Lettori fissi

sabato 9 giugno 2018

#Segnalazione la saga Urban Fantasy "Ulfhednar War" di Alessio Del Debbio : "La guerra dei lupi" ( 2 Ottobre 2017), "I Figli di Cardea" ( 10 Maggio 2018)

#Segnalazione 

Vi segnalo la  saga Urban Fantasy "Ulfhednar War" di Alessio Del Debbio : "La guerra dei lupi" ( 2 Ottobre 2017),  "I Figli di Cardea" ( 10 Maggio 2018) 

SCHEDA TECNICA 


Titolo libro: LA GUERRA DEI LUPI
Saga: ULFHEDNAR WAR
Autore: Alessio Del Debbio
Editore: Edizioni Il Ciliegio
Genere: fantasy contemporaneo
Formato: cartaceo e digitale
Pagine: 412
Prezzo: 19,50 euro (cartaceo), 3,99 euro (digitale)







Amici da anni, Ascanio, Daniel, Marina e la loro compagnia di Viareggio non desiderano altro che trascorrere una tranquilla vacanza insieme, ma il destino ha altro in serbo per tutti loro. Gli ulfhednar di Odino sono tornati e la Garfagnana non è più un posto sicuro da quando Raul ha preso il comando del branco del Vello d’Argento. Spetta ad Ascanio, ultimo discendente di una stirpe di officianti della Madre Terra, contrastare i suoi progetti di dominio, aiutato dal suo compagno Daniel, un ulfhedinn fuggiasco che ha imparato ad apprezzare la vita tra gli uomini. Ma dietro le mire espansionistiche del violento e indegno Alfa si nasconde un’ombra antica, disposta a tutto pur di aggrapparsi alla vita.
«Per questo continuiamo a provare. Per rendere onore a chi è caduto, per vincere le nostre paure e promettere a noi stessi di non fallire più.»
Ambientato in Toscana, tra Viareggio e le montagne della Garfagnana, il libro mescola mitologia nordica e celtica a storia e leggende toscane, alternando, con ritmo incalzante e colpi di scena, capitoli nel presente e altri nel passato.
 «A nessun uomo dovrebbe essere concesso di vivere così a lungo, di non provare la malattia né la vecchiaia, di pretendere di essere un Dio. È la brevità, assieme all’impossibilità di averne una seconda, ciò che rende la vita un bene prezioso, degna di essere vissuta in ogni attimo. Se invece la morte diventa uno spauracchio per bambini e l’esistenza infinita, allora non è più vita. È banalità. È immeritata sopravvivenza. È trascinarsi di giorno in giorno senza sapere perché». (Johanna)





Titolo libro: I FIGLI DI CARDEA
Saga: ULFHEDNAR WAR
Autore: Alessio Del Debbio
Editore: Edizioni Il Ciliegio
Genere: fantasy contemporaneo
Formato: cartaceo
Pagine: 416
Prezzo: 19,50 euro (cartaceo)
ISBN: 978-88-6771-544-2
Disponibile dal 15 maggio 2018.


Dopo lo scontro alla Grande Quercia, gli ulfhednar del Vello d’Argento sono senza un Alfa e temono attacchi da parte dei Figli di Cardea. Daniel cerca di addestrare i nuovi membri del branco, la Dottoressa è tormentata dai fantasmi del suo passato, Dominic, infine, medita vendetta, incolpando Ascanio e Daniel della morte di sua madre.
Quando un nuovo branco invade l’Appennino, i Figli di Cardea decidono di sferrare l’attacco finale, per cancellare lupi e stregoni dalla penisola. Nel frattempo, Ascanio è scomparso…
 I Figli di Cardea è il secondo capitolo della trilogia Ulfhednar War, iniziata con La guerra dei lupi.
 "Daniel non seppe rispondergli.
A parole, del resto, non era mai stato bravo.
Era un lupo e tra i lupi bastavano i gesti".
 Ambientato in Toscana, tra Viareggio e le montagne della Garfagnana, il libro mescola mitologia nordica e celtica a storia e leggende toscane, alternando, con ritmo incalzante e colpi di scena, capitoli nel presente e altri nel passato.
Alessio Del Debbio, scrittore viareggino, appassionato di tutto ciò che è fantastico e oltre la realtà. Numerosi suoi racconti sono usciti in riviste (come Con.tempo e StreetBook Magazine) e in antologie, cartacee e digitali (come I mondi del fantasy, di Limana Umanìta Edizioni, Racconti Toscani, di Historica Edizioni, Sognando, di Panesi Edizioni). I suoi ultimi libri sono Favola di una falena (Panesi Edizioni, 2016), Ulfhednar War – La guerra dei lupi (Edizioni Il Ciliegio, 2017) e Berserkr (Dark Zone edizioni, 2017).

Cura il blog “I mondi fantastici” che promuove scrittori di fantasy italiano. Scrive articoli per il portale di letteratura fantastica “Le lande incantate”. È presidente dell’associazione culturale “Nati per scrivere” che d’estate organizza la rassegna “Un libro al tramonto” – Aperitivi letterari a Viareggio, per far conoscere autori locali.

Contatti autore:
Pagina Facebook “I mondi fantastici – Alessio Del Debbio”: https://www.facebook.com/alessio.deldebbio/
Blog “i mondi fantastici”: www.imondifantastici.blogspot.it

Recensione: Il tuo sorriso controvento di Elle Eloise, il terzo volume della serie "How To Disappear Completely"

SCHEDA TECNICA

Titolo: Il tuo sorriso controvento
Autore: Elle Eloise
Editore: Delrai Edizioni
Serie: #3 serie How To Disappear Completely
Pagine: 417
Pubblicazione: 5 Giugno  2017
Formato: Kinle; cartaceo 
Genere: Romanzo rosa 



“Nessun momento è solo mio, sarà tutto nostro”

Francesco Marras è un ragazzo spontaneo e istintivo, che non fa che commettere errori, l’ultimo e forse il più grande è quello di aver tradito Noemi (l’attuale fidanzata di Paolo in “Tu che colori la mia ombra”) e averla così persa per sempre.
Le sue giornate passano pigre, tra amici, lavoro e tanto alcool, forse troppo; fino a che si accorge che l’appartamento accanto al suo non è più vuoto.
Conosce così Olivia, una ragazza magra, biondina e fragilissima; Fra vorrebbe iniziare a vederla come un’amica ma lei è piena di paure tanto che non esce mai di casa, nemmeno per fare la spesa o andare a lavorare.
Iniziano a stare sempre più insieme, e a causa di alcuni suoi gesti e abitudini “singolari” Fra capisce che Olivia nasconde qualcosa , che il suo passato travagliato la porta ad avere comportamenti strani e poco comprensibili.
 "La voglia di proteggerla da ogni male mi fa sanguinare il cuore. Farei di tutto per renderla felice, anche solo per pochi minuti".
   Olivia ora è profondamente addormentata e io mi perdo nel ritmo regolare del suo respiro caldo su di me. Si, la proteggerei da ogni male , anche se quel male fossi io
Il loro rapporto giunge ad una svolta quando, a causa di alcuni problemi con la famiglia di Fra, partono per l’America. Olivia inizialmente un po’ restia ad accettare il viaggio ,riesce ad essere finalmente serena, si gode ogni momento riuscendo ad esprimere al meglio anche la sua passione per la fotografia.
"Fra è l’unico ragazzo con cui potrei mai davvero raggiungere l’intimità che ci può essere tra un ragazzo e una ragazza. L’unico da cui mi farei toccare, l’unico a cui ho potuto raccontare quello che mi è successo, l’unico con cui potrei condividere un letto, una camera, un appartamento. Cosa può provocare, nel nostro rapporto, un pensiero del genere"?
Francesco a suo modo, se pur preoccupato per la riuscita della loro spedizione, trova sempre il modo di regalarle un sorriso felice di essere riuscito finalmente a portarla fuori da casa.
Durante quei giorni spensierati tra i due ragazzi scocca la scintilla, e si scoprono attratti l’uno dall’altra.
 “Puoi raccontartela finchè vuoi, ma tu stavi aspettando che succedesse qualcosa nella tua vita sempre uguale. Aspettavi solo il momento giusto, o la persona giusta. Qualsiasi cosa che destabilizzasse il tuo piccolo mondo immobile. Tu stavi aspettando uno come me, Olivia. La crepa nel muro. Hai provato a ribellarti a me, ma con davvero poca convinzione se posso dire.”
 La presenza di Fra fa molto bene ad Olivia che ritrova la fiducia in se stessa e in chi le è accanto.
"Ringrazio Dio per avermi mandato Francesco. La sua voce è come un balsamo per il mio corpo irrigidito, le sue labbra sulle mie guance, le mie tempie, la mia bocca, il mento, le palpebre, il collo, ogni punto che tocca comincia a bruciare".
Il ragazzo invece, avendo a sua volta alle spalle un passato difficile, si rende conto ben presto che il suo comportamento potrebbe far soffrire ulteriormente Olivia , già messa duramente alla prova dalla vita, così la allontana.
"Olivia ora è profondamente addormentata e io mi perdo nel ritmo regolare del suo respiro caldo su di me. Si, la proteggerei da ogni male , anche se quel male fossi io".
Potrà un amore puro resistere ai mille ostacoli che la vita gli mette davanti?
Riusciranno i due ragazzi a ritrovare insieme la felicità?
Il terzo libro, e forse il più bello, della serie “ How to disappear completely”; scritto in maniera semplice unisce l’emozione di una bella storia d’amore a tematiche attuali, aiuta quindi a riflettere e ad inserire la storia nella nostra vita di tutti i giorni.
La lettura è piena di emozioni e colpi di scena, ti coinvolge a tal punto da immaginarti accanto ai protagonisti vivendo insieme a loro ogni momento; ogni capitolo è affidato alle voci dei due protagonisti per vivere al meglio la storia da entrambi i punti di vista.
L’emozione più grande è vedere come Fra e Olivia tentino in ogni modo di “salvarsi” reciprocamente, Fra è una presenza benefica per la ragazza che a sua volta lo aiuta ad uscire da un periodo buio e privo di significato.
Sarebbe bello avere sempre accanto una persona che ci aiuti e da aiutare, tutto avrebbe maggior senso!
Olivia è stato un regalo per Fra quando lui pensava che tutto fosse perduto, quindi mai arrendersi, mai pensare che sia tutto finito, magari la persona giusta è dietro l’angolo, abita la porta accanto, insomma è più vicina di quanto crediamo!!!
Spero con tutto il cuore che Elle Eloise non smetta mai di scrivere, forse è la prima volta nella mia carriera di accanita lettrice, che mi trovo davanti a situazione talmente reali da immaginare di viverle in prima persona innamorandomi perdutamente dei protagonisti.
Sono fedele a Paolo, ma forse Fra è quello che psicologicamente mi ha colpita di più, lacrimuccia compresa.
E’ bello poi che ogni libro abbia dei piccoli riferimenti al precedente, li tiene uniti restando comunque bellissime storie autoconclusive.
Leggeteli, vi daranno tanto, vi ruberanno il cuore!

 “Puoi raccontartela finchè vuoi, ma tu stavi aspettando che succedesse qualcosa nella tua vita sempre uguale. Aspettavi solo il momento giusto, o la persona giusta. Qualsiasi cosa che destabilizzasse il tuo piccolo mondo immobile. Tu stavi aspettando uno come me, Olivia. La crepa nel muro. Hai provato a ribellarti a me, ma con davvero poca convinzione se posso dire.”
  Si, la proteggerei da ogni male, anche se quel male fossi io.
Grazie Elle Eloise per questi e per tutti quelli che verranno!

Recensione di Sara Mastrantoni 

LA SERIE COMPLETA 

- Apri gli occhi e comincia ad amare



-Tu che colori la mia ombra 



- Il tuo sorriso controvento 



- Solo noi nell'universo



- Il mio sorriso sa di te



CIAO VI SEGNALO QUESTO FESTIVAL E PREMIO LETTERARIO GRATUITO Bando e regolamento Premio GIALLOVIDIO 2018 prima edizione

CIAO VI SEGNALO QUESTO FESTIVAL E PREMIO LETTERARIO GRATUITO
Bando e regolamento Premio GIALLOVIDIO 2018 prima edizione


PER gialli/noir/thriller/polizieschi
CONCORSO COMPLETAMENTE GRATUITO
PUBBLICAZIONE DELL’OPERA IN CARTACEO E IN EBOOK E IN DENARO
INFO E ISCRIZIONE giallovidio@gmail.com

Bando e regolamento Premio GIALLOVIDIO 2018
prima edizione
 IL FESTIVAL GIALLOVIDIO
 in collaborazione con Lupieditore, libreria Punto e a Capo, Festival delle Narrazioni e Gran Caffè Letterario; indice il concorso denominato “Premio GIALLOVIDIO Sulmona 2018”, e si propone di dare riconoscimento e visibilità a tutti quegli autori/autrici di gialli/noir/thriller/polizieschi e un opportunità di pubblicazione a chi avesse un romanzo o un racconto giallo inedito nel cassetto.
 1. Possono partecipare gli autori italiani o stranieri maggiorenni che risiedono in Italia e che presentino le seguenti opere in lingua italiana (salvo brevi contenuti in dialetto o altre lingue):
 A. Sezione A: romanzi inediti giallo/noir/thriller/polizieschi (dimensioni vedi art. 6); possono aver partecipato ad altri premi/concorsi a patto che non risultino pubblicati né in formato e-book né in formato cartaceo;
 B. Sezione B: racconti inediti giallo/noir/thriller/polizieschi (dimensioni vedi art. 6); possono partecipare racconti che hanno aderito in passato ad altri premi/concorsi ma che non risultino pubblicati né in formato e-book né in formato cartaceo.
2. Si può partecipare contemporaneamente a una o più sezioni con una o al massimo due opere per sezione.
 3. CONCORSO COMPLETAMENTE GRATUITO
 4. Premi
 Sezione A: 
 - 1° classificato PUBBLICAZIONE DELL’OPERA IN CARTACEO E IN EBOOK CON LUPIEDITORE E RELATIVO CONTRATTO DI EDIZIONE + 100 € in buono acquisto libri + pergamena + notorietà
- 2° classificato PUBBLICAZIONE DELL’OPERA IN EBOOK CON LUPIEDITORE E RELATIVO CONTRATTO DI EDIZIONE + € 50,00 in buono acquisto libri + pergamena + notorietà
- dal 3° al 10°  classificato PUBBLICAZIONE DELL’OPERA IN EBOOK CON LUPIEDITORE E RELATIVO CONTRATTO DI EDIZIONE + € 20 in buono acquisto libri + pergamena + notorietà
 Sezione B:
 - 1° classificato € 25 in buono acquisto libri + targa + notorietà
-  dal 2° al 10° classificato pergamena + notorietà
5.  Modalità di invio delle opere l’opera va inviata via e-mail all’indirizzo
giallovidio@gmail.com
(assieme ai seguenti dati obbligatori: nome e cognome, foto, indirizzo, numero di telefono e mail- i dati saranno trattati secondo le norme vigenti sulla privacy).
Oggetto: premio giallovidio sulmona
 ENTRO E NON OLTRE LA MEZZANOTTE DEL 24 GIUGNO 2018
 6. Giuria tecnica: una giuria tecnica vigilerà sul rispetto del Regolamento.
 7. Giuria di qualità: farà una prima selezione delle opere in concorso a proprio insindacabile giudizio.
Il nome delle opere finaliste e dei relativi autori sarà comunicato agli stessi e agli organi di stampa entro il 30 GIUGNO 2018.
 8. La Giuria di qualità e una Giuria Popolare procederanno alla selezione dei vincitori.
 9. Il giudizio delle giurie che collaborano nella selezione dei vincitori è insindacabile.
 10. L’esito della selezione finale sarà comunicato durante la Cerimonia di premiazione che avrà luogo a SULMONA (AQ) presso IL GRAN CAFFE’ LETTERARIO, IN PIAZZA XX SETTEMBRE,  IL 5 LUGLIO 2018 DALLE ORE 17 NELLA PRIMA GIORNATA DEL FESTIVAL GIALLOVIDIO e sarà presente e premierà i vincitori Mirko Zilahi (longanesi)

11. Il romanzo e/o l’antologia che otterranno una pubblicazione saranno pubblicati entro il 2018
12. I Vincitori che non parteciperanno di persona alla premiazione perderanno automaticamente la qualità di vincitori e saranno dichiarati decaduti dal premio/concorso.


venerdì 8 giugno 2018

#Anteprima. Recensione del terzo volume della serie fantasy dell'autrice Raffaella Grandi " L'oracolo mezzosangue"

ANTEPRIMA 


Prossimamente in tutti gli store (formato cartaceo e digitale) il terzo volume della serie fantasy dell'autrice Raffaella Grandi 





I sensi all’erta. Un lampo illumina la notte, mentre un tuono squarcia il cielo, e le prime gocce di pioggia cominciano a cadere. Un lieve fruscio di foglie. L’aria umida. Una folata di vento spazza via le nuvole, rivelando la Luna in tutto il suo splendore. Trasportati dalle vivide immagini descritte magistralmente da Raffaella Grandi, procediamo lentamente attraversando la fitta boscaglia, circondati dal buio ambrato che avvolge la vegetazione. Sotto i nostri piedi, il terreno sconnesso. Gli odori della natura ci avvolgono, mentre i lievi sciabordii del fiume fanno da sottofondo ai rumori della fauna notturna.
Un prologo breve, ma intenso, in cui le immagini si accompagnano alle intense sensazioni che l’autrice ci fa provare, facendoci immergere in una lettura che ci terrà incollati fino all’ultima pagina. E sull’onda delle emozioni provate dalla protagonista, il nostro equilibrio vacilla, per spezzarsi sotto il peso del dolore. Perché dalle primissime righe, Raffaella — attraverso la voce di Elisa — ci anticipa ciò che accadrà in seguito e che lascerà il lettore con il fiato sospeso, in un limbo di struggimento e dolore, a metà strada fra realtà e incubo. Ma attenzione: la Grandi è molto abile nel tendere i fili che hanno il compito di far muovere i personaggi, per cui… non fatevi ingannare! In un crescendo di emozioni, l’autrice ci accompagnerà verso una degna conclusione, un “happy end” che — come è accaduto alla sottoscritta, non posso negarlo — faticherete ad immaginare. E invece…
“Cosa avrei dato per tornare indietro a quel maledetto giorno. Cosa non avrei fatto per riportarti da me! Avrei lottato con le unghie e con i denti, avrei venduto l’anima al diavolo stesso anche solo per prendere il tuo posto. Ma il destino non concedeva seconde possibilità, lo sapevo bene. Se c’era una cosa che la vita mi aveva insegnato era che ciò che doveva accadere accadeva, semplicemente, senza vie di scampo.”
Come i primi due testi che compongono la trilogia, anche quest’ultimo si apre con una dedica alla mamma. Il libro è suddiviso in dieci capitoli, in cui a parlare saranno di volta in volta i protagonisti che abbiamo già incontrato nei libri precedenti. All’inizio di ogni capitolo, un sottotitolo ci introduce a quella che saranno le vicende narrate.
Ritroviamo Elisa che ci narrerà le vicende in prima persona, al passato. E poi Sam. Sì, proprio lui. Saranno le loro voci, infatti, ad alternarsi lungo la narrazione. E Stephen… che non ci parlerà in prima persona, ma lo farà attraverso i pensieri della sua Elisa. Ed è proprio grazie a lui (e Lui) che percorreremo un viaggio che ci porterà oltralpe, in terra francese, dove le vicende si complicheranno e ci faranno sperare e disperare, gioire e struggere. O forse no?
La scrittura della Grandi è scorrevole, delicata; sembra quasi di immaginare la sua penna che accarezza il foglio, mentre scrive. Ma dà il massimo laddove il lettore deve fare i conti con le scene più cruente: è lì che l’autrice riesce, con un’abilità invidiabile, a descrivere con poche e incisive parole ciò che accade, utilizzando ancora una volta quel mix di fotogrammi e parole che trascineranno il lettore in un vortice di emozioni.
“Orrore e amore sono figli della stessa madre. Hanno la stessa intensità, le stesse labbra malvagie che reclamano le tue e lo stesso, devastante effetto sui sensi.”
Nuovi personaggi faranno la loro comparsa — e scomparsa — in questo terzo volume, e siamo certi che li ritroveremo nel quarto, cui l’autrice sembra stia già lavorando, secondo quanto lei stessa ha rivelato nei ringraziamenti finali.
“Nel marasma di dolore, rabbia e paura, fu un'unica considerazione a colpirmi con la violenza di un treno in corsa, eclissando all'istante il brusio dei pensieri. Erano gli addii silenziosi, quelli più definitivi. Gli addii detti a parole spesso venivano ritrattati, ma gli addii silenziosi mai. Rimanevano in sospeso nel limbo dell'anima e in un secondo momento archiviati alla periferia del cuore.”
Bella, a mio avviso, l’idea di inserire la leggenda dell’Oracolo Mezzosangue che, con i caratteri utilizzati, sembra dare al lettore l’idea di stare leggendo una pergamena.
Ma il punto più alto e più intenso della narrazione lo tocchiamo leggendo la lettera di una mamma, che affida quanto ha di più caro al mondo, la propria creatura, alle cure di un’altra donna. Ed è proprio con il cuore di madre che Raffaella ci parla, e le sue parole arrivano dritte al cuore di ognuna di noi, anche a quello di chi madre non lo è.
 “Vorrei chiederti un'ultima cosa, sebbene sappia di averti già chiesto molto. Ti prego... Fermala, quando la vedrai persa. Portala nel cuore del bosco, dille di chiudere gli occhi e di restare in ascolto; spiegale che la luce che scalda di più un’anima non è quella diretta del sole, ma quella filtrata dagli abeti, negli anfratti più bui del sottobosco. Insegnale l’importanza del vento... Nessuno sembra accorgersi che il vento è la voce quieta del tempo, e vuole semplicemente comunicarci qualcosa.”
Una cosa che mi ha colpito molto è stato l’utilizzo dei colori per descrivere le emozioni. Credo che ciò abbia contribuito ancora di più, se possibile, a dare forma e colore alle parole. 
“Dal profondo del nero, mi chiesi quale colore avesse il panico. Blu. Il panico doveva essere di colore blu. Di una tonalità scura, come il fondale del lago di Serre-Ponçon, dove giaceva il corpo privo di vita del povero Pierre. La voce di Steph era di un blu intenso, con sprazzi di rosso acceso. Panico e disperazione.[ … ]  Il blu si mescolò al rosso, stemperando i suoi toni più freddi nel viola. Avevo sempre detestato il viola. I paramenti funebri erano viola, le labbra livide di freddo erano viola, le contusioni erano viola.”
E poi su tutti il romanticismo, che la fa da padrone in tutto il romanzo.
“Quel bacio fu molto più di un semplice bacio. Se la passione avesse voluto trovare la sua forma, l'avrebbe trovata in quel bacio. Se l'amore avesse chiesto conferma della propria esistenza, avrebbe avuto risposta da labbra silenziose che si cercavano freneticamente.”
Interessantissima l’introduzione del “flashforward”, che gli addetti ai lavori conosceranno molto bene, ma che non si riscontra molto spesso nelle opere — e nell’analisi del quale non posso addentrarmi, perché si tratterebbe di svelare troppo,  e preferisco lasciarvi tutto il gusto di questa bella lettura.
Ottimi anche gli spunti di riflessione che l’autrice dissemina qua e là, e che ci costringono a soffermarci a meditare.
“Perché chiunque, posto di fronte al bivio che conduce da una parte al bene e dall'altra al male, sceglie d'istinto. Non con ponderata ragione, non con umana grazia, senza riflettere sulle possibili conseguenze. Un imprevedibile clic gli scatta nel cervello, ed è subito azione.”
Una lettura intensa, che travolge il lettore a 360 gradi. Un romanzo mozzafiato, dagli inaspettati colpi di scena. Un epilogo che è solo il preludio di quanto accadrà in futuro, e che speriamo di poter leggere presto nel quarto volume.
Raccomandatissimo, come i due che lo precedono!

Recensione di Gloria Pigino 

LA SERIE

- Dire amnesia. Il campo dei soffioni



- Dire Wolf 


- Dire Amnesia. L'oracolo mezzosangue 
Prossimamente in tutti gli store (formato cartaceo e digitale)

Uscite libri fresche fresche di giornata






Il cuore del Texas di R.J. Scott 
( Romanzo rosa) 

Il cuore del Texas (Texas Vol. 1) di [Scott, R.J. ]
Riley Hayes, il playboy della dinastia Hayes, è un giovanotto che, almeno all'apparenza, ha tutto: soldi, un lavoro che ama e un'ampia scelta di donne bellissime. Suo padre, amministratore delegato della Hayes Oil, trasferisce il controllo della compagnia ai due figli, ma la parte di Riley porta con sé una postilla. Preoccupato dalla sua mancanza di maturità, il padre esige che Riley 'si sposi e rimanga sposato per un anno con qualcuno che ama.
Inferocito dalla richiesta, Riley cerca un modo di svincolarsi dalla clausola imposta dal padre. Ricattare Jack Campbell affinché lo sposi 'per amore' sembra combaciare perfettamente con i suoi scopi. Infatti, i documenti del padre non contemplano che l'unione debba avvenire con una donna, inoltre Jack Campbell è figlio del nemico giurato di Hayes Senior. È un piano perfetto.
Riley sposa Jack, e in un lampo tutto il suo mondo si ribalta. Il giovane Hayes non poteva certo immaginare che Jack Campbell, un tranquillo e modesto mandriano, fosse una forza della natura.
Questa è una storia di morte, inganni, lotte di potere, amore e passione, che racconta la vita scalcagnata di un cowboy e il vortice esistenziale di un playboy. Ma soprattutto, come Riley scoprirà col passare dei mesi, questa è una storia sulla famiglia e su tutto ciò
che rappresenta.

Incredibilmente tua (duologia Volume Vol. 2) di Cristina Rotoloni 


Incredibilmente tua (duologia Volume Vol. 2) di [Rotoloni, Cristina]
Ti ho chiesto di lasciarmi fuori dalla tua vita, ora ti chiedo, se puoi, tieni uno spazio nel tuo cuore per me.
Tienimi lì. 
Non dimenticarmi Sara, non farlo.” 
David
Il cuore di Sara si è spezzato e rimasta sola, senza risposte, fugge in Italia nella casa dei nonni, dove il destino gioca con i suoi sentimenti ponendole di fronte Marco, un perfetto sconosciuto che dichiara di essere il fratello di David e Sara su questo non ha dubbi. Lo segue alla ricerca delle risposte che le erano state omesse, trovando una verità sconvolgente. Informazioni che non le eviteranno il pericolo; nessuno sarà al sicuro perché Cindy cercherà la sua vendetta. 

Il ritorno del cavaliere arcano ( Vol 3) di Simone Lari ( Fantasy - epico) 


Il Ritorno del Cavaliere Arcano (La Chiamata del Destino Vol. 3) di [Lari, Simone]Quanto dolore potrebbe sopportare un uomo, se il destino decidesse di privarlo delle persone più care che ha al mondo? Ma se ancora non bastasse, e il fato gli sottraesse persino il suo unico figlio, appena ritrovato? Per il Cavaliere Arcano Antares Morningstar, è giunto il momento di dire basta, di opporsi strenuamente a un'infausta sorte. È ora di tornare allo scoperto, riassumere la sua vera identità e ritrovare i compagni di un tempo, per intraprendere con loro la missione più ardua e impossibile che abbia mai deciso di affrontare.

La Chiamata del Destino
Volume 1: La Nemesi dei Mondi
Volume 2: L'Ombra della Morte
Volume 3: Il Ritorno del Cavaliere Arcano
Volume Unico: La Chiamata del Destino – La Trilogia










giovedì 7 giugno 2018

Segnalazione Saga Strega che splende Elena la strega guerriera di Tiziana Cazziero

#SEGNALAZIONELIBRO

 SCHEDA TECNICA 

Autore: Tiziana Cazziero 
Titolo: Elena la strega guerriera
 Genere: fantasy
Serie: Volume 3 della saga Strega che splende
Formato : ebook e cartaceo
 Prezzo ebook : € 1,50 (in offerta per la prima settimana dal 10 al 17 giugno a € 0,99.) Prezzo cartaceo: circa € 8,00 
Disponibile su Amazon dal 10 giugno e da leggere con KINDLE UNLIMITED
 Pagina facebook della saga: https://www.facebook.com/SagaStregacheSplende/ 
Gruppo facebook dedicato ai libri della Saga ma anche a tutti gli autori amanti del genere romance/fantasy. https://www.facebook.com/groups/Fantasystregachesplenderomance/



Resa dei conti. 
Questo è il terzo volume che completa la saga Strega che splende, è l’ultimo capitolo in cui i personaggi sono alla resa dei conti contro Darkness. Si scoprono i segreti che si celano su Sonia e gli antichi legami rivelatori tra i vampiri che aiutano le streghe bianche. Elena è la strega guerriera, scopriremo meglio questo personaggio, attorno a lei girano tutte le vicende scoperte nel primo libro della serie, Patto con il vampiro. Lei è una combattiva, una guerriera addestrata fin da giovanissima a difendere il bene e la magia bianca, ma oltre a essere un’anima magica è e rimane anche un essere umano con sentimenti ed emozioni che condizionano alcune sue scelte. Il libro si apre con Elena e l’incontro con Viktor, un vampiro misterioso con il quale si instaura un legame profondo, unico e indissolubile. Lei ne è ancora ignara ma loro due sono stati uniti da un patto che niente e nessuno potrà mai dividere. Elena però non è Sonia e non accetta il nuovo destino che le viene offerto al quale però non può rinunciare e soprattutto odia tutti i vampiri. Li uccide da anni, è il suo sacro dovere di strega guerriera. Ci saranno tutti gli altri personaggi incontrati nei primi due libri e saranno protagonisti fino all’epilogo finale con colpi di scena e un finale inatteso.



Saga Strega che Splende



 La saga Strega che Splende racconta l’alleanza tra le streghe bianche della luce con i vampiri per proteggere l’umanità e l’equilibrio sulla Terra da Darkness una terribile megera, regina del male e delle forze oscure il cui scopo è schiavizzare gli umani e uccidere la Strega che Splende. 
Il primo libro della serie è Patto con il vampiro. 
Il secondo è Sonia, il ritorno della Strega.
 Il terzo Elena, la strega guerriera. 
Questo ultimo libro è l’epilogo finale che spiegherà molti punti rimasti nell’ombra nei primi due capitoli della saga. 

- Patto col vampiro 



- Sonia il ritorno della strega 



- Elena la strega guerriera  

PER GLI AMANTI DEL GENERE Bdsm VI SEGNALO LA NUOVA USCITA QLGBT - GIOCO BONDAGE - di M. KNIGHT FIRMATA QUIXOTE EDIZIONI

PER GLI AMANTI DEL GENERE Bdsm VI SEGNALO LA NUOVA USCITA QLGBT - GIOCO BONDAGE - di M. KNIGHT FIRMATA QUIXOTE EDIZIONI


SCHEDA TECNICA 
TITOLO: Gioco Bondage
TITOLO ORIGINALE: Bondage Play
AMBIENTAZIONEHollywood
AUTOREMorticia Knight
TRADUZIONE: Aria Zanchet
COVER ARTIST: PF GraphicDesign
SERIE: Play #2
GENERE: Qlgbt Middle Bdsm
 FORMATO: E-book (Mobi, Epub, Pdf) e cartaceo
PAGINE: 122
PREZZO: 3,39 € (e-book) su Amazon, Kobo, iTunes, Google Play, Store QE
DATA DI USCITA: 7 Giugno 2018

  Phil deve insegnare a Terry un po’ di autocontrollo…
Terry e Phil hanno iniziato quello che promette di essere un percorso D/s molto soddisfacente per entrambi. Il loro gioco di ruolo estremo è stato un successo e Terry è pronto a permettere a Phil di esercitare più controllo su di lui, in qualsiasi modo. Tuttavia, anche i Master hanno dei dubbi e, quando la sua carriera di produttore prende una piega inaspettata, Phil teme di non potersi prendere cura del suo ragazzo in maniera adeguata. Il mentore di Phil gli assicura che quello di cui hanno bisogno, più dei soldi, è che lui assuma il comando e spinga Terry oltre i suoi limiti.
Terry desidera che il suo Master assuma il controllo…
Adesso Terry sa che essere un sottomesso soddisfa un suo bisogno, che non si era mai accorto di avere. Così, Phil porta le loro scene al livello successivo, introducendo Terry a un bondage più estremo. Il ritorno della sua vecchia nemesi, incontrata alla festa di Master Gerard, diventerà un pericolo per Terry? Proprio quando il Dom e il sub decidono di giocare con Master Gerard e con il suo ragazzo, Marco, il pericolo si rivela ancora più spaventoso di quanto chiunque potesse immaginare.

La scrittrice Morticia Knight trascorre molte notti scrivendo di uomini che si amano per sempre. Se poi dovesse esserci dell'amichevole bondage o qualche frustata, lei non negherà di certo ai suoi personaggi alcun desiderio del loro piccolo cuore peccaminoso. Anche se scrive i suoi racconti maliziosi da più anni di quanti le piacerebbe ammettere, le sue avventure come autrice pubblicata sono iniziate solo nel 2011. In passato è stata la cantante solista di una band indie rock, con cui è andata in tour sulla West Coast ed è entrata nelle classifiche delle College radio statunitensi. Attualmente vive sulla costa settentrionale dell'Oregon e, quando non fantastica su uomini sexy, passeggia in riva all'oceano e infastidisce gli avventori del bar karaoke locale. 

www.quixoteedizioni.it 
www.quixoteedizioni-store.it 
https://www.facebook.com/quixoteedizioni/ https://www.instagram.com/quixoteedizioni/
 https://twitter.com/QuixoteEdizion

Recensione Libro "Malarte Di Gaia Mencaroni" edito Emersioni

Recensione Libro Malarte Di Gaia Mencaroni Emersioni Scheda tecnica Titolo : Malarte Autore : Gaia Mencaro...