Lettori fissi

sabato 16 giugno 2018

Nuove uscite Giugno LUPIEDITORE

 Nuove uscite LUPIEDITORE



Al di là dello specchio di Claudia Mascia 
( Narrativa contemporanea), formato cartaceo 
Pubblicazione 2 Giugno 2018

Jasse Briant è una ragazza di circa 20 anni. È una sportiva, un appassionata di Muay Thai, che si sta preparando per concorrere nei mondiali. Ma la realizzazione del suo sogno non è l'unica preoccupazione. Dovrà aiutare sua sorella Juliet, e poi suo padre. Durante il sonno una strana sensazione comincia ad avvolgerla. Al di là dello specchio Jasse troverà le risposte, combattendo contro le cose assurde da credere, che le capitano quando dovrebbe dormire.

Dieci volte l'amore di Alessandra Giuliani, cartaceo ( Racconti) 
Pubblicazione: 2 Giugno 2018

Dieci racconti brevi in cui il tema portante è l'amore, nelle sue numerose sfaccettature. Un viaggio fatto di emozioni e delineano i vari tratti delle relazioni, dalla storia clandestina a quello di un amore ormai finito e mai dimenticato, passando nell'amore criminale, quello immaginato, quello transgender o quello di una favola horror.

OVIDIO UNO DI NOI di IDC SULMONA, cartaceo ( Fumetti e Manga ) 
Pubblicazione 2 Giugno 2018 

Cosa faresti se all’improvviso dinanzi a te apparisse, in carne e ossa, un famoso personaggio storico, da tempo scomparso, di cui devi parlare in un testo assegnato dal tuo prof e del quale non sai praticamente nulla perché, durante la spiegazione, eri troppo distratto e totalmente disinteressato? Ti spaventeresti? Urleresti? O...? Cosa aspetti? Apri questo libro e scopri, invece, come hanno reagito alcuni ragazzi di una scuola media dopo essersi imbattuti nel sommo poeta Publio Ovidio Nasone che, morto duemila anni fa, ha una sera deciso di presentarsi a loro, vivo e vegeto , scendendo dal basamento marmoreo della statua che lo riproduce. Cosa sarà avvenuto in tale incontro e cosa avrà prodotto nelle loro vite?

SAVANT di JON MIRKO, cartaceo, 
( Gialli / Thriller) 
Pubblicazione 2 Giugno 2018

Hank Russel e Zach Schmulevitz, due detective della omicidi dirottati per opposti motivi alla Human law enforcement, l'unità della polizia di New York che si occupa di crimini contro gli animali, si imbattono in una indagine che cambierà per sempre il corso delle loro vite. Dall'orrore che si cela dietro la porta della suite 900 del Roosevelt Hotel, alle terre selvagge del Nord Dakota e fino in Texas, si ritroveranno faccia a faccia con un orrore primitivo e possente che pretende di essere ricomposto in un disegno al di là di ogni impaginazione.

VERSACE N’ARTRO LITRO di MANUELA FABIO, cartaceo, 
( Narrativa contemporanea) 
Pubblicazione 2 Giugno 2018

La mia storia comincia il 22 maggio del 2005. Il giorno esatto in cui nacqui per la seconda volta. E per la prima vissi. Davvero, intendo! Avevo ventidue anni allora. E, in verità, esistevo già da un pezzo. Esistere, però, è un conto. Vivere, invece: tutto un altro par di palle!




Oltre le nuvole di Stefania Mortini, formato Kindle ( Narrativa contemporanea) 
Pubblicazione: 13 Giugno 2018 


OLTRE LE NUVOLE di [MORTINI, STEFANIA ]Massimo è un pilota dell' Aereonautica Militare che, a causa di un "incidente" in Afghanistan, è diventato paraplegico. Pur non volendo vivere, si ritrova a farlo per amore del suo adorato nipote Andrea. La vita di Massimo si interseca con quella di Sabrina, la mamma del miglior amico di Andrea e, grazie a lei, impara ad assaporare i vari gusti della propria nuova esistenza.








La classifica settimanale dei libri più venduti


1) Il metodo Catalanotti di Andrea Camilleri ( Giallo)

Il metodo CatalanottiUna nuova indagine per il commissario Montalbano. Andrea Camilleri inventa storie e personaggi e li fa recitare fra quinte teatrali di cui è regista. C'è un morto ammazzato ma la scena del crimine ha qualcosa di strano che sa di teatro. Ed è proprio il teatro il protagonista del romanzo Il metodo Catalanotti. La vittima, Carmelo Catalanotti, aveva una vera passione per le scene e dedicava tutto il proprio tempo alla regia di drammi borghesi. 


2) Divertiti con Luì e Sofì. Il fantalibro dei Me contro Te


Divertiti con Luì e Sofì. Il fantalibro dei Me contro Te
Sofia Scalia e Luigi Calagna, in arte "Sofì e Luì", sono i fidanzatini più popolari della rete, identificati sul web come "Me contro Te" nei loro canali YouTube, Facebook, Instagram e Twitter. Sui social sono seguiti da milioni di giovanissimi, i loro video divertenti totalizzano ogni volta migliaia di visualizzazioni: pubblicano parodie, challenge, vlog e video tag, di cui curano sempre il montaggio. Divertiti con Luì e Sofì. Il fantalibro dei Me contro Te è il loro libro creativo: "Pagina dopo pagina scoprirete tante curiosità su di noi, ma non solo: vi inviteremo a scrivere, disegnare, colorare, insomma a giocare e a divertirvi insieme a noi. E una volta arrivati alla fine questo libro diventerà una vera e propria 'opera d'arte' da conservare gelosamente...".



3) La scomparsa di Stephanie Mailer di Joël Dicker

La scomparsa di Stephanie MailerTorna Joël Dicker, autore di La verità sul caso Harry Quebert e Il libro dei Baltimore, con un romanzo teso, la mistery story La scomparsa di Stephanie Mailer
30 luglio 1994: la cittadina di Orphea, stato di New York, si prepara per la prima edizione del locale festival teatrale, quando un terribile omicidio sconvolge la comunità: il sindaco viene ucciso in casa insieme a moglie e figlio. Nei pressi viene ritrovato anche il cadavere di una ragazza, Meghan, uscita di casa per fare jogging. Il caso viene affidato e risolto da due giovani e ambiziosi agenti, giunti per primi sulla scena del crimine: Jesse Rosenberg e Derek Scott. 3 giugno 2014: Jesse Rosenberg, ora capitano di polizia, a una settimana dalla pensione viene avvicinato da una giornalista, Stephanie Mailer, che gli annuncia che il caso del 1994 non è stato risolto, che la persona a suo tempo incriminata è innocente. Ma pochi giorni dopo la donna scompare.


4) #Ops di Elisa Maino

#OpsElisa Maino ha solo 15 anni, ma è gia la "muser" più famosa d'Italia, diva del web da 3 milioni di follower. I "muser" sono gli autori di Musical.ly, la app che permette di fare video di 15 secondi sulla base delle canzoni del momento, software che spopola sui cellulari dei ragazzini dagli 11 ai 14 anni. Quando un anno fa la Rizzoli le ha proposto di scrivere un romanzo, non ci ha pensato un attimo. Ed in due mesi è nato #Ops, l'acronimo di "Ora puoi scordarmi", l'ultima frase che le disse nonna Agnese prima di morire. #Ops è una storia d'amore, con molti misteri da scoprire; protagonista è Eveline, una ragazzina che d'estate vorrebbe andare al mare a Riccione con le amiche, ma viene spedita in montagna dalla nonna. Qui, insieme all'amica Alice, scoprirà i segreti della sua famiglia, compreso il perché la nonna è cieca. Ma soprattutto si innamorerà di Chris, un lupo solitario che con lei scoprirà il suo lato sentimentale.

5) I sette peccati capitali dell'economia italiana di Carlo Cottarelli

I sette peccati capitali dell'economia italiana"L'economia italiana è cresciuta poco negli ultimi vent'anni. Ha accelerato un po’ nel 2017, ma hanno accelerato anche tutti gli altri paesi. Se fosse una corsa ciclistica, sarebbe come rallegrarsi di andare più veloci senza accorgersi di avere iniziato un tratto in discesa. In realtà, anche in discesa il distacco dal gruppo sta aumentando". 
Perché l'economia italiana non riesce a recuperare? Secondo Carlo Cottarelli - come spiega nel suo libro I sette peccati capitali dell'economia italiana - esistono alcuni ostacoli molto ingombranti. Sono i sette peccati capitali che bloccano il nostro paese: l’evasione fiscale, la corruzione, la troppa burocrazia, la lentezza della giustizia, il crollo demografico, il divario tra Nord e Sud, la difficoltà a convivere con l’euro.

6) Pastorale americana di Philip Roth

Pastorale americanaRomanzo scritto nel 1997 da Philip Roth, con la morte del grande scrittore americano Pastorale americana entra in top ten. Premio Pulitzer per la narrativa del 1998, racconta la vita del suo personaggio principale, Seymour Levov ("lo svedese", o "the Swede"), uomo dalle grandi doti personali che, nonostante i suoi enormi sforzi, non è riuscito ad evitare un disastro familiare. 


7) Divorare il cielo di Paolo Giordano 

Divorare il cieloA quattro anni dal suo ultimo libro, il Premio Strega 2008 Paolo Giordano torna con Divorare il cielo, un romanzo sul nostro bisogno di trasgredire, e tuttavia di appartenere costantemente a qualcosa o a qualcuno. Al centro c’è una generazione colma di vita e assetata di senso, che conosce tutto eppure non si riconosce in niente. Ragazzi con un piede ancora nel vecchio millennio, ma gettati nel futuro, alla disperata ricerca di un fuoco che li tenga accesi.

8) Eleanor Oliphant sta benissimo di Gail Honeyman




Eleanor Oliphant sta benissimoEleanor Oliphant sta benissimo è l'opera prima di Gail Honeyman, in corso di pubblicazione in 35 Paesi, il romanzo d’esordio più venduto di sempre in Inghilterra, dove è da più di un anno in vetta alle classifiche. Una storia di resilienza, di forza, di dolore, di speranza.
"Mi chiamo Eleanor Oliphant e sto bene, anzi: sto benissimo. Non bado agli altri. So che spesso mi fissano, sussurrano, girano la testa quando passo. Forse è perché io dico sempre quello che penso. Ma io sorrido. Ho quasi trent’anni e da nove lavoro nello stesso ufficio. In pausa pranzo faccio le parole crociate. Poi torno a casa e mi prendo cura di Polly, la mia piantina: lei ha bisogno di me, e io non ho bisogno di nient’altro. Perché da sola sto bene. Solo il mercoledì mi inquieta, perché è il giorno in cui arriva la telefonata di mia madre. Mi chiama dalla prigione. Dopo averla sentita, mi accorgo di sfiorare la cicatrice che ho sul volto e ogni cosa mi sembra diversa. Ma non dura molto, perché io non lo permetto. E se me lo chiedete, infatti, io sto bene. Anzi, benissimo. O così credevo, fino a oggi. Perché oggi è successa una cosa nuova. Qualcuno mi ha rivolto un gesto gentile. Il primo della mia vita. E all’improvviso, ho s
coperto che il mondo segue delle regole che non conosco".
 

9) L'anello mancante. Cinque indagini di Rocco Schiavonedi Antonio Manzini


L'anello mancante
Un ritratto del vicequestore Rocco Schiavone nato dalla penna di Antonio Manzini. Cinque tessere che contribuiscono a definire il personaggio per chi già lo conosce e servono come una presentazione per chi non l’ha mai letto. Racconti già pubblicati in varie antologie che questo volume mette insieme per la prima volta. Il primo, L'anello mancante, - che dà il nome all’intera raccolta ed è ampio poco meno che un romanzo breve - ha un inizio macabro, quasi horror: al cimitero, dentro una cappella gentilizia, viene trovato un cadavere sconosciuto disteso sopra la bara di un’altra; unico indizio uno strano anello nuziale. Le altre storie che seguono – tre amici in gita alpinistica finita con il morto; una partita di calcio truffaldina tra uomini di legge; un delitto nella "camera chiusa" di un treno; un innocuo eremita ucciso in una chiesetta abbandonata – sono indagini che portano, secondo l’umor nero che non lascia mai Schiavone, a "una conclusione scomoda, squallida, triste, più del cielo di questa città". 

10) Il presidente è scomparso di Bill Clinton e James Patterson


Il presidente è scomparsoLa Casa Bianca è la residenza del Presidente degli Stati Uniti, la persona più osservata, controllata e protetta del mondo. E allora come fa un Presidente a scomparire senza lasciare traccia? Ma, soprattutto, perché dovrebbe farlo? Nato dalla collaborazione senza precedenti tra il presidente Bill Clinton e lo scrittore da bestseller James Patterson, Il presidente è scomparso è un thriller che rende l'idea di cosa voglia dire sedersi nello Studio Ovale: la pressione eccezionale, le decisioni lampo, le opportunità stimolanti, il potere che corrode. La Casa Bianca è la residenza del Presidente degli Stati Uniti, la persona più osservata, controllata e protetta del mondo. E allora come fa un Presidente a scomparire senza lasciare traccia? Ma, soprattutto, perché dovrebbe farlo? Nato dalla collaborazione senza precedenti tra il presidente Bill Clinton e lo scrittore da bestseller James Patterson, Il presidente è scomparso è un thriller che rende l'idea di cosa voglia dire sedersi nello Studio Ovale: la pressione eccezionale, le decisioni lampo, le opportunità stimolanti, il potere che corrode.


venerdì 15 giugno 2018

Spazio nuovi autori. Recensione del libro "Finzioni di poesia" di Giorgio Montanari




SCHEDA TECNICA
Titolo: Finzioni di poesia 
Autore:Giorgio Montanari
Editore: Bertoni editore
Genere: Poesia
Pagine : 70
Pubblicazione: 1 Maggio 2018
"Ogni giorno mentre vivo solidifico radici di legami familiari"

Ho letto e “assaporato” le poesie di Giorgio Montanari raccolte nel libro “Finzioni di poesie” e ho aspettato un po’ prima di scrivere la mia recensione. Perché qualcuno mi chiederà? Le recensioni non sono scritte “a caldo”?
Questo è vero ma ogni qualvolta mi trovi a recensire un libro di poesie, cerco di ponderare bene le mie parole e le mie sensazioni. Le poesie a differenza di un romanzo, sono l’espressione dell’anima di chi le scrive, le emozioni che passano direttamente dal poeta al lettore, senza filtri e senza artefici oratoriali.
Le poesie di questa raccolta, ci raccontano la vita dell’autore, il suo scorrere simbolicamente  attraverso le quattro stagioni, utilizzate sia  per rappresentare gli anni che scorrono inesorabilmente lasciando come scie ricordi e rimembranze, ma soprattutto come valore puramente rappresentativo degli stati d’animo che variano secondo le nostre sensazioni. Quanti di noi non hanno vissuto un “inverno” inteso come tristezza, momento buio dovuto alle varie vicissitudini che purtroppo la vita ci pone lungo il nostro percorso; e quanti di noi, si sono sentiti rinascere a nuova vita, come accade in “primavera” alla natura che si risveglia e si colora dopo il lungo “inverno” e il grigio “autunno”?
A te, lettore: grazie per il viaggio che stai per percorrere insieme a me”.
Esordisce così Giorgio nel raccontare il suo viaggio di introspezione e riflessione; un viaggio nei meandri delle esperienze vissute affinché siano da esempio a chi legge.
A livello strutturale le poesie sono formate da versi liberi, sciolti, qualche rima baciata, niente di “legato” e niente di costruito, affinché le emozioni e le sensazioni del poeta siano libere di manifestarsi nella loro potenza emozionale. Anche se per sincerità intellettuale, debbo sottolineare la mia predilezione per la poesia  con rima baciata ; l’unica “pecca” che rimprovero all’autore e che impedisce di alzare l’asticella alle cinque stelle di gradimento. Ma capisco e comprendo la scelta stilistica dell’autore.
Con semplicità, Giorgio ci insegna ad amare la vita che non è altro che una finzione, un ciak si gira, una ruota, una stagione o come dice il poeta:
“Vivere grazie all’unione di due corpi.
Riconoscere il sorriso della madre.
La prima parola abbozzata da un bimbo.
Imparare tutto dal gioco e dall’esperienza.
La voce bianca che cresce adulta.
Confidarsi con il migliore amico
Lo stress nel mondo del lavoro
Il primo capello bianco
Lo strazio dei parenti al funerale
Lo sbiadire del ricordo in chi ancora vive”.
Attraverso le sue poesie Giorgio vuole inviare un importante messaggio ai suoi lettori: la vita deve essere vissuta appieno, circondata dai veri valori indissolubili dell’esistenza, ossia la famiglia: “godere” di essa tutti i giorni, momento dopo momento, attimo dopo attimo, per evitare di avere rimpianti futuri su “quella pietra tombale” “alla fine del nostro concerto”. Ma soprattutto, lottare per affermare i propri diritti, per raggiungere i propri obiettivi e realizzare i propri sogni; non arrendersi mai neanche di fronte alle difficoltà; I CAN dovrebbe essere il nostro motto:
“Non smettere di sognare.
Ogni fuoco ha il suo destino
e teme il momento in cui svanirà.
Non smettere di sognare
si sente l’urlo dell’incoscio”.
Leggete le poesie fautrici di vita ed emozioni e sosteniamo i nuovi poeti futuro della nostra cultura e letteratura.
Leggete ed emozionatevi!!!


#SEGNALAZIONE "Ritrovarsi" il romanzo di Raffaele Messina

Il Taccuino Ufficio Stampa
Presenta

Ritrovarsi di Raffaele Messina






SCHEDA TECNICA

Titolo: Ritrovarsi
Autore: Raffaele Messina
Genere: Romanzo di formazione
Casa Editrice: Guida Editori
Pagine: 176

Un romanzo ambientato tra Capri e Napoli durante i dolorosi anni della Seconda guerra mondiale. Il racconto dell’iniziazione del giovane Francesco alla vita, ai suoi piaceri e ai suoi affanni, in un’epoca e in una società difficili, in cui non era possibile manifestare il proprio credo e i propri valori. È anche la storia di un amore che vince il tempo e lo spazio, e del sogno di un’esistenza vissuta nella pace e nel rispetto degli esseri umani. Ritrovarsi è un inno alla libertà e al coraggio di agire e di amare nonostante le difficoltà che purtroppo fanno parte del cammino dell’uomo. Un romanzo a volte duro, che racconta senza ingentilirli gli aspetti più cruenti dell’occupazione tedesca nel napoletano, riservando un posto particolare alle “Quattro giornate di Napoli” e alle disastrose conseguenze sulla città e sul destino del protagonista.
«[…] Era come un sovrapporsi di più presenze, misteriosamente esalate, scomparse, trasformate tutte in assenze. Ne restavano tracce evidenti, ma non c’erano più l’imperatore Tiberio e la sua corte, i suoi servi; non c’erano più gli archeologi e i loro operai. Non c’era neanche un custode. C’era lui, Francesco. Intruso, furtivo, e, come tale, anch’egli una presenza-assenza, partecipe dello stesso mistero».
Ritrovarsi di Raffaele Messina è un romanzo che accoglie in sé tanti temi importanti, dalla guerra e le sue terribili conseguenze alla difficoltà della crescita e degli anni dell’adolescenza. Attraverso il racconto della vita del protagonista Francesco Nastasi, si ripercorre un pezzo della storia di Napoli durante l’occupazione tedesca nella Seconda guerra mondiale, e della guerriglia urbana portata avanti da coraggiosi cittadini stanchi di essere asserviti a un padrone straniero e violento. Si parla delle dure leggi razziali, dell’illogica persecuzione degli ebrei, della falsità della propaganda fascista e del duro risveglio del popolo italiano dall’illusione di una guerra “giusta”. Nel racconto dei bombardamenti su Napoli si ha una delle immagini più intense del romanzo: quando Francesco e sua madre raggiungono il rifugio antiaereo, una discesa all’inferno per salvarsi la vita, vedono sul muro un graffito in cui è rappresentata una casa circondata da alberi e sotto di essa tanti fili d’erba, che si scoprono poi essere il metodo per contare i giorni di chiusura forzata nel bunker. Un’immagine che contiene in sé la critica a una guerra che ha distrutto vite e identità, e che ha privato gli uomini della sicurezza della casa e quindi della famiglia. Ritrovarsi pone l’accento sulla forza che ognuno trova dentro di sé quando si deve lottare per ciò che è davvero importante. Nel racconto delle “Quattro giornate di Napoli” si assiste alla fedele ricostruzione storica della resistenza dei napoletani, gente normale che ha deciso di non arrendersi e di sfidare un nemico più grande e potente, in nome della libertà. Parallelamente alle vicende storiche, Messina segue da vicino la storia del protagonista Francesco nei suoi tormentati anni dell’adolescenza, raccontandone la maturazione affettiva, sociale, sessuale e politica. Il ragazzo vive il difficile periodo storico che sta distruggendo ogni certezza con un unico, grande punto fermo nel cuore: l’amore per Patrizia. Un rapporto osteggiato dal destino, un amore vissuto a distanza, senza la sicurezza che l’altra stia ancora pensando a lui, senza la sicurezza che ella, di famiglia ebrea, sia ancora viva. Un altro rapporto è ben indagato dallo scrittore: quello pieno di incomprensioni di Francesco con il padre Salvatore. Due caratteri che sembrano opposti e che troveranno un punto di incontro solo quando riusciranno ad andare al di là delle apparenze. È qui che risiede il significato del titolo del romanzo, quel ritrovarsi di due anime, siano esse legate dall’amore tra un uomo e una donna, o dall’amore tra un padre e suo figlio.

 Ritrovarsi è ambientato tra il 1938 e il 1946 sull’isola di Capri e successivamente a Napoli, intrecciandosi con le dinamiche della città nei primi anni della Seconda guerra mondiale e durante la rivolta popolare delle “Quattro Giornate”. Protagonista del romanzo è Francesco Nastasi, adolescente irrequieto preda di un amore incrollabile per una ragazzina ebrea, Patrizia, che scompare con la famiglia per sfuggire alle vessazioni del Podestà di Capri. Messina segue il protagonista negli anni della maturazione, nel contrasto con la figura paterna, maresciallo dei Reali Carabinieri, costretto per servizio a trasferirsi a Napoli, nelle difficoltà d’inserimento in una nuova realtà inasprita dalla guerra, nella stima ritrovata per il padre perduto sulle barricate e nella tenacia del primo amore che non muore mai
 Raffaele Messina (Catania, 1959) è docente, autore di testi scolastici, saggista e critico letterario. Dottore di ricerca in Italianistica, ha ricoperto gli incarichi di professore a contratto di Letteratura italiana contemporanea presso l’Università degli Studi di Salerno e di Supervisore di Tirocinio presso la S.I.C.S.I - Università degli Studi “Federico II” di Napoli. Attualmente insegna presso il Liceo linguistico “Mario Pagano” e collabora con la rivista L’Espresso Napoli. Ha pubblicato i saggi Il continuo e il discreto nella scrittura di Pirandello (Loffredo, 2009); Letti d’un fiato. Frammenti di produzione narrativa a Napoli e nel Mezzogiorno 2000-2012(Homo Scrivens, 2013); L’educazione letteraria nella scuola riformata (Loffredo, 2003). Ha curato il recupero di novelle pirandelliane (Alla zappa! Una storia di prete pedofilo, Savarese) e delle opere giovanili di Luigi Compagnone (Gli ultimi paladini e altri racconti, Le avventure della famiglia De Gregorio). Ha esordito nella narrativa con i racconti Prestami la penna! (Premio Rolando 2010) e Muschillo al tempo della crisi (Premio Megaris 2012) ai quali hanno fatto seguito altri racconti apparsi in volumi collettanei. Ha curato le raccolte di racconti Scrittori per la pace (Guida editori, 2017), Le donne di Napoli (Homo Scrivens, 2017), Vecchio sarai tu!(Homo Scrivens, 2018) e ha pubblicato il romanzo Ritrovarsi (Guida editori, 2018).




Booktrailer

giovedì 14 giugno 2018

Spazio nuovi autori. Recensione del libro "Prego, non cestinare, c'è dentro la mia vita" di Roberto Anzaldi



SCHEDA TECNICA
Titolo: Prego, non cestinare, c'è dentro la mia vita
Autore: Roberto Anzaldi
EditoreCreatespace Independent Pub
Pagine: 202
Formato: Kindle, cartaceo
Pubblicazione6 febbraio 2016
Genere: racconti
“Una bellissima descrizione introspettiva dei momenti più emozionanti della nostra vita”
Avete mai pensato di mettere nero su bianco, come in un diario, gli avvenimenti più importanti che nel bene o nel male hanno segnato la vostra vita?
Roberto Anzaldi lo ha fatto in questo semplice e breve libro.
All’inizio racconta di un’infanzia complicata, segnata dalla prematura scomparsa del padre ma al tempo stesso dalla presenza fondamentale di una madre che, nonostante la difficoltà economiche , non gli hai mai fatto mancare nulla.
Prosegue raccontando la fatica e le difficoltà nel lavoro, l’arrivo dei figli, insomma le gioie e i dolori che la vita ci riserva.
“Mi fa sentire vecchio questo pensiero di memoria lontana, ma so che non è proprio così. In fondo è stato il nostro tempo, direi quasi fortunato. Un tempo straordinario, in cui le stagioni erano certe, si riconoscevano fiutandole nell’aria, ed i sensi avevano ancora il giusto riconoscimento.”
Apparentemente può sembrare solo un diario, ma approfondendo la lettura si coglie l’immensa sensibilità con cui lo scrittore ha voluto condividere con noi la semplicità della sua storia.
Ogni capitolo ha un titolo molto significativo che esplica al meglio il suo contenuto.
Mi ha dato l’impressione che l’intento del libro fosse fare un regalo; sicuramente alla sua famiglia, raccontando di fatti vissuti di cui magari non erano a conoscenza, ma anche ad ognuno di noi aiutandoci ad immedesimarci nel suo vissuto e a sovrapporre le sue esperienze alle nostre.
La scrittura è molto delicata,non è un semplice racconto, ogni episodio è narrato in modo puro, senza licenze poetiche ma mettendo nero su bianco la sua semplice e intensa vita.
Un carico di ricordi che questo libro aiuta a tenere nel cuore e che vivranno per sempre!
Leggetelo e fatene tesoro!

Recensione di Sara Mastrantoni 

Uscite libri 14 Giugno





Vacanze negli Hamptons di Sarah Morgan 
( Romanzo rosa)


Vacanze negli Hamptons (Da Manhattan con amore Vol. 5) di [Morgan, Sarah]Felicity Knight, professione dog-sitter, è giovane, single, e vive a New York, città che adora. 
La sua vita è semplicemente perfetta... finché Seth, il suo ex marito, non inizia a lavorare nella clinica veterinaria che frequenta anche lei. Sono dieci anni che non lo vede, eppure le basta uno sguardo a quell'uomo bellissimo per farle battere forte il cuore. E tutto a un tratto è come se il loro burrascoso matrimonio fosse finito solo il giorno prima. Così, quando la nonna le chiede se può trascorre l'estate da lei, negli Hamptons, per darle una mano finché non si sarà ripresa da una brutta caduta, Fliss coglie al volo l'opportunità di allontanarsi da una situazione potenzialmente dolorosa. 
Seth però non ci sta. Se Fliss è fuggita il motivo può essere uno soltanto: prova ancora qualcosa per lui, e questo la spaventa. Ma lui l'ha già lasciata andare una volta, e non ha intenzione di ripetere lo stesso errore. È deciso a farle capire che, in realtà, non ha mai smesso di amarla, e lo farà con l'aiuto della sua adorabile cagnetta Lulu e dell'atmosfera magica dell'estate negli Hamptons.



L'infinito tra me e te di Mariana Zapata 
( Romanzo rosa) 


Vanessa Mazur sa che sta facendo la cosa giusta. Non ha alcuna intenzione di sentirsi in colpa per aver mollato. Il lavoro di assistente tuttofare di Aidan Graves è sempre stato un impiego temporaneo. Lei ha altri piani per il futuro, ha delle ambizioni, e di certo non comprendono il ruolo di fatina personale di una star del football. E allora perché quando Aidan si presenta alla sua porta, pregandola di ripensarci, Vanessa esita? Per due anni, l'uomo che le televisioni chiamano "il muro di Winnipeg" è stato il suo incubo: neanche un buongiorno al mattino, o un sorriso il giorno del suo compleanno. Era talmente concentrato sullo sport che sembrava non accorgersi nemmeno di chi o cosa lo circondasse. Cos'è cambiato, allora? Quello che Aidan chiede, per Vanessa è semplicemente incomprensibile. Dopo il modo in cui è stata trattata, lei desidera solo dedicarsi alla sua vera passione, il design, e lasciarsi alle spalle l'indifferenza. La perseveranza di Aidan sarà in grado di farle cambiare idea? In questo genere di partite, segnare un punto richiede pazienza, gioco di squadra e una buona dose di determinazione.


Aspettando te (McKinney/Walker Vol. 1) di Claudia Connor ( Romanzo rosa)


Aspettando te (McKinney/Walker Vol. 1) di [Connor, Claudia]Nick Walker ha trovato Mia, la donna della sua vita, quando aveva solo diciannove anni.
L’ha trovata.
L’ha amata. L’ha persa.
Sono passati dieci anni da quando l’ha lasciata uscire dalla sua vita, ma l’agente dell’FBI è determinato a fare di tutto per averla indietro. Cosa tutt’altro che semplice, visto che è stato lui a spezzarle il cuore e ad allontanarla da sé, ferendola in modo irreparabile.
Ora il destino ha dato loro una nuova opportunità, ma per avere un futuro insieme, i due dovranno prima affrontare il passato con le sue verità nascoste.



Wrong love di Penelope Douglas
 ( Romanzo rosa)


L'ex campionessa di tennis Easton Bradbury sta facendo del suo meglio per essere una brava insegnante: cerca di risvegliare l'interesse dei suoi studenti annoiati mentre prova a lasciarsi alle spalle il passato. Quello che l'ha spinta a voltare pagina non ha più importanza, ha deciso che deve andare avanti. Ma durante l'incontro tra genitori e insegnanti accade qualcosa destinato a riportare scompiglio nella sua vita. Tyler Marek è un uomo affascinante, con dei bellissimi occhi grigio-azzurri, e per Easton non è difficile capire come mai suo figlio sia un ragazzino ribelle. Tyler, infatti, sa gestire bene gli affari, ma avere a che fare con un adolescente è tutt'altra storia... L'attrazione tra Easton e Tyler è palpabile e non potrà che diventare più intensa. Vulnerabili e insieme passionali, non potranno fare a meno di cedere al desiderio che li divora. Anche se per Easton questa relazione rischia di riportare a galla i segreti più nascosti...

La moglie del giudice di Ann O'Loughlin 
( Romanzo rosa)



La moglie del giudice di [O'Loughlin, Ann]
Dublino, 1954. 
Giovane e bellissima, Grace ha dovuto sposare contro il proprio volere il giudice Moran, un uomo ricco e influente, molto più anziano di lei, che a poco a poco le ha rubato la gioia di vivere. Finché non ha incontrato Vikram, un affascinante medico indiano, gentile e premuroso quanto il marito è freddo e insensibile, e se ne è innamorata perdutamente. Ma quando rimane incinta, per evitare uno scandalo che gli rovinerebbe la carriera e la reputazione, il giudice decide di ricorrere a una misura estrema e crudele, e il giorno dopo il parto fa rinchiudere la moglie in un istituto psichiatrico. A Vikram dicono che Grace è morta e lui, distrutto dal dolore, torna nel suo paese natale.
Dublino, 1984. Trent'anni dopo, alla morte del giudice Moran, la figlia Emma torna a casa per occuparsi degli affari del padre con cui aveva troncato ogni rapporto molti anni prima, e tra i suoi effetti personali ritrova i diari della madre che non ha mai conosciuto. Contemporaneamente, in India, Vikram sta organizzando un viaggio in Irlanda con l'amata nipote Rosa – che sa tutto di Grace e dell'amore perduto dello zio – per poter finalmente piangere sulla tomba della donna che ha amato con tutto se stesso.  Quella che emerge a poco a poco è una verità sconvolgente, con la quale Emma, Vikram e Grace dovranno fare i conti. Ed è una verità che cambierà per sempre le loro vite.
Per lanciarsi dalle stelle di Chiara Parenti 
( Romanzo rosa) 
Per lanciarsi dalle stelle di [Parenti, Chiara]Fai almeno una volta al giorno una cosa che ti spaventi e vedrai che troverai la forza per farne altre. Sono queste le parole che Sole trova nella lettera che la sua migliore amica le ha scritto poco prima di ripartire per Parigi, subito dopo l’unico litigio della loro vita. Quel litigio di cui Sole si pentirà per sempre, perché non rivedrà mai più Stella, la persona più importante per lei. Sole non smette di guardare quel foglio perché, anche se ha solo venticinque anni, non c’è nulla di più difficile per lei che superare le proprie paure. Sa che, se le tiene strette a sé, non c’è nulla da rischiare: il lavoro sicuro per cui ha rinunciato al sogno di fare l’università; il primo bacio mai dato perché è meno pericoloso immaginarlo tra le pagine di un libro che viverlo realmente. Ma ora Sole non può più aspettare. Lo deve alla sua amica. Così per cento giorni affronta una paura alla volta: dal lanciarsi con il paracadute al salire sulle montagne russe; dall’attraversare un bosco sotto il cielo stellato al fare un viaggio da sola a Parigi. Giorno dopo giorno, scopre il piacere dell’imprevisto e dell’adrenalina che le fa battere il cuore. A sostenerla c’è Samanta, un’adolescente in lotta con il mondo che ha paura persino della sua immagine riflessa. Rivedendosi in lei, Sole prova a smuovere la sua insicurezza e a insegnarle ciò che ha appena imparato: è normale avere paura, quello che serve è solo un unico, singolo, magnifico istante senza di essa. Ma c’è un unico istante che Sole non è ancora pronta a vivere. L’istante in cui deve confessare la verità al ragazzo di cui è da sempre innamorata. Una prova più difficile di tutte le altre. Perché anche l’amore può vestirsi d’abitudine e confondere. E per amare davvero bisogna essere pronti a mettersi in gioco. Perché persino i sogni possono cambiare quando sono solo una favola.
La verità sul casoBeth Taylor di Erin Kelly ( Thriller) 
La verità sul caso Beth Taylor di [Kelly, Erin]
Estate 1999.
Kit e Laura sono diretti al festival di Capo Lizard, in Cornovaglia, per assistere a un’eclissi solare. Kit è un vero appassionato e Laura non ne ha mai vista una dal vivo. Sono giovani e felici e non vedono l’ora di vivere la loro avventura. Ma negli istanti successivi all’eclissi, mentre fanno ritorno alla loro tenda, Laura intravede un uomo sopra una donna. Il suo istinto le dice che ha assistito a qualcosa di terribile, ma l’uomo nega. Ciò nonostante viene arrestato. È la sua parola contro quella di Laura. Nei mesi che seguono, Beth, la vittima dell’aggressione, mostra una crescente gratitudine nei confronti di Laura e Kit, tanto da diventare eccessiva. E quando cominciano a verificarsi alcuni episodi inquietanti, in Laura comincia a sorgere un timore: avrà dato fiducia alla persona giusta?
Quindici anni dopo, Kit e Laura sono sposati e vivono sotto falso nome. Il passato però riesce a raggiungerli di nuovo e minaccia di sconvolgere per sempre le loro vite… 
La figlia scomparsa di Jenny Quintana 
( Giallo / Thriller) 
Sono passati trent'anni. Ormai Anna Flores si è costruita una vita lontano da casa. Da quel polveroso paesino della campagna inglese dove ha giurato non avrebbe più messo piede. Eppure, l'improvvisa morte della madre la costringe a tornare. A rivedere quei luoghi che la riportano, suo malgrado, al 1982 quando, in una fredda giornata d'autunno, di quelle in cui il sole fa male da quanto è chiaro, sua sorella Gabriella è scomparsa senza lasciare traccia. Proprio lei che le ha sempre raccontato tutto e non se ne sarebbe mai andata senza prima salutarla. Da allora, la polizia ha seguito centinaia di piste senza scoprire cosa sia veramente successo. E anche Anna ha cercato ovunque, si è posta innumerevoli domande, ha formulato le ipotesi più disparate. Tutte finite nel nulla. Nel silenzio più totale dietro cui si trincerano gli abitanti del paese. Ma ora Anna ne ha abbastanza di quei silenzi complici. Non appena si mette a riordinare gli scatoloni della madre, inciampa in un ritratto di Gabriella che sembra essere appartenuto all'allora vicino di casa, un uomo burbero e solitario. Il primo indizio dopo una vita passata a brancolare nel buio. Il primo a convincere Anna che deve riprendere la sua ricerca, la stessa archiviata anni prima dalla polizia tra i casi irrisolti, forse cominciando proprio dalla proprietà di quel vicino che ha sempre avuto l'aria di nascondere qualcosa. Ha bisogno di farlo. Di trovare la risposta a quelle domande che ha invano ricacciato in fondo al cuore e che ora stanno riaffiorando a poco a poco. Di dissipare il mistero che avvolge la scomparsa della sorella, sepolto da troppo tempo sotto la pesante coltre dei segreti del paese. Ha paura, non può negarlo, ma lo deve a se stessa per poter andare avanti. E soprattutto lo deve a sua madre, che non ha potuto conoscere la verità, e a Gabriella, l'unica persona di cui si sia mai fidata.
L'amante innocente di Elle Croft 
( Giallo / Thriller) 
Bethany Reston vive a Londra ed è felicemente sposata. O così crede... Perché quando un celebre milionario la incarica di realizzare un reportage fotografico sul set del suo nuovo reality, Bethany scopre un mondo nuovo, fatto di emozioni che credeva sopite. Tutto avviene nella massima segretezza, perché nessuno - nemmeno la sua migliore amica, Alex - può sapere: Bethany cede alle lusinghe e al gioco di seduzione del suo nuovo datore di lavoro. Ma è in quel momento che accade l'impensabile. Quando il suo amante viene ritrovato privo di vita poco dopo uno dei loro incontri sfociato in un litigio, per Bethany inizia l'incubo. Lei è stata l'ultima a vederlo vivo, ma non può testimoniare perché deve proteggere il proprio matrimonio. E comunque, nessuno sa di loro... O forse qualcuno invece sa. E la minaccia. In modo sempre più grave, diretto, fino a che, al culmine dell'orrore, un giorno tornando a casa Bethany trova in cucina un coltello sporco di sangue. L'arma del delitto. Per proteggere il suo segreto, e la sua stessa vita, Bethany si dice che deve soltanto lasciar passare la tempesta. Ma la tempesta è appena iniziata, la polizia ormai è sulle sue tracce e, senza nessuno cui rivolgersi, Bethany capisce di avere soltanto una strada davanti a sé. Per provare la propria innocenza, deve essere lei a svelare l'identità del vero assassino.

L'albero della vita di Christian Jacq 
( Narrativa storica) 
L'albero della vita è l'acacia del tempio di Abido, nata sulla tomba di Osiride. Poche cose, in Egitto, sono più preziose: quell'albero infatti custodisce il mistero della nascita e della morte, essenziale perché gli Dei continuino a guardare con benevolenza a tutto il popolo egizio. Ora però l' albero si sta lentamente seccando, come se un male oscuro stesse prosciugando la sua linfa vitale. Il faraone Sesostri III sa che deve fare qualcosa: è in gioco il destino dell'intero Paese, che potrebbe addirittura scomparire in un gorgo di violenze e di sciagure. La vita del giovane Iker non è mai stata facile. Povero e orfano, mai avrebbe pensato di finire prigioniero su una nave ed essere offerto in sacrificio alle acque del Nilo per placare il furore degli dei e la tempesta che hanno scatenato. Miracolosamente sfuggito alla morte, Iker ha tuttavia la sensazione di essere stato manipolato da una forza occulta e potente. Chi può volere la sua morte, e perché? C'è solo una strada per scoprirlo: diventare scriba, così da entrare in contatto con coloro che guidano il Paese. Magari addirittura con il faraone...

Vendetta privata 2/3 di Adler James Stark 
( Giallo / Thriller)  
Vendetta Privata - 2/3 di [Stark, Adler James]TRAMA DELLA TRILOGIA
A Parigi uno spacciatore viene assassinato per una presunta faccenda di droga.
Dietro, però, c'è ben altro che una semplice vicenda legata allo spaccio.
Una vendetta privata, un omicidio apparentemente risolto, ma che in realtà cela molto più di quanto sembri.
Paul Blanchard, in questo suo quarto caso, verrà direttamento coinvolto a causa di un vecchio sospeso personale.
Ufficialmente osteggiato dalla gendarmeria, sarà supportato esclusivamente da Jacques Moreu:
tecnico della scientifica ed ex veterano di ritorno dall'Afghanistan.
Dopo la trilogia "La fuggitiva", dopo la sua seconda indagine (inedita su Amazon Italia), dopo "Cuore di Ghiaccio - La dodicesima vittima", ecco "Vendetta Privata": il quarto caso con Paul Blanchard!

Queen. La regina indomabile di Meghan March ( Narrativa contemporanea) 
Io sono la sua distrazione, il mio corpo è il suo giocattolo. Ho dovuto cedere, non avevo scelta. Lo odio, mi dico, ma ogni volta che entra da quella porta sento un brivido. Come posso desiderarlo e detestarlo allo stesso tempo? Mi sta facendo impazzire. Non dovevo finire in questo gorgo, dovevo immaginare che Lachlan Mount è un maschio senza regole. Ma non ho nessuna intenzione di arrendermi, non voglio che veda le mie debolezze. Pagherò il mio debito e manterrò intatto il mio cuore.
La leggenda dell'azteco di Clive Cussler 
( Avventura) 
I coniugi Sam e Remi Fargo sono sull'isola di Baffin, Canada, impegnati in una spedizione di ricerca ambientale, quando diventano testimoni di un ritrovamento sensazionale: una nave vichinga sepolta nei ghiacci, in perfette condizioni e carica di artefatti precolombiani provenienti dal Sudamerica. Sembrerebbe impossibile, ma nel corso delle ricerche emergono indizi sempre più evidenti che legano i vichinghi al culto del dio tolteco Quetzalcoatl e a un oggetto leggendario noto come l'Occhio del Cielo. Ma il ritrovamento della nave ha destato l'attenzione di persone dalla dubbia morale... I Fargo dovranno così fuggire attraverso giungle, templi e antiche sepolture inesplorate inseguiti da cacciatori di tesori, criminali e vecchie conoscenze. Riusciranno a giungere alla risoluzione del mistero che li avvolge prima che sia troppo tardi?

Recensione Libro "Malarte Di Gaia Mencaroni" edito Emersioni

Recensione Libro Malarte Di Gaia Mencaroni Emersioni Scheda tecnica Titolo : Malarte Autore : Gaia Mencaro...