo aspetta un'amara realtà: Ambrose è deceduto in seguito a un male che lo ha consumato in breve tempo, e Rachele è partita subito dopo il funerale, chiudendo la villa e portando via con sé tutti gli effetti personali del defunto. Rientrato in Cornovaglia, Philip si macera nell'odio nei confronti della cugina Rachele, che si figura come una creatura grottesca e mostruosa capace, davanti al corpo di Ambrose, di afferrare le sue cose, infilare tutto nei bauli e sgusciare via col fare di un serpente. Ma ogni certezza vacilla quando Rachele giunge all'improvviso in Cornovaglia per restituire a Philip gli averi di Ambrose. Intenzionato ad accoglierla con freddo cinismo, se non con aperta ostilità, il giovane si ritrova, turbato e stupefatto, dinanzi a una donna molto diversa da quella che ha agitato le sue veglie e i suoi sogni per mesi. Ma chi si cela, davvero, dietro quella affascinante vedova dai lineamenti belli e regolari e dagli occhi grandi? Una donna che ha perduto l'uomo che amava o una potenziale assassina a caccia di denaro?


 
 
 
1) Il profumo segreto dei fiori di Amanda Hampson
 

 
 


È l’aprile del 1956 quando Iris Turner, una giovane donna inglese, arriva nel sud della Francia per lavorare come segretaria al servizio di Hammond Brooke. Hammond è un uomo ombroso che sta lentamente perdendo la vista e ha bisogno di qualcuno che ordini e cataloghi i suoi documenti. Accolta con distacco dagli altri aristocratici che vivono nella stessa villa sulla Costa Azzurra di Hammond, Iris cerca in tutti i modi di guadagnare la fiducia del suo datore di lavoro. Soprattutto quando, alle prese con quelle vecchie carte, Iris scopre che il misterioso signor Brooke è stato un tempo un famoso profumiere e che, tra i documenti di cui la ragazza deve occuparsi, ci sono anche le sue preziose ricette, di cui è gelosissimo. Una volta iniziata all’affascinante mondo delle essenze, Iris si trova però invischiata in una fitta rete di intrighi. Non passa molto tempo, infatti, prima che capisca che qualcuno, molto vicino a Hammond, vorrebbe mettere le mani proprio sui suoi segreti…
Un viaggio nel tempo immersi nelle essenze della Francia provenzale



2) La prossima parola che dirai di Chiara Bottini





Livia ha perso la testa per Mattia, un collega più giovane. Giulia Maria è ossessionata da Riccardo, conosciuto online. Entrambe sono sposate. Entrambe sono abituate a esprimere su Twitter i loro pensieri profondi, leggeri, ironici o provocatori. Si leggono, si intuiscono, si scoprono. Poi iniziano a scriversi e la quotidianità di Livia si popola delle romanzesche mail di Giulia Maria, mentre le storie si complicano e dare fondo alle contorsioni del cuore diventa condizione della sopravvivenza. Non sanno bene quanto le esperienze che stanno vivendo siano simili. Sanno solo che quel sentire che ti spacca in due ha bisogno di venir fuori. In una sinfonia di voci autentiche e appassionate, conversazioni virtuali ed eventi reali si intrecciano in un vortice che mette tutto in discussione. È più vero l'amore con una persona che puoi toccare, senza mai afferrarla, o quello con un'entità fatta soprattutto di parole, che però possiedi e ti possiedono fino in fondo? È più fedele chi nega la passione e tradisce con la mente, sul crinale sicuro del rifiuto, o chi vive la limpida crudeltà del sesso clandestino? Quale delle due realtà è più fittizia, più volatile: quella di carne o quella di byte? Difficile rispondere, perché l'amore è ovunque. Anche se non è detto che, alla fine, trionfi.


3) La natura della grazia di William Kent Krueger


 
 
 
 
È l'estate del 1961 a New Bremen, in Minnesota, un'estate torrida e funesta, destinata a cambiare per sempre la vita del tredicenne Frank Drum, figlio del pastore Nathan e di Ruth, una donna di straordinaria bellezza, ma immalinconita dalla vita di moglie di un ministro del culto. Frank ha un fratello più piccolo, Jake, detto Howdy Doody per via delle orecchie a sventola che sporgono come manici di una zuccheriera, e una sorella più grande, Ariel, destinata a una brillante carriera di musicista. Quell'estate la morte viene a visitare la famiglia Drum e l'intera New Bremen assumendo molteplici forme: incidente, malattia, suicidio, omicidio. Tutto comincia con la strana fine di Bobby Cole, un coetaneo di Frank dai capelli dorati e gli occhiali spessi, ucciso sui binari della ferrovia da mille tonnellate d'acciaio in corsa nella prateria verso il South Dakota, e prosegue con il ritrovamento quasi contemporaneo del cadavere di un vagabondo presso il ponte sul fiume Minnesota, non lontano dal luogo che Bobby amava frequentare, perso nei suoi sogni a occhi aperti. Là dove il ponte di cavalletti varca il fiume e i roveti e i cardi crescono fino al bordo della massicciata, si dà appuntamento una comunità di sfaccendati noti a New Bremen, gente che, stando agli abitanti della piccola città, ha un sacco di pensieri malati nella testa e da cui è opportuno tenersi alla larga. Gli ammonimenti valgono però poco alle orecchie di un tredicenne in cerca d'avventura, e così Frank Drum non esita ad avventurarsi da quelle parti e a fare la conoscenza di Warren Redstone, un indiano Dakota che, anni prima, ha cercato di provocare un'insurrezione a Sioux, mettendosi nei guai con i federali. Un incontro che assume sfumature inquietanti quando Frank sorprende Warren con indosso gli occhiali di Bobby Cole, e ancora più allarmanti quando lo osserva mentre con aria furtiva nasconde degli oggetti in un luogo appartato nei boschi. Con una prosa fluida e veloce William Kent Krueger ha scritto un romanzo di formazione sulla perdita dell'innocenza, sul prezzo da pagare per diventare adulti e sulla terribile grazia della vita.


4) Il segreto di famiglia di Anonima




La violenza di un genitore contro il figlio è forse quella sentita collettivamente come la più incomprensibile e la più indicibile. L’anonima autrice di questo libro, vittima fin dai tre anni delle molestie del padre, ha trovato le parole per raccontarla. Dopo i decenni di silenzio sotto cui il segreto è rimasto sepolto in famiglia, dopo i pochi e frustrati tentativi di spezzarlo con una madre impegnata a imbrigliare nell’apatia i propri fantasmi e un fratello troppo piccolo e poi troppo coinvolto per offrire un sostegno, la voce della vittima erompe in tutta la sua crudezza. Quadro dopo quadro, assistiamo alla trasformazione della bambina violata in una donna indipendente, capace di nuove storie e nuove avventure. Ma un ambiguo e indissolubile legame di dolore e desiderio ha plasmato e domina la sua psiche, la sua personalità, il corpo stesso, che «ricorda ogni cosa».
Si dice spesso che la decisione di scrivere nasca dal bisogno di guarirsi: Il segreto di ­famiglia ne è la dimostrazione e al tempo stesso il superamento, letteratura che si sostanzia nella verità.



5) La libreria di Piazza delle Erbe di Eric de Kermel




 
Appena Nathalie ha messo piede a Uzès, un piccolo borgo turistico nel Sud della Francia, si è subito innamorata del luogo. La vecchia cattedrale, il castello, le piazze inondate di sole e soprattutto la gente, accogliente e ospitale. E quando ha visto il cartello “vendesi” sulla libreria della piazza centrale, non ha resistito e ha deciso di cambiare vita trasferendosi lì. Così, in breve tempo, la sua libreria è diventata un punto di riferimento per gli abitanti, e Nathalie ha assunto il ruolo di confidente, guida e mediatrice per tutti coloro che vanno a trovarla per una chiacchiera o un consiglio. Da Cloé, un’adolescente in conflitto con la madre, a Bastien, che è alla ricerca del padre, passando per Tarik, il soldato rimasto cieco in guerra, e molti altri ancora. Un buon libro è un rimedio per molti mali, e per ciascuno di loro Nathalie conosce il libro giusto...
C’è un libro adatto a ognuno di noi e la libraia di piazza delle Erbe sa qual è.



6) La bambola di Ismail Kadare






"La Bambola", piccola e fragile come cartapesta, è la madre di Ismail Kadare, cui questo romanzo è dedicato. Kadare fa ritorno da lei a Gjirokastër, la sua città natale in Albania, ripercorrendo la sua stessa storia, la sua educazione e le ragioni del distacco voluto da un Paese e da una famiglia forti e segnanti. Una madre sensibile, insicura e indebolita dal confronto austero con le tradizioni balcaniche che la suocera incarna; un figlio emancipato, libero e indipendente, da cui teme un abbandono radicale e irrazionale per dedicarsi al suo percorso intellettuale, alla fama come scrittore e a un amore ribelle fuori dal matrimonio.




Recensione Frammenti di DelWriters, edito Delrai Edizioni, Amazon

Recensione Frammenti di DelWriters edito Delrai Edizioni Amazon Scheda tecnica Titolo : Frammenti Autor...