Lettori fissi

sabato 18 maggio 2019

Recensione: L'amore brucia come zolfo di Lucia Maria Collerone WriteUp Site

Recensione: L'amore brucia come zolfo di Lucia Maria Collerone
WriteUp Site




Scheda tecnica 

Titolo: L'amore brucia come zolfo
Autore: Lucia Maria Collerone
EditoreWriteUp Site
Pubblicazione: 28 Dicembre 2018
Genere: Narrativa contemporanea
Pagine: 208
Formato: Kindle e copertina flessibile


Quando Caltanissetta era il cuore minerario d’Europa. Quando i baroni erano ancora saldi al potere. Quando gli zolfatari vivevano e morivano come mosche. Quando per un tozzo di pane si svendevano dignità, umanità e qualsiasi decenza. Quando tutto questo accadeva, Cecilia, la magara dagli occhi verdi e dai capelli rossi, sognava di diventare una principessa sveva, come le aveva detto suo padre. Ma la strada verso il riscatto ha un prezzo così amaro, che anche il suo cuore impavido cede. Quando nessuno poteva dirsi fabbro del proprio destino, e il potere schiacciava chiunque. Da una storia vera.
Lucia Maria Collerone ci porta nella Caltanissetta dei Baroni. Il suo romanzo è davvero interessante e sono stata felicissima di leggerlo. Siamo nel Regno delle Due Sicilie, nel periodo dello sbarco dei Mille di Garibaldi e l'annessione al Regno Sabaudo. Il tempo dei Baroni, appunto e delle miniere e tutto in città profuma di zolfo. La Collerone con una scrittura fluida ci guida in questo romanzo storico, dentro il quale i personaggi sono vividi, i cui sentimenti catalizzano il lettore e lo guidano fino alla fine. Siamo davanti alle difficoltà del tempo, ai problemi legati alle miniere di zolfo: la povertà del popolo che si scontra con la ricchezza dei privilegiati. Un amore difficile incatenato ai pregiudizi e costretto a chiudersi dentro un castello. I sentimenti forti, la passione accompagnata da bugie ed illusioni, compromessi e rinunce. in questo piccolo cosmo nisseno i personaggi si muovono intessendo una rete già predisposta dalle convenzioni dell'epoca. Tratto da una storia vera, L'amore brucia come zolfo lascia uno strascico di tristezza e malinconia nell'animo di chi lo legge. L'autrice descrive ogni singolo accadimento con dovizia di particolari, con un linguaggio accattivamente e realistico portando il lettore in un mondo che sembra lontano, ma il cui ricordo ancora è presente nella città nissena come il cimitero. La povera protagonista Cecilia è un personaggio forte e determinato,
ma in un mondo determinato da classi sociali, il passato torna a bussare sempre alla porta e a dettare le somme del risultato finale. Non esiste lieto fine o redenzione per chi non può permetterselo. La sua bellezza, i suoi capelli rosso fuoco si incastonano in un animo candido, la sua dolcezza e la sua delicatezza si scontreranno con le 
difficoltà della vita. Non può vivere l'amore e si rifugia nel silenzio... Il silenzio diventerà nero buio in cui abbandonarsi, cadendo per sempre tra le fauci del destino che sembra già scritto..
Davvero un bellissimo romanzo da leggere!


Recensione di Maria Alessia 


Recensione libro : La banda degli sconfitti di Giacomo Tramontano, Scatole Parlanti


Recensione libro

La banda degli sconfitti di Giacomo Tramontano

Scatole Parlanti 


Scheda tecnica
Titolo: La banda degli sconfitti
Autore: Giacomo Tramontano
Editore: Scatole parlanti
Pagine: 124
Formato: copertina flessibile
Pubblicazione: 23 Novembre 2018
Genere: Narrativa contemporanea
"Gioca sempre a testa alta". Un consiglio prezioso che viene impresso dal capitano della Roma su un pallone da calcio destinato a Tommaso, ragazzino che si avvicina all'età adolescenziale in un contesto difficile come quello della periferia capitolina. Quelle parole diventano un monito a non arrendersi di fronte ai soprusi che lui e la sua famiglia devono subire dalla malavita locale, organizzazione capace di stabilire il confine tra la sopravvivenza e la totale sopraffazione. Tommaso, aspirante calciatore di talento, ha perso il padre a causa di un agguato tanto violento quanto inspiegabile. Col supporto del suo piccolo gruppo di amici, decide di introdursi nel torbido pur di scoprire gli autori dell'omicidio, spinto anche dalla volontà di recuperare quel pallone che gli era stato regalato proprio dal papà. Tra il campetto e i palazzi del quartiere, non mancheranno i momenti per interrogarsi su cosa voglia dire avvicinarsi all'età adulta nel panorama di un'infanzia rubata.

La semplice storia di una famiglia che prova a sopravvivere nonostante le numerose difficoltà.
Tommaso è un ragazzino che abita in una periferia di Roma dimenticata da tutti, cerca di condurre una vita normale, tra scuola, famiglia e l’immancabile appuntamento con gli amici al campetto.
Purtroppo però, una bruttissima esperienza segna la sua giovane età, il padre infatti viene barbaramente assassinato sotto i suoi occhi mentre rientravano a casa. Dopo questo spiacevole episodio, Tommaso fa di tutto per provare a dimenticare, e considerando suo padre una vittima innocente prova a ricominciare a condurre la sua vita di sempre.
Il furto del pallone autografato da Totti, ultimo regalo del genitore, insospettisce Tommaso, che insieme a suoi amici inizia a sospettare che dietro a questi episodi ci sia dell’altro e prova quindi a capire chi è il responsabile sperando di arrivare all’assassino di suo padre.
In quel rituale mistico di esultanza mi scordai di tutto, mi sembrò di essere al centro di un mondo perfetto, senza problemi, dove tutto era possibile. Perfino vincere quella partita, riprendere il mio pallone.
Potrà questo “strano” gruppo, vincere le paure che da sempre lo blocca, per affrontare ragazzi più grandi di loro? I classici bulli di quartiere…
Potrà Tommaso ritrovare la serenità e iniziare a vivere davvero insieme alla madre e alla sorella?
“Ma la verità è che Lui la giustizia non sa proprio cosa sia, quello ragiona per amore, te l’ho detto, è solo innamorato, l’amore non fa i conti l’amore dà e basta”. Lasciai andare le lacrime, senza sapere bene perché. Pur non comprendendole fino in fondo, le parole di quel prete risvegliarono in me un senso di speranza alla quale cercai di resistere.
Un libro molto breve, scritto in maniera semplice, ma al tempo stesso molto intenso e ricco di particolari che lo rendono reale.
Raccontato in prima persona dalla voce di Tommaso, risulta un pochino lento da leggere ma piano piano sorprende perché ricco di colpi di scena soprattutto sul finale.
Questa lettura mi ha lasciata molto amareggiata, perché penso che Tommaso, come tanti altri ragazzini della sua età, debba solo pensare ad andare a scuola, e a divertirsi; mentre invece si trova coinvolto in una situazione più grande di lui, che lo costringe a crescere velocemente e prima del tempo.
Una volta Mattia mi chiese cosa volessi fare da grande, gli risposi: “Sopravvivere”. Lui mi fece tutto un discorso sulla scuola e sullo studio, di come chiunque con l’impegno poteva cambiare il proprio destino. Io ormai ho capito che chi nasce nella merda, quasi sempre ci muore.
Purtroppo questi episodi capitano troppo spesso anche nella realtà della vita quotidiana, per colpa di situazioni molto disagiate, letture come questa possano essere da input per far crescere bene i ragazzi di oggi, che diventeranno gli adulti di domani.
Molto belle le descrizioni dei luoghi, nonché dell’intensità di alcune scene che aiutano molto bene a comprendere la drammaticità della storia.
Leggetelo! Breve ma di grande significato

venerdì 17 maggio 2019

Segnalazione nuova uscita NPS Edizioni: Quando Betta filava di Alessio Del Debbio

Segnalazione nuova uscita NPS Edizioni: Quando Betta filava di Alessio Del Debbio 



COMUNICATO STAMPA


UN VIAGGIO NEL FOLCLORE TOSCANO
ARRIVA IN LIBRERIA “QUANDO BETTA FILAVA”, I RACCONTI FANTASTICI DI ALESSIO DEL DEBBIO

Arriva in libreria “Quando Betta filava”, il nuovo lavoro dello scrittore viareggino Alessio Del Debbio, che ci porta alla scoperta delle tradizioni popolari e delle leggende toscane. Il libro, edito da NPS Edizioni (prezzo di copertina: 14 euro), raccoglie infatti quindici racconti fantastici ispirati al folclore della nostra regione.
 Molto tempo fa, il mondo era pieno di meraviglie: non era raro, per gli incauti viandanti, imbattersi in chimere e diavoli tentatori, folletti e cavalieri erranti. Ma solo chi aveva occhi attenti, e mente aperta, poteva ammirare i tesori nascosti negli anfratti delle Alpi Apuane e in Maremma, immergersi negli abissi del mare e camminare per l’antica Tirrenide. Nelle pagine di “Quando Betta filava” si muovono creature fantastiche che popolavano la Toscana e, chissà, magari la popolano tutt’oggi, sfuggendo allo sguardo distratto dell’uomo moderno.
 «Con questo libro ho voluto omaggiare la ricchezza folcloristica della nostra regione, divertendomi a recuperare leggende e tradizioni, spesso dimenticate, per impedire che vadano perdute» dichiara Alessio Del Debbio. «Ecco allora che nei racconti di “Quando Betta filava” rivivono gli streghi e i serpenti volastri della Lucchesia, i sarasin della Lunigiana, il gatto mammone e le pericolose strigi, le fate marinare di Orbetello, Kinzica de’ Sismondi e molte altre storie».
La copertina è stata realizzata da Marco Pennacchietti, disegnatore di ambito internazionale e autore del videogioco “Just One Time”.
 Presto inizierà anche il tour promozionale, per incontrare i lettori, con le prime date già disponibili: sabato 18 maggio, alle 18, presso la sede della Lega Navale a Sestri Levante (GE), durante l’evento “Panesi e NPS Edizioni in festa”. Altre a seguire.


 
Scheda tecnica

Titolo: Quando Betta filava
Autore: Alessio Del Debbio

Editore: NPS Edizioni
Genere: Raccolta di racconti fantastici
Formato: cartaceo e digitale
Prezzo: 14 euro (cartaceo), 2,99 euro (digitale)

Uscita: 1 maggio 2019 (ebook) – 15 maggio 2019 (cartaceo).



Molto tempo fa, il mondo era pieno di meraviglie: folletti che burlavano i paesani, donne depositarie dei segreti delle erbe, cavalieri erranti in cerca di gloria e diavoli tentatori. Non era raro, per gli incauti viandanti, imbattersi in chimere e serpenti volastri, strigi e mannari. Ma solo chi aveva occhi attenti, e mente aperta, poteva ammirare i tesori nascosti negli anfratti delle Alpi Apuane e in Maremma, immergersi negli abissi del mare e camminare per l’antica Tirrenide.
Nelle pagine di questo libro rivivono storie e leggende dimenticate, creature fantastiche che popolavano la Toscana e, chissà, magari la popolano tutt’oggi, sfuggendo allo sguardo distratto dell’uomo moderno.
Quando Betta filava” contiene quindici racconti fantastici ispirati a leggende del folclore toscano, che offrono uno spaccato dell’immaginario della regione: Il diavolo vede lungi, La lupa di sangue, La vera storia di Burlaman, Il tesoro nel castello, La rificolona, Il labirinto del re, L’ultimo cavaliere, La camera rossa, Il tempio del destino, Anime nella bufera, Sulle tracce della Tirrenide, L’ombra della sera, L’amore di Lencio Meo, Oltre gli stretti; L’ultima Kinzica.

Col tempo, Jonathan aveva imparato che il diavolo esisteva davvero, in forme orribili e diverse, come esistevano torme di disperati pronti a evocarlo e a chiederne i favori. Aveva cacciato ed era stato cacciato, aveva visto gli orrori celati negli abissi del mare e nei boschi delle Alpi Apuane, creature dimenticate che attendevano nell’ombra il soffio del vento del riscatto.




Alessio Del Debbio, scrittore viareggino, appassionato di tutto ciò che è fantastico e oltre la realtà. Numerosi suoi racconti sono usciti in riviste e in antologie, cartacee e digitali. I suoi ultimi libri sono la saga fantasy contemporanea Ulfhednar War, composta da “La guerra dei lupi” e “I Figli di Cardea” (Edizioni Il Ciliegio, 2017), l’urban fantasy “Berserkr” (DZ Edizioni, 2017) e l’antologia “L’ora del diavolo” (NPS Edizioni, 2018).
Cura il blog “i mondi fantastici”, che sostiene la letteratura fantastica italiana. Presiede l’associazione culturale “Nati per scrivere”, che organizza eventi e incontri letterari con scrittori locali. Tiene laboratori e workshop di scrittura e lettura creativa e editoria, in giro per l’Italia.

Contatti:

Blog “I mondi fantastici”: www.imondifantastici.blogspot.it

Pagina Facebook “I mondi fantastici – Alessio Del Debbio”


Uscite libri 17 Maggio...


Uscite libri 17 Maggio 

Risultati immagini per libri


Libri Amazon: Rosa / Romance


Pretty Formato Kindle, di Kylie Scott, Newton Compton editori


Pretty di [Scott, Kylie]
Joe era sicuro che suo fratello Eric avrebbe perso interesse nello stupido sito di incontri per cui si era entusiasmato. E che, come al solito, sarebbe toccato a lui occuparsi di sistemare le cose. E infatti, quando Eric gli chiede di cancellare l'account, Joe finisce per fare accesso con le sue credenziali intenzionato a togliersi al più presto di torno quella noiosa incombenza. Ma un messaggio cattura la sua attenzione...
Alex è divertente, gentile e sembra essere proprio il tipo di ragazza che non si incontra tutti i giorni. In un momento di debolezza Joe risponde alla sua email e tra loro inizia uno scambio di messaggi, che si trasforma ben presto in una vera e propria corrispondenza quotidiana. 
Joe non avrebbe mai pensato di innamorarsi, ma a volte il destino ama stupirci con dei colpi di scena.


Hell After You: (Sequel di You After Hell)Formato Kindle, di Manuela Ricci


Hell After You: (Sequel di You After Hell) di [Ricci, Manuela]
Ad ogni azione segue una conseguenza e Zac sa che questa volta ha alzato troppo il tiro, mettendo a rischio tutto ciò che ha sempre cercato di proteggere. Ad annientare la sua mente poi, c'è lei, Medyson. È un chiodo fisso che gli si è conficcato nell'anima ed il solo pensiero di averla persa senza averla mai avuta davvero nella sua esistenza rischia di farlo impazzire.



Annegare Formato Kindle, di Marni Mann, Quixote edizioni

Annegare di [Mann, Marni, Riley, Gia ]



Ero in fuga.

Dalla mia famiglia, dalla mia carriera, da ogni sogno che avessi mai avuto. 
Mi sono fermato quando ho incontrato lei.  Ma anche lei stava scappando. 
Ho cercato di proteggerla; dal crollo, dalle ferite. Da lui. 
Aveva conosciuto solo pugni. Aveva ricevuto solo abusi. 
A un certo punto, aveva iniziato a credere di meritarlo. 
Stavo per cambiare quella convinzione.
Stavo per renderla speciale.  Perché, che lei mi volesse o no, io avevo bisogno di lei. Della sua dolcezza. Del suo corpo.
Del suo desiderio. Proprio quando avevo ottenuto ciò che desideravo, sono dovuto scappare ancora. 
Ma questa volta, lo avrei fatto da solo.


Forse un giorno (Amici, amori e disastri Vol. 1) Formato Kindle, di Camilla Conti,  Roberta Longo


Forse un giorno (Amici, amori e disastri Vol. 1) di [Conti, Camilla, Longo, Roberta]
E se incontrassi il grande Amore, ma lui abitasse a chilometri da te? Lo lasceresti andare o lotteresti per tenerlo con te? 
Sveva Angelini combatte da anni con questi dubbi da quando, durante una vacanza che doveva essere spensierata, ha incrociato lo sguardo di Alex. Non sono bastati la distanza, il tempo e una collezione di relazioni sbagliate a cancellare quegli occhi. Sveva vuole ancora Alex, tanto che la sua mancanza le toglie il fiato. 
Alex, dal canto suo, continua a saltare da un flirt all’altro, senza mai rivelarsi davvero o aprirsi. Il suo cuore l’ha chiuso a chiave e lo ha lasciato nella mani di Sveva. A Roma. 
Ma il tempo sembra sempre sbagliato, mai maturo abbastanza per loro. Tra amicizie che salvano la vita, relazioni che mancano sempre di qualcosa e un amore totalizzante, Sveva e Alex cercano un modo per potersi amare o, se proprio la vita non tifa per loro, almeno andare avanti con meno ferite sul cuore possibili. 
Un romanzo dolce, appassionato, con un pizzico di umorismo e tanta tanta voglia di credere ancora nel grande Amore


Libri Amazon : Gialli / Thriller

Vite rubate (Mondo Mike Summers) Formato Kindle, di Monica Lombardi, Spinnaker editore


Vite rubate (Mondo Mike Summers) di [Lombardi, Monica]
Paula Wellman è una donna sola e un’agente FBI. Sa bene che si tratta delle due facce della stessa medaglia, come sa che il fatto di non avere famiglia le fa guadagnare un viaggio in Alaska alla caccia di un tenue collegamento tra l’esplosione di un’auto in cui è morta un’adolescente e un cold case. Sa anche che molti dei suoi colleghi maschi non mandano giù il fatto di dover lavorare con una donna, forse anche Dan Fusco, l’agente che viene esiliato al freddo insieme a lei. Dopo che la moglie Adele è morta in circostanze mai del tutto chiarite, la vita di Zachary Walsh e della figlia Alice è stata sconvolta e Zach sta cercando di riscriverla. Per farlo ha messo quanti più chilometri possibile tra loro, un trauma doloroso e un passato per certi versi scomodo, e ha scelto di trasferirsi a Willow, dove abita la sorella della moglie e dove si muove Sam Pitka, il protagonista della sua fortunata serie di gialli.  Zach non è felice di vedere l’FBI presentarsi alla sua porta e di essere di nuovo sotto la lente investigativa. Paula si trova spiazzata di fronte a un uomo che sembra non fare nulla per allontanare da sé i sospetti.

Recensione libro "La scomparsa di Stephanie Mailer" di Joël Dicker , La nave di Teseo

Recensione libro La scomparsa di Stephanie Mailer   di   Joël Dicker La nave di Teseo Scheda tecnica Titolo :  La ...