Lettori fissi

sabato 28 aprile 2018

Christina Berndt. La scienza della contentezza, come raggiungerla e perché conviene più della felicità

Non si tratta di un libro di auto aiuto, quanto di un riassunto di quanto la scienza è riuscita a scoprire sulla felicità.

Christina Berndt ha presentato numerosi studi che hanno preso a campione migliaia di persone ciascuno per anni e in molti casi anche per decenni, misurando la felicità e la variazione della felicità.

Il risultato è che, già 2300 anni fa, il filosofo greco Epicuro, aveva già indicato la via alla felicità con una precisione che oggi ci lascia sbalorditi.

Bisogna sostituire alcuni termini e il risultato della Berndt coincide con quello di Epicuro, quasi ricalcandolo: "amicizia" al posto di "Rapporti umani", "atarassia" al posto di "contentezza", "piacere in movimento" al posto di "felicità" e "Calcolo dei piaceri" al posto di "consapevolezza".

Ma quale è alla fine il segreto per vivere felici?
La prima cosa sono i rapporti umani. Chi è solo non si limita ad essere meno contento, vive anche di meno.
Poi il rendersi conto di cosa vogliamo veramente dalla vita e possiamo sperare di ottenerlo, senza puntare a cose che ci sembrano desiderabili, ma che alla fine dei conti non danno davvero la felicità. Insomma a ragionare un po' su di noi. O come diceva Epicuro: "Per tutti i desideri bisogna chiedersi: cosa mi accadrà se quanto questo desiderio richiede ha compimento, e cosa mi accadrà se non l'ha?" (SV71)

Spazio nuovi autori. Recensione del romanzo "Un lupo nel cuore" di Catia P.Bright

 
SCHEDA  TECNICA

 Titolo: Un lupo nel cuore
Autore: Catia P. Bright
Editore: Independently published
Pubblicazione: 19 Dicembre 2017
Formato: Kindle, cartaceo
 
Valutazione
 
 
 
Sposarsi non è tutto nella vita. Se poi una brutta nomea ti perseguita da quando eri una ragazzina meglio mettersi il cuore in pace e vivere libera di dire e fare quello che si vuole senza sperare nel matrimonio. Così Anna bene Bright è arrivata all'età di 21 anni, crescendo spensierata, allegra e impulsiva. Solo un'ombra è capace di offuscare il suo temperamento solare positivo: il ricordo di un episodio che l' ha marchiata e che si riaffaccia prepotentemente segnato dal ritorno di Lord Daniel Carlington; egli non è più il ragazzo di una volta ma nasconde inquietanti segreti.

 Annabelle Bright è una ragazza romantica ma tanto sfortunata in amore;  all'età di 21 anni si trova single e senza  nessuno all'orizzonte che la corteggi, a differenza delle sue sorelle, invece sposate da un pezzo e con uomini Nobili.
"... mi vorrebbe una copia sputata delle mie sorelle, la maggiore e la minore che a loro volta sono una copia sputata di lei stessa. In sostanza è riuscita a replicarsi nel migliore dei modi due volte su tre. Io sto nel mezzo come una rapa nata per sbaglio in un prato di margherite.”
Annabelle pensa che la sua sfortuna sia legata a quel suo aspetto fisico goffo e al suo carattere ribelle. L'incontro con il marchese Daniel Carlington la fa ben sperare, ma prima di poter essere felici insieme, devono superare tante prove e terribili segreti, che non appartengono solo a Daniel ma anche ad altri personaggi.
"...quel terribile, nauseante, avvolgente, inebriante, dolcissimo profumo di vaniglia e cannella, aveva risvegliato i suoi sensi scatenando i suoi impulsi, il suo lato animale, il suo dannato istinto di lupo mannaro".
Un romanzo Fantasy / romance pieno di bei sentimenti di amicizia, di altruismo, generosità; mi è piaciuto tanto il modo di scrivere dell' Autrice Catia P. Bright; il libro ti coinvolge dall'inizio alla fine, non è mai noioso; scritto in modo semplice e con un finale commuovente. Lo consiglio a tutti gli amanti del genere. Vi lascio condividendo con voi una delle frasi più belle del romanzo. "Signore sarò franco e diretto: non è successo nulla di irreparabile e io stavo giusto venendo da voi per chiedervi la mano di vostra figlia. Mi avete risparmiato la fatica di fare le scale"
"Non siete nella posizione di fare dello spirito, giovanotto"
" No, è vero. Ma sono della posizione dell'uomo innamorato. Perdutamente, totalmente, irrimediabilmente...Trovate voi tutti gli avverbi che preferite. Persino stupidamente, se vi aggrada.”
BUONA LETTURA A TUTTI SOGNATORI DEL GRANDE AMORE

RECENSIONE SCRITTA DA MARIA ROSA LENTINIO


COVER REVEAL DEL ROMANZO DI L. CASSIE PROSSIMAMENTE IN LIBRERIA "DOMANI CHE GIORNO E'"

COVER REVEAL DEL ROMANZO DI L. CASSIE PROSSIMAMENTE IN LIBRERIA "DOMANI CHE GIORNO E'"


SCHEDA TECNICA
 
Titolo: Domani che giorno è?
Autore: L. Cassie
Genere: Paranormal Thriller
Editore: Self – Publishing
Pagine: 115
Data di pubblicazione: 5 maggio 2018
Prezzo: € 1,49 (in offerta lancio a € 0,99)



 Il 14 novembre è ormai alle porte ed Elizabeth Cooper non vede l’ora di brindare ai suoi trent’anni.
Nulla potrebbe essere più bello di così, se non fosse che la sera prima del suo compleanno un terribile incidente automobilistico la vede coinvolta, facendole perdere la vita.
Il mattino dopo, tuttavia, si sveglia nel suo letto in ottima salute e senza nemmeno un graffio.
È di nuovo il 13 novembre.
Uno strano scherzo del destino comincia a prendersi gioco di lei, facendole rivivere lo stesso giorno un’infinità di volte. 
Cosa sta accadendo? Sta forse impazzendo e tutta questa strana faccenda è quindi frutto della sua immaginazione o l’universo sta cercando di comunicargli qualcosa?

L. Cassie nasce nel 1993 a Torino, ed è in un piccolo paese della provincia di Cuneo che trascorre la sua infanzia, crescendo a pane e libri.  
Nel 2015 decide di aprire un blog letterario nel quale ama definirsi "Lettrice Abusiva" e, nello stesso anno, intraprende il suo percorso da autrice. Attualmente ha all'attivo diversi romanzi e una raccolta di citazioni. 

 

venerdì 27 aprile 2018

Comunicato stampa "La alter Ego Edizioni è lieta di annunciare la pubblicazione del romanzo "L'Uomo dei tulipani" di Elia Banelli


L’UOMO DEI TULIPANI

(Comunicato stampa)

 La Alter Ego Edizioni, collana Spettri, è lieta di annunciare

la pubblicazione del romanzo L’uomo dei tulipani di Elia Banelli. Un romanzo che da una parte ricalca lo stile del poliziesco "classico" e dall'altra ci ha saputi stupire con una serie di dettagli affascinanti e particolari.  

 
SCHEDA TECNICA

Titolo: L’uomo dei tulipani
Autore: Elia Banelli
Editore: Alter Ego (Spettri)
Data di uscita: 28 marzo 2018
Pagine: 320; prezzo: € 12,75 (brossura)
ISBN: 978-88-9333-109-8; EAN: 9788893331098
Genere: Gialli / Thriller
 



 
L'AUTORE

Elia Banelli è nato a Catanzaro nel 1983 e vive tra Roma, l’Umbria e la Calabria. Giornalista pubblicista, lavora come consulente finanziario per un primario istituto bancario.
"L’uomo dei tulipani", il suo romanzo d’esordio, è arrivato finalista alla prima edizione del concorso letterario “Residenze Gregoriane”, sezione narrativa inedita.




Recensione: Nel vento d'Irlanda di Luisa Barbera

 
 
 

 
SCHEDA TECNICA

 
Titolo: Nel vento d'Irlanda
Autore: Luisa Barbera
Pagine: 180
Pubblicazione: 31 Dicembre 1999
Genere: Gialli / Thriller
Formati: Kindle, cartaceo
 
Valutazione
 
Sulle note di un’oscura ballata, un delitto quasi perfetto, un’avvincente caccia al tesoro, una tenera storia d’amore.
Laura, vita tranquilla tra esami universitari e una tutto sommato monotona relazione a distanza con Simon, studente a Dublino, si trova improvvisamente catapultata in un incubo “giallo” fatto di efferati omicidi, antichi dobloni d’argento, tesori abbandonati da pirati, credenze popolari e castelli infestati da fantasmi più o meno reali.
Il tutto sullo sfondo di una natura prorompente e selvaggia quale quella della sconfinata brughiera irlandese.
 
È una bella storia che si dipana tra misteri, castelli, fantasmi e antichi tesori da ritrovare...e naturalmente un assassinio, anzi due.
Si legge piacevolmente anche se a volte la scrittrice si lascia andare a ingenui stereotipi che fanno un po' sorridere.
Comunque il racconto cattura l'interesse e si viene catapultati in una Irlanda lontana ed arcana, dove tutto è labile...e presente e passato si intrecciano ad ogni angolo.
La giovane Sherlock Holmes italiana, ospite del castello, riesce a mettere insieme tutti gli indizi ancor prima che arrivi l'impeccabile ispettore di polizia irlandese.
È un racconto che soddisferà chi ama castelli e fantasmi.
"...Scalza, magrissima, con le labbra color della terra e lunghi capelli scuri, sciolti disordinatamente sulle spalle, appiccicati alle guance e alla fronte madida di sudore: gli occhi velati, smarriti nel vuoto, e segnati da profonde occhiaie. Sembrava non rendersi conto della nostra presenza. Tremava e il suo respiro ansante scandiva tetro il passare dei secondi.
«Megan, santo cielo!» Shannon si precipitò incontro alla ragazza e l’abbracciò. «Figlia mia!» l’ammonì dolcemente: «Come sei arrivata fin qui? Mio Dio, sei tutta bagnata! Non puoi girare così per casa: te l’ho detto centinaia di volte di non venire al castello; torna a letto: hai bisogno di riposare!»
 «Madre... madre... il fuoco, aiutatemi!» invocò Megan con un filo di voce...."
 
Recensione scritta da Elvira

COMUNICATO STAMPA NUOVA USCITA QLGBT - "PIZZO" - di KC WELLS - QUIXOTE TRANSLATIONS DAL 30 APRILE SU AMAZON

COMUNICATO STAMPA NUOVA USCITA QLGBT - "PIZZO" - di KC WELLS - QUIXOTE TRANSLATIONS DAL 30 APRILE SU AMAZON

 
SCHEDA TECNICA
TITOLO: Pizzo
TITOLO ORIGINALE: Lace
AUTORE: K.C. Wells
AMBIENTAZIONE: Regno Unito
TRADUZIONE: Ellie Green per Quixote Translations
SERIE: A Material World Tale #1
 PAGINE: 124
GENERE: Contemporaneo
FORMATO: E-book
PREZZO: € 1,99 su Amazon
DATA DI USCITA: 30 Aprile 2018
 
 
 
Quando Dave e la sua fidanzata si lasciano, Shawn prova a non farsi troppe illusioni sul suo migliore amico. Dopotutto, Dave è ancora etero, giusto? Sbagliato. Dave rivela di essere bisessuale e il cuore di Shawn comincia a battere più forte. Ama Dave da così tanto tempo, ma non ha intenzione di compromettere la loro amicizia dicendogli quello che prova davvero.
Però, quando Dave scopre il piccolo kink di Shawn, comincia un capitolo tutto nuovo per i due amici, anche se Shawn non riesce a smettere di preoccuparsi: se non ci fosse alcun kink, Dave sarebbe lì? Shawn sarà così coraggioso da scoprirlo?
Un racconto breve di desiderio, pizzi e… amore.
 Nata e cresciuta nel nord-ovest dell’Inghilterra, K.C. WELLS ha sempre amato scrivere. Le parole sono importanti, punto e basta. Però, quando l’infanzia ha ceduto il passo all’età adulta, la vita si è messa di mezzo e lei ha smesso di scrivere. K.C. ha scoperto la narrativa erotica nel 2009, quando l’acquisto di uno di questi racconti ha portato alla sconvolgente scoperta che leggere di uomini innamorati gli uni degli altri è incredibilmente sexy. Nel 2012, un brutto momento della sua vita le ha fatto provare il disperato bisogno di fare qualcosa di creativo e una scoperta anche più sconvolgente attendeva dietro le quinte: scrivere di uomini innamorati gli uni degli altri è anche più sexy… K.C. adesso scrive a tempo pieno e ama ogni minuto della sua nuova carriera. Il computer portatile non ha ancora capito che cosa gli sia accaduto… e tutto quello che vuole è un attimo di riposo. Deve ancora abituarsi all’idea che ovunque vada K.C., lui deve andare con lei. E per quanto riguarda quegli uomini innamorati di cui scrive? La lista di storie che aspettano di essere raccontate
diventa sempre più lunga…
 
 




 

giovedì 26 aprile 2018

COMUNICATO STAMPA NUOVA USCITA QLGBT - "L'AMORE DAVVERO" - di M. TOSI - QUIXOTE EDIZIONI DA DOMANI 27 APRILE IN LIBRERIA

COMUNICATO STAMPA NUOVA USCITA QLGBT - "L'AMORE DAVVERO" - di M. TOSI - QUIXOTE EDIZIONI DA DOMANI 27 APRILE IN LIBRERIA

 
 
SCHEDA TECNICA

TITOLO: L’amore davvero
AMBIENTAZIONE: Idaho (Usa)
AUTORE: Milly Tosi
COVER ARTIST: Angelice Graphics and Book Cover Designer
GENERE: Qlgbt Contemporaneo
 FORMATO: E-book (Mobi, Epub, Pdf) e cartaceo
PAGINE: 184
PREZZO: 3,99 € (e-book) su Amazon, Kobo, iTunes, Google Play, Store QE
DATA DI USCITA: 27 Aprile 2018
 

Jim Clearwater è un nativo americano grande e grosso, è un tecnico esperto e apprezzato, lavora immerso nelle profondità marine di mezzo mondo, crede che l'amore sia roba per stolti romantici e i suoi contatti umani, al di fuori di quelli professionali, si limitano a meri incontri sessuali privi di qualsiasi coinvolgimento emotivo.
Ci vuole un pericoloso incidente in mare e la malattia di un amico per fargli toccare con mano l'inutilità della propria vita, occupata solo dal lavoro.
Un lungo viaggio per tornare a casa, una famiglia meravigliosa dalle grandi braccia amorevoli sempre spalancate, il matrimonio di suo fratello e un anno trascorso a recuperare i rapporti che credeva perduti e a instaurarne di nuovi: tanto ci vuole per fargli capire che la vita dà e prende, ma quando ti capita l'insperata fortuna di trovare la persona giusta, il giusto feeling, nel momento giusto, non puoi fartelo scappare. Devi giocare e, perché no, rischiare di perdere, perché la posta in gioco è alta. È l'amore... l'amore davvero.
 

Milly scrive da sempre, da quando era bambina, ma solo da pochissimi anni ha iniziato a pubblicare le sue storie sul web. Ama scrivere storie verosimili, che potrebbero essere accadute a chiunque; i suoi personaggi sono quasi sempre persone comuni, potrebbero essere vostri vicini di casa.
Vive in campagna, lavora, adora il suo cane.
Ultimamente predilige il genere romance M/M e il lieto fine.
 
 
www.quixoteedizioni.it
 
 
 

Novità Les Flaneurs oggi 26 Aprile in libreria "A metà del sonno" di Emiliana Erriquez

Novità Les Flaneurs oggi 26 Aprile in libreria "A metà del sonno" di Emiliana Erriquez

 
 
SCHEDA TECNICA


Autore: Emiliana Erriquez
Titolo: A metà del sonno
Prezzo: € 11
Uscita: 26 aprile
Link http: http://www.lesflaneursedizioni.it/index.php?route=product/product&product_id=1870


 
È l’11 novembre 1999 quando Foggia conosce uno dei risvegli più brutti che abbia mai vissuto. Nell’alba di quel nuovo giorno, che avrebbe potuto essere uno qualunque, in viale Giotto un palazzo crolla. Le vittime sono sessantasette. Vite sradicate con violenza dal fertile terreno del loro futuro, portate via dai sogni stipati ancora con fiducia nel cassetto, messi da parte per i giorni a venire. Tra i resti esanimi di quella tragedia, però, Ester grida ancora il suo disperato bisogno di vita, avvolta nel suo pigiamino rosa e nella fresca fragranza di shampoo del bagnetto della sera. Ritrovata dai soccorritori, viene affidata allo zio Massimo che se ne prenderà cura, cercando di farle condurre un’esistenza il più possibile normale.  Giulia, una giovane giornalista di Capitanata, a dieci anni dalla tragedia intervista lo zio Massimo, suo vecchio amico. Insieme rievocano quei terribili momenti, misti ai ricordi di un tempo lontano in cui Ester era sola una bambina vivace ed entusiasta, entrambi consapevoli che il destino può cambiare in un attimo, crollarti addosso senza remora alcuna e che l’amore, di chi si prodiga per portare un raggio di sole anche dopo la più feroce delle tempeste, salva sempre.


Emiliana Erriquez ha una laurea in Lingue e Letterature Straniere e un Master in Traduzione inglese-italiano. Con un passato da giornalista, ora si occupa a tempo pieno di traduzione dopo aver vissuto per un breve periodo negli Stati Uniti. Emiliana è membro di EWWA (European Writing Women Association) e autrice del saggio “Oriana Fallaci: una vita vissuta in pienezza” vincitore del premio Giuseppe Sciacca 2006, sezione saggistica. Moglie e mamma di due bambini, vive in un piccolo centro sulle sponde dell’Adriatico e si dedica alla scrittura con passione e costanza.


MARY LYNN BRACHT, "Figlie del mare" - La storia delle "Confort Women" coreane da domani 27 Aprile in edicola

MARY LYNN BRACHT, "Figlie del mare" - La storia delle "Confort Women" coreane da domani 27 Aprile in edicola

 
Logo Longanesi
MARY LYNN BRACHT
Figlie del mare
 
«Un esordio letterario e storico che spezza il silenzio decennale sulla tragedia delle “comfort women” coreane» The Bookseller
 
 
 
«Hana sapeva che proteggere la sorella significava tenerla lontana dai soldati giapponesi. La madre gliel’aveva inculcato nella testa: Loro non devono mai vedervi! E soprattutto, non fatevi mai trovare sole con uno di loro! Le parole di avvertimento della madre rivelavano paura e inquietudine, e a sedici anni Hana si ritenne fortunata che non le fosse mai capitato. Ma in una calda giornata estiva tutto cambiò.
Era tardo pomeriggio, molto tempo dopo che le altre tuffatrici se ne erano andate al mercato, quando Hana vide per la prima volta il caporale Morimoto.»
 
 
Figlie del mare, il romanzo d’esordio di Mary Lynn Bracht, affronta per la prima volta in letteratura la vergognosa e poco nota vicenda delle cosiddette “Comfort Women”, le donne coreane rapite dai giapponesi durante la Seconda guerra mondiale e rinchiuse nelle case di piacere frequentate dai soldati nipponici. Sulla base di indagini successive, si è stimato che negli anni del conflitto mondiale oltre 300.000 donne vennero deportate in questi bordelli e della maggior parte di loro non si seppe più nulla. Mescolando il racconto di una vicenda personale e familiare alla grande Storia, Figlie del mare riporta alla luce uno dei più gravi crimini del XX Secolo, emerso solamente nel 1991 quando la pescatrice di conchiglie Kim Hak-sun raccontò la sua esperienza di schiava sessuale e avviò un’azione legale contro il governo giapponese.
È proprio questo il destino di Hana, una delle due sorelle protagoniste del romanzo di Mary Lynn Bracht. Cresciuta in un paese occupato, costretta a dimenticare le proprie radici e divenuta una cittadina di second’ordine nella sua stessa patria, Hana è una giovane pescatrice di conchiglie. Il suo lavoro come donna del mare le permette di godere di una certa libertà e la spinge a mantenere la sua fierezza e il coraggio anche nelle situazioni più complesse. Nel 1943, Hana, sedicenne, si offre in sacrificio ai soldati giapponesi in cambio di Emiko, la sua sorellina, e viene condotta in Manciuria e rinchiusa in un bordello. A quasi settant’anni di distanza da quel giorno, nel 2011, dopo una vita di sensi di colpa e dolore, Emiko decide di non poter lasciare questo mondo senza sapere qual è stata la sorte della sorella maggiore e si reca a Seul per mettersi sulle tracce ormai labili di Hana e unirsi alle manifestazioni che si tengono ogni mercoledì davanti all’ambasciata giapponese, chiedendo giustizia per le “Comfort Women”.
La vicenda delle “Comfort Women” è stata a lungo causa di forte attrito Corea e Giappone e solo nel 2015 è stata ufficialmente rubricata come crimine di guerra, obbligando il Giappone a istituire un fondo monetario per le sopravvissute. Figlie del mare ha conquistato gli editori di tutto il mondo ed è in corso di pubblicazione in 14 paesi, tra cui Inghilterra, Stati Uniti, Francia, Germania e Spagna.
 
MARY LYNN BRACHT, scrittrice americana di origini coreane, vive a Londra. Tramite la madre, cresce a stretto contatto con una comunità di donne emigrate dalla Corea del Sud. Nel 2002 visita il villaggio dove è nata sua madre e lì sente parlare per la prima volta delle “Comfort Women”. Quel viaggio toccante e le successive ricerche hanno ispirato il suo romanzo d’esordio, Figlie del mare, in uscita in tutto il mondo.
 
 Ufficio Stampa Longanesi - Tel 02 34597621 –
 
 
 

Uscite libri odierne







Con o senza di te di Jules Hofman
( Romanzo rosa)


Allison ha ventisette anni e vive a New York. Lavora al Blusher come ragazza immagine, ma è molto determinata a concludere i suoi studi: ha come traguardo una laurea in Medicina e porta avanti un tirocinio nel reparto di Oncoematologia. Una sera conosce Benjamin e lascia che quel ragazzo dal fisico atletico e lo sguardo magnetico rappresenti una distrazione dai suoi obiettivi. Eppure, una notte che doveva rimanere solo un'avventura, in Allison scatena qualcosa di completamente inaspettato. Vuole di più da quel misterioso ragazzo riservato, desidera frequentarlo al di fuori di un letto. Quello che Allison non sa è che a causa di un cancro recentemente diagnosticato Ben ha dovuto lasciare la sua squadra e rinunciare al sogno di essere l'acclamata stella del rugby americano che tutti vedevano in lui. I tentativi di respingere Allison, comunque, saranno inutili e ben presto i due si ritroveranno travolti da un sentimento che li porterà a lottare insieme contro il nemico subdolo della malattia, sicuri del fatto che ogni istante insieme vada goduto al massimo.

Bandit : Il duetto rubato di Reid B.B. ( Romanzo rosa)

Lei era la sua ossessione.
Mian Ross farebbe di tutto per proteggere suo figlio, e quando capisce di non avere altra scelta,fa la cosa più pericolosa che esista: incrociare di nuovo il cammino di Angel Knight. Stavolta per derubarlo.
Lui era il suo peggior incubo.
Un uomo tanto potente quanto vendicativo come Angel non può tollerareche una ladruncola affamata gli sottragga qualcosa di così prezioso. Neanche se a farlo è Mian.Una ragazza che molto tempo prima aveva protetto e tenuto al sicuro,la ragazza che si era trasformata nella sua più grande ossessione.Ma stavolta non la farà franca e il prezzo di questa lezione sarà altissimo.
Niente è ciò che sembra.



Un romantico matrimonio a Parigi di Charlotte Nash ( Romanzo rosa)

Un viaggio alla scoperta dell'amoreDieci anni fa Rachael non ha lottato per l’amore della sua vita, e adesso lui sta per sposare un’altra. Quando Rachael West riceve lo sfarzoso invito al matrimonio di Matthew e Bonnie, in cuor suo sa che non dovrebbe accettare. È ancora sconvolta per la morte di sua madre e, come se non bastasse, Matthew è l’uomo che le ha spezzato il cuore dieci anni prima, quando lei ha deciso di restare nella casa in campagna per prendersi cura della famiglia invece di seguirlo a Sydney e realizzare insieme i loro sogni. Assistere al suo matrimonio con un’altra significherebbe solo farsi altro male, eppure… L’invito è per una settimana a Parigi tutto compreso: hotel di lusso, visite guidate e biglietti aerei. Rachael non è mai uscita dall’Australia e Parigi è il suo sogno… Anche la famiglia e gli amici la spingono a cogliere l’occasione per cambiare aria e chiudere con il passato. E così Rachael parte per la città dell’amore, che con la sua magia è persino in grado di farle dimenticare il motivo per cui si trova lì… Fino a quando incontra gli occhi di Matthew dopo così tanto tempo. Ma è giusto infrangere la felicità di un’altra donna per seguire il proprio cuore? Di sicuro, dopo questa settimana, niente sarà più come prima.

Il sentiero degli alberi di limone di Nadia Marks ( Romanzo rosa)


Ci sono tanti modi per dire "amore"Anna non aveva mai pensato che il matrimonio con Max potesse naufragare, fino al giorno in cui ha scoperto che lui l’ha tradita. Troppo sconvolta per affrontarlo, decide di seguire il padre, recentemente rimasto vedovo, in un viaggio nella piccola isola dell’Egeo dove è nato. Una volta arrivata sull’isola, la cordialità dei familiari e la bellezza del mare la travolgono, facendole riassaporare il fascino delle proprie origini. Ma la Grecia ha delle sorprese in serbo per lei: una scoperta casuale all’interno di un vecchio baule rivelerà ad Anna segreti di famiglia che sono rimasti nascosti per oltre sessant’anni. Un fiume di eventi, accaduti durante la seconda guerra mondiale, si riversa all’improvviso sulla sua vita. Anna assiste allo sconvolgimento che quelle verità, a lungo sepolte, provocano sulla sua esistenza. Capirà in breve tempo che il solo modo per scendere a patti con il presente è fare i conti con il proprio passato…



Promessa d'Aprile di Sophie Astrabie ( Romanzo rosa)

Avril è una giovane donna «normale»: ha un lavoro, degli amici e vive ancora nella stessa casa dove ha abitato con Jean, il suo primo grande amore, immersa nei ricordi della loro vita insieme. Quando si sono lasciati, lui le ha fatto promettere che se a trentacinque anni fossero stati ancora single, avrebbero dovuto darsi una seconda occasione e fare un figlio insieme. Lei soddisfa tutti i criteri del patto perché ha da poco festeggiato il suo trentacinquesimo compleanno e non si è sposata. Avere un figlio, poi, è un'idea che la attira parecchio. Anche Jean ha da poco compiuto trentacinque anni, ma potrebbe essersi sposato, avere avuto dei figli o, più semplicemente, essersi dimenticato di lei e della promessa. Mirza, la vicina ottantenne di Avril, cerca di convincerla a vivere il presente cogliendone tutte le opportunità, ma lei muore dalla voglia di rivedere Jean e di rivivere la magia del passato. Ancora una volta però il dubbio la tormenta e deve decidere quale svolta dare alla sua vita che nel frattempo, suo malgrado, non si ferma mai...

Storia di una famiglia perbene di Rosa Ventrella ( Romanzo rosa)

Anni Ottanta. Le estati a Bari vecchia trascorrono tra i vicoli di chianche bianche, dove i ragazzini si rincorrono nei dedali di viuzze, in mezzo ai profumi delle lenzuola stese e all’aroma dei sughi. Maria cresce insieme ai due fratelli più grandi, Giuseppe e Vincenzo. È una bambina piccola e bruna, dai tratti selvaggi che la rendono diversa dalle coetanee: una bocca grande e due occhi quasi orientali che brillano come punte di spillo. Ha un modo di fare insolente, che le è valso il soprannome di Malacarne. Vive immersa in una terra senza tempo, in un rione fatto di soprusi subìti e inferti, a cui è difficilissimo sottrarsi. L’unico punto fermo, negli anni tra l’infanzia e l’adolescenza, è Michele, figlio della famiglia più disgraziata di Bari vecchia. L’amicizia tra i due si salda e rinforza, nonostante l’ostilità delle famiglie e i colpi bassi della vita. Finché quel sentimento, forte e insieme delicato, quasi fraterno, non diventerà amore. Un amore che, anche se impossibile, li preserva dal rancore verso il resto del mondo e dalla decadenza che li circonda.

Lezioni di volo di Maggie Leffler
( Narrativa contemporanea)

Nella vita di Mary Browning, vedova e ormai anziana, le uniche occasioni per vedere gente sono gli incontri settimanali del gruppo di scrittura di cui è presidente, anche se lei, in verità, non ha mai scritto nulla. Un giorno si affaccia alla porta della sala in cui si raccoglie quella strana combriccola di vecchietti un po' annoiati una quindicenne dall'aria esitante: si chiama Elyse, vuole fare la scrittrice, e a Mary ricorda moltissimo Sarah, la sorella che ha dovuto abbandonare alla fine della guerra. Il suo sguardo e un articolo di giornale con la foto di quattro aviatrici degli anni Quaranta bastano a far riaffiorare in Mary i ricordi di un passato che non ha mai smesso di tormentarla, e a poco a poco tra le due nasce un'amicizia fatta di tazze di tè condivise e memorie salvate su un Mac nuovo di zecca. Due racconti paralleli, tra i tumultuosi anni della seconda guerra mondiale e il presente, ci raccontano la storia di due donne: Miriam Lichtenstein, che si è lasciata tutto alle spalle, compresa la propria identità, per diventare pilota della Women Airforce Service Pilots insieme alle altre WASP; ed Elyse, che è in cerca del modo migliore per integrarsi nel mondo e tenere insieme i pezzi della sua vita, restando se stessa. Due voci che ci raccontano come a volte basti un piccolo gesto perché la vita decolli verso nuove, meravigliose mete.

Due cuori e una zampa di Alessandra Gaggioli ( Romanzo rosa)


Tommaso è un giovane chitarrista di successo che ha conosciuto un’infanzia squallida. Michela è una ragazza coraggiosa che deve molta della propria indipendenza al suo cane, Max.  Le loro fragilità di fondo si mescolano in un rapporto intenso che tra parole, passeggiate e tenerezze li spinge a innamorarsi. Sarà solo la complicità di Max, tuttavia, a dissipare l’ombra che minaccia di distruggere il loro sogno. Una storia d’amore in bilico tra diversità fisica e fiducia. Un sentimento che trasformerà i due protagonisti perché si sa: nessuno è perfetto.


Non sono io, sei tu... di Mhairi McFarlane ( Romanzo rosa)


Delia Moss non è ben sicura di sapere dove ha sbagliato. Quando ha chiesto al suo fidanzato Paul di sposarla e ha scoperto che lui andava a letto con un'altra, Delia ha pensato che fosse colpa sua. Ma quando Paul si rifà vivo come se niente fosse accaduto, inizia a pensare: "Forse il problema non sono io, sei tu". Da Newcastle a Londra e ritorno, tra lavori loschi, capi eccentrici e giornalisti belli ma noiosi, Delia deve scoprire cosa ne è stato della sua vita e che fare del futuro.

L'anello mancante di Antonio Manzini
( Gialli / Thriller)


Un ritratto del vicequestore Rocco Schiavone. Cinque tessere che contribuiscono a definire il personaggio per chi già lo conosce e servono come una presentazione per chi non l'ha mai letto. Racconti già pubblicati in varie antologie che questo volume mette insieme per la prima volta. Il primo - che dà il nome all'intera raccolta ed è ampio poco meno che un romanzo breve - ha un inizio macabro, quasi horror: al cimitero, dentro una cappella gentilizia, viene trovato un cadavere sconosciuto disteso sopra la bara di un'altra; unico indizio uno strano anello nuziale. Ma presto la storia prende le vie tipiche che ispirano Antonio Manzini: innestare su un'indagine poliziesca misteriosa disagi esistenziali, denuncia sociale, sentimenti profondi; il tutto narrato con un umorismo ironico che sfiora il sarcasmo, fatto di battute rapide e paradossi, che nella misura breve dei racconti sembra persino accentuarsi per concentrazione. Le altre storie che seguono - tre amici in gita alpinistica finita con il morto; una partita di calcio truffaldina tra uomini di legge; un delitto nella «camera chiusa» di un treno; un innocuo eremita ucciso in una chiesetta abbandonata - sono indagini che portano, secondo l'umor nero che non lascia mai Schiavone, a «una conclusione scomoda, squallida, triste, più del cielo di questa città». Lui, il protagonista indiscusso, è un poliziotto non integerrimo, spesso ai limiti della brutalità, ma che sa riconoscere una persona vera ovunque e comunque si presenti. Un uomo che non sopporta il tempo in cui vive, per tanti motivi, ma soprattutto perché gli ha strappato la cosa più importante della vita.

L'arte del fallimento di Andrea Fazioli ( Gialli /Thriller)


Elia Contini sopravvive facendo l'investigatore privato, costretto a occuparsi per la maggior parte del tempo di piccoli furti e animali smarriti. Un giorno però viene assunto per ritrovare un imprenditore fuggito di casa, e la situazione diventa complessa. Mario Balmelli, proprietario di una ditta di arredamenti, vorrebbe lasciare tutto e seguire il suo sogno: suonare il sax, con la sua blue note che sa raccontare incertezze, solitudini, accensioni sentimentali, lunghi tramonti che sembrano prolungarsi all'infinito. Ma proprio quando trova il coraggio di provarci, tutto va a rotoli: la crisi economica che si inasprisce, una truffa ai danni dei lavoratori frontalieri tra la Svizzera e l'Italia, un pazzo omicida che si scaglia contro la sua famiglia con furia inaudita. Se nemmeno la polizia riesce a interrompere la catena dei delitti e a capirci qualcosa, come potrà farlo un piccolo detective? Mentre ci fa seguire le piste di un caso a ogni svolta più intricato, Andrea Fazioli indaga con delicatezza e umorismo una situazione esistenziale, quella del fallimento, che prima o poi tocca ognuno di noi. E insinua una domanda: non sarà che il vero fallimento è non fallire mai?

La scrittrice del mistero di Alice Basso ( Narrativa contemporanea)


Per Vani Sarca fare la ghostwriter è il lavoro ideale. Non solo perché le permette di restarsene chiusa in casa a scrivere, in compagnia dei suoi libri e lontano dal resto dell’umanità, per la quale non prova grande simpatia. Ma soprattutto perché così può sfruttare al meglio il suo dono di capire al volo le persone, di anticipare i loro pensieri, di ricreare il loro stile di scrittura. Una capacità intuitiva innata che fa molto comodo all’editore per cui Vani lavora. Lui sa che solo la sua ghostwriter d’eccezione è in grado di mettersi nei panni di uno dei più famosi autori di thriller del mondo: perché Vani adora i padri del genere giallo, da Agatha Christie a Ian Fleming passando per Dashiell Hammett, e nessuno meglio di lei sa scrivere di misteri. Persino un commissario di polizia si è accorto delle sue doti e ha chiesto la sua collaborazione. E non uno qualsiasi, bensì Romeo Berganza, la copia vivente di Philip Marlowe: fascino da vendere, impermeabile beige e sigaretta sempre in bocca. Sono mesi ormai che Vani e Berganza investigano a braccetto. Ma tra un’indagine e l’altra qualcosa di più profondo sembra unirli: altrimenti Vani non saprebbe come spiegare i crampi allo stomaco che sente ogni volta che sono insieme. Eppure la vita di una ghostwriter non ha nulla a che fare con un romanzo rosa, l’happy ending va conquistato, agognato, sospirato. E il nuovo caso su cui Vani si trova a lavorare è molto più personale di altri: qualcuno minaccia di morte Riccardo, il suo ex fidanzato. Superare l’astio che prova per lui e decidere di aiutarlo è difficile, ma Vani sta per scoprire che la mente umana ha abissi oscuri e che il caso può tessere trame più intricate del più fantasioso degli scrittori.

La dama di Barcellona    ( Gialli / Thriller) di Daniel Sanchez Pardos


1854, Barcellona. Una città soffocata dalla paura e da un'incombente epidemia di colera è il palcoscenico di una serie di morti misteriose. Quando il cadavere di una fanciulla viene ritrovato in fondo al pozzo di un monastero, da tempo immemore al centro di oscure leggende, il terrore non può che fomentare l'immaginazione popolare. Octavio Reigosa, ispettore del Corpo di vigilanza, sarà chiamato a indagare sui crimini che sconvolgono la città e sugli assurdi miracoli che l'anziano vescovo Riera si ostina a leggere come altrettanti segni dei tempi. Non solo: cosa si nasconde dietro l'estrema segretezza della clinica psichiatrica Neothermas, diretta dal dottor Carrera? A dipanare questo folle intrico di sacro e profano interverrà Andreu Palafox, giovane chirurgo con un passato torbido, affiancato dalla conturbante scrittrice Teresa Urbach e dalla sua ingegnosa e giovane governante. Ma, soprattutto, Palafox ha un dono, o forse una maledizione: «abitare il tempo sacro»...

Recensione Frammenti di DelWriters, edito Delrai Edizioni, Amazon

Recensione Frammenti di DelWriters edito Delrai Edizioni Amazon Scheda tecnica Titolo : Frammenti Autor...