Lettori fissi

sabato 17 ottobre 2020

Oggi online "Il nostro Natale" di Marianna Vidal

Oggi online "Il nostro Natale" di Marianna Vidal

Informazioni libro
 Titolo: Il nostro Natale
Autrice: MARIANNA VIDAL
 Editore: SELF (VIDAL ROMANCE)
Genere: contemporaneo
Formato: ebook e cartaceo
Prezzo ebook: 1,99
Data pubblicazione: 17/10/2020
Pagine: 236
ROMANZO AUTOCONCLUSIVO
Può una lettera arrivare con dieci anni di ritardo?
Davide scopre che il destino a volte sa veramente farsi aspettare, ma quando a una settimana dal Natale, si ritrova tra le dita quei fogli che rimettono in discussione il suo passato, non ci pensa su due volte e prenotato un volo per Trieste, lascia la City per Pango, il borgo della sua infanzia, per riabbracciare Alice, la sua migliore amica e la prima donna che gli ha rifilato un drastico no di picche. Sono passati dieci anni, da quando Alice ha salutato il suo migliore amico, partecipando al suo addio al celibato, come la ragazza della torta. Il momento più basso della sua esistenza, ma a quei tempi sarebbe stata in grado di fare qualsiasi cosa per rimangiarsi quel no che ha stupidamente segnato il resto della sua esistenza. Fortunatamente, n’è passata di acqua sotto i ponti e ora nella sua vita è arrivato Alex, una montagna di muscoli che la fa sentire protetta e amata. Davide, buona vita!Ma se lui tornasse proprio a Natale, con lo zampino di una strana lotteria e l’aiuto di una signora che combina matrimoni? Allora sì che le cose si complicherebbero, perché Natale è il periodo perfetto per innamorarsi…
Marianna Vidal è una sognatrice, romantica e divoratrice di storie, che scrive da quando era una ragazzina, e solo dopo molti anni ha trovato il coraggio di mettersi in gioco con la narrativa. Quando non scrive si dedica alla sua famiglia, che include un cane e tre gatti. Adora gli animali domestici e non potrebbe vivere senza di loro. Vive a Ischia, un'isola nel Golfo di Napoli, e a volte la usa come ambientazione per i suoi romanzi. Adora il colore rosa, le rose e il mare. Nell'infanzia si è cibata di cartoni animati tipo Lady Oscar, Kiss me Licia, Mila e Shiro, Georgie e Candy Candy. Adora Terence, ma anche Mirko. Non ha mai smesso di sognare e dai cartoni è passata agli sceneggiati televisivi e ai film. Ha un debole per le telenovelas che guardava con il suo papà, ma anche per le storie in costume, a cui deve la sua laurea in storia. Il nostro Natale è il suo tredicesimo romanzo. Se desiderate conoscerla, cercatela nelle pagine dei suoi libri.
Estratti tratti da “Il nostro Natale”.
«Le cose cambiano…», farfuglio a disagio. «Tu sei cambiato», lo invito a riflettere.
«Non tanto», mi garantisce. «Sotto la cravatta sono sempre io, Davide». Mi volto a guardare la fiamma. È vivace e sostenuta e contrasta con la neve che ha ripreso a cadere da qualche ora. L’ho vista scendere soffice e silenziosa dalla finestra della camera da letto e me la sono ritrovata amica costante, mentre preparavo la tavola. Finché la neve e il gelo ci terranno isolati in questo posto, il sogno di una ragazzina potrà continuare a vivere. Poi, tutto tornerà come al solito. Più triste del solito, forse, ma ci sono momenti nell’esistenza che vanno vissuti e che, con la loro intensità, danno sostegno al resto della vita.
«Be’, dove sono io non ti puoi certo aspettare serietà e pesantezza», le reggo il gioco, sgranando gli occhi. «Be’, no! Altrimenti sai che tristezza tra te e mio fratello!», esclama, ridendo.  «Ma smettila!». Osservo quella mezza mela in argento e sento le labbra incresparsi in un sorriso. Se credessi nel destino, potrei pensare che qualcuno faccia il tifo per noi… Prima la lettera, poi questa vincita insperata. Scuoto il capo, nascondendo nuovamente in tasca quel cimelio.


 



"Lettere a una figlia in grembo", l'emozionante raccolta poetica firmata da Annibale Gagliani edito Les Flaneurs Edizioni

"Lettere a una figlia in grembo", l'emozionante raccolta poetica firmata da Annibale Gagliani

Les Flaneurs Edizioni
presenta
Lettere a una figlia in grembo di Annibale Gagliani
«Annibale Gagliani fa prova di questa pièce te­atrale nel ruolo più importante della sua esisten­za, con grande tenerezza, desiderio bruciante del vissuto tra libri, musiche, movimenti, passioni ar­denti. Un amore che passa dal privato al pubblico, perché il sentimento principe o è pubblico o di­venta una cosa narcisistica e patologica. Un libro che è una dichiarazione orgogliosa dell’assoluto trionfo dell’amore nella vita sociale». (dalla prefazione firmata dal poeta greco Sotirios Pastakas)

 Titolo: Lettere a una figlia in grembo

Autore: Annibale Gagliani

Genere: Poesie

Casa Editrice: Les Flâneurs Edizioni

Collana: Rive Gauche

Pagine: 110

Prezzo: 10,00

Link di vendita : https://www.lesflaneursedizioni.it/product/lettere-a-una-figlia-nel-grembo/

«Quando sarai sotto la neve ricorda, le mie braccia sono la tua casa.

Rotoliamo sul prato: i corvi diventano colombe le spine cantano da gelsomini il petrolio si veste a vino per chi ci vuole bene»

Quaranta lettere in versi a una figlia, una per ogni set­timana di gravidanza. L’aurorale confronto tra padre e feto prima della nascita, in un tempo ancora inconta­minato, al riparo dal male che sopraggiungerà puntua­le. La scrittura come unica forma di confessione per un giovane uomo che mostra le proprie fragilità e paure ma anche la soffocante emozione d’immaginare le sue sembianze, la comprensione che una donna nasce don­na e non lo diventa, la commozione nel pensare alle fasi della sua crescita. Nelle dolorose missive l’ammissione di non poter essere perfetto ma anche la promessa di non tradire mai. Il viaggio termina con uno scritto in cui il padre racconta la notte della nascita e i giorni se­guenti, nei quali si entra in una gabbia priva di tempo, apribile soltanto da un’unica chiave: l’unione vibrante e compatta tra genitori.
Annibale Gagliani (Mesagne, 1992). Docente di lettere e d’italiano per stranieri, giornalista pubblicista, scrit­tore. Si è formato al Nuovo Quotidiano di Puglia. Scri­ve per Treccani, L’Intellettuale Dissidente e Contrasti – SportMediaset. Collabora con Atenei nazionali stu­diando l’evoluzione della Linguistica Italiana. Lavora come sceneggiatore per la casa di produzione cinema­tografica Cattive Produzioni. Ha pubblicato il saggio Impegno e disincanto in Pasolini, De André, Gaber e R. Gaetano (2018) e il romanzo breve Romanzo caporale (2019), libro consigliato dal portale on line del Governo e dal Ministro delle politiche agroalimentari Teresa Bel­lanova.

venerdì 16 ottobre 2020

Recensione libro: "La settima promessa" di Michela Tilli edito Garzanti

Recensione libro:  La settima promessa di Michela Tilli edito Garzanti

Scheda tecnica
Autore: Michela Tilli
Titolo: La settima promessa
Editore: Garzanti
Genere: Narrativa contemporanea
Formato: Ebook e cartaceo
Pagine: 204
Pubblicazione: 1 Ottobre 2020

I legami più forti non conoscono confini. Alle porte di Milano c'è un quartiere lontano anni luce dallo sfarzo della città. Un'appendice periferica dove è impossibile distinguere un palazzo dall'altro, una strada dall'altra. È qui che crescono due ragazze che non hanno niente in comune fuorché i loro dodici anni: Imma, taciturna e solitaria, è felice solo con il naso in un libro, isolata da tutto e da tutti. Al contrario, Agata odia l'invisibilità e aspetta con ansia il giorno in cui smetterà di essere la figlia del meccanico. Due mondi che sembrerebbero fatti per non incontrarsi mai. E invece, tra i banchi di scuola, bastano poche parole scambiate sottovoce, un consiglio di lettura e una gentilezza inattesa perché Imma e Agata si scoprano più simili di quanto non credano e comincino a fare affidamento l'una sull'altra. Giorno dopo giorno, la loro amicizia si approfondisce ed entrambe decidono di suggellarla con sette promesse, sette cose belle che piacciono a entrambe e che non smetteranno mai di condividere qualunque cosa accada. Ma spesso le promesse sono destinate a essere infrante. Soprattutto se la realtà entra prepotente a sconvolgere un universo che si credeva invulnerabile. Quando, per un'insignificante coincidenza, Agata e Imma vengono a conoscenza di un oscuro segreto, capiscono che niente sarà più come prima. Perché quel segreto, che lega indissolubilmente le loro famiglie, è un'arma a doppio taglio: potrebbe unirle ancora di più, ma anche costringerle a mettere fine alla loro amicizia. 
La storia viene raccontata in prima persona dalla protagonista. Una cartolina e i ricordi iniziano...la sua adolescenza,le amiche,la scuola,il difficile rapporto con la sua famiglia e poi lei... 7 promesse. Un tema molto difficile e particolare viene descritto ma per due adolescenti sembra quasi non importare in quanto loro hanno solo la loro amicizia. Il libro si legge molto volentieri in quanto e' molto scorrevole e l'argomento molto particolare viene descritto in maniera delicata non rendendo pesante la lettura. L' amicizia quella vera supera qualsiasi confine. 4 stelle. Lettura consigliata. 

Recensione di Nemesis

Segnalazione libro : Uscita libro "Angel" di Eva Mars

 Segnalazione libro : Uscita libro "Angel"  di Eva Mars

DETTAGLI LIBRO EVA MARS
TITOLO: ANGEL
AUTORE: EVA MARS
GENERE: ROMANCE/ROMANCE EROTICO
ANCHE IN KINDLE UNLIMITED
FORMATO: CARTACEO, E-BOOK: 0,99€ (IN PROMO)
PAGINE: 514
Angel Anderson vive in un doloroso tormento: il suo passato non gli lascia scampo. Combatte ogni giorno con le sue paure e i suoi incubi, mentre Lucy cerca in tutti i modi di penetrare nei muri dietro i quali si è nascosto, ci riuscirà? Tra sofferenze, ansie e timori i due protagonisti dovranno lottare con i loro trascorsi per emergere nel presente e viverlo pienamente, accentando che la vita alle volte non sia sempre prevedibile.

Eva Mars è nata a Roma il 29/01/1984 ma vive ad Olbia da otto anni, fa da pendolare da circa un anno tra Roma ed Olbia per lavoro, ma soprattutto per Amore. Ama molto leggere Romance Erotico, Gialli, ma anche libri di psicologia. Proprio grazie alla lettura che ha deciso di scrivere e immergersi nel mondo delle emozioni cercando di regalarne a chi la legge. Ma ama anche la natura, le piace immergersi in essa andando al parco o al mare per leggere un buon libro. Ha scritto il suo primo libro “Il tuo dolce addio” con la CE Un cuore per capello, e uno Spin-off dedicato al primo che uscirà il 16 giugno “La mia rivincita più grande sei tu”. E il 16 Ottobre in uscita il suo terzo libro Angel.

Weekend in libreria in compagnia di... scopriamolo insieme

 Weekend in libreria in compagnia di... scopriamolo insieme

Asher: Ice di Irene Pistolato, Darcy Edizioni ( 17 Ottobre)

Asher Lewis ha tutte le carte in regola per fare strage di cuori con i suoi ventuno anni e il fascino dell’atleta. È attraente, ha un fisico da urlo, un’intelligenza oltre la media e fa magie sul rink. 
Unica pecca? È innamorato della sua migliore amica Sophie. Se sul ghiaccio non ha alcuna paura di rischiare, in amore tentenna. È il salvagente di Sophie, l’unica persona al mondo che la capisce, che la sostiene in ogni sua decisione e che asciuga le sue lacrime quando fugge da quella famiglia che non la ama. E più il tempo passa, più lui fatica a resisterle.  Sarebbe tutto più semplice se anche lei provasse gli stessi sentimenti, ma Sophie non ha occhi che per Ian, il suo perfetto cugino, sua cotta da sempre. Solo quando i due iniziano a frequentarsi, Asher comprende che se non farà qualcosa, non avrà più alcuna possibilità di conquistarla.
Complici delle lezioni private sull'hockey necessarie a Sophie per un progetto importante, si avvicinano in modo pericoloso, ma la gelosia di Asher nei confronti del cugino rischia di rovinare ogni progresso fatto. La sua impetuosità gli farà perdere più volte il controllo, anche sul rink, tuttavia dovrà trovare la forza di lottare e di rischiare tutto per vincere non solo sulla pista ma anche in amore.

SERGEI: Her Russian Protector vol. 5 di Roxie Rivera, Follie letterarie (16 Ottobre)

Dopo aver perso il fratello maggiore durante una rapina a mano armata, la designer di abiti da sposa Bianca Bradshaw non ne vuole sapere di uomini che bazzicano la malavita, per questo se ne tiene bene alla larga, fino al giorno in cui conosce Sergei Sakharov. Sergei non è solo la guardia del corpo del Boss Nikolai Kalasnikov, visto che gli è stato assegnato il delicato compito di proteggere ciò che il capo ama di più al mondo: sua moglie. Il suo fisico imponente ne fa il sicario più temuto e chiunque infranga la regole, si ritroverà Sergei alla porta; e non sarà affatto una visita di cortesia, considerato che di notte l’uomo combatte a mani nude in gabbia, nei circuiti clandestini. L’attrazione che Bianca nutre per Sergei è l’ultima complicazione di cui lei ha bisogno, ma la donna ora necessita dell’aiuto di quel gigante russo terribilmente sexy. Quando Sergei scopre che Bianca è oggetto delle mire di uno sconosciuto che le gira attorno casa, è disposto a proteggerla senza esitazioni. Da mesi sta tentando di fare breccia nel cuore di quella donna sempre pronta a respingerlo a ogni occasione, con l’intenzione di dimostrarle che lui è molto più di un uomo dalle pericolose frequentazioni criminali. Da tempo, infatti, Sergei accarezza l’idea di liberarsi dal giogo della mafia, ma il legame che lo avvinghia non è così facile da sciogliere e lo costringerà a dover fare una scelta difficile: quella fra la donna che ama, e la fedeltà che deve all’uomo che gli ha salvato la vita. L’oscurità degli inferi malavitosi di Houston è sul punto di agguantare anche Bianca, e alla fine la scelta più dolorosa sarà anche l’unica in grado di metterla in salvo.

Shadowy Pines: Un legame magico di L. D. Blakeley, Triskell Edizioni (17 Ottobre)

Quando un giovane ragazzo con un’ottima istruzione e un lavoro sottopagato riceve una telefonata con la richiesta di tornare a casa per dare una mano con l’attività di famiglia, ne approfitta subito per lasciarsi alle spalle il suo lavoro del cavolo, la sua vita amorosa ancora più penosa e la città in cui vive. 
Tuttavia, trasferirsi a Shadowy Pines non è proprio la svolta idilliaca che Finn Parks aveva immaginato.
Come diavolo si dovrebbe reagire quando si scopre che la magia – quella vera – esiste? O che si discende da una lunga stirpe di streghe potenti? Inoltre, avete presente quell’uomo bellissimo con cui si fanno scintille? Sì, è proprio lo stesso che forse sta cercando di uccidervi.

Con tutta l'anima Formato Kindle di Gwendolen Hope (18 Ottobre)

A Dayton, cittadina desertica del Nevada, Tess cerca di ritagliarsi una vita normale nel mare di difficoltà che è costretta ad affrontare ogni giorno. Tra il lavoro precario di badante e una madre sopra le righe che le tocca sempre tirare fuori dai guai, Tess arranca senza riuscire a godersi un briciolo di felicità. Quando per salvare sua madre dall’aggressione di Big Bear - un corteggiatore troppo espansivo - lo mette KO, le toccherà risponderne di fronte a Kain Byrne, un tenebroso irlandese che insieme al fratello gestisce il banco dei pegni locale e un giro d’affari poco pulito nella zona. Pur di risparmiare sua madre, Tess si offre volontaria come ostaggio fino a quando Big Bear non si riprenderà e non è detto che accada… 
Una storia tra deserto e sudore, amore e passione, dove i sentimenti escono fuori prepotenti come fiori tra le spine. ROMANZO AUTOCONCLUSIVO

Il Cavaliere (Impossibile Vol. 4), di Julia Sykes, Quixote Edizione (16 Ottobre)
Rapita. Drogata. Spezzata.
Sono un giocattolo, una possessione. Se mai ho avuto un nome, oramai non lo ricordo. Gli schiavi non hanno nomi.
Ma poi, il mio nuovo Master mi ha salvata e mi ha preso sotto le sue cure. Mi protegge dal pazzo sadico che è determinato a riavermi indietro. Il tocco di Master mi mantiene sana di mente. Il suo controllo mi tiene ancorata alla realtà. Sono totalmente devota al mio liberatore, ma il suo marchio di salvezza potrebbe lasciarmi a pezzi più di prima. Ho davvero speranza di trovare la libertà, quando si rifiuta di liberare il mio cuore? O questa nuova forma di prigionia è esattamente ciò di cui ho bisogno per sopravvivere?

giovedì 15 ottobre 2020

Recensione libro : L'amante di Barcellona di Care Santos, Salani Editore

 Recensione libro : L'amante di Barcellona di Care Santos, Salani Editore

Scheda tecnica
Titolo: L'amante di Barcellona
Autore: Care Santos
Editore: Salani 
Genere: Narrativa storica
Pagine: 672
Formato: Ebook e cartaceo
Pubblicazione: 3 Settembre 2020
C'è una storia sommersa sotto la polvere delle infinite copie e le carte accumulate nell'antica libreria Palinuro. E sommersa sarebbe rimasta, se una scrittrice non avesse notato e raccolto i frammenti del mistero nascosto tra gli scaffali. È la storia di un libro perduto, prezioso ed enigmatico, dal titolo scandaloso: "Mémoires secrets d'une femme publique", 'memorie segrete di una donna pubblica'. Punta di diamante della biblioteca di un ricco signore della Barcellona napoleonica, il volume è bramato dalla nobiltà e dalla borghesia locali, tanto da essere sottratto al suo possessore. Sparito nel nulla, oltre due secoli dopo il memoriale non è stato ancora ritrovato, ma il suo viaggio rocambolesco ha lasciato qualche traccia... Sullo sfondo delle ambientazioni popolari, bohémienne e aristocratiche della Barcellona dei decenni più convulsi dell'Ottocento, la ricerca della scrittrice porta alla luce una vicenda intricata che coinvolge una galleria di personaggi affascinanti e controversi: a partire dal viscido Néstor Pérez de León, così avido di lusso e ricchezze da non farsi scrupoli pur di mettere le mani sul volume; passando per il giovane rivoluzionario Brancaleone, che si scontra con il libro per una strana casualità; fino a Carlota Guillot, la figlia del primo possessore, che paga, suo malgrado, la passione antiquaria del padre.

Concludere L’amante di Barcellona, l’ultimo romanzo di Care Santos, è stata un’impresa. Non tanto per l’elevato numero di pagine, quanto per la scarsa abilità dell’autrice nel mantenere viva l’attenzione. Le premesse erano buone: un periodo storico interessante e un protagonista d’eccezione (un prezioso libro andato perduto, che pone il lettore tra un presente e un passato inscindibili), ma l’autrice non è stata in grado di sfruttarle appieno. La ricostruzione storica, per quanto dettagliata, è resa eccessiva dalla quantità di personaggi che compaiono nel romanzo, la maggior parte dei quali poco interessante o troppo poco caratterizzata, e perde di credibilità nelle parti propriamente storiche a causa delle scelte stilistiche dell’autrice. La struttura del romanzo, poi, non aiuta a rendere più chiara la narrazione: la spola continua tra passato e presente, tra ambienti e registri stilistici diversi finisce per confondere anziché accattivare. Un romanzo difficile da digerire.  

Recensione di Beatrice

Recensione libro : Tra le righe di Abby Brooks Queen Edizioni

 Recensione libro : Tra le righe di Abby Brooks Queen Edizioni

Scheda tecnica
TITOLO: Tra le righe 
SERIE: The Hutton Family Vol. 1 (standalone) 
AUTORE: Abby Brooks 
EDITORE: Queen Edizioni 
GENERE: Romanzo rosa 
FORMATO: Ebook - cartaceo 
DATA DI PUBBLICAZIONE: 08 Ottobre 2020
 NB: Romanzo disponibile in ebook nei vari store e in libreria nella versione cartacea. 

Nello stesso giorno in cui ho perso il lavoro, la casa e tutte le speranze per il futuro, ho perso anche il mio diario. E la parte peggiore, la più terribile, non riesco a dirla nemmeno ad alta voce, è... Uno sconosciuto l'ha trovato, l'ha letto e l'ha commentato. Contattami. Per favore. Alla fine del suo messaggio ha lasciato anche un indirizzo e-mail. So bene che non devo fidarmi degli estranei, ma dopo una notte a base di tequila, ho creato un nuovo indirizzo e-mail, e l'ho fatto. L'ho contattato. E l'uomo che ho scoperto è pieno di gentilezza, umorismo e profondità. Nel frattempo, incontro Lucas Hutton, un marine con il corpo, il cuore e l'anima coperti di cicatrici. La chimica tra noi è una forza della natura. La sua intensità mi fa girare la testa. Non posso averli entrambi. Devo fare una scelta prima che le cose vadano troppo in là. Non so proprio come farò
Buongiorno a voi lettrici!
Il libro di cui vi parlerò oggi è una deliziosa anteprima gentilmente concessa per il review party dalla Queen Edizioni. Si intitola "Tra le righe", titolo originale "Beyond Words," ed è il primo di una serie di cinque libri della famiglia Hutton, scritto dall'autrice americana Abby Brooks. Tra le righe è la storia di una sbadata Cat che perde il suo Diario dove annota i suoi pensieri più intimi. Ma chi dice che a trovarlo non sia una persona gentile e premurosa, il Signor X? Cat purtroppo perde anche il lavoro e il fidanzato, così non appena sente dalla mamma che in un Resort delle Keys stanno cercando personale, non ci pensa due volte e vola verso le magiche isole della Florida. Ancora non sa di trovare due occhi che saranno in grado di ipnotizzarla, appartenenti a Lucas, ferito dalla guerra in Afghanistan. Quando Cat si rende conto di aver smarrito il suo Diario e lo ritrova al bar, piomba nell'imbarazzo più totale con il timore che qualcuno l'abbia letto, ma non solo, quando nota che quel qualcuno oltre ad aver violato la sua privacy si è anche permesso di risponderle, il timore di Cat si trasforma in certezza, ma soprattutto rabbia. Entrambi creeranno un nuovo account di posta elettronica, e da lì partirà una corrispondenza sorprendente, intima, confidenziale, dolce. Leggendo questo romanzo ho constatato la bravura di un'autrice che metterò sicuramente tra le mie preferite e in lista per le prossime letture, in quanto ha saputo raccontare in maniera fluida tutti gli eventi, descrizioni di personaggi e parti narrate, dialoghi compresi. Simpatici paragoni che mi hanno strappato più di un sorriso durante la lettura, un piacere sessuale paragonato ad uno starnuto è veramente originale, mai letto da nessun'altra parte! 😂 Inutile dire che la mia parte preferita è stata proprio tutta la corrispondenza, fino al finale che quasi mi aspettavo, ma comunque dolcissimo. Ho amato il modo in cui si scrivono confidandosi, parlando delle loro sensazioni, nonostante l'inizio burrascoso. 😉 Per chi ama i romanzi d'amore, con quel pizzico di mistero (mi riferisco proprio alle email tra i protagonisti), che sanno tenere il lettore incollato alle pagine, tant'è la curiosità di sapere. Ottima traduzione e copertina bellissima, conto di leggere i prossimi. 4 stelle e mezza
Bello ❤


Andiamo in libreria....oggi in uscita...

 Andiamo in libreria....oggi in uscita...


Vieni via con me, di Susan Elizabeth Phillips, Leggereditore

Corri! Scappa il più velocemente possibile! Quando la vita la mette a dura prova, l’ostetrica e giovane vedova Tess Hartsong scappa il più lontano possibile e si rifugia a Runaway Mountain. In questa piccola e sperduta città sulle montagne del Tennessee, circondata dalla natura, spera di superare il suo dolore e trovare il conforto di cui ha bisogno per guarire. Ma, invece di pace e tranquillità, incontrerà un artista enigmatico con una brama di solitudine; un folletto da fiaba con troppi segreti; una neonata indifesa; un mucchio di adolescenti curiosi e una città diffidente nei confronti degli estranei, e specialmente di uno di loro, testardo quanto Tess. Altrettanto caparbio e pervicacemente cocciuto, Ian North è un uomo difficile, intelligente e dotato ma con un’anima torturata, un uomo che mette in discussione nel profondo Tess e che farà crollare tutte le sue barriere.

La danza del mulino (La saga di Poldark Vol. 9), di Winston Graham, Sonzogno

Il nuovo episodio della saga di Poldark. 
Cornovaglia, 1812. Il nuovo anno si apre con un duplice scenario, di guerra e d’idillio: sul continente ancora infuria il conflitto contro Napoleone, mentre Ross e Demelza, che finalmente hanno ritrovato la serenità, attendono a Nampara la nascita del loro quinto erede. Ma sono ormai le nuove generazioni a occupare la ribalta, soprattutto i due figli di Ross: Clowance e Jeremy. Lei è sempre più attratta dal tenebroso e ambiguo forestiero Stephen Carrington, anche se il loro fidanzamento naviga su acque agitate, forse diretto verso una tempesta. Il fratello, invece, cerca di conquistare il cuore di Cuby Trevanion, la quale però, più che all’amore, appare interessata a sposare un uomo ricco. Ferito nei sentimenti, Jeremy rischia di lasciarsi andare e farsi trascinare da Stephen in un’impresa losca e avventata, che potrebbe costargli cara. Questi giovani cuori, che cominciano appena ad affacciarsi sul teatro delle passioni, con i loro sogni e le loro ambizioni, imprimono una rinnovata energia al racconto. In questo nono episodio, l’inconfondibile penna di Winston Graham, tracciando gli infiniti fili che uniscono una generazione all’altra, eleva la saga di Poldark a una più mirabile dimensione epica.

Stregata dalla passione (Leggereditore), di Shayla Black, Leggereditore

Potrebbe la loro seconda possibilità essere il loro primo vero amore? Brandon Ross cerca di aiutare la comunità, nonostante il fantasma della sua ex, Kayla, mentre la sua segretaria, Emberlin Evans, sa che non potrà conquistarlo. Così, quando una telefonata di Kayla fa di nuovo scattare Brandon, lei capisce che è ora di andare avanti. Ed è buffo come le sue dimissioni attirino l’attenzione di Brandon... Il colonnello militare in pensione Caleb Edgington ha dedicato due lunghi anni alla missione più importante della sua vita: catturare una bellezza indimenticabile e conquistarne il cuore spezzato. Carlotta Buckley sa che Caleb è tutto ciò che non può gestire: feroce, implacabile, intransigente... e sessualmente perfetto. Riuscirà a convincerla a rischiare di nuovo con l’amore? Rachel Linden è un’insegnante che ha cambiato città dopo il divorzio. Ora vuole divertirsi un po’, in particolare con Decker McConnell, una guardia del corpo il cui talento sotto le lenzuola la fa sciogliere. Finché non scopre che le sue motivazioni forse sono tanto pericolose quanto malvagie... Tre novelle inedite della serie Wicked Lovers finalmente pubblicate in Italia.

L'oscurità, di Sylvain Reynard, delrai Edizioni

Il Principe ha giurato a Raven amore eterno e le ha promesso giustizia per i torti subiti. Lei, però, dovrà prendere presto una terribile decisione: consentire al vampiro di ottenere vendetta contro i demoni del suo passato oppure persuaderlo a rimanerle accanto. In gioco c’è molto di più dei loro cuori… L’oscurità incombe sulla città di Firenze.L’ispettore Batelli, ancora sospettoso, vuole vederci chiaro sul coinvolgimento di Raven al furto nella Galleria degli Uffizi. E mentre William è a caccia di un traditore, pronto a fargliela pagare, si ritrova a essere il bersaglio del nemico numero uno della loro specie. Impegnato così a condurre una guerra su due fronti, dovrà mantenere i suoi sentimenti nascosti, per non esporre e mettere in pericolo la sua più grande debolezza.

Il nostro futuro (Supernatural Dating Agency Vol. 4), di Andie M. Long, Queen Edizioni

A cosa serve essere una veggente, se non puoi vedere il tuo futuro? 
Dopo aver avuto una visione del suo matrimonio, Ebony si chiede chi potrà mai essere lo sposo, visto che, al momento, non sta frequentando nessuno. Una visita all’agenzia di appuntamenti Withernsea Incontri cambierà presto la situazione. Mentre Kim e Lucy le cercano un marito, Ebony si tiene occupata proteggendo la figlia appena nata di Shelley e Theo dalla visita dell’élite dei soprannaturali di Withernsea. Ma non è l’unica ospite del loro bed and breakfast, e Henry, l’arredatore, non solo entra in confidenza con lei, ma le si insinua addirittura sotto la pelle… Torniamo a Withernsea, dove un po’ di sana baraonda soprannaturale non manca mai!

All of You: Edizione italiana (Rebel Desire Vol. 3), di Fabiola Francisco, Triskell Edizioni

Lei è una madre single con una vita incasinata. Lui è il bassista dei Rebel Desire. Voglio quello che hanno tutti i miei amici. Non ha bisogno dei miei trascorsi. Non riesco a smettere di pensarla. L’amore non è la mia priorità, mia figlia lo è. Voglio dimostrarle che può avere tutto. Lui pensa che insieme possiamo essere una famiglia. Lei e Rae sono la mia famiglia ora, e nessuno me le porterà via. Rimane anche quando sarebbe molto più facile andarsene. Le regalerò la sua favola del sud.

Emmeline. Amori di fine secolo: 1 di Estelle Hunt, Hope Edizioni

Inghilterra, 1888. Quando Emmeline Brant partecipa alla sua prima stagione ha solo diciotto anni e tante speranze per il futuro. Tuttavia, neppure nei suoi sogni più segreti avrebbe mai immaginato di suscitare l'amore di Julian Severn, il Marchese di Newbury. L'uomo che da sempre possiede il suo cuore. Un crudele ricatto costringe Julian a piegarsi alle consuetudini imposte dal suo rango. Tra aristocratici freddi e calcolatori, donne amorali, bugie e tradimenti il loro futuro sembra segnato per sempre. Devastata dal dolore, Emmeline parte per New York, dove si immerge nel mondo dorato dell'alta società, sperando così di curare il proprio cuore infranto. Grazie alla presenza di donne straordinarie e alla possibilità di un nuovo amore, la felicità sembra di nuovo a portata di mano. Eppure, il destino non ha finito di giocare con Emmeline e Julian. Richiamata in Inghilterra, Emmeline scoprirà che dietro gli eventi passati si nascondono tremende verità e che l'amore, quando è autentico, non muore mai.

Un castello di inganni, di Elizabeth George, Longanesi

«Alla fine, tutto sembra ricondursi al denaro», riflette lapidario Thomas Lynley di fronte all’indagine che lo ha portato in Cumbria, un incarico strettamente confidenziale affidatogli da Sir David Hillier. A chiamare in causa Scotland Yard è Bernard Fairclough, baronetto di recente nomina e ricco industriale, convinto che la morte per annegamento di suo nipote Ian, archiviata dal coroner come accidentale, sia stata in realtà un omicidio. Affiancato da Deborah e Simon St. James, che lo seguono in incognito, Lynley si ritrova a frugare tra gli scheletri nell’armadio di molte «rispettabili» persone, costretto a mettere in discussione persino gli affetti più cari. E le sorprese non mancano negli armadi di casa Fairclough, o piuttosto nelle complicate relazioni che ruotano attorno alle ricche casse della famiglia: una figlia finta invalida che conduce un’esistenza parassita a spese del padre; un figliol prodigo uscito dal tunnel della dipendenza da alcol e stupefacenti che si affanna per rientrare nelle grazie del genitore, un ragazzino affetto da turbe psichiche, qualche ex moglie inviperita e non pochi amanti inopportuni... Uno scomodo ginepraio su cui si è concentrata l’attenzione del giovane reporter di un famigerato quotidiano scandalistico, da tempo impegnato a indagare sulla nuova vita del rampollo di casa Fairclough… L’ostinazione di Lynley e dei suoi ufficiosi assistenti porterà inevitabilmente a dipanare quel groviglio, facendo crollare un castello di spaventose bugie e atroci perversioni.

Morte di una sirena di Rydhal Thomas RydhalA. J. Kazinski, Neri Pozza

Soltanto tre giorni per Hans Christian Andersen. Tre giorni per trovare il colpevole e non trasformarsi, da scrittore povero in canna, in assassino. 
Copenaghen, 1834. Anna lavora in una zona della città dove le botti d’acquavite prendono fuoco per strada, i panettieri vendono pretzel infilati sui bastoni, i marinai ballano tra di loro e i mendicanti e i ladri si aggirano senza sosta. Per provvedere alla Piccola Marie, la figlia di sei anni, riceve fino a tarda ora uomini ubriachi ed eccitati che non le chiedono nemmeno il nome, le strappano i vestiti di dosso e la prendono. Una sera viene condotta a forza in una casa elegante e, davanti a una grande porta spalancata sul mare, qualcuno pone fine alla sua giovane vita. Il suo corpo viene ritrovato nell’immondezzaio della città, il canale dove si raccolgono tutti i rifiuti di Copenaghen. Un corpo bellissimo con gli occhi chiusi, ma con i capelli che, come quelli di una sirena, scintillano di conchiglie.

Il sangue degli abeti (TimeCrime) di Corrado Peli

Il maresciallo Morra si muove da re nel suo piccolo regno di Roccacupa, un paesino sugli Appennini tosco-emiliani. Conosce tutto di tutti, gestisce vizi o piccoli crimini, addirittura chiude un occhio per un giro di prostituzione “perché qualche marito che si sfoga, toglie tensione al matrimonio”. E ora che il Natale è vicino, non vuole nessuna sorta di rotture. Ma un ragazzo scomparso, figlio di una proprietaria di una clinica poco distante e sua vecchia conoscenza, e il ritrovamento di un cadavere rompono quella quiete costruita nel tempo. Sarà l’arrivo del tenente Sandra Pianigiani a sconvolgere la vita di Morra e di Roccacupa e a svelare segreti sepolti nell’abbondante neve scesa nella notte della vigilia... perché il Natale non porta solo doni e si tinge comunque di rosso. 
Il sangue degli abeti è un giallo in piena regola, un’investigazione che illumina zone d’ombra oscure e dimenticate ed evoca un passato che sembrava sepolto e torna a chiedere giustizia.

Un piccolo gesto crudele di Elizabeth George, Longanesi

Quando il professor Azhar torna a casa e scopre che la figlia di nove anni è scomparsa insieme a quasi tutte le sue cose, non può che bussare disperato alla porta accanto e chiedere aiuto alla sua vicina e amica, il sergente Barbara Havers. Presto si scopre che a portar via la bambina è stata la madre, trasferitasi in Italia, a Lucca, per seguire il suo nuovo amore. In bilico tra i sentimenti e la ragione, Barbara si impegna a indagare ufficiosamente sul caso, ritrovandosi presto nei guai con i superiori a causa delle ingiustificate assenze dal lavoro. Qualche mese dopo, però, la bambina sparisce davvero da un mercato della città, e sul caso si accendono i riflettori dei media. Viene chiamata in causa Scotland Yard, e a indagare sul probabile rapimento della piccola è Thomas Lynley, mentore e superiore di Barbara. La Havers, dal canto suo, in questa vicenda sta mettendo a rischio la propria carriera, e forse molto di più: che cosa nasconde Azhar dietro l’immagine del padre affranto? Insieme a un ostinato ispettore italiano, Lynley e la Havers devono affrontare una situazione delicatissima, in cui si mescolano questioni razziali, difficoltà linguistiche e pregiudizi culturali, che si complica ulteriormente quando al mistero sul rapimento si aggiunge quello della morte della madre della bambina...

Rebecca la prima moglie di Daphne Du Maurier, Il Saggiatore

Durante un soggiorno a Monte Carlo insieme alla signora cui fa da dama di compagnia, una giovane donna, appena ventenne, conosce il ricco e affascinante vedovo Maxim de Winter. L’uomo inizia a corteggiarla e, dopo due sole settimane, le chiede di sposarlo; lei, innamoratissima, accetta con entusiasmo e lo segue nella sua grande tenuta di famiglia a Manderlay. Sembra l’inizio di una storia da favola, ma i sogni e le aspettative della giovane si scontrano subito con la fredda accoglienza della servitù, in particolare della sinistra governante. Eppure non si tratta solo di questo: c’è qualcosa, in quel luogo, che giorno dopo giorno rende l’ambiente sempre più opprimente; c’è una presenza che pervade ogni stanza della magione e che si stringe attorno ai passi dell’attuale inquilina come una morsa silenziosa. È Rebecca, la defunta signora de Winter, più viva che mai nella memoria di tutti quelli che l’hanno conosciuta e modello inarrivabile per la giovane, che invece si muove impacciata e confusa nella sua nuova esistenza altolocata e mondana. Un fantasma ingombrante che si trasformerà in una vera e propria ossessione per la protagonista, costretta a immergersi nelle ombre del proprio matrimonio e spinta sempre più ai con¬fini della follia, ¬fino a dubitare della propria stessa identità. Fonte di ispirazione dell’omonimo film di Alfred Hitchcock con Laurence Olivier e Joan Fontaine, Rebecca la prima moglie è l’opera più famosa e amata di Daphne du Maurier: un thriller psicologico ricco di suspense e mistero, colpi di scena e ribaltamenti inaspettati, passioni e segreti. Un grandioso romanzo sulla gelosia e sulla memoria, che conduce il lettore tra le pieghe dell’animo umano, là dove si nascondono gli spettri nati dal dolore più atroce e dalle paure più inconfessabili.

Un crimine bellissimo di Bollen Christopher, Bollati Boringhieri

In fuga dalle loro turbolente vite newyorchesi, Nick Brink e Clay Guillory sono entrambi alla disperata ricerca di un futuro più libero e felice oltreoceano. Ma come finanziarsi una bella, e comoda, vita all'estero? Quando i due si ritrovano sul Canal Grande a Venezia hanno già in mente un piano preciso: vendere una collezione di argenti, fasulli, a un ricco e ignaro americano che vive gli anni della pensione in un palazzo veneziano. E, grazie all'acume di Clay e al fascino di Nick, la truffa si preannuncia un successo. Ma estorcere denaro a un milionario è decisamente più complicato del previsto, soprattutto quando Clay e Nick si lasciano travolgere dall'avidità. E mentre Nick cade preda della magia di una città unica al mondo, Clay deve venire a patti con quanto si è lasciato alle spalle e con il costo necessario ad annullare il proprio passato. Entrambi desiderano un futuro insieme, ma è il prezzo di più vite umane a frapporsi tra loro e i loro sogni. "Un crimine bellissimo" è un romanzo su una frode, pieno di colpi di scena. Ma è anche una meditazione sull'amore, le classi sociali, la razza, la sessualità e l'eredità della cultura bohémienne nel contesto di una Venezia bellissima come sempre. Dopo il successo di Orient , Bollen ci regala un altro thriller letterario intricato e affascinante come i luoghi in cui è ambientato.

Nelle profondità del lago di S.K. Tremayne, Garzanti 

È una gelida giornata d’inverno quando Kath si risveglia in ospedale, scampata per miracolo a un terribile incidente. Non ricorda nulla dell’accaduto e non vede l’ora di tornare a casa per riabbracciare il marito Adam e la figlia Lyla, le persone cui tiene di più al mondo. Ma non appena mette piede nella proprietà immersa nella silenziosa brughiera del Dartmoor, niente è come prima. Non c’è più traccia della tranquillità che credeva di aver trovato. Adam è distante e sfuggente; amici e conoscenti continuano a ripeterle che non si è trattato di un semplice incidente, ma di un tentato suicidio. Kath non riesce a crederci: non sarebbe mai stata capace di abbandonare la figlia, che vive del suo affetto e delle sue cure. Eppure, anche il comportamento di Lyla, all’improvviso indecifrabile, la mette in allarme: la bambina le chiede ossessivamente «Perché l’hai fatto mamma? Non mi vuoi bene?», e dice di vedere l’ombra di un uomo nella brughiera. Un uomo che le sta osservando e che assomiglia come una goccia d’acqua a Adam. Kath inizia a dubitare di tutto e di tutti, persino di sé stessa e della memoria che non smette di tradirla e di confonderla. Anche se sa bene che non può lasciarsi paralizzare dalla paura, ma deve trovare il coraggio di scoprire come sono andate davvero le cose la notte dell’incidente. Solo così potrà sperare di uscire dall’incubo in cui la sua vita si è trasformata quasi senza che lei se ne accorgesse.

Cartoline dalla fine del mondo. La serie di Radeschi: 6 di Paolo Roversi, Marsilio

Milano. Durante un esclusivo party all'interno del palazzo dell'Arengario, sede del Museo del Novecento, uno degli invitati viene misteriosamente ucciso sotto il quadro Il quarto stato di Giuseppe Pellizza da Volpedo. Il vicequestore Loris Sebastiani, incaricato delle indagini, capisce subito che in quel delitto qualcosa non torna e che avrà bisogno di aiuto per catturare il misterioso e geniale hacker che si fa chiamare Mamba Nero e tiene in pugno la polizia. Solo una persona può fare al caso suo: il giornalista e hacker Enrico Radeschi. È tempo che rientri in servizio, ovunque si nasconda. Così, dopo otto anni trascorsi da fuggitivo in giro per il mondo, Radeschi viene richiamato a Milano per seguire il complicato caso. Una vera e propria partita a scacchi con Mamba Nero, i cui delitti sempre più efferati sembrano direttamente ispirati da Leonardo da Vinci.

Coraggio (Madeleine Toche Vol. 1) di Soren Petrek, Nua Edizioni

"Coraggio" è un romanzo di Soren Paul Petrek, un thriller storico ispirato alla storia di una giovane donna belga che ha aiutato molti bambini ebrei a fuggire dalla persecuzione nazista. 
Una volta giunta al fronte, Madeleine Toche scopre che suo fratello è stato ferito a morte durante l'attacco lampo condotto dai tedeschi contro la Francia, all'inizio della Seconda guerra mondiale. La morte del fratello e lo stupro subito per mano di uno soldato delle SS alimentano il suo desiderio di vendetta e conducono Madeleine su un sentiero fatto di morte e violenza.

La Divina Commedia riveduta e scorretta, di Se i social network fossero sempre esistiti, Longanesi

«Ho i gironi girati, mannaggia ai guelfi neri!» Questo e altro direbbe oggi il caro vecchio Dante Alighieri facendo il login sui suoi social. Perché l'arte sarà pure immutabile, ma i poeti no e la loro pazienza ha un limite. In questa versione remastered della sua (sempre più) Divina Commedia scopriremo che il tostissimo Poeta toscano non ha perso la propria verve, nonostante vada ormai per i settecento e passa. Da Francesca a Ugolino, passando per Ciacco, Ulisse, e naturalmente Beatrice, ascolteremo le storie dei suoi personaggi più celebri. Un viaggio senza esclusione di insulti ai più svariati nemici, scortato da un Virgilio che non ce la fa più a trascinarsi dietro il "peso vivo" del Sommo. Tra un'estasi e uno svenimento, procederemo lungo tortuose terzine, ma la parafrasi sarà diversa da come ce la ricordiamo!

Piano nobile di Simonetta Agnello Hornby, Feltrinelli
Palermo, estate 1942. Come in un lucido delirio, il barone Enrico Sorci dal suo letto di morte vede passare davanti agli occhi la storia recente della sua famiglia. Vede la devozione della moglie e i torti che le ha inflitto, vede le figlie Maria Teresa, Anna e Lia, i figli Cola, Ludovico, Filippo e Andrea; e vede Laura, la nuora prediletta, con il figlio Carlino, per il cui futuro si inquieta. Poco prima di morire il barone ordina che la notizia del suo trapasso non venga immediatamente annunciata e infatti, ignari, i parenti si radunano intorno alla tavola per un affollatissimo pranzo che si tiene fra silenzi, ammicchi, messaggi in codice, tensioni, battibecchi, antichi veleni, segrete ambizioni. È come se il piano nobile di palazzo Sorci fosse il centro del mondo, del mondo che tramonta - fra i bombardamenti alleati e la fine del fascismo - e del mondo che sta arrivando, segnato da speranze ma anche da una diversa e più aggressiva criminalità. Uno dopo l'altro, i protagonisti prendono la parola per portare testimonianze, visioni, memorie che si avviluppano in una spirale di fatti e di passioni, vendette e tradimenti, componendo un quadro privato e collettivo degli eventi che segnano Palermo fino all'aprile del 1955. Offesa dalla guerra e dall'occupazione, la città si apre con sventato entusiasmo a una nuova ricchezza e a nuove alleanze con la politica e la malavita; nelle pieghe della famiglia Sorci si consumano amori, fughe, ribellioni, rovine. E tutto fluisce, incessante. 

Il profumo sa chi sei di Cristina Caboni, Garzanti

Per Elena i profumi sono tutto. Sono il suo modo di leggere il mondo che la circonda e non l'hanno mai tradita. A Parigi, le sue creazioni personalizzate sono richiestissime, perché solo lei sa guardare in fondo alle persone e trovare l'essenza giusta. È la sua vocazione, e lei è felice che sia così. Per questo, quando un giorno, all'improvviso, perde la capacità di creare, la sua vita si trasforma in un incubo. La magia dei profumi sembra svanita. Proprio allora le arriva una proposta dall'ultima persona da cui se la sarebbe mai aspettata: Susanna, sua madre, che non è mai riuscita a volerle bene e che ha creato in lei un vuoto incolmabile. La donna le chiede di accompagnarla in un viaggio partendo da Firenze e dal palazzo delle Rossini, le antenate da cui Elena ha imparato tutto quello che sa. Vuole portarla con sé in Giappone perché nel paese dei fiori di ciliegio l'arte profumiera è guidata dalla semplicità e dalla purezza. Per poi farsi trasportare dalla potenza delle rose attraverso l'India e fino a Ta'if, in Arabia Saudita, dove il Fiore del Re è tradizione e sacralità. Una strada alla ricerca di ciò che Elena teme di aver smarrito. Una strada che profuma di fiori e incenso. Ma per Elena questo viaggio significa qualcosa di più, perché l'avvicina a una risposta che cerca da anni. Perché il profumo è il sentiero da seguire, ma solo quando capiamo chi siamo davvero possiamo approdare alla nostra meta e toccare con mano la nostra pura essenza.



Recensione libro Al di là dei tuoi occhi: Una nuova vita di Paola Serra

 Recensione libro  Al di là dei tuoi occhi: Una nuova vita di   Paola Serra Scheda tecnica Titolo :  Al di là dei tuoi occhi: Una nuova vita...