Lettori fissi

sabato 26 agosto 2017

Segnalazione time: uscita romanzo "Vicino a te ritorno ad amare" di Alycia Berger






E' ARRIVATO FINALMENTE IL GRANDE GIORNO.
SONO FELICE DI SEGNALARVI L'USCITA DEL NUOVO ROMANZO DELLA MIA AMICA ALYCIA BERGER DAL TITOLO " VICINO A TE RITORNO AD AMARE".
E' IL SECONDO ROMANZO DI ALYCIA, MA NONOSTANTE CIO', IERI SERA ERA AGITATISSIMA!!!
BUONA LETTURA, SOSTENIAMO ALYCIA!!!







Titolo: Vicino a te ritorno ad Amare
Autore: Alycia Berger
Editore: Lettere Animate
Genere: Contemporary Romance
N. pagine: 244
Versione: eBook e cartaceo
Prezzo: 2,99 euro eBook/ 14 euro cartaceo
 Data uscita: 25 agosto 2017

 




Vicino a te ritorno ad Amare non deve essere solamente il titolo di un libro, ma deve essere anche la realizzazione di voi stessi dopo che avrete superato ogni timore di amare.

Emma è una ragazza dal forte temperamento che sente il peso delle preoccupazioni e delle varie responsabilità verso la famiglia. Vive e vede gli effetti della violenza psicologica su sua madre Sonia, sola e umiliata dal marito.


[...] Così sua mamma si sentiva ed Emma doveva ammettere che faticava ad accettarlo. Vederla in quello stato era uno dei tanti motivi per cui non voleva qualcuno accanto a sé. Non si fidava più degli uomini, poiché colui che sarebbe dovuto essere il suo modello era stato il primo a mancare di rispetto ad una donna, umiliandola, privandola del suo amore e di tutto ciò che avevano costruito insieme. E lei ne stava pagando le conseguenze. [...]
Ha un fratello autistico di nome Luca, la sua forza per lottare contro le giornate di pura sopravvivenza, e una divertente amica a quattro zampe, Dea. La sua è una vita fatta di rinunce e sacrifici. Viene aiutata da Alberto, amico di famiglia segretamente innamorato di Sonia che vorrebbe fare di tutto per vederla tornare a sorridere.
Bryan, figlio scapestrato di un dirigente aziendale, è lo scapolo più ambito di Milano, desideroso di mettere la testa a posto per lasciarsi alle spalle un passato un po’ troppo sopra le righe.
Entrambi lavorano nello stesso ristorante e i rapporti tra loro non sono idilliaci.

Anzi, si detestano.
Tra un’accesa discussione e l’altra, però, sembra che qualcosa spinga l’uno a non fare a meno dell’altra. Se da una parte, quindi, il destino farà di tutto per unirli, dall’altra una serie di eventi rischierà di dividere le loro strade per sempre, affidando il loro amore ad una vera e propria corsa contro il tempo.
Una storia d’amore che animerà le pagine del libro tra ironia e risate, passione e magia, lacrime e rabbia, lasciando al destino l’ultima parola.





                                         Autore

Alycia Berger vive a Milano e ha 24 anni. Amante della lettura, della scrittura e del disegno, Alycia si impegna attraverso i suoi libri a trasmettere messaggi di speranza, essere vicino alla gente, affrontando i temi più disparati che colpiscono la realtà di oggi, senza comunque scordare di far ridere e sognare. Si definisce una scrittrice per caso in quanto non avrebbe mai immaginato di intraprendere questa strada che attualmente le sta dando molte soddisfazioni.
Vicino a te ritorno ad Amare è il suo esordio, già autopubblicato nel dicembre 2016, piazzandosi ai primi posti in varie categorie.


 Pagina fb: https://m.facebook.com/AlyciaBergerWriter/?ref=bookmarks 

 Profilo personale: https://m.facebook.com/alice.corradini20?ref=bookmarks 

                                         Estratti


[...] Quelle parole le pesavano come macigni e, per un attimo, il suo istinto fu quello di tornare indietro e dirgli chiaramente che non era così, avrebbe voluto raccontargli la verità. Ma non poteva, non doveva. Un passo di più e tutto ciò che aveva costruito dentro di sé sarebbe crollato, rendendola così vulnerabile, così piena di voglia d'amare ed essere amata.
«Ti odio, Bryan. Ti odio!»

[...] In cuor suo, Bryan aveva capito che lei poteva essere tutto ciò che stava cercando. E questo gli faceva paura. Per la prima volta.

[...] Lei si spazientì. «Bryan, ti stai comportando in questo modo solo perché non sei abituato a ricevere dei rifiuti da parte di qualcuno. Ed io non ho alcuna intenzione di perdere tempo con persone che un domani potrebbero abbandonarmi dopo essersi tolti lo sfizio!», disse praticamente urlando. A breve qualcuno avrebbe fatto irruzione per cacciarli dal ristorante.
Bryan, intanto, intuì che dietro a quelle parole così astiose si celava qualcosa. Una storia finita male, un passato doloroso.
«Poi, santo cielo, finiremmo sicuramente per litigare! Proprio come stiamo facendo ora!»
«Sì è vero, noi non facciamo altro che litigare! Persino in uno stupido bagno!», ammise lui frustrato, passandosi nuovamente le mani tra i capelli. «Ma sai una cosa? Preferirei litigare centinaia, migliaia di volte piuttosto di uscire con delle sconosciute che non sono te!» [...]

[...] Bryan aspirava a diventare per Emma un'isola nel bel mezzo di un mare tempestoso, su cui naufragare stremati ma felice per la ritrovata stabilità. [...]







Recensione: Questo amore di Roberto Cotroneo







 Titolo: Questo amore
Autore: Roberto Cotroneo
Editore: Mondadori
Pubblicazione: 7 Febbraio 2006
Prezzo: 7.40
Formato : cartaceo
Pagine : 137






Il romanzo " Questo amore", racconta la storia di Anna ed Edo.

Anna è una professoressa di italiano che insegna al sud, Edo è un

ex calciatore professionista di serie A, che alla fine della sua

carriera decide di proseguire gli studi e prendere la maturità

classica.

Galeotte furono le lezioni private.

Tra una poesia e una pagina di letteratura, nasce questo amore

 che convolerà all'altare.

Ma la vita è amara e anche il grande amore viene messo alla

prova. Improvvisamente Edo  scompare.

Ma che cosa è successo ad Edo? 

 Anna è una donna forte; non molla. Ha dentro il suo cuore la

 fiamma della speranza  che il suo caro e amato Edo ritorni.

 Ed è nei testi di Montale, Ungaretti e Kavafis, nelle fotografie e nei

 ricordi, che Anna riuscirà a mantenere accesa la fiamma della

 speranza ,a trovare la pace e ad attendere.

 Edo tornerà e riuscirà a trovare  la strada per  far ritorno nel suo

 nido d'amore?

" E se ognuno avesse più destini?

E se i destini si potessero scegliere?"


Risultati immagini per immagini speranza


I romanzi di Roberto Cotroneo sono tradotti in numerosi paesi.

Il romanzo "Questo amore" è un romanzo molto complicato, di
 difficile interpretazione tanto da rivelarsi in molti passi, noioso e

privo di  senso logico.

E' un libro che parla d'amore, speranza, lealtà, caparbietà.

Attraverso il personaggio di Anna , Cotroneo, spiega l'esistenza

dell'amore che rende forti e coraggiose le persone che amano.


“Il vero amore è una quiete accesa”.


Non si può vivere senza amore e senza speranza, perchè la sua

 assenza renderà la vita buia , come se si facesse un salto

nel vuoto.

 “La speranza non è una scelta.
La speranza è un sentimento”
Risultati immagini per immagini speranza



Ma nonostante sia una storia d'amore e di speranza, questo libro
non mi ha entusiasmata;  la scrittura confusa non mi ha permesso
di appassionarmi alla storia d’amore di Edo e Anna.
Molti personaggi si accavallano l'un l'altro senza che il lettore
abbia il tempo di capire il collegamento esistente tra essi.
Discorsi lunghi e logorroici che annoiano il lettore facendolo
 ritornare indietro nella narrazione per collegare la storia ai
personaggi.
Per questo ho deciso di cogliere gli aspetti fondamentali del
romanzo e tralasciare la noia e l'apatia trasmessa.
Ho ammirato  ed invidiato la tenacia e la forza di Anna, che è
riuscita ad attendere un ritorno che non ci sarebbe mai stato.
Un'illusione che le ha permesso di vivere in un'ottica falsa e
bugiarda, in quanto ritengo sia disumano  attendere una persona
in eterno; la vita va avanti anche se l'anima è ferita  da un grosso
 vuoto interiore che mai più si colmerà.
L’AMORE è bello se condiviso in due, altrimenti diventa solo
SOFFERENZA.
Ecco cosa ha lasciato in me il romanzo: un grande vuoto interiore e
 un grande paura di innamorarmi.
Risultati immagini per immagini speranza

Vi lascio con questo passo del romanzo che mi ha tanto colpito e
che spero sia di riflessione e meditazione per tutti voi :
“Sono colpevole. Perché non mi rassegno. Colpevole di saper cercare i segni sulla sabbia, di aspettare la marea perché quei segni divengano un’altra cosa. Colpevole di non mettere un punto fermo alla mia vita. Sono colpevole di tenere in caldo e di proteggere una speranza. Sono colpevole di ricordare senza però dovermi voltare dietro. Sono colpevole di inventare un futuro fatto di memoria. Sono colpevole di un desiderio che non ha più un volto, e non ha più un corpo. Sono colpevole di essere ancora felice.”


                              Buona lettura.
Risultati immagini per immagini nome margherita

Newton compton editori: Il tempo delle seconde possibilità di Patrisha Mar




                                                          USCITE LIBRI



1) IL TEMPO DELLE SECONDE POSSIBILITA'
DI PATRISHA MAR - NEWTON COMPTON EDITORI








Stefano Solari è un pubblicitario dalla promettente carriera, ma è anche un uomo che ha perso se stesso e che ha un disperato bisogno di rimettersi in gioco e dimenticare. Complici un viaggio di lavoro, un romanzo di Jane Austen e la magica Irlanda, Stefano incontra Caitlin Murphy, la giovane guardiana di un faro, che, nonostante le difficoltà della vita, ha imparato a credere nel destino e nelle seconde possibilità. Fra loro nasce una tenera amicizia, e dopo qualche mese lei viene invitata a Milano, ma proprio quando i due cominciano ad avvicinarsi, il passato di Stefano torna con prepotenza a bussare alla porta, scombinando ancora una volta i suoi piani.
In un’altalena di emozioni, rimpianti, dolore e speranza, Stefano e Caitlin vi accompagneranno in un indimenticabile viaggio alla ricerca del vero amore e della felicità, perché tutti hanno diritto a una seconda possibilità.







venerdì 25 agosto 2017

Uscite odierne 25 Agosto 2017





                                                   USCITE ODIERNE






1) Storie di indifferenza - Premio La Quara 2017








L’indifferenza è un male contro cui abbiamo lottato tempo fa, che si ripresenta – nemico sottile e acuto – ogni giorno e ogni volta in cui ci giriamo dall’altra parte e chiudiamo occhi, orecchie e bocca per non vedere, non sentire, non parlare esponendoci.
L’indifferenza, al centro della quarta edizione del Premio La Quara, “è il veleno più devastante”, come sostiene Liliana Segre, sopravvissuta all’inferno di Auschwitz, intervistata da Antonio Ferrari.
Storie d’indifferenza vuole dare un segnale forte di presenza e consapevolezza, e le dieci storie finaliste colgono appieno lo spirito del Premio.



2) Una storia dell' orrore italiana di Paolo Prevedoni









Una villa maledetta, un mistero sepolto nel passato, uno scrittore di romanzi horror cui viene commissionato un libro sui fatti di sangue che, negli anni, hanno funestato Miraniente, piccolo paese della provincia padana.
Un romanzo che si insinua sotto pelle grazie ad uno stile   capace di veicolare il senso del mistero, del brivido e dell’inquietudine.
Prevedoni mixa magistralmente tutto il meglio dell’immaginario oscuro dell’ultimo quarantennio.
La Buffalora di sclaviana memoria (Dellamorte Dellamore) e la Derry clownesca partorita da Stephen King (IT) si sposano con il thriller di argentiana memoria (Profondo rosso) e il gotico padano del Pupi Avati di La casa dalle finestre che ridono; le atmosfere gore di Lucio Fulci  (L’aldilà) vanno a braccetto con le derive sarcastiche dell’horror anni ’80 (Un lupo mannaro americano a Londra) e confluiscono nei toni del Carpenter di Il seme della follia.
Un piccolo capolavoro della letteratura horror che non ha eguali nel nostro panorama editoriale, che riesce a ricordarci il significato (forse smarrito) della parola paura.



3) Paper Palace di Erin Watt (versione italiana) (The Royals Vol. 3)







Ella è arrivata a Bayview ormai da qualche mese, ma il tempo è volato. Capita, quando sei impegnata a combattere bulli e a innamorarti. Le ostilità dell'inizio sono soltanto un ricordo, e adesso può contare su una migliore amica che, se non ci fosse, bisognerebbe inventarla, su un fidanzato che tutte le invidiano, su fratelli adottivi che adora e su un uomo, Callum Royal, che è quanto di più simile a un padre Ella abbia mai avuto. Ma le sfide per lei non sono finite. Perché, proprio quando le cose sembrano andare per il verso giusto, e lei e Reed si sono appena ritrovati, il destino è pronto a separarli di nuovo. E questa volta potrebbe essere per sempre. Il futuro di Reed corre infatti sul filo del rasoio. Il suo carattere impulsivo e irascibile e i suoi pugni facili potrebbero avergli giocato un brutto tiro. E la sua tendenza a superare ogni ostacolo con la violenza potrebbe costargli cara. Si è spinto davvero troppo oltre? Ella è una combattente, ed è disposta a tutto per difendere le persone che ama, proteggere Reed, e stare con i Royal. Ma questa volta potrebbe essere troppo persino per lei.
Finalmente in libreria il terzo capitolo della serie già acclamata come il nuovo fenomeno editoriale dell'anno. In corso di pubblicazione in oltre 20 Paesi e già bestseller negli Stati Uniti e in Germania, i primi due volumi hanno scalato le classifiche dei libri più venduti anche in Italia, e non smettono di conquistare nuove lettrici.




4) Sulle tracce della Rosa- Croce di Abigail Roux






Quando Nick O’Flaherty raggiunge la scena di un duplice omicidio e ci trova un testimone oculare, pensa che quello sia il suo giorno fortunato. Ma non appena scopre che il testimone soffre di un’amnesia così seria da non riuscire neppure a ricordare il proprio nome, rimpiange di non aver seguito l’istinto e di non essersi preso una vacanza.
Poi il suo fidanzato ed ex componente della squadra di Ricognitori di cui facevano entrambi parte, Kelly Abbott, lo raggiunge a Boston e Nick si ritrova con le mani un po’ piene, mentre il caso e la sua vita privata collidono. Il testimone, che lui stesso ha ribattezzato “JD”, è pedinato da Julian Cross, un ex sicario della CIA. Per complicare ulteriormente le cose, JD sviluppa una sorta di attaccamento verso Nick che lui fatica a non corrispondere, mentre indaga per scoprire la sua vera identità.
Mentre tentano di capire se JD è un amico o un nemico, le indagini sul crimine li portano sulle tracce di un mistero molto più vecchio. Quando qualcuno tenta più volte di eliminarli, Nick è costretto a prendere come alleati alcuni vecchi nemici per risolvere un crimine di cento anni prima ed evitare che lui e Kelly finiscano a loro volta sui libri di storia.




giovedì 24 agosto 2017

Novità in libreria






                                                 NUOVE USCITE






1)  Big love ( Welcome Series) di Jay Crownover







Che differenza c’è tra un cattivo ragazzo e un ragazzo che fa il cattivo? Quando ti muovi in un mondo oscuro e corrotto, per dominare la situazione non devi mai mostrare di aver paura. Solo così potrai controllare strade e persone senza scrupoli. Race Hartman è sufficientemente coraggioso, intelligente e sbandato per diventare il capo di un posto come The Point. Dove ci saranno sempre cattivi e cose brutte da mettere in riga, ma in cui un uomo forte può ridurre i danni al minimo. Race ha un piano… riuscirà a impedire l’annientamento totale di quel luogo senza distruggere se stesso? Brysen Carter ha sempre visto Race per quello che è davvero: un ragazzo bello, dolce, ma troppo pericoloso. La tentazione di crogiolarsi nel suo bagliore dorato è forte, ma Brysen sa che finirebbe per scottarsi. Ha già tanti problemi, non ha certo bisogno di crearsene altri a causa di Race. Ma quando Brysen deve affrontare una minaccia che potrebbe essere la cosa più pericolosa che The Point abbia mai prodotto, è costretta a prendere una decisione: perché l’unica persona che potrebbe aiutarla a salvarsi è proprio l’uomo che lei non può permettersi di avere.




2) Aspettami fino all'ultima pagina di Sofia Rhei








Silvia ha quasi quarant’anni, vive e lavora a Parigi e ha una relazione difficile con Alain, un uomo sposato che da mesi le racconta di essere sul punto di lasciare la moglie. Dopo tante promesse, sembra che lui si sia finalmente deciso, ma la fatidica sera in cui dovrebbe trasferirsi da lei, le cose non vanno come previsto. E Silvia, in una spirale di dolore e umiliazione, decide di farla finita con quell’uomo falso e ingannatore e di riprendere in mano la sua vita. Alain però non si dà per vinto, e Silvia non è abbastanza forte da rimanere indifferente alle avances dell’uomo che ama... Dopo giorni e notti di disperazione, viene convinta dalla sua migliore amica a fare visita a un bizzarro terapeuta, il signor O’Flahertie, che sembra sia capace di curare le persone con la letteratura. Grazie ad autori come Oscar Wilde, Italo Calvino, Gustave Flaubert, Mary Shelley, e al potere delle loro storie, Silvia comincia a riflettere su chi sia realmente, su quali siano i suoi desideri più profondi e su cosa invece dovrebbe eliminare dalla sua vita...
Dalla Spagna il romanzo bestseller sul potere terapeutico dei libri






3)  La vita inusuale di T. Tembarom







Rimasto orfano giovanissimo, T. Tembarom, il cui vero nome è Temple Temple Barholm, dopo anni trascorsi in alloggi di fortuna e aver svolto umili lavori a New York viene assunto in un settimanale. Il suo carattere gioviale lo rende benvoluto da tutti, in particolare da Ann, ragazza piena di risorse ospite della pensione in cui Tembarom affitta una stanza. Tutto sembra seguire il normale corso delle cose, finché nella pensione arriva un avvocato londinese, che svela a Tembarom di essere l’erede di una delle più grandi proprietà d’Inghilterra. Ci ha impiegato due anni, l’avvocato, a trovarlo. Il discendente diretto dell’ultimo signore di Temple Barholm era morto in circostanze strane e il padre di Tembarom risultava l’ultimo, distante parente rintracciabile. Da qui in poi si assiste allo sviluppo dell’insolito destino di Tembarom, che deve trasferirsi in Inghilterra e abituarsi a usi e costumi che a un giovane americano appaiono perlomeno bizzarri. Questo romanzo del 1913 ripercorre alcuni dei temi cari a Burnett: la differenza tra Vecchio e Nuovo Continente, l’indipendenza intellettuale delle donne e la loro incontestabile abilità nel gestire con sapienza la vita materiale e sentimentale





4) Amore, tacchi e croccantini di Elisabetta Belotti






Alice, redattrice in carriera, pur di avere una sua rubrica di moda e costume farebbe di tutto. Così, quando il direttore del suo giornale le chiede di strappare un'intervista esclusiva allo chef pluristellato Ramon Barrat, icona della gastronomia catalana dal carattere bizzarro e bizzoso, accetta immediatamente, senza sapere che il destino ha in serbo per lei sorprese e imprevisti. Come trovarsi a sostituire la segretaria tuttofare di Barrat, tra i cui compiti c'è quello, solo in apparenza facile, di occuparsi del vivace cagnolino Pepita. Fortuna che, quando serve, c'è sempre un affascinante veterinario sulla strada di Alice. Ma, tra le richieste del mega chef, che la manda in incognito a curiosare nei ristoranti rivali per testare ricette, e quelle del suo capo Luca, che la spedisce in deshabillé in ristoranti per nudisti, cavarsela non è facile! Soprattutto quando la tanto agognata posizione lavorativa è minacciata dalla conturbante Olivia, "favorita" di Luca. Chi avrà la meglio? Elisabetta Belotti ambienta nella Milano dell'Expo le avventure di una giornalista a caccia di scoop e dell'amore.




5) Buonanotte ,dott. Cross di James Patterson






«Avresti dovuto rispondere alla prima chiamata. Adesso hai solo cinquantotto minuti per scoprire dove ho piazzato la bomba.»
 Una telefonata anonima svela la presenza di un ordigno esplosivo nel cuore di Washington. È uno scherzo crudele o una reale minaccia? Quando Alex Cross e sua moglie, Bree Stone, scoprono l'agghiacciante verità, potrebbe essere troppo tardi...






6) Non fidarti di nessuno di James Patterson







«Sì, fai così. Sterza verso la tragedia...»
In una zona desertica dell'Arizona, la vita di Miranda Cooper ha una svolta terribile quando un SUV spinge deliberatamente fuori strada l'auto su cui sta viaggiando con la famiglia. Unica a rimanere illesa, Miranda deve lasciare la figlia piccola e il marito, ferito gravemente, per cercare aiuto. Ma continua a pensare alle ultime, inquietanti parole che l'uomo le ha rivolto prima che lei si allontanasse: «Non fidarti di nessuno».






7) La donna silenziosa di Debbie Howells





Quando Rosie Anderson, una ragazza di appena diciotto anni, scompare, la cittadina idilliaca dove viveva non è più la stessa. Kate, la giardiniera del posto, è scossa e tormentata dal senso di colpa. Conosceva bene Rosie e, negli ultimi tempi, forse era arrivata a conoscerla anche meglio della madre. Rosie era bella, buona e gentile. Veniva da una famiglia amorevole e aveva tutta la vita davanti a sé. Chi avrebbe mai voluto farle del male? E perché? Kate è convinta che la polizia non stia valutando tutti gli indizi. Di sicuro qualcuno in paese sa più di quel che dice. Via via che le ricerche del colpevole vanno avanti, Kate è sempre più ossessionata dalla soluzione del mistero… Un thriller psicologico avvincente e una storia piena di segreti oscuri, ossessione e suspense.
Tutti hanno dei segreti ma alcuni sono più pericolosi di altri
Una cittadina in stato di shock. Una famiglia lacerata. Chi nasconde la verità?





8) L'inganno delle tenebre Episodio 6







Erwan, bloccato a Lontano, chiede aiuto a Pontoizau, l’ufficiale dell’onu che ha conosciuto a Lubumbashi. Mentre aspetta di essere tratto in salvo, si decide a leggere il dossier sul padre e apprende la sconcertante storia delle sue origini. Grégoire, che nel frattempo si è messo sulle tracce del figlio, lo raggiunge proprio quando l’elicottero della monuc inizia a sparargli addosso...





9) Il cane che avrebbe dovuto chiamarsi Fido di Antonio Falco







Torino, un Natale povero di neve. Riccardo Martini è pensionato per la seconda volta: dopo avere lasciato il lavoro, si è occupato del nipote che però ha ormai raggiunto l'età dell'autonomia, pertanto anche questa seconda attività non ha più motivo di esistere. È vedovo, ha pochi amici e le sue giornate sono sostanzialmente vuote. Non è un tipo che piange su se stesso, si sente ancora in forma anche se non sa in che direzione orientare le sue energie e la sua voglia di vivere. Il fulmineo attaccamento a un cane che inaspettatamente compare nella sua vita, così come il piacere di giocare con lui in parchi inondati di sole invernale, fanno comprendere quanto l'uomo fosse in verità solo con se stesso. Su questa relazione uomo-animale, infatti, si riflette la condizione di solitudine del protagonista, la sua forzata inattività che, nel corso delle vicende narrate, lo porterà a compiere delle scelte "investigative" rischiose per la sua incolumità. Il protagonista infatti, un po' casualmente e un po' per curiosità e affetto per la bestiola, si troverà al centro di una rete di misteriose scomparse, che lo porteranno a vivere emozioni e peripezie fino ad allora non provate nella sua ordinaria vita da impiegato. La narrazione inizia in maniera ironica per tingersi via via di giallo, fino ad assumere i toni di un thriller.





10)  Il buio al crocevia di Elliot Ackerman








È notte quando Haris Abadi si ritrova all’improvviso disteso per terra, a respirare polvere e fango, mentre mani sconosciute gli sfilano di tasca tutto, soldi, cartina, passaporto. Cittadino americano di origine irachena, con alle spalle una triste storia famigliare, Haris si trova in Turchia per attraversare il confine siriano e unirsi alla lotta contro il regime di Bashar al-Assad. Derubato di tutto, si vede quasi costretto a rinunciare all’impresa quando incontra Amir, un rifugiato siriano ed ex rivoluzionario che gli offre ospitalità e aiuto. Amir è sposato con Daphne, una donna di grande fascino ma incapace di nascondere come vorrebbe le sue inquietudini. Haris capisce subito che anche Daphne desidera disperatamente raggiungere la Siria. Ma questa consapevolezza porterà con sé nuovi, angoscianti dubbi: da che parte vuole davvero schierarsi, quella donna? Sarà possibile per entrambi ridare senso a una vita così sofferta?
Scritto con grande partecipazione e la consapevolezza di chi conosce profondamente il conflitto che racconta, Il buio al crocevia è un viaggio tra miserie umane e inattese opportunità, nel cuore oscuro di una guerra dove l’amore e l’orrore sembrano sorgere dalla stessa radice.






11) La figlia maschio di Patrizia Rinaldi







La storia di un viaggio in Cina, verso la fine degli anni Novanta, che spoglia e cambia quattro esistenze raccontate da quattro voci narranti.

Quattro punti di vista e i loro linguaggi particolarmente convincenti ci portano nelle tempeste degli amori, nei tradimenti, negli stermini aiutati dai dogmi ideologici, nei cambiamenti inattesi, negli imprevisti di ogni esistenza.

Una vacanza in apparenza convenzionale cambia la vita di quattro persone. Al ritorno da un viaggio in Cina, Marino, un imprenditore criminale, tornerà con un bottino che per lui somiglia all’amore. Sua moglie Felicita non riuscirà più a restare nella noia e nelle menzogne, analizzerà con cinismo il suo matrimonio bianco e con la risorsa dell’autoironia sceglierà di dirsi quello che è diventata, quello che non vuole essere più. Sergio, un inetto e affascinante dipendente dell’imprenditore criminale, scoprirà di saper combattere per quello che riconosce come il suo ultimo amore di carne e mistero. Una ragazza cinese senza identità, che non è stata dichiarata al momento della nascita come circa venticinque milioni di neonate connazionali, sceglierà di non essere più vittima della politica del figlio unico e di molto altro: da martire diventerà predatrice e userà senza pudore il corpo, le culture, la determinazione e qualsiasi altra avventura per salvarsi la vita.





Recensione Libro "Malarte Di Gaia Mencaroni" edito Emersioni

Recensione Libro Malarte Di Gaia Mencaroni Emersioni Scheda tecnica Titolo : Malarte Autore : Gaia Mencaro...