Lettori fissi

sabato 20 gennaio 2018

Classifica settimanale libri più venduti online

Classifica di vendita
nelle Librerie Giunti al Punto
19 gennaio 2018






Al 1 posto ritroviamo "La ragazza delle perle" di Lucinda Riley per due settimane nella sezione categoria; "L'oroscopo" di Paolo Fox nella saggistica stabile da 9 settimane; e ancora Wonder di Palacio nella sezione ragazzi stabile da 244 settimane.
Andiamo nel dettaglio:

Da quando Star ha trovato la sua vera famiglia e un nuovo amore, CeCe si sente sola, vulnerabile e inadeguata. Ha ormai perso tutto: il rapporto speciale che aveva con la sorella, e anche l'ispirazione per i suoi quadri. In fuga da una vita in cui non si riconosce più, si ritrova in volo per l'Australia, sulle tracce che il padre le ha lasciato prima di morire: una foto in bianco e nero e il nome di una donna sconosciuta. Ma quello che doveva essere lo scalo di una notte a Bangkok si trasforma nella prima tappa di un viaggio eccitante e avventuroso. Sulle meravigliose spiagge di Krabi, CeCe incontra Ace, un giovane affascinante, solitario e alquanto misterioso. Tra un bagno nelle acque cristalline e una cena romantica, Ace l'aiuta a scoprire la storia della sua antenata Kitty McBride, donna forte e coraggiosa, emigrata in Australia agli inizi del Novecento: sulla scia fatale di una rarissima perla rosata, Kitty si ritrova divisa tra l'amore di due fratelli rivali, e al centro delle trame di una famiglia che possiede un vero e proprio impero... Quando infine CeCe arriva nel caldo feroce del deserto australiano, la sua creatività si risveglia all'improvviso: forse questo continente immenso e selvaggio è davvero casa.


Amore, lavoro, forma fisica ... Come sarà il 2018? Ce lo dice il più amato astrologo italiano. Con una novità: ogni segno sarà arricchito da nuove pagine introduttive con tanti particolari in più sull'anno che ci aspetta. E non mancheranno i consigli per le coppie, le informazioni giorno per giorno sui bambini che nasceranno nei prossimi 12 mesi, le indicazioni per calcolare l'ascendente e le cuspidi aggiornate al nuovo anno per definire il segno di chi è nato a cavallo tra due.


È la storia di Auggie, nato con una tremenda deformazione facciale, che, dopo anni passati protetto dalla sua famiglia per la prima volta affronta il mondo della scuola. Come sarà accettato dai compagni? Dagli insegnanti? Chi si siederà di fianco a lui nella mensa? Chi lo guarderà dritto negli occhi? E chi lo scruterà di nascosto facendo battute? Chi farà di tutto per non essere seduto vicino a lui? Chi sarà suo amico? Un protagonista sfortunato ma tenace, una famiglia meravigliosa, degli amici veri aiuteranno Augustus durante l'anno scolastico che finirà in modo trionfante per lui. Il racconto di un bambino che trova il suo ruolo nel mondo. Il libro è diviso in otto parti, ciascuna raccontata da un personaggio e introdotta da una canzone (o da una citazione) che gli fa da sfondo e da colonna sonora, creando una polifonia di suoni, sentimenti ed emozioni. Età di lettura: da 11 anni.



Al 2 posto nella sezione narrativa, stabile per 9 settimane "Quando tutto inizia" di Fabio Volo; nella sezione saggistica/ attualità sale di qualche posizione dopo 10 settimane in classifica, "Una vita apparentemente perfetta" di Michelle Hunziker; nella sezione ragazzi, ancora "Diario di una schiappa" , stabile al 2 posto da 45 settimane.


Questo libro racconta una storia d'amore, ma anche molto di più. I sentimenti sono rappresentati nelle loro sfumature e piccole articolazioni con la semplicità e l'esattezza che rendono Fabio Volo un autore unico e amatissimo dai lettori italiani e non solo. Sullo sfondo di una narrazione che trascina fino all'ultima pagina c'è la sempre più difficile scelta tra il noi e l'io, tra i sacrifici che facciamo per la nostra realizzazione personale e quelli che siamo disposti a fare per un'altra persona, per la coppia o la famiglia. La differenza di dimensione tra essere felici ed essere felici insieme.
Tutti conoscono Michelle Hunziker per il senso dell'umorismo, l'autoironia, i lunghi capelli biondi e il sorriso sfolgorante. Eppure c'è stato un tempo in cui quel sorriso era la più luminosa delle maschere, indossato per nascondere le fragilità di una ragazza di poco più di vent'anni. Proprio nel momento più buio della sua esistenza avviene l'incontro destinato a cambiarla. Lei è una donna accogliente, materna, empatica, capace di intercettare negli altri le debolezze e le crepe di cui forse nemmeno sono consapevoli: proprio per questo, una formidabile manipolatrice. La mela rossa con la quale seduce Michelle ha il sapore dolce della comprensione profonda, dell'ascolto privo di giudizio. Dopo di che, la puniva abbandonandola, impedendole ogni tipo di contatto con lei e con gli altri membri della setta, "perché prima di tornare tra noi devi purificarti". Con la speranza che condividere la sua esperienza possa aiutare chi ne sta vivendo una simile, Michelle racconta i quattro anni trascorsi in una setta: i ricatti, le privazioni, il controllo costante, la progressiva perdita dell'indipendenza, la paura di rimanervi invischiata per sempre e il terrore alla sola idea di venirne fuori. Fino a quando ha trovato la forza di uscirne. Grazie all'amore.
Le cose si mettono di male in peggio per Greg. Papà vuole che si impegni nella banda musicale della scuola, mentre Mamma è disposta a tutto perché rinunci ai videogiochi ed esplori il suo "lato creativo". E Greg? Lui vorrebbe solo godersi Halloween in santa pace: una bella festa, un costume divertente, una mega-scorta di caramelle gommose. Ma, si sa, Halloween è una festa da paura e gli orrori sono sempre dietro l'angolo. Per esempio? Beh, se Mamma si imbucasse alla festa? E se il video che ha deciso di filmare con Rowley si rivelasse un disastro colossale? Povero Greg! Quanti sono i guai in arrivo, stavolta? Età di lettura: da 11 anni.



Novità al 3 posto nella sezione narrativa, entra in classifica "Darker" di E.L.James; nella sezione saggistica scende al terzo posto dopo 10 settimane in classifica, "Soli al comando" di Bruno Vespa; stabile invece nella sezione ragazzi, il libro Disney da 7 settimane.

La rovente relazione tra Christian Grey e Anastasia Steele è finita con una rottura dolorosa piena di recriminazioni, ma lui non riesce a togliersi Ana dalla testa e dal cuore. Determinato a riconquistarla, Christian tenta di reprimere le sue pulsioni più oscure e la sua necessità di avere il controllo su tutto, e di amarla alle sue condizioni. Ma gli incubi della sua infanzia continuano a ossessionarlo, e l'intrigante capo di Ana, Jack Hyde, la vuole per sé. Riuscirà il dottor Flynn, il confidente e psicologo di Christian, ad aiutarlo a sconfiggere i suoi demoni? O la possessività di Elena, la sua seduttrice, e la devozione malata di Leila, l'ex sottomessa, faranno precipitare nuovamente Christian nel passato? E se Christian riconquisterà Ana, come potrà mai un uomo tanto tormentato e ferito sperare di tenerla al suo fianco? Con "Darker" E. L. James offre una versione più profonda e oscura di "Cinquanta sfumature".

Che differenza c'è tra Kennedy e Trump? E tra Stalin e Putin? Tra Renzi e De Gasperi? Tra Mussolini e Berlusconi? Tra Hitler e Grillo? Sotto ogni cielo, i popoli sono sempre stati affascinati dagli uomini soli al comando. Li invocano, li acclamano, salvo poi abbatterli e calpestarli. I grandi strateghi politici hanno la vista più lunga degli altri, ma spesso il delirio di onnipotenza li rende miopi e capaci di errori madornali che nessun altro farebbe. In "Soli al comando", Bruno Vespa propone 28 ritratti di leader (17 stranieri e 11 italiani). E ne racconta l'ascesa, le grandi conquiste, la vita sentimentale, gli errori, la caduta, talvolta tragica e talvolta, invece, seguita da... La storia del nuovo film Disney-Pixar Coco ricca di splendide illustrazioni. Età di lettura: da 5 anni.




"Origin" di Dan Brown sale al 4 posto dopo 15 settimane in classifica nella sezione narrativa; nella sezione saggistica sale " Lenticchie alla Julienne di Antonio Albanese; mentre nella sezione ragazzi troviamo stabile da 9 settimane " Storie della buonanotte per bambine ribelli".

Robert Langdon, professore di simbologia e iconologia religiosa a Harvard, è stato invitato all'avveniristico museo Guggenheim di Bilbao per assistere a un evento unico: la rivelazione che cambierà per sempre la storia dell'umanità e rimetterà in discussione dogmi e principi dati ormai come acquisiti, aprendo la via a un futuro tanto imminente quanto inimmaginabile. Protagonista della serata è Edmond Kirsch, quarantenne miliardario e futurologo, famoso in tutto il mondo per le sbalorditive invenzioni high-tech, le audaci previsioni e l'ateismo corrosivo. Kirsch, che è stato uno dei primi studenti di Langdon e ha con lui un'amicizia ormai ventennale, sta per svelare una stupefacente scoperta che risponderà alle due fondamentali domande: da dove veniamo? E, soprattutto, dove andiamo? Mentre Langdon e centinaia di altri ospiti sono ipnotizzati dall'eclatante e spregiudicata presentazione del futurologo, all'improvviso la serata sfocia nel caos.
«Molti sono i cuochi, ma c'è un solo Alain Tonné. Io l'ho conosciuto una notte sul molo di Marsiglia, sedeva nell'ombra, accarezzava distratto un polipo e osservando un cormorano mormorava: "Arrosto? Scottato al sale dell'Himalaya? Emulsionato con vellutata di alghe?". Mi ha subito fatto pensare a un uomo tormentato da qualcosa: un rimpianto amoroso, un traguardo non raggiunto, parole non dette, droghe avariate. Scusandomi con il polipo, mi sono seduto accanto a lui e gli ho chiesto di raccontarmi la sua storia. Lui mi ha squadrato per lunghi minuti, poi ha detto: "Non ti parlerò del torero". Ho annuito. Ha raccontato. Così, senza un perché, ho colto il segreto delle sue grandi ricette, delle Alghe sferificate all'alito di cernia e del Riso tatuato all'incenso, dei Vicini al sale e del Pollo Pollock, creazioni con cui lo Chef si è proiettato ben oltre i confini dell'alta cucina, della sperimentazione gastronomica e del buonsenso, entrando nel mito. E ho ascoltato le storie dei suoi trionfi planetari, dal Fuorissimo Salone di Sondrio allo show cooking al Forum di Davos, dal rinfresco fatale per un nobile scozzese fino a una memorabile sfilata di moda sulla cupola di San Pietro. Ma poi... Poi non so se mi sono addormentato, o se accarezzare i polipi abbia effetti lisergici. So che mi sono risvegliato il giorno dopo, solo sul molo, con una gran fame e nessuna traccia di Alain Tonné. Stretto nella mano sinistra avevo un biglietto con scritto: "Senta, il cormorano lo faccia in crosta, come il gabbiano"».




Risale al quinto posto dopo 9 settimane in classifica, "Oltre l'inverno" di Isabel Allende nella categoria narrativa; nella saggistica scende invece al quinto posto "Il bisogno di pensare" di Vito Mancuso dopo 12 settimane in classifica ; invece sale dopo 7 settimane, Coco. Ediz. a colori, firmato Giunti editori, nella categoria ragazzi.

Brooklyn, ai giorni nostri. Durante una tempesta di neve, Richard Bowmaster, professore universitario spigoloso e riservato, tampona la macchina di Evelyn Ortega, una giovane donna emigrata illegalmente dal Guatemala. Quello che sembra solo un banale incidente prende tutt'altra piega quando Evelyn si presenta a casa del professore per chiedere aiuto. Smarrito, Richard si rivolge alla vicina, che conosce a malapena, Lucia Maraz, una matura donna cilena con una vita complicata alle spalle. Lucia, Evelyn e Richard, tre persone molto diverse tra loro, si ritrovano coinvolte in un thriller dalle conseguenze imprevedibili. Tre destini che Isabel Allende incrocia per dare vita a un romanzo molto attuale sull'emigrazione e l'identità americana, le seconde opportunità e la speranza che, oltre l'inverno, ci aspetti sempre un'invincibile estate.

«Perché vivete? Quale scopo date al vostro essere qui? Cosa volete da voi stessi?». In questo libro Vito Mancuso ingaggia un dialogo serrato con i suoi lettori per risalire alle sorgenti di un bisogno primordiale dell'uomo: il nostro bisogno di pensare. È da questa urgenza interiore, strettamente legata al desiderio e al sogno di una vita diversa e migliore, che Vito Mancuso ci spinge a tornare a «pensare con il cuore», senza barriere, preconcetti o tabù, e senza altro dogma che la ricerca costante del Bene. Così, nel movimento ora logico ora caotico delle nostre esistenze, questo libro diventa una guida capace di orientarci e consigliarci in quei momenti in cui siamo chiamati a scegliere se resistere strenuamente oppure arrenderci al flusso della vita, per raggiungere quella desiderata pace interiore, l'equilibrio di chi ha finalmente trovato un senso al suo essere al mondo.
Un nuovo titolo della collana I librottini, dedicato ai lettori più piccoli, per leggere e rileggere la storia del nuovo film Disney-Pixar Coco. Età di lettura: da 3 anni

venerdì 19 gennaio 2018

Segnalazione, Spazio nuovi autori: Matrimonio siriano di Laura Tangherlini


SCHEDA TECNICA


Titolo: Matrimonio siriano
Autrice: Laura Tangherlini
prefazione di Gian Antonio Stella
introduzione di Corradino Mineo
Editore: Infinito
Pagine: 192
Pubblicazione: 28 Agosto 2017
                                                                                                                                             Con ll patrocinio di Terre des Hommes e Metapolis
Formato: Kindle e Turtleback ( Libro + DVD) 
Siria, l’amore di due sposi si trasforma in testimonianza e progetti di solidarietà


Reportage in parole e video sul dramma siriano: diario di viaggio da un matrimonio e, soprattutto, raccolta di voci e testimonianze dei tanti profughi – in maggioranza bambini e donne – incontrati nei campi in Turchia e in Libano dai due neosposi che hanno voluto aiutare i piccoli orfani siriani attraverso i preparativi e i regali del loro giorno più bello.

Matrimonio siriano – libro più documentario in Dvd, corredato da quattro canzoni inedite del musicista Marco Ro’, due delle quali scritte e cantate insieme all’autrice – è una nuova finestra di verità aperta su un mondo, quello della guerra in Siria e delle milioni di persone che ne pagano le conseguenze sulla loro pelle, che i nostri media ci fanno ignorare e vuole, con la donazione dei diritti d’autore derivanti dalle vendite del libro, aiutare attraverso i progetti di Terre des Hommes i bambini siriani che hanno bisogno di sostegno.
 
“Troverete nel libro di Laura storie di siriani torturati per ordine del regime, testimonianze di famiglie finite ostaggio nei quartieri dei ‘ribelli’, storie di palestinesi che si vedono arrivare nei campi tutti quei siriani dei quali, un tempo, diffidavano. Una sola cosa unisce quasi tutti i protagonisti. Il rimpianto, il desiderio struggente di tornare là dove un tempo era la loro casa, in quella terra avita che i più giovani ricordano appena. È un desiderio forte che l’autrice condivide. In cui si riflette e che sublima nel suo amore per la Siria”. (Corradino Mineo)
“Un’apocalisse umanitaria piena di tante piccole e terribili storie private, che Laura Tangherlini ha raccolto. Con amore e compassione. Nel senso pieno del termine”. (Gian Antonio Stella - Prefazione)
 


 
Il libro, edito da Infinito edizioni, ha la prefazione di Gianantonio Stella e l'introduzione di Corradino Mineo.
La colonna sonora del reportage (quattro canzoni inedite) è stata curata da Laura Tangherlini e dal marito Marco Rò, che essendo un cantautore ha composto tutte le musiche  e scritto i testi (due dei quali scritti a quattro mani con la moglie giornalista) delle canzoni. I brani del reportage sono cantati dallo stesso Marco Rò e (per due brani) dalla moglie giornalista.
 
Link Fb: https://www.facebook.com/Matrimonio-siriano-1444489585572828/ dove potete trovare anche alcuni video inerenti il documentario, che ha durata di 42 minuti ( e proietto degli spezzoni durante le presentazioni)
 
DETTAGLI DEL PROGETTO 
 
Il progetto, ultima tappa di un percorso di sensibilizzazione che porto avanti da anni sul tema dei profughi siriani, prima da sola come scrittrice e giornalista e poi affiancata da mio marito come cantautore, vuole dare voce e volto alle tante persone incontrate nei due viaggi in Libano e Turchia a ridosso del nostro matrimonio. Un matrimonio benefico, nell’organizzare il quale ho voluto destinare aiuti concreti e qualche ora di svago a tanti piccoli profughi siriani, per lo più orfani. In particolare, prima delle nozze abbiamo destinato dei soldi a un sostegno a distanza per Momen, piccolo profugo siriano orfano di padre che ora vive in Libano con la madre e due dei cinque fratelli, affetto da problemi comportamentali dovuti alla perdita del padre e al trauma della guerra. Il sostegno è volto a permettergli gli studi e ad aiutare anche i fratelli. Lo abbiamo conosciuto volando in Libano per trascorrere una giornata con lui.
Le partecipazioni, solidali con Terre des Hommes, hanno contribuito a realizzare in partenariato con la Uisp un complesso sportivo nel nord del Libano per profughi siriani e comunità libanese ospitante. 
Le fedi solidali con Aibi Amici dei Bambini hanno contribuito a un altro loro progetto destinato ai piccoli siriani. 
Le boccette di zatar a tavola il giorno delle nozze le avevamo comprate dalla ong Amal for education che si si concentra sull’istruzione dei piccoli profughi siriani in Turchia.  
Appena sposati siamo saliti su un aereo ed abbiamo impiegato la gran parte dei nostri regali di nozze nell’acquisto ad Antakia di materiale di cancelleria, giocattoli, due rinfreschi con torta e 75 giacconi invernali che abbiamo personalmente portato a Reihanly ai piccoli siriani ospiti di un orfanotrofio e ad altri bimbi siriani accolti in un centro
diurno della ong locale Kids for Paradise.
Le nostre consegne di aiuti hanno rappresentato dunque anche dei momenti di svago per questi bambini, con colonna sonora due canzoni, scritte a quattro mani con mio marito.
Ora non vogliamo fermarci e vogliamo fare altro ancora. Vogliamo metterci dell’altro destinando ad altri progetti di sostegno ai siriani il ricavato dei diritti d’autore del prodotto letterario e audiovisivo.
 
 
 

RICONOSCIMENTI per MATRIMONIO SIRIANO:
- exceptional merit awards (social issues) allo statunitense DOCS WITHOUT BORDERS FILM FESTIVAL
- exceptional merit awards (revolution and reform) allo statunitense DOCS WITHOUT BORDERS FILM FESTIVAL
-exceptional merit award (human spirit) allo statunitense DOCS WITHOUT BORDERS FILM FESTIVAL
-exceptional merit award (docudrama feature) allo statunitense DOCS WITHOUT BORDERS FILM FESTIVAL
-menzione di merito al FOGGIA INTERNATIONAL FILM FESTIVAL (Motivazione: per aver mostrato l'orrore della guerra attraverso gli occhi dei superstiti, dei bambini, dei più innocenti tra gli innocenti)
-best Documentary short (miglior documentario breve) allo statunitense CARE awards film festival
Giornalista e conduttrice di Rainews24, muove i primi passi nel mondo del giornalismo nel 1998 presso la redazione di Ancona de Il Resto del Carlino, ottenendo presto il tesserino da giornalista pubblicista Ha conseguito la laurea in Scienze della comunicazione presso l'Università La Sapienza di Roma. In seguito si è specializzata presso la scuola SGRT di Perugia, per poi essere assunta ad Enel TV. Iscritta all'Ordine dei Giornalisti del Lazio dal 13 marzo 2007, è stata assunta in Rai, venendo assegnata alla redazione del canale all-news RaiNews24, dove, inizialmente, è stata inviata al Parlamento per il programma “Il Transatlantico”. Dal 2008 conduce i notiziari del canale all news Rai di cui è uno dei principali volti ed è membro della redazione Esteri per la quale, oltre a realizzare servizi e contributi per le edizioni del telegiornale, è anche a volte impiegata come inviata per la realizzazione di reportage o per la copertura di fatti di attualità (compresi i corridoi umanitari). Studiosa di lingua e cultura araba, si è più volte occupata anche della situazione nel Medio Oriente, ed essendo appassionata di Siria (dove aveva soggiornato per qualche mese nel 2009 per motivi di studio della lingua) ha già scritto due libri dedicati alle conseguenze soprattutto umanitarie del conflitto siriano: “Siria in fuga” nel 2013 (premio Fiuggi Storia come miglior Opera Prima) e “Libano nel baratro della crisi siriana” nel 2014, coautore Matteo Bressan (premio Cerruglio 2015 come miglior saggio). In uscita sul medesimo tema il terzo libro, con allegato un reportage video, dal titolo "Matrimonio siriano". 
 


Recensione: L'Arminuta di Donatella Di Pietrantonio

SCHEDA TECNICA

 
Titolo: L' Arminuta
Autore: Donatella Di Pietrantonio
Editore: Einaudi
Pagine: 162
Pubblicazione: 14 Febbraio 2017
Collana : SuperCoralli
Vincitore Premio Campiello 2017
 
Risultati immagini per immagini l'arminuta
 
 
Valutazione



La descrizione della vera essenza dell’amore materno che va oltre le sofferenze causate dal disagio e dalla povertà estrema.



L’arminuta (in dialetto abruzzese LA RITORNATA) è la protagonista di questa storia; una storia spesso raccontata dai nostri nonni di povertà ed ignoranza; la storia dell'ennesima figlia di una famiglia molto povera che decide di darla in affidamento ( o io preferisco dire cederla) all'età di 6 mesi ad un'altra famiglia, in questo caso a una cugina di sua madre. Nonostante la sfortuna di essere nata in una famiglia disagiata, l'Arminuta, va a vivere con persone che la crescono con amore offrendole una vita felice e tranquilla.
Purtroppo a tredici anni, in seguito ad una decisione improvvisa della sua mamma affidataria, viene costretta a ritornare a vivere con quella  famiglia d’origine che l'ha invece ripudiata e dimenticata.


 Subentra in lei molta rabbia nell'incapacità di capirne il motivo di quell' abbandono; nessuno scioglie i suoi dubbi. Ma grazie alla presenza di Adriana, sua sorella minore, riesce a tener sopita la sua rabbia e costernazione; Adriana è per lei una bellissima novità nella sua vita e diventa da subito, il suo punto di riferimento.
L’arminuta cerca di farsi benvolere  e accettare dai suoi genitori e dai suoi fratelli maggiori, che al contrario non son ben felici di averla in casa, la considerano solo una privilegiata , perché aveva avuto l’opportunità di crescere negli agi e non nelle ristrettezze e anche una "disturbatrice" in quanto il suo ritorno comportava meno cibo e meno denaro per loro.
I suoi unici momenti sereni li trascorre insieme ad Adriana nel prendersi  cura di Giuseppe, il suo fratellino più piccolo; momenti per lei molto importanti che la aiutano a non sentirsi un peso per quella famiglia e a sentirsi finalmente utile.

Dentro di lei però resta la voglia di scoprire il perché la sua mamma affidataria non l'abbia tenuta con sé; mille dubbi e domande circolano nella sua mente:"Sarà malata? Cosa l'ha spinta a rinunciare a quella figlia tanto amata e  a farla ritornare in una situazione di povertà estrema? Era davvero impossibile tenerla?"
L’arminuta scopre la verità in seguito ad “una chiacchiera di paese”; una verità dolorosa che la sconvolge e la scuote nell'anima facendole franare il suolo sotto i piedi. 
Un libro che riesce a toccare le corde più profonde dell’anima.La protagonista passa improvvisamente, come si suol dire "dalle stelle alle stalle"; da una vita piena di agi e amore, ad una vita povera sotto tutti i punti di vista: materialmente, spiritualmente, anaffettiva. Ma dopo un impatto iniziale traumatico, trova la forza di reagire grazie alla presenza di quella sorella che non sapeva di avere, ma soprattutto per raggiungere l'obiettivo di riprendersi la sua vita precedente, ma ritornarci portando  con sè Adriana per salvarla dalla miseria.
Un libro semplice che racconta una storia molto profonda, sembra quasi un paradosso, ma non lo è. Ero curiosa di leggere il libro e capire se il Premio Campiello  sia stato meritato o meno. Ora posso dire con certezza che lo è. E non penso che nessuno possa dire il contrario dopo aver letto il libro.
Ciò che mi ha colpito maggiormente in questa storia a cosa è la freddezza della madre naturale nel lasciar andare la figlia e la totale mancanza di entusiasmo nel riaverla a casa; per lei era semplicemente un’altra bocca da sfamare in una situazione già complicata. Questo è il merito dell'autrice Donatella Di Pietrantonio, di esser riuscita a trasmettere a me lettrice quel distacco innaturale di una madre nei confronti della propria creatura.
Un libro che evidenzia "la resistenza al dolore di esistere"; la ragazza, abbandonata due volte si trova "traghettata" improvvisamente in una famiglia che non conosce, in un mondo che non le appartiene e salvata  da una sorella che la ama incondizionatamente contrariamente a due madri che invece l’hanno lasciata andar via senza un perché. E' tutto sovrannaturale e agghiacciante la scelta dell'autrice, di non attribuire alla ragazza un nome, ma identificarla solo con un idioma.
L' arminuta, secondo me, rappresenta ogni bambino abbandonato che ancora oggi soffre per fame, miseria, ma soprattutto mancanza d' amore.
Un libro scritto in modo magistrale dall'autrice chè ( sempre secondo il mio parere), riuscita a raccontare una storia lontana anni luce, ma tanto attuale e toccante, seppur nella sua semplicità di linguaggio e stile.
Leggetelo e dopo sarete orgogliosi della vostra famiglia e dei sacrifici che i genitori hanno compiuto per potervi crescere nel migliore dei modi.
 
Recensione di Sara Mastrantoni


(Cliccare sulle immagini per il link informazione)

giovedì 18 gennaio 2018

Segnalazione: "Guida essenziale per il viaggio della vita" di Sandro Napolitano


La collana "Guida essenziale per il viaggio della vita" è strutturata sotto forma di corso di consapevolezza, la prima parte è composta da quattro manuali che costituiscono le basi fondamentali per apprendere i concetti principali. Nel quarto manuale c'è un attestato non soltanto di gratitudine, ma soprattutto un sigillo rappresentativo di un portale che sancisce l'accesso a una nuova dimensione di mentalità, da vivere con entusiasmo nell'esperienza quotidiana.

Purtroppo pochi si rendono davvero conto di quanto sia estremamente importante avere una conoscenza più approfondita di tutto ciò che gravita dentro e intorno sé stessi, perché è un compito impegnativo da eseguire personalmente e la comodità ha abituato le menti a delegare tutto il possibile di ciò che appare meno semplice.
La Guida nasce per favorire i meccanismi universali che azionano quella scintilla che, come per magia, accende la volontà di comprendere i concetti fondamentali dell'esistenza, liberandosi così dai pesi come inganni e paure che ostacolano le scelte quotidiane, arrivando a condizionare anche quelle che si generano inconsapevolmente nell'inconscio.
I concetti semplici e diretti della Guida evitano alla mente i dispendiosi e complessi giri di parole, facendo in modo di orientare il lettore verso la direzione migliore per il proprio percorso, indicando gli strumenti per operare lui stesso le scelte più importanti, in quanto ogni percorso è unico ed è creato in tempo reale dalla stessa persona che lo intraprende. 
A cosa serve un corso di consapevolezza come quello della Guida essenziale per il viaggio della vita?
Il corso utilizza un metodo unico e originale: non si tratta solo di informazioni fondamentali da apprendere: il lettore diventa al tempo stesso docente e studente, plasmando le energie più​ adatte tra quelle che scorrono nel momento presente. Il sistema innovativo è basato sulle intuizioni pure che arrivano in tempo reale. La Guida è lo strumento per evadere dalla forma e aprire un portale tra la conoscenza e il mistero. Perché è davvero importante imparare a comprendere autonomamente le intuizioni, invece che ricevere informazioni in pacchetti preconfezionati da persone esterne a sé stessi. 

Ecco i primi quattro volumi che costituiscono le basi fondamentali della Guida:

1) Come interpretare il gioco della vita - la libertà ti renderà Vero

2) Come diventare migliore - difendersi e rinforzarsi

3) Come trovare la libertà - oltre l'orizzonte delle percezioni

4) Essere consapevole - il sigillo del tuo universo

Ci sono domande che possono condurre ai portali di conoscenza che esistono nel profondo inconscio dell'uomo. La strada per comprendere il gioco della vita si trova nel grande labirinto della dimensione mentale, mentre nel mondo fisico si è troppo fragili e soggetti a inganni e manipolazioni. Per orientarsi nella scelta tra le infinite vie che si incontrano durante il viaggio terreno, è stata concepita la collana di manuali Guida essenziale per il viaggio della vita 
 


Il primo volume è la bussola per orientarsi tra le domande esistenziali fondamentali. È anche lo strumento che fornisce le istruzioni con cui iniziare un gioco dove la posta in palio è la libertà di vivere in modo consapevole, sconfiggendo per sempre i problemi generati dall'egoismo e dall'ignoranza, che sono i responsabili di tutti i malesseri che affliggono l'umanità.
Come interpretare il gioco della vita: La libertà ti renderà Vero
 
 

 
Il secondo manuale è strutturato per aprire la mentalità verso il concetto di difesa e forza visto da una prospettiva più profonda, perché la lotta stessa è un'illusione e non esistono nemici, né fuori e nemmeno dentro.
Nella vita non conta la velocità ma la direzione.
I sistemi di controllo vorrebbero far credere che si sta scegliendo dove andare nella propria vita, invece ne danno soltanto l'illusione: è come essere su un treno che viaggia all'infinito su rotaie circolari.
Perdi il treno! 
Ecco uno strepitoso manuale che aiuterà chi lo desidera a scendere da quel treno, e a salire sul suo sogno autentico.
Guida tu il tuo tempo!
Come diventare migliore - Difendersi e Rinforzarsi 




Come trovare la libertà - oltre l’orizzonte delle percezioni
Terzo volume

Prende sempre più forma il corso base di consapevolezza, con un metodo di apprendimento originale e unico.
La Guida è lo strumento in grado di aprire portali per oltrepassare le illusioni della mente, perché altrimenti sarebbe impossibile risolvere i problemi creati dentro questo stesso piano mentale.
Se è vero che non c'è nessuno da salvare è anche vero che non è tutto già perfetto così. L'entropia è solo il naturale inizio di ogni cosa, ma per guidare le energie verso l'ordine sperato è necessaria la consapevolezza. 

 
I quattro manuali della Guida essenziale per il viaggio della vita non promettono formule magiche preconfezionate, non perché non ne esistono ma perché vanno plasmate con l'Alchimia che si crea durante il corso stesso. La vera magia è intesa come immaginazione pura, che unita alle alchimie matematiche diventa realtà.
Ognuno dei quattro manuali della Guida è una fase specifica del corso. Nel terzo manuale si affronta l'illusione ultima per antonomasia e ci sono tanti esercizi, che nella Guida diventano veri e propri esperimenti.
Il terzo è il manuale dove si svolge tantissimo lavoro pratico.

 
 
 
Essere consapevole è quarto il manuale che conclude la prima fase del corso e contiene anche il Sigillo della Guida e molto altro. Chi non ha sviluppato capacità o conoscenze dei livelli abitualmente impercettibili può tenere con sè il Sigillo come semplice portafortuna, per funzionare c'è bisogno soltanto di un intento puro verso l'amore incondizionato.
Nella versione ebook è possibile stampare e personalizzare il proprio Sigillo.
 
 

La collana "Guida essenziale per il viaggio della vita" continua con La collana "La via per il benessere", di cui approfondirò nei prossimi giorni. Intanto vi allego i link per approfondire questo stupendo viaggio verso la nostra consapevolezza con l'aiuto di Sandro Napolitano che io ringrazio di vero cuore per avermi contattata e dato questa stupenda opportunità.
 
Per completare le due collane è stato concepito il

Blog della consapevolezza
I libri in cartaceo sono in vendita anche nei migliori store online 
 



 
  

Oggi in edicola e in tutti gli Store tanti nuovi consigli lettura!!!

OGGI IN EDICOLA E NEGLI STORE




Tradimento finale di James Patterson ( Thriller)

Quando meno te lo aspetti, ogni cosa può cambiare. Decisamente in peggio, nel caso di Lindsay Boxer, che ancora si sta adattando alla sua nuova vita di madre e moglie.
La serenità a lungo desiderata, infatti, non sembra destinata a durare. Quando un’affascinante donna dai capelli d’oro, un’affiliata della CIA, sembra dileguarsi sulla scena di un efferato omicidio presso un albergo di lusso del centro di San Francisco, la vita di Lindsay inizia ad andare in pezzi.
Prima che lei riesca a rintracciare la donna per fare chiarezza sul caso, infatti, un incidente aereo getta l’intera città nel caos e suo marito, Joe Molinari, sparisce all’improvviso. Più si addentra nelle ricerche, più Lindsay teme che Joe sia in qualche modo legato alla misteriosa donna scomparsa. Travolta dagli eventi e priva ormai di ogni certezza, Lindsay dovrà chiedere aiuto alle sue compagne del Club Omicidi per raggiungere il suo obiettivo: la verità.



Operazione sale e pepe di Roberto Centazzo ( Giallo)

Un'ondata di reati a carico dei più deboli, gli anziani, vittime di furti e di truffe. È questa la notizia del giorno che campeggia sulle pagine di tutti i giornali.
Polizia e Carabinieri, gli eterni rivali, fanno a gara per correre ai ripari, per dare qualche risultato all'opinione pubblica impaziente. Ma in Questura uomini e mezzi sono scarsi. E allora perché non chiedere aiuto a chi è andato da poco in pensione, ma non ha perso il gusto per le indagini?
Ecco tornare in azione il fantastico trio formato da Kukident, Maalox e Semolino: la «Squadra speciale Minestrina in brodo» è di nuovo in campo. Ma questa volta, tra l’indagine su un misterioso ladro di scarpe, le ricerche di un fantomatico topo d'appartamento e la caccia a una truffatrice senza scrupoli, il loro coinvolgimento sarà più personale e doloroso che mai.
Sullo sfondo di una Genova sempre più calda, i tre ex colleghi e amici dovranno fare i conti con le solite difficoltà investigative, e con un avversario scaltro e cattivo. Tra le ondate di ricordi e le sorprese che le sere d’estate possono riservare, i toni leggiadri e scanzonati della commedia lasceranno spazio a pennellate di pura poesia.


Stato di paura di Michael Crichton ( Thriller)

A Parigi un fisico viene assassinato dopo aver eseguito un esperimento per una bella visitatrice.
Nella giungla della Malesia, un misterioso imprenditore fa costruire un impianto di cavitazione dalle caratteristiche molto particolari.
A Vancouver una società di comodo affitta un mini-sommergibile da utilizzare in Nuova Guinea.
A Tokyo un agente segreto cerca di capire che cosa significhi tutto questo.
Così inizia Stato di paura, il romanzo più ambizioso di Michael Crichton. Dai ghiacciai islandesi ai vulcani dell’Antartide, dal deserto dell’Arizona alle giungle impenetrabili delle Isole Salomone, dalla strade di Parigi alle spiagge della California, in un incalzare di colpi di scena e di invenzioni che lasciano il lettore senza fiato, Stato di paura affronta temi controversi: dalla preoccupazione per l’effetto serra al ruolo dell’informazione nella società contemporanea. Soprattutto s’interroga su ciò in cui crediamo, e sul perché ci crediamo.


Dead tube 4 di di Mikoto Yamaguchi,‎ Touta Kitakawa ( Fumetti e Manga)



Il nuovo round di Dead Tube si svolge su un'isola deserta. Questa volta, le regole sono le seguenti: i partecipanti riceveranno un milione di yen per ogni secondo in cui riusciranno a filmare Crazy Rascal, un feroce assassino presente sull'isola di Rock River. I partecipanti, compreso il gruppo di Machiya, sono dodici, ma il leader Nishijima viene subito ucciso...


La squillo e il delitto di Lambrate di Dario Crapanzano ( Giallo )

Milano, 1951. Margherita, una bella ragazza poco più che ventenne, è una ‘squillo’ di alto bordo in una casa d’appuntamenti milanese. Un giorno viene a sapere che un’amica d’infanzia è accusata dell’omicidio del suo fidanzato, il capo di una banda della ligera – così era detta la malavita milanese – di Lambrate. Incredula, Margherita è certa della sua innocenza e si improvvisa detective per scoprire il vero colpevole e togliere così dalla galera l’amica del cuore. Rubando il tempo all’esercizio della professione, che svolge con fantasia e notevole successo, la ragazza si imbarca in una personale e solitaria indagine clandestina, senza poter usufruire dei mezzi e dell’autorevolezza delle forze dell’ordine. Contando dunque solo sulla sua intelligenza e un naturale intuito investigativo, passo dopo passo, fra mille difficoltà, Margherita imbocca la strada giusta e scopre alla fine il vero assassino, che consegna su un piatto d’argento alla polizia.
In questo romanzo il lettore incontra personaggi davvero memorabili: accanto alla bella Margherita c’è l’astuta contessa che gestisce la casa d’appuntamenti di via Monte Rosa dove la nostra protagonista esercita la professione e i suoi altolocati clienti; ma anche Leonardo, il capo della banda della ligera di Porta Venezia, e poi una bellissima, giovane donna, sosia dell’attrice Silvana Mangano, pericolosamente attratta da chi lambisce la ‘cattiva strada’...


Cartoline dalla fine del mondo di Paolo Roversi  ( Giallo )


Milano. Durante un esclusivo party all'interno del palazzo dell’Arengario, sede del museo del Novecento, uno degli invitati viene misteriosamente ucciso sotto il quadro Il quarto stato di Giuseppe Pellizza da Volpedo. Il vicequestore Loris Sebastiani, incaricato delle indagini, capisce subito che in quel delitto qualcosa non torna e che avrà bisogno di aiuto per catturare il misterioso e geniale hacker che si fa chiamare Mamba Nero e tiene in pugno la polizia. Solo una persona può fare al caso suo: il giornalista e hacker Enrico Radeschi. È tempo che rientri in servizio, ovunque si nasconda. Così, dopo otto anni trascorsi da fuggitivo in giro per il mondo, Radeschi viene richiamato a Milano per seguire il complicato caso. Una vera e propria partita a scacchi con Mamba Nero, i cui delitti sempre più efferati sembrano direttamente ispirati da Leonardo da Vinci.


Blue tango di Paolo Roversi ( Giallo)


In una Milano autunnale, allagata dai temporali, un Radeschi trentenne, all'epoca giornalista freelance e hacker di media bravura, si ritrova nel mezzo di una doppia inchiesta riguardante un serial killer che uccide giovani prostitute nei loro appartamenti e un misterioso suicidio-omicidio su cui incombe l'ombra del terrorismo e di un traffico internazionale di droga. Radeschi, grazie all'amicizia che lo lega al vicequestore Loris Sebastiani, comincia a seguire entrambe le vicende per conto di un importante quotidiano milanese. Le sue conoscenze informatiche, insieme al fiuto giornalistico, saranno messe al servizio della polizia per la risoluzione dei due casi.

Notte di Bernard Minier ( Giallo / Thriller)

È una notte di tempesta nel Mare del Nord. Scosso da venti furiosi, un elicottero lascia Kirsten Nigaard sulla pista di atterraggio di una piattaforma petrolifera. L'ispettrice norvegese è arrivata fin lì per indagare sull'omicidio di una donna che lavorava sulla base di estrazione offshore. La donna è stata ritrovata morta in una chiesa di Bergen, con in tasca un foglio con un messaggio dal testo secco e inequivocabile: "Kirsten Nigaard". L'accoglienza del personale è tutt'altro che amichevole, ma Kirsten non si lascia intimidire. Un uomo manca all'appello e nella sua cabina l'ispettrice scopre una raccolta di foto tanto inquietante quanto importantissima per le indagini. Qualche giorno dopo, l'ispettrice è in Francia, nell'ufficio del comandante di polizia Martin Servaz, appena tornato al lavoro dopo essere sopravvissuto per miracolo a una pallottola che l'ha colpito in servizio. L'uomo scomparso dalla piattaforma è infatti Julian Hirtmann, il serial killer scaltro e inafferrabile che Martin Servaz insegue da anni. Ma c'è di più, in molti dei negativi che Kirsten ha portato via, compare proprio Servaz, pedinato, spiato, sorvegliato. Kirsten mostra a Servaz un'altra foto, quella di un bambino. Sul retro, ancora soltanto un nome, scritto nella stessa grafia del biglietto ritrovato nella tasca della donna assassinata a Bergen: "Gustav". Per Kirsten e Martin, sarà solo l'inizio di un'avventura senza tregua e senza sconti, che li vedrà confrontarsi con il più temibile dei nemici: Julien Hirtmann.

I segreti di mia sorella di Nuala Ellwood ( Thriller )                              

È notte quando Kate arriva in stazione. Sua sorella Sally non è venuta a prenderla e, forse, è meglio così; Kate non avrebbe avuto la forza di affrontare l'ennesimo litigio. Dopo gli ultimi mesi trascorsi in Siria come corrispondente di guerra, ha già accumulato troppi brutti ricordi. E incubi. Ecco perché, mentre è a letto nella vecchia casa di famiglia, Kate pensa che il grido disperato che l'ha appena svegliata sia frutto della sua immaginazione. Eppure lo sente ancora. C'è qualcuno, nel giardino accanto. Un bambino che chiede aiuto. Kate si precipita fuori per soccorrerlo, ma il bambino è sparito. Il giorno successivo, va a bussare alla porta della vicina, la quale sostiene di non avere figli. Kate allora prova a parlarne con Sally, però nemmeno lei le crede, anzi l'accusa di essere sull'orlo della follia, schiacciata dal senso di colpa per un incidente avvenuto in Siria, per un bambino che non è riuscita a salvare. Possibile che Kate stia impazzendo? O è l'ennesima, crudele manipolazione di Sally? Cosa si nasconde dietro le tende perennemente chiuse della casa di fronte? Si tratta solo di un fantasma del passato o Kate è l'unica ad aver intuito la verità?


Il trono di Roma di David Barbaree
( Narrativa storica )                              

Ferito e rinchiuso in una cella oscura, giace Nerone, il tiranno brutalmente deposto, ormai privato del suo potere, della sua libertà e della vista. Sull'orlo della più completa disperazione, la sua unica compagnia è un giovane che gli porta magre razioni di cibo, un semplice ragazzino che ha paura della sua stessa ombra. Ma per qualcuno che in vita ha raggiunto il più grande potere immaginabile, una cosa è chiara: persino gli imperatori un tempo sono stati semplici ragazzini. Dieci anni dopo, il figlio del nuovo imperatore assiste alle sorti incerte del dominio di suo padre. Ovunque posi lo sguardo ci sono ribellioni e persino coloro che gli sono più vicini si sono macchiati di tradimento in passato. In questo panorama sconfortante, arriva dai confini più remoti dell'impero un senatore ricchissimo, con una giovane e irrequieta guardia al suo seguito. L'uomo è saggio e imperscrutabile, generoso di tempo e denaro con un imperatore che ha disperato bisogno di un amico. Un amico che adesso ha un sorriso rassicurante e una benda sugli occhi...


L'evaso di James Patterson ( Giallo/ Thriller)

Il potente narcotrafficante messicano Manuel Perrine non teme niente e nessuno. Carismatico e spietato, massacra i rivali con la stessa disinvoltura con cui sfoggia i completi di lino bianco che sono diventati il suo marchio distintivo. Michael Bennett è l'unico che sia mai riuscito ad arrestarlo, ma ora Perrine è fuggito dal tribunale dove si stava tenendo il processo a suo carico e ha giurato di trovare e uccidere il detective e tutte le persone a lui care. Costretti a fuggire da New York, Bennett e i suoi dieci figli adottivi si sono nascosti in una sperduta fattoria nel Nord della California, sotto il programma di protezione dei testimoni dell'FBI. Una situazione che pesa sul morale di tutti: Michael è stato sollevato dell'incarico, i ragazzi non possono frequentare la scuola e l'isolamento forzato è motivo di continue tensioni familiari. Intanto Perrine, deciso a dare la scalata all'industria della droga, dà inizio a una sanguinosa campagna di terrore, uccidendo potenti magnati del crimine da un capo all'altro del paese. Senza il minimo indizio su dove si trovi, né su come stia organizzando quella strage, l'FBI non ha scelta: deve chiedere a Michael Bennett di rischiare tutto - la carriera, la famiglia e la vita - per stanare Perrine e sconfiggerlo.

Il collezionista di James Patterson  ( Thriller)

Ragazze belle. Ragazze intelligenti. Ragazze sparite. Qualcuno sta trasformando la costa orientale degli Stati Uniti in un macabro terreno di caccia. "Il suo obiettivo non è uccidere - dicono i criminologi - lui è un collezionista." Anche sull'altra costa, a Los Angeles, qualcuno sembra avere un debole per le studentesse. Costui, però, le stupra e le massacra. Perché la polizia tarda a collegare i casi? Cosa spinge i due serial killer in quella che sembra un'orrenda competizione? O forse è uno solo? Per il detective psicologo Alex Cross è il caso più difficile della sua vita.


La stanza segreta dello zar di Steve Berry ( Thriller storico )

San Pietroburgo, 1941. È l'ottava meraviglia del mondo e si trova all'interno del Palazzo di Caterina, la residenza estiva degli Zar. Tutti la conoscono come la Camera d'Ambra, perché è interamente rivestita di pannelli d'ambra: sei tonnellate in tutto. Eppure bastano 36 ore a un gruppo selezionato di soldati tedeschi per smontarla, collocarla in 28 casse e spedirla in Germania, dove, alla fine della guerra, scompare. A tutt'oggi, nessuno sa dove sia finita. Atlanta, oggi. Sconvolta dall'improvvisa morte del padre, sopravvissuto agli orrori dell'Olocausto, il giudice Rachel Cutler ha un terribile sospetto: che l'uomo sia stato ucciso perché aveva scoperto qualcosa sul destino della Camera d'Ambra. Possibile che fosse proprio quello il segreto che lo aveva ossessionato per tutta la vita? Decisa a scoprire la verità, Rachel parte per la Germania, dove è sicura di trovare qualche amico del padre in grado di aiutarla. Troverà invece ad attenderla un nido di spie, di killer professionisti e di uomini disposti a tutto pur di mettere mano su quel tesoro d'inestimabile valore...


Sempre e solo con te di M.Leighton
 ( Romanzo rosa)

 
 

Coronare il loro sogno d’amore non è stato semplice. Ma per Cash e Olivia le difficoltà non sono ancora finite. Quando Olivia ha sposato Cash Davenport ha realizzato il suo desiderio: avere quell’uomo dagli splendidi occhi neri e il sorriso irresistibile. È convinta che sia la persona ideale, quella giusta per lei. Eppure tra loro manca qualcosa: Olivia non riesce ad avere un bambino. Per Cash un figlio renderebbe quel matrimonio perfetto, ma in fondo l’unica cosa di cui gli importi è Olivia. Cash si rende conto però che non riuscire a concepire un bambino provoca nella moglie un dolore che nemmeno lui sembra in grado di alleviare. E quel dolore esplode letteralmente quando Sophie Marks, una vecchia fiamma di Cash, si presenta alla loro porta con una bambina. E dichiara che è la figlia di Cash. Dopo così tanto tempo, ci si può fidare ancora di Sophie? Oppure quella donna è tornata con il solo scopo di distruggere l’unica felicità che Cash abbia mai conosciuto?

 

Stealing Serenity , versione italiana, di Tami Veldura
( Romanzo rosa)

Cosa succede quando un ladro professionista incontra un esperto di nodi? Si ritrova invischiato tra le sue corde!
Daniel ha portato a termine molte truffe pur di riuscire a mettere le mani su un bottino. Questa volta la sua attenzione è puntata sulla “Serenity”, una fotografia dal valore di quattro milioni di dollari, che rappresenta l’opera più costosa a cui abbia mai dato la caccia. Per scoprire dove si trova, però, deve avvicinarsi a Kearin, proprietario di una casa d’aste e fotografo.
Quando lo incontra a un evento, Kearin capisce che Daniel può essere una risorsa per il ramo non-profit della sua azienda, ma l’offerta di lavoro che gli fa ha un altro scopo: metterlo davanti alla sua macchina fotografica. Preferibilmente nudo, legato e voglioso, per soddisfare la richiesta specifica di un cliente, con un portfolio che lo renderà il migliore del suo campo.
Daniel accetta prontamente di posare per lui, convinto che questo lo condurrà alla “Serenity”, ma ciò che non si aspetta è di innamorarsi della particolare intensità di Kearin.
Sceglierà la fotografia o il cuore di Kearin?  


 Lo sapevi che I miss you? di Estelle Maskame ( Romanzo rosa)

Eden Munro ha deciso di non pensare più a Tyler Bruce. Il loro amore impossibile è finito quando lui, l'estate precedente, è partito lasciandola sola a Santa Monica a gestire le conseguenze della notizia bomba che ha distrutto la loro famiglia. Lei si è iscritta all'università di Chicago e fa del suo meglio per andare avanti con la sua vita. Quando torna a Santa Monica per le vacanze estive però scopre  di non essere l’unica a essere tornata…
Tyler la cerca, ma Eden è ancora furiosa e non ha nessuna voglia di ascoltare quello che ha da dire. Una convivenza forzata li metterà ancora una volta faccia a faccia. Nella mente di Eden si affollano tante domande: dov’è stato Tyler per un anno intero? È davvero così distante da lui come vuole credere?  È il momento di fare i conti con i sentimenti e di capire, una volta per tutte, se Eden e Tyler riusciranno a far funzionare le cose nonostante la famiglia e le difficoltà.
Lo sapevi che I miss you? è il capitolo conclusivo della trilogia di DIMILY che ha appassionato milioni di lettori in tutto il mondo e il finale di una storia d’amore che dà dipendenza.


Occhi di fata e cuore di drago di Maria Katrin E. 
( Romanzo rosa)                            


Quell'immagine non avrebbe potuto essere più grottesca, un rettile d'oro, feroce e aggressivo, che contrastava con la pelle candida di una fata dai riccioli biondi e il sorriso angelico. Invece era l'immagine perfetta. Beatrice, giovane donna avvocato, e Marco, uomo misterioso che rischia di perdersi nelle profondità dei suoi segreti, incrociano le loro vite in un incontro sorprendente, per ritrovarsi coinvolti in un caso giudiziario che nasconde una verità pericolosa. In uno scenario di apparente normalità, Beatrice scoprirà la reale essenza e il lato oscuro delle persone che la circondano, tra lealtà e inganni, attraverso un viaggio che la costringerà a misurarsi con la propria fragilità e la propria forza.
Un noir travestito da storia d'amore, in cui gli eventi si intrecciano e i personaggi si confondono fino alla fine, perché niente è quello che sembra.
 

Il tatuatore di Auschwitz di Heather Morris ( Letteratura storica contemporanea)

Il cielo di un grigio sconosciuto incombe sulla fila di donne. Da quel momento in poi sarà solo una sequenza inanimata di numeri tatuata sul braccio. Ad Auschwitz Lale, ebreo come loro, è l'artefice di quell'orrendo compito. Lavora a testa bassa per non vedere un dolore così simile al suo. Quel giorno però Lale alza lo sguardo un solo istante. Ed è allora che incrocia due occhi che in quel mondo senza colori nascondono un intero arcobaleno. Il suo nome è Gita. Un nome che Lale non può più dimenticare. Perché Gita diventa la sua luce in quel buio infinito. La ragazza racconta poco di sè, come se non essendoci un futuro non avesse senso nemmeno il passato. Eppure sono le emozioni a parlare per loro. Sono i piccoli momenti rubati a quella assurda quotidianità ad avvicinarli. Ma dove sono rinchiusi non c'è posto per l'amore. Dove si combatte per un pezzo di pane e per salvare la propria vita, l'amore è un sogno ormai dimenticato. Non per Lale e Gita che sono pronti a tutto per nascondere e proteggere quello che hanno. E quando il destino vuole separarli nella gola rimangono strozzate quelle parole che hanno solo potuto sussurrare. Parole di un domani insieme che a loro sembra precluso. Dovranno lottare per poterle dire di nuovo. Dovranno crederci davvero per urlarle finalmente in un abbraccio. Senza più morte e dolore intorno. Solo due giovani e la loro voglia di stare insieme. Solo due giovani più forti della malvagità del mondo.

La chimica della bellezza di PierSandro Pallavicini
( Narrativa contemporanea)


È una sera stellata di ottobre. Massimo Galbiati, un professore di chimica di una tranquilla università di provincia, e Virginio de Raitner, suo inossidabile ex collega ultracentenario, corrono verso la Svizzera a bordo di una Jaguar coupé, sulle sponde selvagge del lago Maggiore, in compagnia di un bassotto fonofobico e mordace. Non è che si conoscano molto. De Raitner mantiene uno studio in Dipartimento nonostante sia da trent'anni in pensione, ha pure un suo laboratorio, Il Laboratorio Chiuso, in cui nessuno osa mettere il naso, e i docenti e i tecnici si prostrano ai suoi piedi. Massimo invece è solitario, orgoglioso, non lecca i piedi a nessuno, tantomeno al vecchio professore, ed è stato uno dei migliori scienziati italiani nel campo della chimica che era d'avanguardia fino a dieci anni fa. Ma de Raitner lo ha convocato a sorpresa per farsi accompagnare a Locarno, verso un convegno avvolto nella discrezione e nel riserbo più assoluto: e tu vuoi non andare? Vuoi non suscitare l'invidia feroce di tutto il Dipartimento, che brama anche solo di far da autista al vecchio professore sulla sua magnifica E-Type? Poi, quando arrivano a Locarno e il congresso inizia davvero, Massimo scopre che è strapieno di premi Nobel e che gli speaker sono gli scienziati di grido di quella sua stessa amata chimica ormai non più d'avanguardia.


Il segreto di Pietramala di Andrea Moro ( Narrativa contemporanea)


Elia Rameau, un giovane linguista di Parigi che gira il mondo per catalogare lingue esotiche, viene inviato a compiere una delicata missione: deve studiare e descrivere la lingua di Pietramala, un borgo isolato sulle montagne della Corsica. Dopo un viaggio in cui sembra che tutto cospiri per impedire il suo arrivo a Pietramala, Elia scopre che il borgo nasconde tre misteri: è stato abbandonato all'improvviso secoli prima, ogni traccia di lingua scritta è stata cancellata e nel cimitero non ci sono tombe di bambini. Cosa tiene insieme queste assenze? Inizia così un viaggio avventuroso che porta Elia in un palazzo di Manhattan per scoprire il segreto della lingua di Pietramala, una lingua che minaccia di tornare a uccidere. Un viaggio che attraversa agguati, fughe, inganni, l'amore per una ragazza bellissima, l'amicizia con due attori di teatro, l'odio per chi violenta la natura umana, la crisi profonda di chi non riesce a risolvere un enigma e una visione del mondo piena di fantasia e di sapori. Un romanzo avvincente che cambia e commuove il lettore, portandolo a conoscere mondi nuovi, lingue dimenticate e amori indimenticabili. "Non potevo immaginare che da quella notte tutta la mia vita sarebbe cambiata, che quella che sembrava una trappola si sarebbe rivelata invece una catapulta per l'anima".

Recensione Libro "Malarte Di Gaia Mencaroni" edito Emersioni

Recensione Libro Malarte Di Gaia Mencaroni Emersioni Scheda tecnica Titolo : Malarte Autore : Gaia Mencaro...