Lettori fissi

mercoledì 23 agosto 2017

Recensione: Soffi di nuvole di Grazia Procino

Risultati immagini per immagine scritta poesia
                                           






Titolo: Soffi di nuvole

Autore: Grazia Procino

Editore: Scatole Parlanti

Collana: Echi

Pubblicato il: 17 Marzo 2017

Prezzo: 8.42

Pagine: 98



Oggi vi voglio parlare del libro di poesie "Soffi di nuvole" di Grazia Procino.
Perchè leggere un libro di poesie? La poesia è la vita tradotta in versi, la poesia è l'insieme delle emozioni che caratterizzano ciascuno di noi e che giungono diritte al lettore senza vie intermediarie.
Oppure come Grazia scrive:

"la poesia è cercare un posto al sole
in una giornata di pioggia
e trovare ombre di stupore".
Risultati immagini per immagine scritta poesia


La raccolta di poesie “ Soffi di nuvole” è il primo libro di Grazia Procino edita da Scatole parlanti editore.

Il libro contiene  70 poesie e strutturalmente è suddiviso in tre parti:

-I parte : Alla Grecia contenente 4 poesie;

-II parte: Nugae varie contenente 61 poesie

- III parte: i bozzetti  contenente 5 poesie.

A prima occhiata, leggendo i titoli dedicati alle tre parti, ci rendiamo conto che il libro “ Soffi di nuvole”, non è un libro di poesie come gli altri, un libro di poesie commerciabili che parlano solo d’amore.

Il libro di Grazia è molto di più: è un libro che emana  e diffonde cultura antica; e per antica mi riferisco alla  cultura greca e latina con tanti riferimenti  nelle sue poesie; cultura che tanto ha ancora da insegnarci: Aristotele, Dedalo, Epicuro, Seneca  con tanti riferimenti lessicali come Apulia (" i muri apuli parlano di storie appassite di popoli peregrini, di genti in lotta per luoghi assediati di sole. E’ la mia terra rossa di afa e di tormenti"), Modus in Vivendo  ( "come antidoto ai fuochi effimeri, ai geli intorpidenti"), Hic et nunc  ("Non ricerco firmamenti di gloria, che invitano alla iattanza  per superare l’hic et nunc").

 Mi son chiesta: “ Ma perché associare un libro di poesie contemporaneo al mondo antico greco e latino?  Non sarebbe stato più semplice scrivere di  getto  solo poesie che parlano d’amore? Perché Grazia corre il rischio di  attirare solo un gruppo di lettori di elitè”? Che cos'è il mondo greco per Grazia, cosa rappresenta?

Così ho riletto con attenzione le poesie e come ogni domanda che si rispetti son riuscita a darmi alcune risposte: la Grecia è una terra ricca di storia, arte e cultura tanto da essere definita la culla della civiltà occidentale.
La cultura della Grecia si è evoluta nel corso di migliaia di anni, a partire dalla civiltà Minoica e la Dorica che hanno lasciato sull’intero territorio greco importanti testimonianze della loro grandezza.
La Grecia è il luogo dove hanno avuto origine la tragedia e la commedia che venivano rappresentate all’interno di maestosi teatri,  luoghi dove la polis si riuniva per celebrare le antiche storie dei miti scritti da Eschilo, Sofocle ed Euripide per la tragedia, Cratino e Aristofane per la commedia, solo per fare alcuni nomi.

 “Sul palcoscenico sono  un atleta formidabile
solo per la durata degli atti
Elena, Amleto, Macbeth e Agamennone
Dono tutto di me a spettatori
ingordi di vite altrui,
che osservano invidiosi ogni ruga del volto,
scrutano impietosi ogni espressione del mio corpo.
Avidi, avidi di tutto
anche del dolore che si stampa sul viso
indelebile, in un ghigno, in una smorfia disperata
per lasciare isole di sé".

Togliamo la maschera,  scendiamo dal palco, viviamo una vita reale, una vita nostra senza voler compiacere necessariamente gli altri, cerchiamo di essere ciò che siamo.
Risultati immagini per immagine maschere

Immenso anche il pensiero filosofico antico greco di cui i maggiori rappresentanti sono stati Socrate, Democrito, Platone e Aristotele ed è proprio quest’ultimo che  ha ispirato una poesia della raccolta: "Le cicale di Aristotele "

Vivere non di materia
greve e inquinante
genera soffi puri
di inebrianti visioni”.

E proprio da qui, dai miti greci,  Grazia  prende spunto ed avvia la sua riflessione interiore che la condurrà a capire chi siamo e dove vorremmo andare; per affrontare la vita, per superare i drammi e le tragedie, “passo dopo passo”  con amore e umiltà, avere un proprio pensiero e non affidarsi alla massa:

Io smetto di sonnecchiare
Devo rispolverare
Tutti i luoghi
In cui ho messo piede
Prima di andare avanti".

Risultati immagini per immagine vita
L’autrice manifesta nella sua arte poetica, seppur lei stessa non si definisca “poeta”, la delusione e la rabbia del mondo che ci circonda sempre più accecato dall’effimero e dal superficiale per tralasciare i valori fondamentali della vita : amore in tutte le sue versioni, rispetto verso gli altri ma soprattutto verso se stessi.

Non ho più forze che mi sostengano
Nella lotta quotidiana
Contro le futili ipocrisie,
le necessità asfittiche,
le spocchiose vanterie”.

Con questa  raccolta , l’autrice ,ci invita a rallentare il ritmo e  fermarci a riflettere : è veramente quello che vogliamo dalla vita? Questa vita futile, vuota, ci renderà veramente felici?
Oppure ha ragione Gloria quando scrive:

La costruzione
di una vita autentica
passa attraverso
la paziente abdicazione
alla superficiale vanità
e alla doppiezza”?


Risultati immagini per immagine vita




BUONA LETTURA E BUONA SFIDA!!!


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento qui!

Recensione libro "La scomparsa di Stephanie Mailer" di Joël Dicker , La nave di Teseo

Recensione libro La scomparsa di Stephanie Mailer   di   Joël Dicker La nave di Teseo Scheda tecnica Titolo :  La ...