Lettori fissi

lunedì 23 aprile 2018

Spazio nuovi autori. Recensione " La viandante" di Jane Harvey Berrick

 
SCHEDA TECNICA

 
Titolo: La viandante
Autore: Jane Harvey Berrick
Editore: Delrai Edizioni
Serie: #2 The traveling series
Pagine: 313
Pubblicazione: 28 Dicembre 2017 ( Kindle) , 20 Dicembre 2017 ( Cartaceo)
 
Valutazione
“Quando c’è l’amore vero ogni distanza si annulla, ci sono soli passi importanti da fare per raggiungere la persona amata”
Avevamo lasciato Kes e Aimee mentre prendevano le loro rispettive strade inseguendo i loro sogni; il ragazzo continua a vivere nel circo e ad avere molto successo grazie alle sue acrobazie sulle moto, mentre Aimee insegna in una scuola elementare con grande dedizione. Le loro vite sembrano apparentemente felici e appagate ma dentro sentono di avere un grande vuoto. Kes quindi decide di lasciare momentaneamente la sua vita “nomade” per provare a raggiungere Aimee e condividere con lei ogni momento della loro quotidianità.
“...un brivido mi percorse lungo la schiena, ma a quel punto Kes fece un passo indietro e raccolse le mie chiavi. Mi sorrise, mostrandomi la fossetta che tanto amavo. Mi era mancata. Mi era mancato tutto di lui.”
La ragazza è molto felice di questa decisione ma, nonostante vivano il loro momento con tanto amore ed entusiasmo, Aimee si rende conto che a Kes manca qualcosa, che la luce negli occhi contraddistingueva il suo circense si andava piano piano spegnendo, che l’ossigeno che gli dava il circo non può sostituirlo nessun’altra esperienza.
”...con me per sempre?” “Si” sussurrai io. “finchè il mondo non si fermerà.”
I ragazzi si trovano così davanti ad un bivio, continuare a vivere insieme senza essere davvero soddisfatti o seguire le loro strade rischiando di separarsi di nuovo? Li aspettano ancora moltissime sorprese e colpi di scena, saranno sempre circondati da persone importanti per loro ma sarà l’amore ad aiutarli a prendere le decisioni più importanti.
Il secondo libro di una serie che ho letteralmente adorato, cercavo di leggerlo lentamente per evitare che finisse subito, ma non sono mai riuscita nell’intento tanto che mi ha tenuto sveglia fino a notte inoltrata.
Scritto in maniera semplice, ti cattura dalla prima all’ultima pagina, ogni capitolo è affidato ai due protagonisti in maniera alterna per poter vivere la storia da entrambi i punti di vista.
E’ molto bella la tenerezza e l’impegno con cui Kes prova a vivere la vita di Aimee, si percepisce tutto il suo amore anche se stava affrontando una situazione poco appagante per lui.
E soprattutto è bello vedere come Aimee comprenda le vere necessità del suo “viandante” e gli faccia capire come esprimere ciò che desidera veramente.
“Non ho mai pensato di essere fortunato” disse pacato. “guardavo gli altri bambini che venivano al circo con le mamme e i papà e sembravano così felici, come quelli di un libro illustrato. E pensavo “Si, sono fortunati”. Ma non ho mai pensato che lo fossi anche io, finchè non ti ho incontrata. I tuoi genitori sembravano così incazzati, ma tu eri emozionata e felice, e nessuno te l’avrebbe potuto proibire. Ti guardai e pensai “chissà se si può essere felici anche".
Tutto ciò a riprova del fatto che se ne vale la pena, per amore dobbiamo sempre essere disposti a fare sacrifici, a rinunciare a qualcosa, solo così riusciremo davvero a raggiungere il cuore della persona amata.
Leggetelo, (ovviamente dopo “Il viandante”) e la vita del circo entrerà dentro di voi, riuscirete a sognare insieme a Kes e Aimee e chissà magari a volteggiare con la leggerezza degli acrobati!
"Avevo soltanto fatto la sonnambula durante la mia vita precedente, perché il mio mondo era quello del circo. Ollo aveva sempre avuto ragione in quegli anni. Ero stata cosparsa di polvere fatata e il circo mi era entrato nel sangue, nel sudore, nelle lacrime".
Non abbandono la speranza che l’autrice possa scrivere ancora, quindi magari presto potremmo avere novità sui nostri protagonisti, nel frattempo potete deliziarvi con “Il nomade”; un libro molto avvincente che racconta la storia di uno dei migliori amici di Kes e che lo vede ancora protagonista.
E’ proprio vero: l’amore supera le parole e i fatti quando diventa acrobazia e spettacolo.
Recensione di Sara Mastrantoni
 
LA SERIE COMPLETA "THE TRAVELLING SERIES
 
IL VIANDANTE ( 25 Ottobre 2017)

 
LA VIANDANTE (20 Dicembre 2017)
 


 IL NOMADE ( 23 Aprile 2018)



Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento qui!

Segnalazione Serie Daniela Tess - Dal 30 Settembre in uscita la serie "Un amore proibito" di Daniela Tess

Segnalazione Serie Daniela Tess Dal 30 Settembre in uscita la serie "Un amore proibito" di Daniela Tess I nformazioni...