Lettori fissi

sabato 9 febbraio 2019

Recensione libro "Non è una favola" di Sara Cordioli Amazon

Recensione libro

Non è una favola di Sara Cordioli
Amazon

Non è una favola (Compelling Men Series Vol. 1) di [Cordioli, Sara]






Scheda Tecnica
Titolo: Non è una favola
Autore: Sara Cordioli
Serie: Compelling Men Series Vol.1
Pagine: 332
Pubblicazione: 19 Settembre 2018
Formato: Kindle e copertina flessibile
Genere: Narrativa


Kiley Wayne non rincorre più nessuno. A cominciare dal suo capo, Scott. Decisa a lavorare su se stessa per tornare quella di un tempo, non si aspettava certo che il destino le riservasse la più difficile delle prove. Hyden Stone, il ragazzo che le aveva rubato il cuore da adolescente per poi sparire nel nulla, è riapparso. Per rimanere, o almeno così dice. Hyden non ha avuto vita facile, le cicatrici sul suo corpo e sulla sua anima ne sono la prova, ma di una cosa è certo: nessuno farà del male alla sua Kiley. Quando, dopo dieci anni, si ritrovano, sperano entrambi in una seconda chance. Hyden, però, nasconde un segreto che può mandare all'aria tutto perché.

Cosa devo per evitare che la mia storia d’amore finisca nel mirino di una pistola”?
Questa frase racchiude l’intero romanzo dell'autrice Sara Cordioli. 
Romanzo che non riesco a classificarlo in un genere prestabilito: romance ? Forse… Giallo? Forse… Spionaggio? Perché no?
I protagonisti sono due coppie di fratelli che si innamorano reciprocamente : Hyden e Sally divenuti entrambi spie britanniche dopo un accaduto gravissimo; Kiley e Lucas due gemelli inseparabili.
La strada di Kiley e Hyden si separa improvvisamente, durante gli anni scolastici... un'amicizia interrotta prima di trasformarsi in una grande storia d'amore... 
..mi dispiace, ho rovinato la tua torta – mormora Hyden.
Era la nostra torta, ne mangeremo una fetta domani …”
 ...e si incrocia nuovamente dopo circa 18 anni per pura casualità. Nessuno dei due ha in realtà rinunciato a quell'amore adolescenziale, ma nessuno dei due ha mai cercato l'altro. 
"...l'unica ragazza che mi fosse mai entrata dentro senza riuscire ad uscirne. Stringo gli occhi al ricordo del suo corpo contro il mio e mi sforzo di non pensare che avrei voluto stringerla talmente forte da imprimere le sue forme su di me."
Galeotto fu l’aeroporto e senza saperlo… ciò che veramente li riunisce, è...  non ve lo dico,leggete il romanzo. 
 Perciò Hyden, agente dell’Intelligence britannica, “da carnefice" diventa "vittima” e cade nella trappola del suo peggior nemico Dostovnic, mafioso russo ricercato dopo anni di latitanza
"ricercato in fin troppi Stati, traffica armi in ogni maledetto buco del pianeta...una rete internazionale così vasta non si era mai vista prima..."
Il romanzo è una corsa contro il tempo; una trama contorta e imbrigliata tra mafia, prostituzione, spie e inganni. Hyden è l’eroe che deve salvare una Kiley inconsapevole e ignara, vittima della doppia vita del suo eroe.
"Sono innamorata dell'idea dell'amore e se Hyden è nei paraggi, quest'idea mi serpeggia in corpo come il sangue nelle vene. Il cervello va in vacanza e il cuore scalpita".
Pian piano tutti i nodi vengono al pettine, seppur in maniera precipitosa e sbrigativa. Il romanzo vale e anche tanto, ma penso che l’autrice sia stata troppo frettolosa e superficiale nella trama. Da lettrice protagonista, mi sarebbe piaciuto approfondire maggiormente le vicende mafiose e di spionaggio. A tratti,mi sembrava di assistere ad un film americano in cui accade veramente di tutto in situazioni irreali e surreali. Il finale seppur imprevedibile, è stato tagliato in alcune scene. 
 Certamente Hyden avrebbe avuto bisogno di essere approfondito sia psicologicamente che in ambito lavorativo...separare cioè la spia dall'uomo... dare più valore a questo James Bond moderno, che potrebbe diventare un personaggio da serie tv. 
Nel complesso è una bella storia scorrevole da leggere in pochi giorni raccontata in due momenti diversi della vita di Kiley : prima e dopo Hyden; questo significa un romanzo con due prologhi e due epiloghi. Il primo prologo è in realtà un prequel di quattro capitoli più l’epilogo…
Il secondo prologo racconta la storia di Kiley e Hyden  18 anni dopo. Una struttura originale, mai incontrata fin’ora. 
Ma qual è il fulcro del romanzo mi chiederete voi? Vi rispondo subito :l'amore... 
"Non è una favola quella che ti sto offrendo... ma potrebbe essere la nostra vita..." 
Leggetelo e fatevi circondare dalle braccia protettive e palestrate di Hyden. 

Recensione libro "Nostalgia di cartapesta" di Maria Caterina Basile, Augh editore



Recensione libro
Nostalgia di cartapesta di Maria Caterina Basile
Augh editore

Amazon






Scheda tecnica

Titolo: Nostalgia di cartapesta
Autore: Maria Caterina Basile
Editore: Augh 
Pubblicazione: 20 Settembre 2018
Pagine: 82 
Formato:Copertina flessibile

Salvatore ha raggiunto i trent'anni e il fulcro della propria esistenza si trova in via Arte della Cartapesta, nel cuore di Lecce. La toponomastica non è casuale: lì si trova la bottega dello zio, mastro cartapestaio che per il ragazzo è a tutti gli effetti un vero padre. Quello reale fa parte di un quadro familiare difficile, dove spicca la presenza di un fratello schiavo della tossicodipendenza. In quel mondo semplice e artigianale, a contatto con lo zio, Salvatore si è rifugiato per anni senza riuscire mai a spiccare il volo agli occhi del resto della famiglia e di una società frenetica che mette le apparenze al primo posto. Un nuovo arrivo in città gli permette di guardare al futuro con rinnovata fiducia, per cercare di raggiungere un equilibrio tra la propria forte interiorità, scossa dalle avversità della vita, e la leggerezza necessaria per apprezzare la semplicità delle cose belle.
Non solo un racconto, ma un’esortazione ad apprezzare la bellezza delle cose semplici.
Questa è la storia di Salvatore, un ragazzo di 30 anni che dopo una vita complicata, ha superato infatti la separazione dei genitori e la tossicodipendenza di uno dei suoi fratelli; decide di lasciare tutto e rifugiarsi presso la bottega dello zio, mastro cartapestaio proprio in via della cartapesta.
Devo ritrovare il senso di sobrietà che ho perduto: forse è per tale ragione che ho scelto di vivere con lo zio, lontano dai riflettori, in un mondo che non c’è più. Lontano dai selfie, dalla tecnologia, dalla schizofrenia dei social network e della tv. Eppure, anche nel mondo antico dello zio, io porto le ansie della modernità e a lui ho assegnato un compito troppo arduo, quello di donarmi un’altra educazione, di forgiare un uomo nuovo.
Il ragazzo, grazie allo zio che per lui è come un padre, prova a ritrovare l’armonia e la serenità di cui ha bisogno, accogliendo di buon grado l’arrivo di Maria Elena, una ragazza madre che insieme al piccolo Riccardo cerca a sua volta aiuto e comprensione.
Riuscirà Salvatore a mettere da parte i fantasmi del passato?
Potrà ricominciare da questa “nuova famiglia” per riuscire ad essere davvero felice?
Un libro molo semplice, che riesce a toccare in maniera delicata il cuore di chi lo legge, raccontato in terza persona, alternando alla narrazione stralci tratti da libri e momenti di poesia.
Inizialmente dalla lettura traspare molta malinconia, legata anche ai ricordi tormentati che il protagonista ha della sua famiglia e della sua infanzia.
Ombre. Tagli di luce sulla calce. Fluire e stasi. Maturità: il tempo che scorre e la ricerca dell’infanzia. La terra, il nido, voci di anziani che ci hanno amato. Ritornare ad essere. Semplicemente essere, come nel grembo materno. Senza ideali o aspirazioni che non siano la vita.
Poi, complice anche la serenità che ritrova grazie alla semplicità della “cartapesta”, diventa un racconto di rinascita; a testimonianza che nulla è perduto, e che anche dai momenti più gravi si può trovare il modo per reagire e ripartire.
La nostra convivenza è basata prevalentemente sul silenzio e sulla ritualità di gesti quotidiani; non esistono ramanzine né strigliate, solo consigli e incoraggiamenti, più qualche storia di tempi antichi, se c’è voglia di raccontarla. Lui aspetta che il mio destino si compia, dice sempre così, che con me ci vuole pazienza, ma sono un bravo ragazzo e combinerò qualcosa, prima o poi, perché a nessuno piace stare da soli o vivere con un vecchio. A furia di sentirlo ripetere, mi son messo ad aspettare pure io.
Infine Salvatore, diventa un punto di riferimento per una giovane mamma, che si trova ad affrontare le difficoltà della vita da sola con il suo bambino, a dimostrazione che le esperienze negative, ci possono rendere tanto più forti da riuscire ad aiutare chi ha bisogno di noi.
Leggetelo e innamoratevi delle cose semplici! La rinascita di Salvatore sia di buon auspicio per tutti noi.
Incessante prodigio, la vita. La sofferenza, un seme dal quale è nato un fiore che sorride al sole facendo mostra dei suoi colori in campi maestosi. Nulla è perduto. Sono la meraviglia, lo stupore dell’alba e il silenzio umido della notte. Sono la rugiada timida del mattino, l’incredulità prodigiosa della prima volta, la freschezza della nascita, l’alito dismesso della notte.

Dal 31 gennaio in libreria Codice Kingfisher di Anonymous firmato Longanesi



Dal 31 gennaio in libreria Codice Kingfisher di Anonymous firmato Longanesi 

“Grace Elliott era seduta su un divano viola pieno di macchie nell’albergo meno caro del centro città. L’arredamento della junior suite risaliva agli anni Ottanta, periodo in cui fotografie sbiadite di surfisti in spiaggia erano considerate arte. L’intonaco e la moquette erano crivellati di buchi, il soffitto costellato di muffa e lo specchio opaco e incrostato di strisce rosa. Il nono piano era riservato ai fumatori. A livello olfattivo, la stanza 927 ricordava gli effluvi corporei di una generazione di tabagisti sudati che avevano consumato troppe birre e gettato alle ortiche la loro vita. A Grace, però, piaceva. Mentalmente prendeva nota di tutto, per potersi ricordare in futuro di ogni minimo particolare del pomeriggio che avrebbe rilanciato la sua carriera.”


Codice Kingfisher, è un political thriller basato su una teoria cospirazionista in cui sono facilmente rintracciabili i principali attori dell’attuale scenario politico internazionale e gli incerti rapporti diplomatici tra il presidente degli Stati Uniti in carica e la Russia di Putin. Alla vigilia delle Elezioni Presidenziali americane del 2016, la giornalista Grace Elliott si imbatte nella vera storia della prima moglie del candidato repubblicano, una donna bella e intelligente, proveniente da un paese satellite dell’ex Unione Sovietica, approcciata decenni prima dal KGB alla fine della sua carriera di ginnasta olimpica e inviata negli USA come spia per intrecciare legami con il gotha economico e finanziario americano. A partire da questo spunto fantasioso ma verosimile, Codice Kingfisher fa propria la grande tradizione della spy story letteraria, da Martin Cruz Smith a John Le Carrè e nel creare una storia di grande efficacia narrativa getta una luce nuova e provocatoria sugli attuali legami politici ed economici tra Stati Uniti e Russia. 

L’autore di Codice Kingfisher è un affermato scrittore e giornalista americano che ha deciso di mantenere l’anonimato per proteggere l’identità della sua fonte: un agente operativo dell’intelligence degli Stati Uniti infiltrato da anni nelle reti di spionaggio internazionali. Un individuo attualmente ancora attivo con una copertura come uomo d’affari di successo e che oltre a fungere da ispirazione all’autore ha contribuito a instillare i numerosi interrogativi che circolano nella comunità di intelligence internazionale intorno a Donald Trump e alla sua ex moglie Ivana. 



venerdì 8 febbraio 2019

Recensione libro "L'apprendista geniale" di Anna Dalton, Garzanti


Recensione libro

L'apprendista geniale di Anna Dalton

Garzanti

L'apprendista geniale di [Dalton, Anna]


Scheda tecnica

Titolo: L'apprendista geniale
Autore: Anna Dalton
Editore: Garzanti
Pagine: 270
Formato: Kindle e copertina rigida
Pubblicazione: 30 Agosto 2018
Genere: Narrativa contemporanea

Andrea attraversa il cancello del college di corsa, mentre il panorama di Venezia si perde all'orizzonte. È in ritardo, come sempre, e ancora più maldestra del solito, con il pesante borsone sulle spalle. Ma in tasca stringe tra le dita qualcosa che riesce a darle sicurezza ogni volta che è necessario: un foglietto di carta con su scarabocchiato «scrivi, scrivi, scrivi». Tre semplici parole che la madre le ha insegnato quando era una bambina. Tre semplici parole che ancora adesso segnano la strada verso il suo sogno: diventare giornalista. Dal giorno in cui è riuscita a tenere la penna in mano, Andrea ha riempito fogli e fogli, scrivendo di qualunque argomento. E questo il suo modo di distogliere la mente da ogni altro pensiero. Ora finalmente è entrata in una delle scuole di giornalismo più prestigiose al mondo, e ci è riuscita grazie a una borsa di studio per i suoi ottimi voti. Ecco la sua forza. Ma quello che ha imparato finora rischia di non bastare: tra quelle aule l'ambizione è il motore di ogni cosa e ci sono persone pronte a tutto pur di ostacolarla, pur di intralciare la conquista dei suoi obiettivi. Senza scrupoli. Per fortuna accanto a lei ha tre amici che non si sono arresi davanti alla sua indole timida e solitaria. C'è Marilyn, che veste sempre di nero. Andre, che la segue ovunque, come un'ombra. E soprattutto l'enigmatico ragazzo che si fa chiamare Joker e che, dietro un enorme sorriso, nasconde qualcosa che il cuore di Andrea non vede l'ora di scoprire. Con loro si sente più al sicuro. Eppure la posta in gioco è molto alta. Diventare una giornalista per lei significa tutto, e ora deve stringersi più che può al suo sogno. Non può deludere la persona a cui anni fa ha promesso di difenderlo. Anche se ci vuole un coraggio che pensava di non avere.
“Non abbandonare mai i tuoi sogni”
Andrea Doyle è una ragazza di origini irlandesi che, dopo la morte improvvisa e prematura della sua giovane mamma si è trasferita da poco in Italia insieme a suo padre.
Il suo grande sogno è diventare una giornalista, la mamma infatti l’aveva incoraggiata fin da piccola a intraprendere questa professione, e dà sfogo a questa passione gestendo il quotidiano del piccolo paese dove vive; ogni abitante la adora e fa di tutto per incontrarla e raccontarle piccoli pettegolezzi che daranno vita ai suoi articoli.
E poi l’altra vita, in cui andare al college, occuparmi solo di me stessa, della carriera e dei miei obiettivi. Seguire la mia strada senza magoni e nostalgia, arrivare il più in alto possibile e poi finalmente dire:”ce l’ho fatta. Ho mantenuto la promessa. Ho fatto quello che mi hai detto. Sei orgogliosa di me?”
La sua vita cambia radicalmente quando parte per Venezia, ha vinto una borsa di studio al “Longjoy”, una scuola di giornalismo prestigiosa in tutto il mondo.
Dopo le normali difficoltà iniziali, dovute anche all’ambiente rigido e severo, Andrea si inserisce nelle realtà del college grazie al suo “originale” compagno di stanza e a un gruppo di amici che diventa giorno dopo giorno il suo punto di riferimento, il sogno di una vita prende finalmente forma.
“Gli altri della classe mi odiano o mi ignorano. Mi devo preoccupare? Devo cambiare qualcosa per farmeli amici?” “Dipende. Vuoi piacere poco a tutti o vuoi piacere tanto a pochi?” “Voglio essere amica vostra.” “E allora ti è andata bene. Non devi cambiare proprio un bel niente.”
La sua permanenza nel college non è comunque semplice, rischia infatti di essere espulsa perché difficilmente riesce il suo carattere ribelle ma comunque altruista.
Riuscirà a realizzare il suo sogno?
Troverà il modo di farsi benvolere, dai professori e da alcuni compagni ostili che fanno di tutto per ostacolare il suo cammino all’interno della scuola?
Un libro semplice scritto in modo pulito e lineare, una storia scorrevole e adatta a tutti raccontata in prima persona dalla voce della sua brillante protagonista.
Molto originale anche per la presenza di stralci di articoli del “Doyle news” il giornale gestito da Andrea.
Anna Dalton è una simpatica attrice, che al suo esordio come scrittrice  si dimostra molto promettente e piena di sorprese.
Andrea è una ragazza semplice, che pur avendo solo 18 anni, ha le idee chiare e una grande sogno: diventare giornalista. Nonostante la sua giovane età ha sofferto molto, ma questo non le impedisce di rialzarsi e provare ad ottenere ciò che vuole.
Dopo l’ammissione al Longjoy, è molto bello vederla acquisire sicurezza e fiducia in sé stessa; anche grazie ai semplici insegnamenti dei suoi genitori, ed è bello vederla impegnarsi per non gravare su suo padre, dimostrando che quello è il suo sogno e farà di tutto per realizzarlo.
Mia madre aveva fatto appena in tempo a mostrarmi com’era fatta una donna perfetta, una professionista che riusciva anche a prendersi cura della sua famiglia, e poi se n’era andata senza spiegarmi il suo segreto. E io, indegna erede, mi sentivo incapace anche solo di trovarmi uno straccio d’uomo o di scrivere un buon articolo per l’esame. No, lo sapevo, non era colpa sua. Non era colpa di nessuno. Solo che certe volte proprio non ce la facevo a tenermi tutto dentro.
La forza di Andrea dovrebbe essere la nostra forza, soprattutto quando ci rendiamo conto che il sogno che inseguiamo è l’unica strada verso la felicità.
L’amicizia ha una ruolo fondamentale in questa storia, si forma infatti uno “strampalato”gruppo di studio, grazie al quale Andrea trova il sorriso e il sostegno per essere serena anche se lontana da casa.
Questo a dimostrazione del fatto che un amico è prezioso, in ogni momento e in ogni situazione.
Ho l’impressione che sentiremo parlare ancora della nostra promettente protagonista, speriamo solo di non dover aspettare troppo!
Leggetelo! E’ una storia semplice ma insegna e fa riflettere molto.
Una persona una volta mi ha detto che la resilienza cambia le cose. Io ne dubitavo. Anche perché tendo sempre a dubitare delle parole di cui non conosco il significato. Poi ho cercato il termine nel vocabolario e ho capito che era vero. “Quell’ineffabile qualità che permette a certe persone provate dalla vita di tornare più forti di prima.” La mia domanda, una volta scoperta l’esistenza di questa qualità, è stata: come faccio a sapere se la possiedo?
 A tutti quelli che hanno imparato a essere resilienti. Che non significa solo sopportare. Vuol dire trasformare un dolore in una crescita. E il brutto in bello. Anche se sembra un azzardo pensarlo. Ma è solo attraverso gli azzardi che si raggiungono le stelle.

Cover reveal "La vendetta di Lord Hughes" di Fabiana Redivo

Cover reveal "La vendetta di Lord Hughes" di Fabiana Redivo



Scheda tecnica 

Titolo: "La Vendetta di Lord Hughes "
Autore: Fabiana Redivo
Collana: DriEditore Historical Romance
Genere: Regency – Avventuroso - Paranormal
Formati disponibili: ebook 2.99 (pre order 0.99)/ cartaceo 12.99
Lancio: pre order dall’8 febbraio (a prezzo scontato 0.99) / lancio ufficiale 18 febbraio
Info: thomas.dri@gmail.com


Ironico, bugiardo, libertino, romantico, crudele, passionale, violento, dolcissimo, colto, rude e raffinato. Quanti volti ha lord Hughes? E quali è disposto a mostrare alla donna che ama?
Lady Judith Blackmore ha accettato di sposare lord Edward Hughes, conte di Brewfield, per mettersi al sicuro dal complotto ordito dallo zio, lord George Blackmore, che la vorrebbe morta. Un matrimonio celebrato in fretta ma nato sotto i migliori auspici. Una magica alchimia d'amore si instaura subito tra Edward e Judith che finalmente sembra poter condurre la sua vita serenamente. Ma lord Hughes ha un lato oscuro che non è disposto a svelare alla sua giovane sposa, di cui è perdutamente innamorato. Una maledizione incombe sui conti di Brewfield. Affonda le radici in un passato non troppo lontano, nientemeno che in India ed è legato alla spietata setta assassina dei thugs. Ancora una volta la vita di Judith è in pericolo ma la "tigre dagli occhi viola" è disposta a metterla in gioco per amore e per spezzare la terribile maledizione.

Dopo il successo di Una Ribelle per Lord Hughes, balzato ai primi posti delle classifiche nel 2018 e molto apprezzato dalle numerosissime lettrici che lo hanno scelto e che continuano a farlo tutt’ora, Fabiana Redivo si cimenta, aggiungiamo noi con successo, nel nuovo capitolo della saga. Questa volta aggiungendo una vena avventurosa e fantasy decisamente più marcata che nel primo, forse andando a ripescare dai suoi passati successi in questi generi.
Insomma, un Regency un po’ fuori dalle solite canoniche regole, ma una bellissima storia d’amore con un insieme eterogeneo di personaggi veramente affascinanti e magistralmente ritratti.

*** ROMANZO AUTOCONCLUSIVO ***


Uscite libri... emozioni e phatos...

Uscite libri... emozioni e phatos...


Immagine correlata

Insospettabile Formato Kindle, di T.A. McKay, Quixote  Edizioni


Insospettabile di [McKay, T.A.]

Non lo avevo programmato. Volevo solo assicurarmi che il mio amico fosse vivo, e questo era l’unico modo per averne la certezza. Dovevo sfruttarli per arrivare a lui. Non dovevano essere altro che un mezzo per trovarlo. Non era nelle mie intenzioni innamorarmi di loro. Non capisco come sia successo, ma è accaduto. Innamorarmi di Corey era stato facile, i sentimenti che provavo per lui erano sinceri. L’unico problema era che aveva un ragazzo, Niko, e mi stavo innamorando anche di lui. Ho bisogno di andarmene prima che la situazione mi sfugga di mano, ma non me lo permetteranno. Inoltre, sono riusciti a mostrarmi quello che potrebbe esserci tra noi tre e, come un idiota, ci ho creduto. Sapevo che non poteva durare. Sapevo che qualcosa sarebbe andato storto. Quando scopriranno chi sono, mi odieranno. Perderli sarà l’esperienza più difficile della mia vita, ma non potrò uscirne indenne. 

Li ho fatti innamorare di me senza avergli raccontato la verità. Mi chiamo Grant, e ho vissuto con Corey e Niko come se fossi… Insospettabile.

Quando ti tocco (Mate Vol. 4) Formato Kindle, di Cardeno C e  Valentina Chioma, Triskell Edizioni


Quando ti tocco (Mate Vol. 4) di [C. , Cardeno , Cardeno, C., Chioma, Valentina]

«Si chiama Salvatore Rossi. È un vampiro. Ed è il mio vero compagno.»
Facendo affidamento solo su se stesso, Salvatore Rossi è fuggito da un’esistenza senza prospettive e ha raggiunto l’apice del successo negli affari. Proprio quando ha tutto ciò che ha sempre desiderato, il destino gli lancia una sfida a cui non può far fronte da solo, e un giovane mutaforma arriva in suo soccorso. 
Sin dalla sua infanzia, la famiglia di Yoram Smith è certa che il ragazzo diventerà Alfa e salverà il branco dalla lenta rovina. Quando arriva il momento per un nuovo capo branco, Yoram è costretto a destreggiarsi tra il doversi prendere cura di un branco frammentato e l’occuparsi di un compagno assente. E la sua forza ne soffre. La trasformazione in vampiro non ha modificato la filosofia di vita di Salvatore: se non dipendi da nessuno, nessuno potrà deluderti. Ma quando il ragazzo che gli ha salvato la vita diventerà un uomo bisognoso del suo aiuto, il freddo vampiro dovrà ritrovare la sua umanità.


Risultati immagini per regali san valentino

giovedì 7 febbraio 2019

Review Party "Recensione La Governante" di Rebecca Quasi

Review Party 

Recensione La Governante di Rebecca Quasi
Amazon




Scheda tecnica


Titolo : La governante
Autore: Rebecca Quasi
Editore: Dri Editore
Pagine: 197
Pubblicazione: 18 Gennaio 2019
Genere: Romanzo rosa
Formato : Kindle e copertina flessibile

LA GOVERNANTE: DriEditore Historical Romance Vol. 7 di [QUASI, REBECCA]Londra. 1875.Lord Moncrieff, rimasto vedovo, deve trovare una governante che si occupi di sua figlia. O meglio della figlia di sua moglie, visto che non è certo di essere lui il padre della bambina. Assume la signora Tate, una donna giovane e affascinante, con un passato non proprio cristallino. L'idea di spedire figlia e governante lontano da Londra si rivela, però, poco funzionale all'attrazione che inevitabilmente i due finiscono per provare.

"Mi occuperò di vostra figlia meglio che posso, le insegnerò le buone maniere e tutte quelle sciocchezze che servono per affrontare il vasto mondo. E poiché è una donna le insegnerò anche a non fidarsi degli uomini, soprattutto di quelli che hanno una gran parlantina e baciano come Dio comanda.

Il romanzo La governante di Rebecca Quasi è una favola ambientata in Inghilterra nel periodo 700 - 800, periodo in cui la popolazione era diviso in classi e ceti sociali; periodo in cui i matrimoni erano combinati ed erano ovvi i rapporti adulteri tra padroni e governanti. Leggendo il romanzo mi sono catapultata nel magnifico periodo dagli abiti sontuosi, i balli del debutto in società, degli abiti lunghi e sfarzosi e dei cappelli con nastri e lustrini.
I protagonisti principali su cui ruota il romanzo e tutti gli altri personaggi secondari, sono Tate, la governante e Il conte di Moncrieff Park,  Lord Leonard Lennox.
 Tate risponde all’annuncio come governante  del conte Leonard, rimasto vedovo ad accudire la figlia di 5 anni, Penelope; figlia di non certa paternità e quindi difficile da gestire. A quell’annuncio risposero tre donne; due altamente qualificate ma di scarsa empatia e Tate una bellissima ragazza con un passato difficile ed aspro, con nessuna qualifica, ma tanta empatia ed umanità.  Il conte ne resta subito affascinato e l’assume. In realtà, quella scintilla è reciproca, ma Tate, ferita dall'amore e cresciuta con sani principi e valori morali, sapeva resistere alle tentazioni, ed evitare i pettegolezzi. 
Ovviamente, per conoscere gli sviluppi del racconto, dovreste leggere il romanzo.
L’autrice ha lavorato egregiamente sulla psicologia dei due protagonisti, così diversi, ma tanto simili.
Il conte Leonard, un uomo senza scrupoli che rinnega la paternità della figlia per paura di vivere nell’incertezza del presente e del futuro ed essere deriso dalla sua società. Un uomo tutto d'un pezzo che accetta le convenzioni e le tradizioni del suo ceto sociale.
“Nel nostro mondo il matrimonio è un affare come un altro, un contratto. E per ottenere un buon contratto occorre mettere sul mercato merce di prima qualità”
Tate, una donna senza figli e con tanto amore da condividere; una donna a cui è stata negata la  maternità, ed il suo corpo presenta enormi cicatrici. Una donna dura ma fragile che ha paura di farsi trascinare dalla passione e dall’amore a al cui orizzonte intravede il suo passato.
La signora Tate sembrava onesta e leale, avrebbe accudito Penelope con rigore e buon senso senza farle credere sciocchezze che l’avrebbero solo delusa”
Che cosa hanno in comune i due personaggi? La voglia di innamorarsi. Ma lui è il conte e lei la governante…
una donna che non poteva avere. Ma che voleva disperatamente. Improvvisamente Leonard vide scorrere davanti ai suoi occhi il proprio albero genealogico le cui radici erano contemporanee a Guglielmo conquistatore
…con un passato scomodo. 
 “ ho imparato che non si può cambiare il passato. Se non lo accettiamo non possiamo andare avanti, ci fa prigionieri”
L’amore riuscirà a superare le convinzioni del casato e del ceto sociale? Una favola che farà sognare tutte noi…  una scrittura semplice e lineare ma tanto curata, atta ad evidenziare la differenza sociale tra i due mondi, sia a livello linguistico, culturale che folkloristico. I dialoghi presenti sono brevi e concisi e non disturbano la lettura.
Io avrei solo evitato qualche espressione osè, diciamo… che hanno solo disilluso la mia favola. 
Comunque la lettura è scorrevole, leggera e serena e cerca di far giungere al lettore un messaggio importante di coraggio: non arrendersi mai, cercare di essere felici al di là delle convenzioni, ceti sociali, o come direbbe il filosofo Nietzsche, al di là del bene e del male. Scegliamo sempre di essere noi stessi e non compiacere alla società, che ci porterà solo insoddisfazione ed infelicità, sia a livello emotivo che personale. Tate ha tanto da insegnare a tutte noi.
Dopo averlo letto, passate dal mio blog, ho il piacere di confrontarmi con le vostre opinioni e sensazioni. 
Buona lettura!!!




Le case editrici consigliano...

Le case editrici consigliano...



Libri Amazon : Romance / Rosa 


Un maledetto lieto fine Formato Kindle e copertina flessibile, di Bianca Marconero, Newton compton editori


Un maledetto lieto fine di [Marconero, Bianca]

Agnese ha diciannove anni, è la figlia di un senatore piuttosto influente e ha ricevuto un’educazione rigida. Le piace disegnare ma ha messo i sogni nel cassetto e si è iscritta a Giurisprudenza. Dopo la morte della madre, ha imparato a nascondere a tutti i suoi veri sentimenti ed è diventata la classica ragazza ricca, perfetta, composta e fredda, ma in realtà piena di insicurezze. Quando la sua incapacità di lasciarsi andare allontana il ragazzo di cui è innamorata da anni, Agnese capisce di avere bisogno di aiuto. Vorrebbe qualcuno che le insegni a essere meno impacciata e Brando, il suo fratellastro appena acquisito, sembra proprio la persona giusta. Lui lavora di notte, suona in una band, e cambia ragazza ogni sera. Peccato che il bacio che i due si scambiano per “prova” sia lontano anni luce da un esercizio senza conseguenze. Così le loro lezioni di seduzione ben presto diventano qualcosa di più… Brando saprà insegnare ad Agnese che la lezione più importante di tutte è abbandonarsi alle emozioni?



UNA PESCA MIRACOLOSA (Talbott's Cove Series vol 1) Formato Kindle, di Kate Canterbary, Hope Edizioni


UNA PESCA MIRACOLOSA (Talbott's Cove Series vol 1) di [Canterbary, Kate]

"Concediti una vacanza”, mi avevano detto. “Allontanati dalla Silicon Valley, assetata di potere e che ti pugnala alle spalle. Ricarica le batterie. Rilassati e, poi, torna più forte di prima”.
Invece, mi sono perso in mare e mi sono innamorato di un pescatore di aragoste asociale.
C’è soltanto un piccolo problema: Owen Bartlett non sa chi sono davvero.
Non mi piacciono le persone.
Evito le conversazioni, cerco di non socializzare e caccio i miei partner dal letto prima che sorga il sole. Niente legami, niente promesse, niente problemi.
Almeno fino a quando la barca di Cole McClish non va alla deriva a Talbott’s Cove e io infrango tutte le mie regole per quel sexy marinaio.
Non conosco la storia di Cole né da che cosa stia fuggendo, ma una cosa è certa: non gli permetterò di fuggire da me.


Prometto di amare, Formato Kindle e Copertina rigida, di Pedro Chagas Freitas, Garzanti


Sulla panchina, al centro esatto della piazza avvolta dal chiacchiericcio indistinto dei passanti, è seduto un uomo. Sulle gambe un taccuino da cui non si separa mai. Aspetta il momento giusto per aprirlo e annotare gli abbracci più belli di cui è testimone silenzioso. È questo che fa da più di trent'anni: andare a caccia di tutte le braccia che si incontrano e che, quando si stringono, raccontano una storia. La storia del legame inscindibile tra un genitore e un figlio. Quella della riconciliazione tra due fratelli, rimasti separati troppo a lungo. O, ancora, quella della passione che unisce due amanti in un eterno presente da cui non vorrebbero più uscire. Stralci di vita colti in un istante di muta perfezione che parla di amori unici e irripetibili. Perché l'amore è molto più di un segno su un grafico o di una voce nel dizionario. L'amore è un mistero inconoscibile, una dolce pazzia che si insinua in noi per non lasciarci più. È una forza che elude etichette e definizioni, assumendo ogni volta forme diverse: gioia, sogno, felicità. Un balsamo in grado di lenire il dolore e curare le ferite più profonde. Un'esperienza totalizzante che ci costringe a rimettere in discussione le nostre scelte e a trovare il coraggio di mettere a soqquadro il nostro mondo per renderci conto di chi siamo e di quello che ancora abbiamo da dare. E allora, per conoscere questa straordinaria emozione, basta imparare a buttarsi, a rischiare il tutto e per tutto senza pensarci troppo, ad aprire il cuore anche quando nessuno sembra avere la chiave giusta per entrare. Pazzo è chi non si abbandona alle promesse dell'amore.

Libri Amazon: Gialli / Thriller


L'Abisso: Nove storie nere Formato Kindle, di Annalisa Rizzi, Righe Gemelle


L'Abisso: Nove storie nere di [Rizzi, Annalisa]

Una donna che si risveglia nella penombra di una stanza. Una vecchia sedia a dondolo lasciata in eredità dalla nonna. La canzone del primo appuntamento, il giardino di una casa, il sorriso della propria moglie.
E poi, ancora, un tentativo di comunicazione, un test di gravidanza, una corsa in bicicletta e una finestra da cui guardare la luna.
Nove racconti neri, nove incubi fra violenza, degrado e paranormale che vi terranno col fiato sospeso, l’uno dopo l’altro, l’uno assieme all’altro.



Leonardo da Vinci. Il Rinascimento dei mortiFormato Kindle e copertina rigida, di Giorgio Albertini, Giovanni Gualdoni, Giuseppe Staffa, Newton Compton Editori


Leonardo da Vinci. Il Rinascimento dei morti di [Albertini, Giorgio, Gualdoni, Giovanni, Staffa, Giuseppe]



Milano, settembre 1493. Leonardo da Vinci è chiamato a indagare su un cadavere sospetto. Durante l’autopsia, però, accade qualcosa di sconvolgente: la salma si rianima e assale lo studioso e gli assistenti. Scampato all’attacco, Leonardo viene convocato da Ludovico il Moro. Il potente signore di Milano lo mette a parte di notizie agghiaccianti: ciò a cui ha assistito non è che l’ultimo di una serie di casi che stanno terrorizzando l’Europa. Il duca gli affida allora una missione: andare a Roma per informare papa Borgia e coordinare le forze per contrastare ciò che sembra essere una feroce e letale pestilenza. Leonardo intraprende così un viaggio durante il quale dovrà fare i conti con una realtà deformata: i morti sono tornati sulla terra e hanno fame, fame di carne umana. A Firenze subirà gli assalti della follia di Savonarola e stringerà amicizia con Michelangelo, prima di ripartire per la Città Eterna, dove altre difficili prove lo attendono. Per risalire alla inconfessabile verità e porre rimedio all’inferno scatenato.
C’è un modo per salvare Firenze, la città eterna e i capolavori del rinascimento dall’insaziabile fame dei morti viventi? Il genio di Leonardo è alle prese con una terribile minaccia sovrannaturale: i morti tornano in vita…

Prima della neve, Formato Kindle e Copertina flessibile, di Claudio Coletta, Sellerio Editore



Chiara, insegnante, mezz'età, vita professionalmente appagata e privatamente tranquilla, viene informata che suo fratello Michele è scomparso durante un soggiorno tra le montagne delle Alpi Cozie. Sul posto ritrova Simone, vecchia fiamma, che si è ritirato a fare l'allevatore in quelle valli occitane con il figlio Davide, un bambino a cui Chiara presto si affeziona. Simone aveva un legame forte, complicato, con Michele, cementato in anni di estremismo politico. Anni che Chiara ripercorre e rivive per lampi di memoria; anni, benché difficilmente giustificabili con il criterio dell'etica pubblica, di grande significato esistenziale. Simone, brillante studente di chimica e, da giovane, sensibile musicista, ne ha pagato tutte le conseguenze; con Michele invece il destino era stato più benevolo. Quando viene trovato il suo cadavere, precipitato in un burrone d'alta quota, il verdetto è incidente o suicidio. Ma Chiara non si acquieta e cerca, tra ricordi, rimpianti e rivelazioni, la verità. E questa viene con la prima neve. Come gli altri di Claudio Coletta, questo libro è un racconto sommesso, quotidiano, che avvolge il dramma del tradimento in atmosfere malinconicamente naturali, e solleva tragedie passate, trasfigurate dal tempo in ironie della vita.


Nella morsa della follia: Una novella di Nora Watts, Formato Kindle, di Sheena Kamal, Harper Collins


Nella morsa della follia: Una novella di Nora Watts di [Kamal, Sheena]
Anche il luogo più tranquillo può nascondere segreti inimmaginabili. 
Nora Watts, alle prese con un nuovo incarico di sorveglianza per un controverso caso di custodia minorile, si presenta a Spring Love, una comunità agricola alternativa sull'isola di Salt Spring, per raccogliere informazioni su una delle ospiti della comune e su suo figlio Trevor. Ma i gestori del centro, che ha fama di essere un luogo disponibile nei confronti dei forestieri, si rivelano tutt'altro che amichevoli e Nora scopre ben presto di non essere la benvenuta. Forse fin troppo presto. 

Quell'isola idilliaca, che in passato è stata un rifugio per gli afroamericani in fuga dalla schiavitù, per lei non è affatto un luogo sicuro, e dal poco che ha visto Nora sospetta che non lo sia nemmeno per i suoi abitanti. Soprattutto per il piccolo Trevor.. 




NUCLEUS Formato Kindle di Rory Clements, La Corte Editore


NUCLEUS di [Rory Clements]


 1939. La seconda guerra mondiale sta per esplodere e Tom Wilde sta rientrando dall’America dove ha incontrato il presidente Roosevelt, che gli ha affidato un compito del tutto inaspettato. Il professore deve infatti sfruttare la sua amicizia con il fisico Geoff Lancing, per tenere d’occhio gli scienziati del Cavendish, il laboratorio dove menti geniali stanno lavorando alla scoperta che potrebbe cambiare le sorti del mondo intero e da cui sembrano dipendere gli esiti dell’imminente guerra: la fissione nucleare.Appena tornato a Cambridge, si ritroverà anche a dover ospitare un famoso fisico fuggito dal campo di concentramento di Dachau e scoprirà che Lydia, la sua fidanzata, si è recata a Berlino per una pericolosa missione: la ricerca di un ragazzino scomparso durante uno dei Kindertransport organizzati per permettere a bambini ebrei di fuggire dalla Germania in Gran Bretagna e riuscire così a salvarsi.Quando uno dei migliori cervelli del Cavendish viene assassinato, il professor Tom Wilde viene coinvolto in un intrigo da cui non sembra esserci scampo. Mentre anche l'IRA mette sotto assedio l’Inghilterra, Tom Wilde dovrà scoprire di chi potersi fidare in una cospirazione che va da Cambridge a Berlino e dagli Stati Uniti all'Irlanda.Riuscirà a scoprire la verità prima che sia troppo tardi?


Libri Amazon: Narrativa

Morto che cammina, Formato Kindle e Copertina flessibile, di Irvine Welsh, Guanda 




Mark Renton ha fatto bingo: i deejay della sua agenzia fanno ballare i ragazzi sulle due sponde dell'oceano e un bel po' di soldi entrano in cassa, ma non riesce a sentirsi davvero appagato di una vita passata fra sale d'attesa e stanze d'albergo. Seduto a bordo di un volo che lo riporta a casa, butta giù un tranquillante dopo l'altro per smaltire i postumi della serata precedente, quando all'improvviso incrocia un paio di occhi impossibili da dimenticare: quelli di Frank Begbie. L'ex psicopatico di Leith ora è un artista famoso e sembra non nutrire più alcun proposito di vendetta per quella brutta storia della truffa sulla vendita dell'eroina. Sono passati tanti anni, ma Renton non si fida, vorrebbe saldare il suo debito e teme che Begbie stia tramando qualcosa... Nel frattempo alle orecchie di Sick Boy e Spud, occupati in nuovi «progetti», giunge voce che i vecchi amici bazzicano di nuovo Edimburgo: prospettiva stuzzicante riunire i soci come ai bei tempi. Ma quando i due si avvicinano all'oscuro mondo del traffico di organi, le cose prendono rapidamente una brutta piega per tutto il gruppo. In balia ognuno delle proprie dipendenze, costretti alla resa dei conti con un passato che non può più aspettare, Renton, Begbie, Sick Boy e Spud saranno travolti da un fiume in piena di assurdi imprevisti. Uno di loro rischia di non vedere l'ultima pagina del romanzo: chi è il morto che cammina?

Per nessun motivo, Formato Kindle e Copertina flessibile, di Marco Vichi, Guanda




 Che cosa può accadere nella vita di un uomo se una verità sconosciuta del passato irrompe all'improvviso nel suo presente sconvolgendone l'equilibrio? È quello che succede ad Antonio Bastogi, ricco industriale, che dopo essersi fatto assorbire per anni dal lavoro si è ritirato sulle colline del Chianti per dedicarsi alle proprie passioni. E a un tratto sarà costretto a scoprire che il passato non è uno scenario immobile, ma è invece dinamico, può trasformarsi in un secondo, mettendo in discussione la memoria di un'intera esistenza. In queste occasioni, per avanzare nel futuro con una nuova consapevolezza, è necessario un grande coraggio. A strappare Antonio dall'apparente quiete delle colline toscane sarà una notizia inimmaginabile, che lo porterà fino a Parigi dove un doloroso viaggio introspettivo lo costringerà a fare i conti con il proprio vissuto e con se stesso.


Se ami qualcuno dillo, Formato Kindle e  Copertina rigida, di Marco Bonini, Longanesi




 Roma, anni Ottanta. Marco, dieci anni, è innamorato cotto. Daniela è la bambina più bella del cortile e lui se la guarda tutti i giorni dal balcone. L'amore non corrisposto lo sta consumando, ma in casa c'è qualcuno molto più irritato di lui. Sergio, suo padre, non crede ai propri occhi: il suo figlio maggiore, rimbambito appresso a una femmina? Poi un pomeriggio, imbambolato dall'apparizione di Daniela sul terrazzo di fronte, Marco si lascia sfuggire una biglia che precipita per sette piani, centrando il parabrezza della macchina della signora Lelle. Sergio esce, guarda di sotto e finalmente urla contro il figlio il suo inappellabile Primo Comandamento: «Lo vedi a innamorasse che succede?... solo guai! Lascia stà le donne, so' solo 'na perdita de tempo». Roma, estate 2000. Marco, ventotto anni, fa l'attore, guida una decappottabile inglese e non si innamora più da un pezzo. Poi una mattina un telefono squilla in una stanza buia e cambia tutto. Sergio ha avuto un infarto, è in coma e potrebbe non risvegliarsi. La storia di Marco e di suo padre inizia da qui, dall'attimo in cui sfiorano la fine. L'infarto non uccide il corpo di Sergio ma resetta il suo cervello: al risveglio il vecchio Sergio, l'uomo tutto d'un pezzo che non sapeva fare una carezza ai suoi figli o dire ti amo a sua moglie (la quale, non a caso, l'ha lasciato), non c'è più. Al suo posto è arrivato un alieno, imprevedibile, folle e delizioso come un neonato che deve imparare da capo tutto del mondo degli uomini. Il nuovo Sergio non sa leggere né scrivere, ma balla, ride e sa quando fare una carezza o una dichiarazione d'amore. Sergio sa essere finalmente felice e sa insegnarlo agli altri. Marco è ancora in tempo per apprendere la nuova lezione?


Nato fuori legge. Storia di un'infanzia sudafricana, Formato Kindle e Copertina flessibiledi Trevor Noah, Ponte Alle Grazie


 Nato nel Sudafrica dell'apartheid da madre xhosa e padre bianco, Trevor è colored: né bianco né nero, un'anomalia intollerabile per il rigido sistema razziale sudafricano. Destinato a un'esistenza 'fuori legge', Trevor se la cava splendidamente poiché la sua infanzia, spericolata e indimenticabile, è orchestrata da una madre più potente del tuono: Patricia Nombuyiselo Noah, un magma di contraddizioni stupendamente africane. È bigotta e ribelle, severa e anticonformista, e soprattutto ha fiducia nel fatto che tutto è possibile, di qualsiasi colore sia la tua pelle: l'importante è andare a scuola, imparare l'inglese, fare quello che si pensa sia giusto e rifiutare le leggi sbagliate e illogiche inventate dagli uomini. Ragazzino impacciato di fronte alle prime esperienze sentimentali, poi esperto di pirateria musicale e organizzatore di feste clandestine nelle townships di Johannesburg, Trevor ripercorre la sua vicenda senza retorica, sempre sul filo di un'irresistibile vena ironica che lo affranca dal ruolo di vittima e rende il suo racconto più forte di qualsiasi denuncia. Non teorizza nulla, mostra se stesso, il 'bastardo': la sua mescolanza razziale sfida l'ingiustizia del sistema e ne mette in luce l'insostenibilità e l'incoerenza. Mescolarsi è la vera rivoluzione e questa storia esplosiva e 'fuori legge' ne è la prova.


Appartamento 401, Formato Kindle e Copertina flessibile, di Shuichi Yoshida, Feltrinelli



Ryosuke, Kotomi, Mirai, Naoki condividono un appartamento nel quartiere di Setagaya di Tokyo. La vita scorre tranquilla, senza incidenti né particolari conflitti, come le auto che si inseguono sulla tangenziale e non si scontrano mai. Ma fuori dall'appartamento 401 i quattro giovani si confrontano con le difficoltà del vivere, del comprendere se stessi e individuare il proprio posto nel mondo. Proprio quando un quinto ragazzo, Satoru, va a vivere con loro, nel quartiere iniziano a verificarsi strane aggressioni a giovani donne. Tra forzata intimità e apatica estraneità, la tensione è palpabile, persistente, e si fa strada nel lettore il sospetto che uno dei ragazzi sia coinvolto. Ma la domanda più inquietante è: la vita vera è dentro o fuori dalle mura dell'appartamento?

Recensione libro "La scomparsa di Stephanie Mailer" di Joël Dicker , La nave di Teseo

Recensione libro La scomparsa di Stephanie Mailer   di   Joël Dicker La nave di Teseo Scheda tecnica Titolo :  La ...