Lettori fissi

sabato 5 settembre 2020

Recensione Unexpected di Allyson Taylor

Recensione Unexpected di Allyson Taylor
Unexpected di [Allyson Taylor]
Scheda tecnica
Titolo: Unexpected
Autore: Allyson Taylor
Pubblicazione: 3 Giugno 2019
Genere: Narrativa contemporanea
Formato: Kindle
A volte bisogna avere coraggio e compiere scelte difficili… E questo è ciò che fa Fanny Reyes quando decide di lasciare Miami e tutte le sue certezze per trasferirsi a Sacramento. Cominciare una nuova vita non è semplice, ma lei ci riesce: vive in un piccolo e vecchio appartamento e lavora in una pasticceria. Tutto sembra perfetto, almeno fino al momento in cui incontra Zach in drammatiche circostanze. Da quel giorno, la vita di Fanny cambia completamente per la seconda volta e l'unica persona che la può aiutare è proprio Zach.
Una storia di coraggio e di redenzione; una storia di scelte raccontata in prima persona dalla protagonista che ci farà commuovere e riflettere. Allyson, attraverso il suo personaggio femminile, Fanny, cerca di farci comprendere il peso che le nostre azioni e le nostre scelte avranno nel corso della nostra vita, un rapporto quindi di causa – effetto, ma allo stesso tempo racconta l’esperienza dolorosa e traumatica di chi è vittima di un terremoto. E leggendo le pagine, vi assicuro, che sentirete l’odore delle macerie, il rumore del frastuono, e, se soffrite di claustrofobia come me, vi sentirete soffocare. Ma leggendo la storia, ho metaforizzato il terremoto come buio,  tristezza, solitudine che vedrà la luce tra quel velo opaco della tragedia. Il racconto è ben delineato, scorrevole  e niente viene lasciato al caso; pagina dopo pagina, si delinierà l’intera vicenda che non lascia spazio alla noia o ai sbadigli ed il finale è per nulla scontato.
Fanny è una ragazza ferita dalla vita, abbandonata dalla madre e rinnegata da un padre despota e per questo decide di tagliare i ponti con la sua vita, e andare via; cambiare stato, casa, amici, annullare se stessa e dimenticare ciò che lascia alle spalle. Ma non è facile vivere quando le basi, rappresentate dalla famiglia, vengono a mancare; come aver costruito una casa sulla sabbia. Quando pensa di aver ricostruito un minimo di parvenza, sopraggiunge il terremoto che spazza via, sotterrando anche le sue speranze…
Cemento e mattoni. Non c’era altro… ero sommessa da detriti…”
Ma arriva la luce…quando pensava che tutto fosse finito
“Il tempo passava e lentamente quel puntino di luce si era ingrandito. Da una piccola stella era diventata un buco, poi da un buco si era trasformato in una finestra…”
Quel puntino di luce si materializza in una voce di uomo…chi è?  E’ la speranza, la vita che la chiama “Ehi, sono qui, rilassati. Sto arrivando”, e che io non vi svelerò, anzi vi dirò solo il nome: Zach, per il resto dovete leggere il libro. 
Ve ne consiglio la lettura non ve ne pentite; ne sono certa.


Recensione libro : Parcheggiare in doppia fila per andare al proprio funerale di Davide Cecchellero

Recensione libro 
Parcheggiare in doppia fila per andare al proprio funerale di Davide Cecchellero

Scheda tecnica
Titolo: Parcheggiare in doppia fila per andare al proprio funerale 
Autore: Davide Cecchellero

Editore : Independently published
Pubblicazione: 8 Giugno 2020
Genere: Narrativa contemporanea
Formato: Kindle e copertina flessibile
Pagine: 115
Un'altalena di pensieri sulla vita in chiave umoristica. Un breve racconto in cui, Fabio, il protagonista, si trova a dover fare i conti con la morte affrontando vari temi sociali. Il testo cerca, con il sorriso, di far sorgere domande nel lettore.Un viaggio che ti fa riflettere anche sulla morte, a come avresti potuto vivere sapendo che la certezza della fine fa a botte con i dubbi, con le domande, con quello vorresti fare o essere prima di sparire. L’incertezza lascia spazio alla certezza, di non esserci più un giorno.
Il breve romanzo di Davide si articola tra serio e faceto  ed è difficile da recensire per il suo alto contenuto di sensazioni che vibrano all’interno delle pagine. Fabio, il personaggio  racconta in prima persona il suo incontro con “la morte” che bussa casualmente alla sua porta, preannunciandoli il giorno in cui lo andrà a prendere. Se voi  conosceste il giorno della vostra morte, cosa fareste? Come trascorrereste quei pochi giorni? Ci avete mai pensato?  Io spesso in realtà e leggendo il libro mi sono soffermata ulteriormente sui miei pensieri.  La storia, seppur a tratti comica, riprende il discorso filosofico  di Seneca che sostiene che l’uomo non riesce a sfruttare al massimo il tempo che ha, ma si lascia sopraffarre  “Non è vero che abbiamo poco tempo, la verità è che ne perdiamo molto” così esordisce Seneca e l’autore, ha colto nel segno ed ha tradotto al massimo tale citazione  nel suo romanzo.  Fabio, spreca il suo poco tempo rimasto in futilità immergendosi in situazioni assurde che rischiano di diventare anche scontate.
E’ come se il libro fosse scritto da due persone differenti  che hanno poi deciso di unire i loro lavori e fonderli in un’unica storia: una parte curata sia dal punto di vista stilistico che del linguaggio; una parte lasciata al caso, gettata là sul foglio guidata dall’istinto, quindi linguaggio scadente e scurrile; per cui analizzando e smembrando il romanzo in due parti, il risultato sarebbe di bassi livelli; ma l’eccezionalità dell’autore è stata quella di fonderle e trasformare il racconto in una storia di vita consumata e sprecata. Leggete il passo in cui viene data “voce” al cane e ne vedrete delle belle; uno sproloquio condito da turpiloquio che vi farà sbellicare dalle risate; è la parte in cui parla la coscienza di ciascuno di noi, in cui sale in superficie quella parte di noi nascosta nel subconscio, nei momenti di fragilità mentale. 
Questo ragazzo, ha un grande talento, creatività ed inventiva; riesce a toccare vari tasti dello strumento "vita" in maniera egregia e mantiene costante il ritmo, anche se pecca di qualcosa, che riscontro in molti nuovi autori: mancanza di prologo; la storia entra subito nel  vivo, lasciando poca suspense iniziale.  Ma è ancora giovane, ha tutto il tempo per rendere adulta la sua scrittura già ricca di sfumature.  
Lettura consigliata!!!


CONCORSO LETTERARIO - LITTLE BLACK DRESS

CONCORSO LETTERARIO - LITTLE BLACK DRESS
Concorso Letterario “Little Black Dress #FabFive” per l’anno 2020/2021 dedicato alle novelle e ai romanzi editi o inediti con tema glamour.
REGOLAMENTO CONCORSO
Sezione A: ROMANZI EDITI o INEDITI (lunghezza minima: opere oltre le duecento pagine - da 150 cartelle, carattere 12, interlinea 1,5 Times New Roman) 
Sezione B: NOVELLE o RACCONTI BREVI (opere che non superano le cento pagine - fino a 100 cartelle carattere, 12 interlinea 1,5 Times New Roman)
- Si può partecipare a una o a entrambe le sezioni.
- Si deve essere in possesso dei diritti sull’opera che si presenta.
- La partecipazione al concorso è gratuita.
- I partecipanti, per essere presi in considerazione, dovranno inviare l’opera entro e non oltre il 1° dicembre 2020.
- I partecipanti dovranno inviare una COPIA DIGITALE della loro opera alla mail della casa editrice 
littleblackdresspink@gmail.com accompagnata da una scheda con dati personali, una email valida e un numero telefonico.
- La data di scadenza è improrogabile.
PREMIO: I primi 5 classificati (i primi tre romanzi e le prime due novelle) verranno pubblicati nella collana Little Black Dress. 
LE OPERE VINCITRICI VERRANNO PUBBLICATE A PARTIRE DA FEBBRAIO 2021.

venerdì 4 settembre 2020

Recensione libro Il fantasma dell'abate: La tentazione di Maurice Treherne, di Louisa May Alcott, tradotto da Isabella Nanni

Recensione libro 

Il fantasma dell'abate: La tentazione di Maurice Treherne, di Louisa May Alcott, tradotto da  Isabella Nanni

Il fantasma dell'abate: La tentazione di Maurice Treherne (Gli Intramontabili Vol. 2) di [Louisa May Alcott, Isabella Nanni]
Scheda tecnica
TitoloIl fantasma dell'abate: La tentazione di Maurice Treherne
AutoreLouisa May Alcott
Traduzione: Isabella Nanni
Genere: Narrativa classica
Pagine: 87
Pubblicazione: 10 Luglio 2020
Formato: Kindle e copertina flessibile
Inghilterra, seconda metà del XIX secolo. Maurice Treherne è il rampollo del ramo cadetto della nobile famiglia inglese dei Treherne. Una volta rimasto orfano, viene accolto in casa dagli zii e stringe un vincolo particolarmente profondo con il cugino Jasper, suo coetaneo, con cui condivide piaceri e avventure tipiche dei giovani delle classi agiate.Nel corso di un soggiorno a Parigi i due cugini sono coinvolti in un misterioso scandalo che li costringe a lasciare in tutta fretta la capitale francese. Durante il viaggio di ritorno la nave su cui si sono imbarcati naufraga; Maurice salva la vita al cugino rischiando la propria e resta paralizzato alle gambe. Tornati in Inghilterra le sventure continuano a perseguitare Maurice che si ritrova inspiegabilmente diseredato dal vecchio zio e lasciato al buon cuore del cugino.Solo la dolce compagnia della giovane Octavia, la sorella di Jasper, sembra offrirgli un conforto insperato e ridare a Maurice la speranza di un amore puro, contrastato però dalla madre di lei che auspica un’unione diversa. In occasione di una festa a casa dei Treherne un anno dopo l’incidente che gli ha stravolto la vita, il passato ritorna a minacciare le prospettive di Maurice, che sarà più volte tentato di svelare il mistero che circonda gli eventi di Parigi, venendo meno alla parola data. Ma una strana presenza darà una svolta inaspettata alla vita di tutti…Dall'autrice di "Piccole donne" un romance gotico molto diverso e appassionante.
Louisa May Alcott è una scrittrice da pochi apprezzata per il suo stile “classico” a tratti noioso con cui caratterizza le sue storie.  Ha scritto vari racconti e romanzi anche sotto pseudonimo, ma  il suo successo è dovuto a “Piccole donne” chi di noi non l’ha letto o fatto leggere alle sue figlie? Ovviamente leggendo i suoi romanzi, si ha la sensazione che siano tutti uguali, che la trama sia sempre la stessa, ma cambiano solo i personaggi e le location. Ma ovviamente, approcciandoci alla lettura classica, dobbiamo innanzitutto contestualizzarla al periodo in cui tali storie sono ambientate; perciò non potremmo mai trovare l’immagine di una donna emancipata  sessualmente, ma un’immagine di donna che cerca di “accaparrarsi” il partito migliore e fare un buon matrimonio soprattutto “economico”. E questa immagine, risulta sgradita ai nostri occhi. Ma il romanzo breve di cui sto qui a parlarvi, tradotto da Isabella Nanni, è un racconto in cui si unisce anche una componente di giallo, mistero, gotico, paranormale. Il fantasma dell’abate è stato scritto con lo pseudonimo di A.M. Barnard e sembra di ritrovare lo stesso stile di Charles Dickens nella parte “gotica” e di Jane Austen, nella parte degli amori difficili intessuti da una rete familiare. Maurice ed Edith, un amore contrastato da un forte legame di amicizia quasi  fraterno; contrastato da interessi economici  ed intessuto da pregiudizi nei confronti della disabilità.
Isabella Nanni è riuscita a riportarmi indietro nel tempo, quando le mie uniche letture erano i classici; quando sognavo di trovare il grande amore e il principe azzurro; quando ascoltavo da credulona i racconti sui fantasmi e gli spiriti maligni raccontati dalla nonna.  Il racconto è riuscito a catturare la mia attenzione e penso che i classici abbiano tanto da raccontarci ed abbiano una morale alta. Non sto a qui a parlarvi di questioni  tecniche del libro, refusi, errori o mancanze, lascio ad altri questo arduo compito; a me piace trasmettere le sensazioni e le emozioni trasmesse dal libro, affinchè, tramite me, giungano a tutte voi, sono insomma un "conduttore" di sensazioni. Leggete i classici, sono l’elisir di giovinezza del nostro cervello e un ottimo ricostituente per il nostro cuore. Complimenti  Isabella, sei riuscita a catalizzare il mio interesse e a calamitare i miei pensieri sulla storia che leggevo, oltre che a farmi ritornare indietro nel tempo di qualche anno. 


Recensione libro MAMMA VOGLIO USCIRE di VALE LIVAR

Recensione libro
MAMMA VOGLIO USCIRE di  VALE LIVAR

Scheda tecnica
TITOLO MAMMA VOGLIO USCIRE
AUTORE VALE LIVAR
GENERE NARRATIVA FEMMINILE CONTEMPORANEA
PREZZO KINDLE 2,99
 COPERTINA FLESSIBILE 8,32
PAGINE 83
EDITORE SELF PUBLISHING
Tre bambini speciali. Una casa. Il tempo illimitato. Leo, Lily e Luna sono tre fratellini. In un tempo quasi parallelo alle loro vite, si districa l'evolversi della loro crescita durante il Covid svelando pensieri, emozioni e sogni. La loro quotidianità cambiata, lo scorrere del tempo, i laboratori giornalieri dentro casa hanno cambiato il loro modo di vivere. Ciò che prima era divertimento, una vita semplice, ora si scontra con una nuova realtà: quella di un virus che non permette di uscire. Come si può affrontare, ma soprattutto capire il mondo sottosopra che è là fuori? Una percezione troppo distante dal loro mondo di bambini. Ci pensano i loro pensieri a far chiarezza e i loro discorsi, scritti nero su bianco dalla mamma, come fossero reali, come fossero pronunciati 
davvero.
Nel periodo del lockdown sono tanti gli autori che ovviamente stando in casa, hanno scritto i propri libri poi sono usciti dopo, e vi assicuro che ne ho letti tanti, chi si incontrava dalla finestra, chi in terrazza e addirittura chi si è innamorato del proprio vicino. Ma questo è stato il più bello di tutti, in quanto sono tre bambini piccolissimi che "parlano"i loro pensieri dolcissimi durante la reclusione, la frase del titolo che ogni tanto si ode per le stanze e penso che molte mamme si rispecchieranno in questa situazione. Scritto come se i bambini parlassero a tu per tu con il lettore, tre bimbi dolcissimi che hanno reso la mia lettura piacevole e divertente, scandendo il loro tempo chiedendosi quando tutto sarebbe passato, ovviamente lo abbiamo fatto anche noi.  E pensare che questo piccolo libro non volevo neanche leggerlo in quanto pensavo fosse il classico romanzo scritto per la quarantantena, invece mi sono sbagliata alla grande. Consigliatissimo. Voto 4/5.
Recensione di Nemesis

NUOVA USCITA QLGBT DAL 7 SETTEMBRE, "RISVEGLIATO" DI KORA KNIGHT, EDITO QUIXOTE EDIZIONI

NUOVA USCITA QLGBT
DAL 7 SETTEMBRE,  "RISVEGLIATO"  DI KORA KNIGHT, EDITO QUIXOTE EDIZIONI
Risvegliato (The Dungeon Black Vol. 2) di [Kora Knight, Nela Banti]
iNFORMAZIONI LIBRO
TITOLO: Risvegliato
 TITOLO ORIGINALE: Revived
 AUTRICE: Kora Knight
 TRADUZIONE: Nela Banti
 SERIE: The Dungeon Black #2
 GENERE: QLGBT BDSM
 FORMATO: E-book (Mobi, Epub, Pdf) e cartaceo
 PAGINE: 576
 PREZZO: €4,99 (e-book) su Amazon, Kobo, iTunes, Google Play, Store QE
 DATA DI USCITA: 7 settembre 2020
Amore dissotterrò il suo cuore dal freddo, duro terreno.
Ora giunge la battaglia per risvegliarlo.
Amore. Proprio quando Max Kelley pensava di averlo sradicato per sempre dalla sua vita, questo è rientrato di nascosto, nella forma del suo bellissimo nuovo sub, Sean. Qualcosa di cui Max è tutt’altro che felice. In effetti, lo combatte con le unghie e con i denti. Ritrovarsi con il proprio mondo in frantumi era stato un inferno in Terra, un’esperienza che non vuole ripetere. Il problema è che, mentre la sua testa è determinata a proteggere il suo cuore, il suo cuore non può smettere di pensare a Sean. Il suo sub perfetto, il suo compagno perfetto, il suo tutto perfetto. Il che lo rende molto più pericoloso. Se Max lo rivendicasse e poi lo perdesse, la devastazione sarebbe molto più grande della morte di Kevin. Quindi, per assicurarsi che il suo cuore e la sua anima rimangano intatti, deve ancora una volta sradicare l’amore dalla sua vita. Sradicare Sean dal suo mondo. Ma Sean è un combattente, proprio come Max, e rifiuta di arrendersi senza lottare. Nella loro resa dei conti finale di ardente passione e volontà, il suo cuore ne uscirà in un unico pezzo?

giovedì 3 settembre 2020

Segnalazione / Cover libro Shallow di Silvia Carbone


Segnalazione / Cover libro
Shallow di Silvia Carbone
Scheda libro
 Titolo: Shallow
Serie: Skulls of Hell Vol.1
Genere: Contemporary Romance
Categoria: MC Romance
Edizione: Self-publishing
Prezzo: 2.99
Data di pubblicazione: Settembre


Rispetto. Onore. Per la mia famiglia.
Fratellanza. La mia legge.
Questi sono i valori con cui sono stato cresciuto.
Agisco a sangue freddo, insensibile al dolore dei miei nemici.
Prendo e tolgo a mio piacimento.
Nulla ha importanza, vivo solo per il club.
Fino al suo arrivo.
Reese Jones è una ragazza determinata e leale.
Ma non solo, è anche bellissima.
Sono un uomo che vive nell'ambiguità e ho dei segreti.
Lei sarà la mia ossessione.
Io la sua rovina.
Mi chiamo Killian "Shallow" Hill, vicepresidente degli Skulls of Hell MC.
Vivo all'inferno.
E non ho paura.


Segnalazione / Cover libro Il gioco di J.H. Croix edito Queen Edizioni

Segnalazione / Cover libro
Il gioco di J.H. Croix edito Queen Edizioni 




Informazioni libro
TITOLO: Il gioco
 SERIE: Brit boys Vol. 1 (autoconclusivo)
 AUTORE: J.H. Croix 
EDITORE: Queen Edizioni 
GENERE: Sport Romance 
PAGINE: 295 
FORMATO: Ebook - cartaceo
 PREZZO: 3,99 Ebook – 12,90 cartaceo
 DATA DI PUBBLICAZIONE: 10 settembre 2020 
NB: Romanzo disponibile in ebook nei vari store e in libreria nella versione cartacea. 
“Il gioco” è il primo volume di una serie sport romance con protagonisti quattro affascinanti calciatori e quattro donne indipendenti che sanno come tenerli a bada. Giocare a calcio è facile. Innamorarsi è complicato. Liam Reed, irascibile e rancoroso, è un famoso calciatore inglese. Dopo aver subito una sconfitta schiacciante, viene riassegnato a una squadra statunitense, ma a causa di un grosso infortunio finisce in ospedale. Gli basta rivolgere uno sguardo alla dottoressa che ha il compito di rimetterlo in sesto per decidere che deve essere sua. Olivia è una sfida, è l'ultima persona di cui dovrebbe innamorarsi. Ma Liam non gioca mai secondo le regole. Oliva Bowen, ambiziosa e perfezionista, si è laureata in Medicina con il massimo dei voti. La sua vita lavorativa è perfetta, quella privata è un disastro. L'incontro con Liam le è sufficiente per decidere che non vuole avere niente a che fare con quell'atleta affascinante e presuntuoso. Ma le cose si complicano quando si accorge che, nonostante i suoi sforzi, non riesce a resistergli. Anche se Liam e Olivia sono attratti l'uno dall'altra, saranno pronti a mettere in gioco i loro cuori? "Il gioco" è il primo volume di una serie sport romance con protagonisti quattro affascinanti calciatori e quattro donne indipendenti che sanno come tenerli a bada.
J. H Croix ha scalato diverse volte le classifiche USA Today. Vive in una piccola città nelle storiche campagne del Maine con suo marito e due cani viziati. Scrive romanzi rosa e contemporanei con donne impertinenti e maschi alpha che non hanno paura di mostrare le proprie emozioni. Il suo amore per i paesini eccentrici e per le persone che li popolano traspare dai suoi romanzi 

Uscite libri 3 Settembre


Uscite libri 3 Settembre
Libri Amazon: Rosa/Romance
Il segreto di Dior, di Natasha Lester, Newton Compton Editori
Il segreto di Dior di [Natasha Lester]
Inghilterra, 1939. Skye Penrose, un’abilissima pilota, decide di contribuire allo sforzo bellico che il suo Paese sta sostenendo. Durante la guerra incontra la sorella Liberty, da cui si era allontanata tempo prima, e Nicholas Crawford, l’amore della sua infanzia, adesso legato a una misteriosa donna francese di nome Margaux Jourdan.
Parigi, 1947. Lo stilista Christian Dior mostra la sua prima stravagante collezione a un mondo prostrato dal dolore della guerra. Contemporaneamente, svela anche il suo primo profumo: si chiama Miss Dior, in onore della sorella, che fu membro della Resistenza francese.
Giorni nostri. La restauratrice di abiti di alta moda Kat Jourdan scopre un armadio segreto pieno di vestiti firmati Dior, dal valore inestimabile, nel cottage abbandonato di sua nonna. Mentre indaga per scoprirne l’origine, Kat comincia a dubitare di tutto ciò che ha sempre saputo della sua famiglia. Perché un terribile tradimento del passato potrebbe avere ripercussioni inimmaginabili sul presente…

Tutte le cose che non so di te, di Allyson Taylor, Cignonero

Tutte le cose che non so di te (ROSA CIPRIA) di [Allyson Taylor]
Una traversata in barca a vela verso arcipelaghi quasi disabitati, un’avventura fatta di solitudine, onde, vento e sole: è questo il sogno di Alya Davis, ventiquattrenne cresciuta davanti al mare. Alya l’oceano ce l’ha dentro, lo conosce e lo capisce. L’oceano è la sua seconda casa, il suo migliore amico dopo Darren Bailey. Ed è proprio insieme a Darren che Alya ha deciso di intraprendere questo viaggio. Amici da sempre e innamorati del mare, sono pronti a partire per un’avventura che sognano fin da bambini. Ma pochi giorni dopo essere salpati, il sogno di Alya e Darren si trasforma in un incubo. La loro imbarcazione naufraga contro una barriera di scogli, e l’isola su cui approdano è solo un punto sperduto e disabitato in mezzo all’oceano. Nessuna possibilità di chiedere aiuto, nessuna possibilità di cambiare le cose: si può solo aspettare e cercare disperatamente di sopravvivere nella speranza che qualcuno li trovi. Ma la solitudine e il senso di pericolo sono due ingredienti esplosivi per un legame come il loro: perché Alya e Darren si conoscono da tutta la vita e credono di sapere tutto l’uno dell’altra, ma si sbagliano. E mentre il senso di fiducia viene meno, una strana attrazione si insinua fra di loro, fino a diventare una passione irrefrenabile. Quello che non sanno è che anche l’isola nasconde un segreto, e niente è ciò che sembra. E le loro vite stanno di nuovo per cambiare.


Libri Amazon: Gialli/Thriller

La profezia perduta del faraone nero, di Fabio Delizzos, Newton Compton Editori

La profezia perduta del faraone nero di [Fabio Delizzos]
Torino, 1799.
Una serie di efferati omicidi, ap­parentemente legati agli ambienti esoterici e a una misteriosa loggia massonica, sta terrorizzando la cit­tà sabauda, occupata dagli austria­ci. Sui crimini indaga un professore di filosofia, Eugenio Caffarel, ri­trovatosi suo malgrado a lavorare come poliziotto, proprio a causa degli sconvolgimenti provocati dalle guerre. Il Cairo, Egitto. All’ombra delle piramidi, pochi giorni dopo la scoperta della stele di Rosetta, un altro antico segreto riaffiora dalle sabbie del deserto. Un segreto che fa gola a molti e che lo scrittore Conon de Solis, giovane ufficiale dell’esercito napoleonico ed esperto di Antico Egitto, è chia­mato a svelare a qualunque costo. Quale oscuro mistero nasconde la città di Torino? Quale segreto è se­polto sotto le sabbie del deserto egi­ziano? Eugenio Caffarel e Conon de Solis dovranno fare affidamento su tutte le loro conoscenze e mette­re a rischio la propria vita, per riu­scire a scoprirlo. Perché qualcosa di inaudito e terribile è riemerso dalle profondità del tempo…

L'uomo della pianura (La serie di Radeschi Vol. 5), di Paolo Roversi, Marsilio

L'uomo della pianura (La serie di Radeschi Vol. 5) di [Paolo Roversi]
Una nuova complessa indagine vede come protagonista Enrico Radeschi, hacker e giornalista di nera, che, in sella alla sua inseparabile Vespa gialla del ’74, dovrà vedersela con un nemico spietato e senza scrupoli, considerato dalla polizia il nemico pubblico numero uno. Un’avventura fra la Milano di ieri e di oggi e la Bassa padana, dove il criminale, soprannominato Hurricane, si rifugia. La sua è stata una vita difficile: ha sperimentato sulla propria pelle la durezza del carcere quando aveva appena vent’anni, e la cruda realtà di San Vittore l’ha plasmato a tal punto che, quando ha lasciato l’università del Quarto Raggio, è stato assorbito nei meandri della Milano criminale, fra bische clandestine, droga, rapimenti e giochi di potere per la conquista della città a forza di proiettili calibro 9. Una sfida terribile, fra colpi di scena e indiani padani, dove Radeschi, aiutato dal vicequestore Loris Sebastiani e dal giovane assistente Diego Fuster, rischierà ben più della sua stessa vita.

Bianco letale. Un'indagine di Cormoran Strike, di Robert Galbraith, Salani

Quando il giovane Billy, in preda a una grande agitazione, irrompe nella sua agenzia investigativa per denunciare un crimine a cui crede di aver assistito da piccolo, Cormoran Strike rimane profondamente turbato. Anche se Billy ha problemi mentali e fatica a ricordare i particolari concreti, in lui e nel suo racconto c'è qualcosa di sincero. Ma prima che Strike possa interrogarlo più a fondo, Billy si spaventa e fugge via. Cercando di scoprire la verità sulla storia di Billy, Strike e Robin Ellacott - una volta sua assistente, ora sua socia - seguono una pista tortuosa, che si dipana dai sobborghi di Londra alle stanze più recondite e segrete del Parlamento, fino a una suggestiva ma inquietante tenuta di campagna. E se l'indagine si fa sempre più labirintica, la vita di Strike è tutt'altro che semplice: la sua rinnovata fama di investigatore privato gli impedisce di agire nell'ombra come un tempo e il suo rapporto con Robin è più teso che mai. Lei è senza dubbio indispensabile nel lavoro dell'agenzia, ma la loro relazione personale è piena di sottintesi e non detti...

La cassa refrigerata (Commedia nera Vol. 4), di Francesco Recami, Sellerio

La cassa refrigerata (Commedia nera Vol. 4) di [Francesco Recami]
Francesco Recami gioca con i generi letterari e fra humour britannico e grottesco firma la sua quarta Commedia nera. Una satira di costume che affonda il coltello con intelligenza e sarcasmo nei segreti inconfessabili della nostra società.

Morte di un guastafeste: I casi di Hamish Macbeth, di M.C. Beaton,Astoria

Morte di un guastafeste: I casi di Hamish Macbeth di [M.C. Beaton, Chiara Libero]
Finito il fidanzamento con Priscilla, a Lochdubh c’è ostilità nei confronti di Hamish, considerato la causa di tutto. Aspettando che le acque si calmino, il poliziotto decide di prendersi qualche giorno di ferie nella località marittima di Skag. Sceglie una pensioncina senza pretese, per poi scoprire di poter pretendere davvero poco: il cibo è pessimo e tra gli ospiti spicca la fastidiosa presenza di Bob Harris, che sembra avere l’hobby di punzecchiare la moglie e gli altri pensionanti su qualsiasi cosa.
Tutti vorrebbero sbarazzarsi di lui per godersi un po’ di relax. Quando Bob viene trovato morto assassinato, Hamish, che poco prima del fattaccio è stato protagonista di un violento alterco con lui, finisce in prima fila nella lista dei sospettati.

Il criminale pallido (La trilogia berlinese di Bernie Gunther Vol. 2), di Philip Kerr, Fazi Editori

Il criminale pallido (La trilogia berlinese di Bernie Gunther Vol. 2) di [Philip Kerr]
Dopo Violette di marzo, il secondo capitolo della trilogia berlinese di Bernie Gunther: un grande classico del poliziesco. Durante la torrida ondata di caldo estivo che affligge Berlino nel 1938, il popolo tedesco attende con ansia l’esito della conferenza di Monaco domandandosi se Hitler trascinerà l’Europa in una nuova guerra. Nel frattempo, in città sono scomparse diverse ragazze adolescenti, tutte bionde con gli occhi azzurri, tutte bellezze ariane. Heydrich in persona assolda il detective Bernie Gunther, costringendolo a tornare nella Kriminalpolizei, a capo di una squadra che faccia luce sul caso. Mentre qualcuno cerca di far ricadere la colpa su un membro della comunità ebraica, l’investigatore si cala nei meandri della prostituzione, della pornografia e della stampa estremista: la Germania hitleriana, sotto la sua patina di ordine e decoro, nasconde sentieri sotterranei cosparsi di depravazione. E, come se non bastasse, la Notte dei cristalli è alle porte. Colpi di scena, depistaggi, intuizioni e una buona dose di maleducazione: tutto quello che serve per un romanzo poliziesco vecchio stile riuscito in pieno, frutto di una mente geniale. Con Il criminale pallido Kerr si conferma maestro: è il momento di riscoprire l’iconico Bernie Gunther, il detective privato antinazista più scorretto di sempre.

I cospiratori di Venezia (I Lupi di Venezia series Vol. 2) di Alex Connor, Newton Compton EdITORI

I cospiratori di Venezia (I Lupi di Venezia series Vol. 2) di [Alex Connor]
Venezia, XVI secolo.
Marco Gianetti, l’assistente di bottega del celebre Tintoretto, deve fare i conti con le conseguenze delle proprie azioni. Corrotto dallo scrittore Pietro Aretino, al cui ricatto ha piegato il suo volere, è ormai odiato dagli ebrei del ghetto, che lo incolpano di un crimine atroce. Più passa il tempo e più Gianetti si convince che il denaro sia un subdolo alleato: invece di proteggerlo, ha messo in pericolo la sua vita. Ma mentre si appresta a fare i conti con la propria coscienza, una serie di brutali delitti sconvolge la città. Una delle vittime è la fi glia dello speziale olandese Nathaniel der Witt, che non riesce a darsi pace per la sua morte e decide così di indagare per scoprire la verità. La sua indagine lo metterà sulle tracce di personaggi come Tintoretto; ma anche Adamo Battista, una spia; la cortigiana Tita Boldini; il mercante francese Lauret e la donna più desiderata di Venezia, Caterina Zucca. I Lupi di Venezia sono di nuovo a caccia…

Il suo ultimo segreto, di Barbara Copperthwaite, Newton Compton Editori

Il suo ultimo segreto di [Barbara Copperthwaite]
Visti da fuori, i Thomas sembrano una famiglia perfetta. Ben è un imprenditore di successo, un lavoratore instancabile e un bravo padre; Dominique è una casalinga e una madre amorevole. Le due figlie, Ruby, un’adolescente, e Amber, la più piccola, sono il ritratto della bellezza. Ma la realtà dietro questa facciata splendente è ben diversa. Ben è intrappolato in una rete di inganni da cui non riesce a uscire. Dominique è ormai ridotta all’ombra di sé stessa, sente di essere paranoica. E Ruby vive nel costante terrore del cyberbullismo. La loro vita è un fragile castello costruito sulle menzogne. Ma i segreti più spaventosi non sono quelli che nascondono agli estranei. Sono quelli che si nascondono l’un l’altro. È solo quando la polizia risponde alla chiamata dei vicini, che hanno sentito degli spari, che i misteri cominciano a venire a galla…

Storia del giallo italiano, di Luca Crovi, Marsilio

Storia del giallo italiano di [Luca Crovi]
Il fatto che la crime fiction in Italia non abbia mai subito cali di popolarità o di consenso si può considerare una prova del suo legame indissolubile col modo di raccontare e di raccontarsi nel Belpaese. Luca Crovi ne rilegge la storia da un punto di vista inedito, utilizzandola come sensore delle aspirazioni e delle paure, dei sogni e dei peggiori incubi di un’intera nazione. Il risultato è una brillante cartografia dell’inferno del Novecento e del primo ventennio del Duemila, dalla Milano di Augusto De Angelis e Giorgio Scerbanenco, alla Roma di Giancarlo De Cataldo, dal boom degli anni Sessanta al grande successo di Andrea Camilleri, dai noir di Carlo Lucarelli, Massimo Carlotto, Antonio Manzini e Maurizio de Giovanni ai legal thriller di Gianrico Carofiglio, fino ai gialli con humour di Marco Malvaldi e Francesco Recami, passando per i thriller di Giorgio Faletti e Donato Carrisi. Costruendo un percorso avvincente attraverso successi editoriali e repêchage di autori, più o meno noti, che hanno lasciato un segno nel panorama italiano e internazionale, Crovi mette in rilievo differenze e analogie fra trame e personaggi, ambientazioni e schemi narrativi del giallo, il «frutto rosso sangue della nostra epoca». Davanti a un universo narrativo che parla dei lettori e ai lettori, terrorizza e affascina nello stesso tempo perché sembra esorcizzare, con il rigore razionale di un’indagine brillante e intuitiva, la paura dell’ignoto, non si può fare a meno di chiedersi: è forse un caso che in tempi di feroce incertezza, come quelli che stiamo vivendo, il giallo sia ancora il genere più amato dagli italiani?

L'agente segreto di Andrea Ferrari, Bollati Boringhieri


A Jacopo, agente segreto di mezza età, viene impartito l'ordine di aspettare istruzioni in un piccolo hotel sulla costa. Nell'attesa di una lettera misteriosa, che determinerà il seguito della sua missione, l'agente incontra i personaggi che abitano l'alberghetto e i suoi sfocati dintorni. Sempre attento a proteggere il motivo reale della sua permanenza, Jacopo colma l'incerta sostanza dei suoi giorni avvicinandosi a diverse figure femminili: Fiorile, la figlia dei proprietari, piena di curiosità e di voglia di sperimentare i primi azzardi dell'amore; Delphine, proprietaria dell'albergo, donna discreta e intenta alle proprie faccende, tormentata da un amante notturno volgare e aggressivo; la Signora del Negozio di Biancheria che lui amerà di un amore appassionato, cui darà corso, ogni martedì, nel retro della merceria. A queste vicende s'intreccia la storia del reclutamento di Jacopo, avvenuto molti anni prima nella piccola libreria del padre, utilizzata da vecchi e polverosi agenti segreti come buca delle lettere per scambiarsi messaggi lasciandoli fra le pagine dei libri. Mentre aspetta, Jacopo si lascia trasportare dai ritmi lenti di un luogo che si muove impercettibilmente, lui, uomo d'azione, abituato al tumulto dei segreti, s'inizia al termine della sua vita, all'ultimo, finale e inaspettato inganno che sovvertirà ogni apparenza. Andrea Ferrari crea intorno a questa spy story, calata in un'atmosfera di attesa e di traiettorie d'incontri, l'occasione per una serie di riflessioni esistenziali mai esplicite, ma suggerite fra le righe. È una storia dal tono lieve, in cui niente è come sembra, nella quale la realtà è un gioco di ombre sfuggenti ed elusive proprio come ogni buon agente segreto sa di dover essere.

Il terzo giorno di Paolo Nelli, La Nave Di Teseo

Il terzo giorno di [Paolo Nelli]
Il venerdì di Pasqua un paesino lombardo, Colle Ventoso, è sconvolto dal ritrovamento di tre cadaveri. Due sono riversi sulle scale di un condominio: si tratta di Tore, un trentenne assillato dai creditori, e di un bellissimo ragazzo biondo, chiamato “l’angelo” per via di due ali disegnate sulla schiena. Il terzo corpo, quello di Ilde Ardenghi, viene scoperto nel suo appartamento pieno di raffinate opere d’arte. A investigare è il commissario di polizia Valerio Colasette, un meridionale trapiantato al nord, in difficoltà con regole e superiori e con una lettera di dimissioni pronta da dieci anni. Iniziano così due indagini parallele: da una parte Irene Iannone, fidanzatina di Tore ai tempi dell’infanzia, un’assistente sociale spinta da ragioni personali che agisce di puro intuito; dall’altra Colasette, scontroso, spesso insofferente eppure capace di entrare in sintonia con i suoi compaesani, affiancato nel caso dalla brillante ispettrice Maddalena Bercalli. Tra i due la collaborazione prende presto le forme di un’intimità inaspettata. Le indagini si incontreranno, inevitabilmente, il giorno di Pasqua, per scoprire che anche nelle case di Colle Ventoso, come nell’animo dei protagonisti, niente è mai come sembra. La prima indagine del commissario Colasette e dell’ispettrice Bercalli è un giallo letterario che gioca con le regole del genere: Paolo Nelli trasforma un mistero di condominio in una vertiginosa indagine in equilibrio tra il male e il bene.

Libri Amazon: Narrativa

Della gentilezza e del coraggio, di Gianrico Carofiglio, Feltrinelli

La qualità della vita democratica scaturisce innanzitutto dalla capacità di porre e di porsi buone domande, dalla capacità di dubitare. E questo vale tanto per chi il potere ce l’ha quanto, forse soprattutto, per chi apparentemente non ce l’ha. Cioè noi. Perché i cittadini hanno un potere nascosto, che li distingue dai sudditi e che deriva proprio dall’esercizio della critica e dunque della sorveglianza. In queste pagine Gianrico Carofiglio, con la sua scrittura affilata e la sua arte di narratore, ci accompagna in un viaggio nel tempo e nello spazio e costruisce un sommario di regole – o meglio suggerimenti – per una nuova pratica della convivenza civile. Una pratica che nasce dall’accettazione attiva dell’incertezza e della complessità del mondo ed elabora gli strumenti di un agire collettivo laico, tollerante ed efficace. Partendo dagli insegnamenti dei maestri del lontano Oriente e passando per i moderni pensatori della politica, scopriamo un nuovo senso per parole antiche e fondamentali, prima fra tutte la parola gentilezza. Non c’entra nulla con le buone maniere, né con l’essere miti, ma disegna un nuovo modello di uomo civile, che accetta il conflitto e lo pratica secondo regole, in una dimensione audace e non distruttiva. Per questo la gentilezza, insieme al coraggio, diventa una dote dell’intelligenza, una virtù necessaria a trasformare il mondo. E contrastare tutte le forme di esercizio opaco del potere diventa un’attività sovversiva, che dovrà definire l’oggetto della nostra azione, della nostra ribellione.

La sorella sbagliata di Camilla Filippi, Harper Collins Italia

La sorella sbagliata di [Camilla Filippi]
Luciana è andata via da Milano appena ha potuto. Sua madre dava sempre ragione a Giovanna, sua sorella. Perché Giovanna era la figlia preferita. Perché Giovanna ha un carattere impossibile. Perché Giovanna è spastica. Così Luciana si è trasferita a Bologna, dove insegna in un liceo e ha iniziato una nuova vita. Si è tinta i capelli di nero e adesso gli amici la chiamano Biancaneve. Finché, una mattina mentre è a scuola, riceve una telefonata. Deve tornare a Milano. È successo all'improvviso. Sua madre non c’è più. Lo spaesamento, il funerale, Giovanna. Giovanna che le urla contro perché non c’era, Giovanna che le chiede di fare un viaggio in onore della loro madre. La meta deve essere Stromboli, dice. Ma Stromboli per Luciana è troppo lontana, così propone di ripiegare su San Benedetto del Tronto. Tra antichi rancori e nuovi litigi, per le due sorelle inizia così un viaggio destinato a cambiare per sempre le loro vite. Tra imprevisti e contrattempi, mentre tutta Italia cerca di capire il luogo dove Aldo Moro è sotto sequestro, Luciana e Giovanna – quest’ultima con Briciola, la sua inseparabile cagnolina paraplegica – troveranno sulla loro strada inattesi compagni di viaggio, come Ivan, giovane stralunato innamorato dell’India, dove peraltro non è mai stato, e Rossano, che, nonostante sia intrappolato nel corpo di un omaccione, in realtà è Rosy, affascinante travestito. Tutti e quattro diretti verso l’inevitabile resa dei conti.

Recensione libro Al di là dei tuoi occhi: Una nuova vita di Paola Serra

 Recensione libro  Al di là dei tuoi occhi: Una nuova vita di   Paola Serra Scheda tecnica Titolo :  Al di là dei tuoi occhi: Una nuova vita...