Lettori fissi

martedì 7 luglio 2020

Recensione libro Lo specchio della memoria, di Roberto Guerzoni , edito Brè Edizioni

Recensione libro

Lo specchio della memoria, di Roberto Guerzoni , edito Brè Edizioni

Lo specchio della memoria di [Roberto Guerzoni (Brè Edizioni)]

 Scheda tecnica

Titolo: Lo specchio della memoria
Autore: Roberto Guerzoni
Editore: Brè Edizioni
Genere: Giallo/Thriller
Pagine: 360
Formato: Kindle e copertina flessibile
Pubblicazione: 9 Giugno 2020
Andrea ha una vita intensa e movimentata, equamente divisa fra un lavoro che ama, quello di giornalista, e i suoi tanti e irrinunciabili vizi. Uno fra tutti, il principale: le donne. Un vizio che non conosce età, era così da ragazzo e lo è tuttora, alla soglia dei cinquant’anni, il passare del tempo non lo ha cambiato, continua ad amare la sua frivola vita da eterno single. Il raggiungimento della cifra tonda delle cinquanta candeline, però, inizia a far nascere i primi dubbi e le prime riflessioni. Non è un nostalgico, ha sempre saputo apprezzare gli aspetti positivi di ogni età ma questo è un traguardo davvero importante, una pietra miliare, e qualche crepa comincia a fare breccia nella sua granitica autostima. Questa fase delicata della sua vita viene ulteriormente turbata da un susseguirsi di episodi tragici che lo toccano da vicino e che lo costringono a esporsi in prima persona. La tranquilla e pacata Ferrara diventa all’improvviso teatro di misteriose scomparse e di brutali omicidi, in un’escalation di ferocia e crudeltà che nessuno poteva immaginare. Andrea, al giornale, si occupa di politica non di cronaca nera, non spetta a lui seguire il caso ma qui è coinvolto, qualcuno si diverte a tirarlo in ballo, a metterlo in mezzo, e lui non può ignorare la cosa. Inizia così a indagare, a seguire la confusa ragnatela di tracce e indizi e a comporre, tessera dopo tessera, l’inquietante puzzle della verità. La trama si sviluppa fra l’Emilia e il Veneto nei freddi e nebbiosi mesi di un inverno contemporaneo, ma non mancheranno i richiami al passato, a eventi accaduti molti anni prima, situazioni dietro le quali sembrano celarsi i veri motivi di tanto odio. A legare il tutto, come un invisibile fil-rouge, una serie di misteriose fotografie, le protagoniste inconsapevoli del romanzo: alcune recenti, indiscrete, scattate di nascosto, altre vecchie e sbiadite, a immortalare attimi di un passato che nasconde chissà quali segreti.
Il romanzo giallo “Lo specchio della memoria” è una lettura scorrevole e accattivante, ricca di pathos  e suggestione. La storia si incrocia tra passato e presente. Due omicidi apparentemente estranei agli occhi del lettore, ma ad un certo punto si incastrano e si incrociano, nonostante siano avvenuti in luoghi e tempi differenti e proprio come in uno specchio, le loro immagini si riflettono nel rancore e nella vendetta.  
Indagini seguite dal giornalista Andrea Mariani del quotidiano “Il resto del Carlino” e dall’Ispettore Giulia Baldini della sezione investigativa che si ritrovano a dover affrontare un caso di cronaca nera all'interno del mondo politico e universitario. Due sono gli omicidi: Laura Guidi, assistente dell’onorevole Guglielmo Fanti e il Dott. Renzo Carraro, commercialista e docente universitario di Padova; due omicidi avvenuti nelle medesime modalità, ma cosa unisce i due omicidi?
Molto marcato l’aspetto psicologico dei due protagonisti molto simili ma tanto differenti, e ciò che li unisce è la propria solitudine e l’incapacità di amare. Un romanzo in cui tutto è equilibrato e calibrato: linguaggio, location, sentimenti, descrizioni. Un finale non scontato ed imprevisto che mette in difficoltà il lettore., ma allo stesso tempo lo incita a proseguirne la lettura. Leggete il romanzo e giocate ad incastrare l’assassino e il movente, ma soprattutto a rispondere ad una domanda: ”Come mai  sui cadaveri, si ritrova una sostanza presente su una foto”?
Molto bello il Prologo, di grande impatto emotivo, un inizio con il botto direi, che si scontra un po’ con il resto del romanzo reso più leggero e scorrevole. E’ come se l’autore abbia voluto creare nel lettore una suspense iniziale, per poi affievolire il pathos mantenendolo sempre sullo stesso livello per tutte le pagine, fino a quando…
Complimenti all’autore, una piacevole scoperta!!!


PROSSIMA USCITA QUEEN EDIZIONI

PROSSIMA USCITA QUEEN EDIZIONI
Siamo pronti per presentarvi la seconda pubblicazione del mese di luglio della Queen Edizioni,  "Appuntamento con il lupo" terzo volume della serie Supernatural Dating Agency di Andie M. Long, in uscita il  17 Luglio 
Dettagli 
TITOLO: Appuntamento con il lupo
SERIE: Supernatural Dating Agency Vol 3
AUTORE: Andie M. Long
EDITORE: Queen Edizioni
GENERE: Commedia romantica paranormale
PAGINE: 115
FORMATO: Ebook PREZZO: 2,99 Ebook
DATA DI PUBBLICAZIONE: 17 Luglio 2020 
NB: Ebook disponibile nei vari store 
La veggente dice che sono destinata a un lupo mutaforma di nome Darius... 
Personalmente, credo che Ebony abbia bevuto troppa vodka, di nuovo. Dice che, dato che sono uscita con il mutaforma di un altro branco, ho fatto scoppiare una guerra tra licantropi. Proprio adesso che ho ammesso a me stessa che Darius mi piace, le mie fantasie da Cappuccetto Rosso dovranno aspettare, perché lui non mi parla. Sono interessata a lui solo perché sta facendo il difficile? Perché mi piacciono le sfide? Per scacciare tutti questi pensieri dalla testa, ho iniziato anche a frequentare un bel ragazzo umano, e così siamo a tre: Darius, Jett e Seth. A quale dei tre darò il mio odio, la mia amicizia, o il mio amore? 
Andie M. Long è l’autrice della famosa serie di libri “Supernatural Dating Agency”. Vive a Sheffield con suo figlio e il suo paziente compagno. 
Quando non è impegnata a fare da partner, madre, scrittrice o editor, è facile trovarla su Facebook o a spasso con il suo levriero, Bella. 



USCITE LIBRI

USCITE LIBRI 
LIBRI AMAZON: ROSA/ROMANCE
Scrivere il romanzo rosa con Leigh Michaels - Blog Scrivere Vivere
Tutti i baci che non ti ho ancora dato (I colori dell'amore Vol. 2), di Naike Ror
Tutti i baci che non ti ho ancora dato (I colori dell'amore Vol. 2) di [Naike Ror]Cosa ci fa Kathleen Howard Moore, col suo parka di cashmere e gli stivaletti di alta moda italiana, in uno sperduto paesino delle Montagne Rocciose? Per di più sola e senza un soldo? Eppure fino a qualche mese fa nella sua vita c’erano prestigiosi incarichi nelle ambasciate statunitensi di tutto il mondo, una famiglia ricca e rispettata, un fidanzato bello e potente... che poi l’ha tradita e annientata. È riuscito a portarle via tutto, lasciandole solo un gelido vuoto nel cuore e un’avvelenata voglia di vendetta. E Kathleen ha deciso di ripartire dall’inizio, dalle sue origini, da quella madre che la dette in adozione agli Howard Moore appena nata. Saint Mary, in Montana, è il piccolo villaggio di montagna dove cercarla, e dove Kathleen spera anche di ritrovare se stessa. Ma boschi innevati, buona cucina tradizionale e tranquilla vita di paese possono davvero riscattare una rampante newyorkese, abituata a ristoranti stellati e tacchi vertiginosi? E se, oltre alla sua famiglia di origine, Kathleen trovasse a Saint Mary anche un uomo capace di tenerle testa, con una lingua tagliente e dei magnetici occhi verdi? Allora forse quel riscatto tanto cercato potrebbe veramente realizzarsi, e nel modo più dolce e inaspettato...

Revive: Storm MC Serie, vol. 3 di Nina Levine, HOPE EDIZIONI

Revive:  Storm MC Serie, vol. 3 di [Nina Levine]
Lui non è fatto per le relazioni serie. E nemmeno lei. Ma non possono più combattere la loro reciproca attrazione... Nash Walker nasconde dei demoni che consumano la sua anima. Li seppellisce a fondo e si distrae con il sesso o con qualsiasi cosa che possa evitargli di affrontare un passato pieno di sofferenza e rimpianto; qualsiasi cosa che possa alleviare il dolore che lo accompagna, giorno dopo giorno. Velvet Carr ha passato anni a combattere i suoi demoni. È una lotta che sta vincendo, fino a quando Nash si scontra con la sua vita e con il suo cuore. Tutto era cominciato come dell’innocuo divertimento tra amici e non era destinato a diventare così complicato. Ma quando due anime spezzate si incontrano, risvegliando sentimenti indesiderati l'uno per l'altra, tutto si complica. Riusciranno Nash e Velvet ad aiutarsi a guarire, dando nuova linfa a quell’amore che per anni hanno rifiutato di lasciar entrare nelle loro vite? O lasceranno che i loro demoni rovinino ogni possibilità di poter essere felici?

Non finiremo mai di iniziare (io e te) (Un bacio in sospeso e poi... Vol. 3) di Riccardo Bertoldi, RIZZOLI

Non finiremo mai di iniziare (io e te) (Un bacio in sospeso e poi... Vol. 3) di [Riccardo Bertoldi]
A pochi giorni dal matrimonio con Fabio, Camilla trova in un cassetto una lettera che lui le aveva scritto quando andavano a scuola.
A sedici anni l'amore è folle e incosciente, è fatto di baci rubati, brividi sulla pelle e tutte le prime volte, quelle che rubano pezzi di cuore e tante promesse. Così, per Camilla, quelle parole inaspettate diventano la scusa per riavvolgere il rullino della loro storia.


LIBRI AMAZON: GIALLI/THRILLER
Giallo, Noir, Thriller e Poliziesco: non solo un Genere ...

Gli eletti di Jeffery Deaver, Rizzoli

Gli eletti di [Jeffery Deaver]
Persone da ritrovare, vite da salvare. Su questo è incentrata la carriera - o meglio, l'intera esistenza - del cacciatore di ricompense Colter Shaw. Per chi lo ingaggia rappresenta un'ottima alternativa alla polizia, ma ti devi fidare dell'uomo, uno allergico alle burocrazie e capace di sovvertire le regole del buon senso. Come accade in una giornata estiva di giugno. C'è stata una vittima, un ragazzo che Colter doveva riportare a casa e che aveva inseguito fino alla zona selvaggia nel nord dello Stato di Washington. Qui, al riparo tra le valli delle Montagne Rocciose, ha sede la Fondazione Osiride, che promette felicità a chi ha sofferto. Farsi accettare al suo interno riesce facile a Colter perché, in fondo, è vero: anche lui ha un segreto che non lo fa dormire, un ricordo che brucia. Ma ben presto scopre che, una volta entrati nella schiera degli eletti di Osiride, è quasi impossibile uscirne. O almeno, uscirne vivi.

La terapeuta di Helene Flood, Mondadori 

La terapeuta di [Helene Flood]
Sara, psicologa trentenne, gestisce uno studio privato per giovani problematici nella nuova grande casa che sta ristrutturando insieme al marito Sigurd, ambizioso architetto sempre oberato di lavoro. Un giorno, dopo aver lasciato un messaggio telefonico alla moglie in cui dice di aver raggiunto un paio di amici per una breve vacanza, Sigurd scompare nel nulla. Gli amici confermano che lo stavano aspettando ma che non è mai arrivato a destinazione. Dov'è finito? Perché ha mentito? Sara non ha idea di cosa sia successo e, mentre le ore passano, la rabbia comincia a trasformarsi in paura. Quando la polizia inizia finalmente a interessarsi alla scomparsa, la donna diventa uno dei principali sospettati perché ha cancellato definitivamente e troppo in fretta il messaggio vocale del marito. Sara si ritrova dunque sola nella casa da sogno rimasta incompiuta, dove ogni stanza diventa sempre meno ospitale e sempre più inquietante, anche lo studio dove riceve i pazienti. Ma è sola davvero? Non riesce infatti a scrollarsi di dosso la sensazione di essere osservata, è convinta che gli oggetti spariscano e ricompaiano misteriosamente e di sentire dei passi in soffitta durante la notte. È davvero così o è lei che sta perdendo lucidità? Mentre verità terribili vengono alla luce, Sara trova sempre più difficile gestire la propria vita e i propri pensieri. Può fidarsi della sua memoria? Riuscirà lei, esperta nell'interpretare le emozioni e le intenzioni degli altri, a guardare davvero dentro se stessa? E dove può considerarsi veramente al sicuro?

Il mistero della donna tatuata (Supercoralli) di Takagi Akimitsu, Einaudi

Il mistero della donna tatuata (Supercoralli) di [Takagi Akimitsu, Antonietta Pastore]
Il corpo di una donna viene ritrovato in una stanza chiusa dall'interno. O meglio: quasi tutto il corpo. La delicata pelle di Kinue era ricoperta da uno splendido tatuaggio, il capolavoro di un artista leggendario ed elusivo: suo padre. Ma ora dal cadavere manca il torso, e forse la soluzione del caso è legata proprio a ciò che quel lembo di pelle riproduceva. Siamo nell'immediato dopoguerra: Tōkyō è ancora sconvolta dalla recente fine della Seconda guerra mondiale e a indagare viene chiamato l'ispettore Matsushita. Ad aiutarlo nelle indagini il fratello medico legale, Kenzō, che metterà al servizio della polizia le sue competenze scientifiche e le sue intuizioni. Ma Kenzō, tormentato da un disturbo bipolare reso ancora piú acuto dagli orrori vissuti al fronte nelle Filippine, ha anche un altro motivo per scoprire chi ha ucciso Kinue: è stato il suo amante e presto il suo ruolo nelle indagini sarà piú intricato dei serpenti che adornavano il corpo della donna. Inizia cosí una discesa nei labirinti piú oscuri di una Tōkyō mai tanto notturna, tra truppe di occupazione e assassini, perversioni millenarie e terrore atomico, artisti bohémien e sapienti prostitute.

Gli scomparsi di Alessia Tripaldi, Rizzoli


Un cadavere mutilato emerge da un tumulo di sterpaglie. Un ragazzo scalzo e magro dice di chiamarsi Leone e che quello è il corpo di suo padre, con cui ha sempre vissuto nei boschi. Quale segreto si nasconde tra le montagne impenetrabili del Centro Italia? La risposta spetta al commissario Lucia Pacinotti. «Un'altra sigaretta e poi vado» è la frase che ripete tra sé mentre è appostata in macchina cercando il coraggio di bussare alla porta del suo vecchio compagno di università, Marco Lombroso. Nonostante la frattura improvvisa che li ha separati anni prima, lui è l'unico che può aiutarla a dipanare il mistero del "ragazzo dei boschi". Ciò che Lucia non sa è che bussando a quella porta costringerà Marco a riaprire anche il vecchio baule ereditato dal suo avo, Cesare Lombroso. Tra le pagine dell'Atlante dei criminali, nei pattern che collegano i crimini più efferati della Storia, si cela la verità, ma per trovarla è necessario addentrarsi nei fitti boschi delle montagne e in quelli ancora più intricati dell'ossessione per il male.

Testimone allo specchio, di Mary Higgins Clark, Sperling & Kupfer

Testimone allo specchio di [Mary Higgins Clark, Maria Barbara Piccioli]
Testimone di un delitto, la giovane e affascinante Lacey viene inserita dagli inquirenti in un programma di protezione. Così, da un giorno all'altro, deve rinunciare a famiglia, lavoro e alla sua stessa identità, ma, quel che è peggio, è costretta a vivere come un animale braccato. In questa terribile situazione, il conduttore radiofonico Tom Lynch diventa l'unico volto amico in una città sconosciuta. Ogni precauzione, però, si rivela vana, perché il suo persecutore è riuscito a rintracciarla ed è vicino, molto vicino...


L'ombra della notte. A discovery of witches, di Deborah Harkness, PIEMME

Nella biblioteca Bodleiana di Oxford, Diana Bishop, giovane storica e studiosa di alchimia, scopre un misterioso manoscritto: prima di restituire il libro, il tocco della sua mano sulla copertina riaccende in lei la magia che aveva tentato invano di bandire dalla sua vita dopo la morte dei genitori. Diana discende infatti da una nota stirpe di streghe, e non è l'unica a essere fatalmente legata all'Ashmole 782, di cui nel frattempo si sono perse le tracce: demoni, vampiri e streghe ne subiscono il fascino e cercano di decifrarne i contenuti sibillini. Tra questi, l'affascinante professore di genetica Matthew Clairmont, vampiro eternamente giovane. Il libro regola l'esistenza delle creature ultraterrene e nasconde i segreti per scongiurarne l'estinzione. Diana e Matthew si innamorano e si scelgono per la vita secondo il disegno di un destino a loro sconosciuto. Ma la loro unione è bandita dalla legge delle streghe e dei vampiri. Alla ricerca del prezioso volume, i due innamorati si catapultano nel cuore dell'Inghilterra elisabettiana del 1591, alla corte della regina. Li accoglie un esclusivo circolo di personaggi: la misteriosa "Scuola della Notte", tra cui spiccano il drammaturgo Christopher Marlowe, il poeta George Chapman, l'astronomo e matematico Thomas Harriot. Ma il XVI secolo non è un posto sicuro: in quegli anni di spietata caccia alle streghe e diffuso pregiudizio, l'unione dei due giovani rischia di scatenare un conflitto di proporzioni inimmaginabili.

LIBRI AMAZON: NARRATIVA 
Differenza tra fiaba e favola

Lezioni d'amore, di Yuri Sterrore, RIZZOLI

Si può vincere in amore? Certo che sì, basta non prendersi troppo sul serio. Ne è convinto Luca, alias Mr. Poke, che lavora come rider di Glovo e sogna di diventare una star della radio dando consigli di cuore. Per ora si accontenta di un podcast casalingo, registrato nei ritagli di tempo tra una consegna e l'altra, mentre sfreccia per Milano sulla sua bici carica di pizza e sushi. Poi, quasi per caso, arriva l'occasione. Uno studio radiofonico vuoto, un microfono acceso e via: i sogni di gloria si trasformano in successo e le domande delle ascoltatrici fioccano. Perché i ragazzi spariscono subito dopo che ci vai a letto? Si può essere "scopamici" senza rimanere scottati? È giusto mandare foto osé se ci si conosce appena? Mr. Poke ha sempre la risposta pronta, quando si tratta degli altri, ma è proprio mentre la sua carriera decolla che i silenzi e le incomprensioni mandano all'aria la relazione con Noemi, la donna della sua vita, la prima e unica che abbia mai amato. E ora come si fa? Luca è il numero uno ad aiutare i cuori infranti, ma chi sarà adesso a riparare il suo? Una serie di esilaranti "lezioni" il cui insegnamento è molto semplice: non aver paura di parlarsi. E stare lontane dai casi umani.


Se mi guardi esisto, di Fabrizio Caramagna, MONDADORI


"Ci sono visi che, nel tempo, prendono la forma della propria anima, delle proprie letture, dei paesaggi e delle persone conosciute. Hanno segni profondi e sottili, luci e ombre che parlano di una interiorità intensa, di domande fatte e risposte ricevute, di armonia e inquietudine. Sonja era quel viso". Un padre divorziato e un'attivista coraggiosa e sognatrice. Una storia d'amore difficile ma bellissima che si rincorre ai quattro angoli del mondo. Un romanzo che scandaglia le varie fasi di un innamoramento maturo, dall'euforia del primo incontro fino al dolore più profondo della lontananza. Perché gli appuntamenti che ti fissa il destino hanno sempre a che fare con un paio di occhi e un cielo dai colori mai visti. Perché ci sono canzoni nel cuore in attesa di essere cantate, e poesie in un barattolo vicino alla finestra che aspettano di essere liberate. Perché un giorno trovi la persona che ami e tutto succede in modo inaspettato e sorprendente. Perché poi passano i mesi, gli anni e arriva un giorno in cui tutto cambia. "Se mi guardi esisto" è un romanzo che, frase dopo frase, ci ricorda l'importanza dell'empatia e della cura di ciò che ci circonda. In poche parole ci ricorda l'importanza dell'amore.

Tu che mi capisci, di Yuri Sterrore, BUR, RIZZOLI


Cosa vogliono davvero le donne? È la domanda che frulla nella testa degli uomini ogni volta che le osservano camminare per strada, comprare una borsa, truccarsi allo specchio. La verità è che nessuno di loro sa la risposta. Eppure, basterebbe fare un salto a Lambrate, dal parrucchiere all'angolo, per farsi dare qualche consiglio da Ale. Sì, perché se sei un maschio ma la tua infanzia profuma di balsamo e shampoo invece che di erbetta fresca e spogliatoi, se tua madre fa la parrucchiera e tuo padre è sempre stato assente, se per sbarcare il lunario sei costretto a imparare la differenza tra colpi di sole e shatush allora ti abitui a vedere il mondo da un'altra prospettiva, e le donne impari a capirle come nessun altro. Certo, anche Ale ha i suoi problemi. Un conto è dare consigli tra una piega e un taglio, tutt'altra faccenda è conquistare Marta: con la tipa che ti piace, le parole giuste non arrivano mai, soprattutto quando hai la testa piena di pensieri. Nel suo secondo lavoro da copywriter, Ale deve affrontare un boss tiranno che minaccia ogni giorno di licenziarlo, e adesso nella scrivania di fronte alla sua è comparsa Leila, la prima di cui si è innamorato, la prima che gli ha spezzato il cuore. Come uscire da questa situazione senza farsi troppo male? Ale è un ragazzo pieno di risorse, eppure lo sa: nella vita vera, quando una cosa va male può sempre andare peggio...


Recensione Undressed di Moloko Blaze

Recensione 
Undressed di Moloko Blaze
Scheda tecnica
TitoloUndressed 
Autore: Moloko Blaze
Serie: #1 Undressed Series
N. Pagine: 103
Genere: Erotic Romance
Prezzo: ebook 1,49; cartaceo 7,59
Pubblicazione: 12 Febbraio 2018
Il mio nome è Charlotte e sono nei guai.Non credevo che a diciannove anni sarei arrivata a questo, lontana da casa, indebitata e senza alcuna speranza di pagare l’affitto. Posare senza veli di fronte a due misteriosi artisti per racimolare un po' di soldi mi era sembrata una soluzione rapida, un lavoretto semplice.Invece mi ritrovo rinchiusa dentro questo appartamento decadente da settimane, con il mio cuore che appartiene a uno di loro e il mio corpo in balia di entrambi: James La Salle e Robin Delacroix, i miei padroni, i miei demoni, i miei angeli, i carcerieri della mia anima. Eppure, non mi sono mai sentita così libera prima d’ora. Nei bassifondi della peccaminosa New Orleans, un'atipica storia di amore, arte e perversione.“Undressed” è la prima di una serie di avventure che avranno come protagonisti la giovanissima e irriverente Charlotte, il suo capo e padrone James La Salle, il loro sensuale amante dalla pelle scura Robin Delacroix.
ATTENZIONE: Questa novella contiene scene di sesso esplicite. Se ne consiglia la lettura a un pubblico adulto e consapevole.

“Sei al sicuro qui, non faremo nulla se non guardarti e dipingerti. Metterò su quella tela ogni sofferenza che hai patito, ogni taglio che ti sei fatta.”
Charlotte ha 19 anni, è sola, disperata e senza un soldo per pagare l’affitto; trova quello che pensa sia un lavoro semplice, posare per due misteriosi pittori che hanno il progetto di dipingere una serie intitolata “la bambola nuda”.Si ritrova quindi senza veli davanti alle loro tele, assaporando una libertà mai provata prima e provando a mettersi alle spalle un passato doloroso; giorno dopo giorno James La Salle e Robin Delacroix oltre ad essere i suoi datori di lavoro, le rubano il corpo, il cuore e pian piano anche l’anima.E poi lo sentii, secco come una frustata sulla schiena, l’ordine a cui, da oggi in avanti, avrei obbedito ogni singolo giorno, per molto, moltissimo tempo. “Sali su quella pedana e togliti i vestiti.”
Ho conosciuto le novelle scritte da questa misteriosa scrittrice grazie al consiglio di un’amica, e devo dire che ne sono rimasta piacevolmente travolta. Ho avuto il piacere di rileggerle in occasione dell’imminente uscita della novella conclusiva, e ogni emozione è tornata vivida come la prima volta.Charlotte, uno scricciolo solo e disperato, pronta a tutto pur di trovare sicurezza e stabilità; incontra James e Robin e si affida a loro in maniera completa. Leggendo colpisce molto come questa ragazzina sia solo inizialmente intimorita dai due uomini, riuscendo a sciogliere il loro cuore e a farli sentire completi a loro volta."James aveva accettato la mia decisione di non assecondare i suoi giochetti, ma sapevo che non avrebbe rinunciato così facilmente. Nessuno vinceva contro James La Salle, una regola che avrei imparato molto presto".
Essendo una novella erotica, ci sono molte scene di sesso descritte in maniera esplicita ma non volgare, e in ogni scena traspare come i tre protagonisti riescano a perdersi in loro stessi per poi ritrovarsi e rendersi conto che hanno un estremo bisogno di esserci l’uno per l’altro per essere davvero liberi."Era tutto così strano, così nuovo, ma anche così naturale. Era come se la mia vera natura fosse rimasta imbrigliata nella mia testa fino a quando non avevo varcato la soglia di casa La Salle. Ora cominciavo a sentirmi finalmente me stessa, con le mie fantasie, i miei desideri, le mie malattie. Forse non sarebbe stato considerato normale dalla maggior parte dei miei amici, ma non mi importava. Lo era per me, lo era per James e per Robin. E questo cominciava davvero a bastarmi".
In realtà, si respira erotismo in ogni particolare, nel modo in cui Robin guarda Charlotte mentre la dipinge, o nel modo in cui James si prende cura di lei preoccupandosi che mangi o riposi in maniera soddisfacente, questo anche grazie al particolare modo di scrivere di questa autrice che rende tutto molto molto vero, da “sentire” più che da leggere. Innegabile il fascino e il magnetismo di James, me io mi sono perdutamente innamorata della dolcezza degli occhi di Robin, un personaggio che di certo ha da dire ancora tanto.Non aggiungo altro, leggetela, ne sarete travolti come è successo a me, per due volte. Le vicende di Charlotte, James e Robin continuano con “Untold”, al più presto le recensione sul blog. 5 stelle






lunedì 6 luglio 2020

Recensione libro Ti perdo...nel buio di Alissa Hope

Recensione libro
Ti perdo...nel buio di Alissa Hope
Scheda tecnica
Titolo: Ti perdo nel buio
Autore: Alissa Hope
Genere: New Adult
Genere: Kindle e copertina flessibile
Pubblicazione: 3 Luglio 2020
Pagine: 247
Kimberly è una giovane ragazza con una storia familiare alle spalle molto tormentata. Brian non ha mai amato nella sua vita e non ha mai ricevuto amore. I due si incontrano casualmente e subito provano attrazione l’uno per l’altra.  A cosa li porterà?
"Ti perdo nel buio" è il primo romanzo della trilogia dell’autrice Alissa Hope. Non è il primo libro che leggo dell’autrice e vi dirò che un pochino mi ha sorpreso sia nell’utilizzo del linguaggio, sia della storia in sé. Prima di iniziarne la lettura, ho letto la trama, ma mai avrei pensato di leggere un New Adult osè.  Secondo me, Alissa ha osato troppo  e dovrebbe ritornare  allo stile utilizzato nei romanzi precedenti, che comunque si intravede anche in questo romanzo. Alissa descrive emozioni e stati d’animo; Alissa penetra nei problemi e ansie dei protagonisti e li rende vividi al lettore; Alissa per me è l’autrice “di storie e problemi quotidiani e sociali” che si superano solo tramite l’amore, la fiducia e l’amicizia, per questo penso che non abbia bisogno di “omologarsi” all’editoria odierna che cavalca l’onda del new adult descritto con novizia di termini osceni  e atti sessuali espliciti.
Come vi dicevo, Alissa risalta nei suoi romanzi sentimenti come l’amore e l’amicizia; i protagonisti  femminili sono Kimberly e Nicole due amiche legate da esperienze familiari “tragiche” ; i protagonisti  maschili sono Julian e Brian due fratelli /cugini  nati dalla stessa madre ma da padri diversi, cresciuti e plasmati da un odio particolare e sfiducia verso il mondo femminile. Per caso i protagonisti si incontrano e scoppia una vera e propria “bomba”, prevalicherà l’amore  o la rabbia? Analizzando il titolo potremmo intuire la profondità della storia: perdersi dove? nel labirinto dell'anima permeato da male e oscurità; il buio inteso come? inteso come pregiudizi e preconcetti che offuscano la nostra mente. 
Una storia scorrevole con un finale non finale sorprendente che vi lascerà basite e amareggiate. Una bella storia condita da tanto amore, affetto che cercheranno di abbattere quel muro di indifferenza  e quell’atteggiamento  misogino  imposto.  Per questo dico, che una bella storia, non ha bisogno di tante oscenità, in quanto le emozioni vincono, e in questo riconosco l’Alissa dei romanzi precedenti. 




Recensione libro Lo specchio della memoria, di Roberto Guerzoni , edito Brè Edizioni

Recensione libro Lo specchio della memoria,  di  Roberto Guerzoni , edito Brè Edizioni   Scheda tecnica Titolo : Lo specchio de...