Lettori fissi

sabato 27 febbraio 2021

Recensione libro "Genesi mostruose" di Peter Vronsky Ph.D edito Nua edizioni

 Recensione libro  "Genesi mostruose" di Peter Vronsky Ph.D edito Nua edizioni

Scheda tecnica
Titolo: Genesi mostruose
Autore: Peter Vronsky Ph.D
Genere: saggistica
Pagine: 611
Editore: Nua edizioni
Formato: Ebook e copertina flessibile
Pubblicazione: 21 Gennaio 2021
Da Elizabeth Bathory ad Aileen Wuornos, da Irma Grese a Myra Hindley. Come e perché le donne diventano mostri. Un saggio sulle donne serial killer che vi permetterà di conoscere e approfondire una realtà poco nota. Peter Vronsky esplora e indaga il fenomeno delle donne che uccidono e le implicazioni politiche, economiche, sociali e sessuali sepolte con ogni vittima. Per secoli siamo stati condizionati a pensare agli assassini seriali e ai predatori psicopatici come uomini, e forse è per questo che tante vittime sono cadute preda della mostruosità di alcune donne. Vronsky non solo sfida la nostra percezione di bene e male, ma anche del ruolo e dell'identità di genere.
Peter Vronsky, nel suo Genesi mostruose, ci fa compiere un viaggio attraverso secoli di storia, intercettando una manifestazione della violenza umana che veste panni femminili, panni a cui, per un retaggio culturale assai radicato in ognuno di noi, risulta assai poco facile credere. Il testo è assai discorsivo, cominciando con una breve illustrazione di quelli che sono i casi più noti che, nel corso degli anni, hanno guadagnato “gli onori della cronaca” grazie a trasposizioni cinematografiche più o meno fortunate. Prosegue con la tassonomica rilevazione delle “killer seriali” in base alle varie caratteristiche, al grado di organizzazione, alla ritualità con cui gli omicidi vengono effettuati. Le fonti a cui fa riferimento sono numerose: in particolare sono riportati studi e ricerche condotti da unità speciali dell’FBI su gruppi di assassini seriali nonché altre ricerche cui fa debitamente cenno nelle dettagliate note. Per ciascuna tipologia di assassina seriale, analizza una o più esponenti riportandone le vicende, contestualizzate nel momento storico in cui esse si trovano con il distacco dello scienziato, restituendo i fatti e, ove necessario, le leggende. Il “viaggio” comincia con Agrippina e, via via giunge alle donne di Charlie Manson (morto nel 2017).
Nel mezzo numerose storie.
la violenza è ancora quasi universalmente associata all’uomo e alla mascolinità. Si pensava che fosse implicita nel corpo maschile, in funzione del testosterone. Gli uomini commettono atti di violenza; le donne e i bambini ne soffrono. Quando le donne commettono violenza, l’unica spiegazione addotta è che si sia trattato di un atto involontario, per difesa, o del risultato di una malattia mentale o di uno squilibrio ormonale inerente alla fisiologia femminile: tra le cause sono state incluse depressione post-parto, sindrome premestruale e menopausa. Le donne sono generalmente percepite come capaci di commettere solo violenze “espressive”, frutto di uno sfogo incontrollato di paura o rabbia a lungo trattenute, spesso come risultato di un lungo periodo di abusi perpetrati da uomini: Sindrome della donna maltrattata o della sposa maltrattata. Generalmente si credeva che le donne uccidessero di solito a malincuore e senza premeditazione
Quando ho preso fra le mani questo testo, seppur non proprio appassionata di saggi, mi sono detta che poteva essere interessante indagare la “vita vera”, leggere storie vissute e lasciare, per una volta le storie mediate dalla fantasia dei tanti scrittori di gialli e thriller che tanto amo. Non avevo considerato che “la profondità della depravazione seriale” rende “i serial killer ciclicamente preparati a commettere più omicidi o, come sostengono alcuni, obbligati a uccidere ancora e ancora. (Diventano dipendenti dall’omicidio)”. Il procedere lungo le pagine e i capitoli mi ha riportato alla mente una gita fatta a Palermo, al cimitero dei Cappuccini dove il visitatore si ritrova fra più di ottomila salme mummificate, dapprima ordinatamente sistemate e via via accatastate in ogni dove. La stessa sensazione di straniamento, di alienazione di fronte all’atrocità e all’assurdità del male quella vissuta leggendo l’ordinato resoconto di Peter Vronsky. La sua storia di storico investigativo, autore e regista gli hanno dato modo di costruire un lavoro di facile fruizione dai contenuti non meno inquietanti offrendoci l’altra metà del cielo protagonista nell’ esercizio di atrocità perpetrate ai danni di bambini, di altre donne o di uomini con estrema facilità. La “comprensione” risulta ancora meno facile se ci soffermiamo a quanto conosciamo della violenza di genere che ogni giorno si consuma sulla pelle delle donne; all’oppressione femminile e la costrizione all’interno dei ruoli a loro tradizionalmente assegnati che sono tra gli obiettivi principali dell’esercizio di tale violenza, che non si limita alla sola sfera fisica. Violenza genera violenza. Questa che potrebbe sembrare una semplificazione è il mantra che dovrebbe accompagnare ciascuno di noi.
L’unica cosa che sappiamo per certo è che quasi tutti i serial killer, uomini o donne, si generano nella pozza crudele della loro infanzia, iniziando come vittime. Ogni serial killer è la prima vittima della propria storia: bambine e bambini che avrebbero dovuto essere amati, curati e nutriti, ma non lo erano. Non si tratta di offrire una scusa per le loro azioni orribili, ma di considerare il luogo in cui potremmo fermarle prima che si creino nel cuore del bambino. Se solo potessimo.” 
Leggere la narrazione del male non è sempre facile, è utile quando ti fa considerare che basta poco a trovarsi dalla parte giusta piuttosto che dall’altra.


 

venerdì 26 febbraio 2021

Weekend in libreria. Il mese di Febbraio ci saluta così...

 Weekend in libreria. Il mese di Febbraio ci saluta così...

Un morso è per sempre di Mary Durante (26 Febbraio)
Chi non vorrebbe trovarsi sulla porta di casa uno sconosciuto con l'aspetto di un modello e un sorriso da svenimento? Simon, diciannove anni di sfiga continua, scarsi successi nelle relazioni e un discutibile amore per le pantofole pelose, pagherebbe per avere una simile opportunità. Quando il sexy e misterioso Victor appare nella sua vita, gli sembra un insperato colpo di fortuna, ma presto si rende conto che è solo l'ennesimo scherzo del destino. Perché Victor è un vampiro, più che il suo corpo desidera il suo sangue e, particolare ancora peggiore, Simon ha la terribile sensazione che potrebbe davvero innamorarsi di lui.
Avvertimenti: romance MM autoconclusivo a tema vampiri, presenza di scene di sesso esplicite.

Il Potere della strega di Thea Harrison, Triskell Edizioni ( 27 Febbraio) 

Il Potere può cambiare una persona…
Da mesi a Molly Sullivan sta accadendo l’inspiegabile. Le circostanze la porteranno a capire di essere una strega i cui poteri si sono risvegliati da poco e, soprattutto, una donna arrivata al limite della sopportazione. La vendetta può plasmare una persona… La magia di Josiah Mason è Potente, lui però ha un unico obiettivo: vendicarsi e distruggere un antico nemico. È pronto a tutto, tranne che a incontrare una bellissima nuova strega che non comprende l’immenso Potere che cresce in lei o l’attrazione che esercita su di lui. Il pericolo li può unire… Molly e Josiah scopriranno che le loro vite sono collegate da un pericoloso segreto e, loro malgrado, dovranno collaborare, tra loro volano scintille che potrebbero diventare un fuoco intenso come l’inferno. Molly però non ha più alcuna intenzione di scendere a compromessi per un uomo, e per Josiah la propria missione è l’unica priorità. Il loro avversario è astuto, crudele e sempre più vicino. Man mano che il pericolo cresce, anche la tensione tra di loro aumenta. È possibile una relazione duratura? Vivranno entrambi abbastanza a lungo per provarci?

L'hotel delle cose perdute di Maria Vittoria Fariselli, Giovane Holden Edizioni (28 Febbraio)

Mystery dai risvolti onirici, ma soprattutto romanzo che tratta temi complicati in maniera apparentemente e dichiaratamente semplice. L'intera vicenda si svolge all'interno di una unica stanza, la hall del Grand Hotel Santiago, dove, a fronte di un omicidio avvenuto nella notte si dipanano capitolo dopo capitolo le storie interrotte e ombrose degli ospiti dell'albergo, tutti parimenti sospettati. Ben presto si palesa che quella dell'Hotel Santiago è una realtà differente dalle altre, una realtà sospesa, dove chiunque si trovi al suo interno non può esserci capitato per caso. È la perdita infatti, in ogni sua più disparata forma - perdita di un figlio, di un amore, di denaro, della ragione, di un'occasione per rivelare se stessi - il filo conduttore che intreccia i destini degli avventori dell'hotel. Quando giunta ormai l'alba l'identità dell'assassino sarà rivelata, ci si renderà conto che la realtà ha molte sfaccettature. Un romanzo breve, che si presta a più di un'ipotesi di lettura.

Un prolungato presente di Renzo Rocca e Giorgio Stendoro, Gruppo Albatros Il Filo (28 Febbraio)
Di famiglia agiata e figlio di un celebre pianista di fama mondiale, il ventenne Athos vive una giovinezza dorata all'interno dello splendido scenario di Sorrento. Eppure, inquietudini, pensieri tormentati e nevrosi lo perseguitano almeno da quando i suoi genitori si sono separati. A poco servono un fidanzamento sempre insidiato dall'incertezza, gli amici, i successi negli studi, i viaggi e le esperienze, anche sessuali, di vario genere. Sarà l'incontro con la terapia analitica e la rivelazione dei "segreti di famiglia" a renderlo più forte e sicuro, permettendogli di intraprendere un nuovo percorso di vita e di compiere scelte serene.

Il segreto di Mr Willer di Chicca Maralfa, Les Flaneurs Edizioni (26 Febbraio)

Mr Willer è uno spregiudicato e combattivo conduttore di successo su Twitch, con 4 milioni di follower. La sua imprevedibilità e il suo essere sempre sopra le righe hanno fatto di lui il più importante opinionista nazionale della rete. Babilonia, il suo canale web, è un prodotto unico. La miccia può innescarla un qualsiasi intervento o un commento sui social. Mr Willer, con prontezza diabolica, gratta il fondo in cerca del peggio e ne amplifica il riverbero, facendo saltare tutti gli equilibri. Ma come talvolta succede la vita chiede il conto quando meno te l’aspetti e anche lui, deus ex machina di un’esistenza più spettacolare che umana, dovrà fare i conti con le conseguenze delle sue azioni. Non è una notte qualunque a Milano quella in cui il pubblico ministero Roberto Natali si troverà a indagare su Mr Willer, in un clima torbido da hard boiled americano. Un caso complesso che metterà scompiglio nella sua esistenza.



giovedì 25 febbraio 2021

Buongiorno lettori in compagnia della rubrica #uscitelibri

 Buongiorno lettori in compagnia della rubrica #uscitelibri


Shootout (A love on ice) di Fabiana Andreozzi Vanessa Vescera, fil rouge editore

Tyler e Audrey si conoscono da quando sono bambini. Lui figlio della domestica e lei del ricco senatore Campbel. Cresciuti in due ambienti diversi la loro amicizia ha fin da subito qualcosa di sconveniente che passa inosservato solo a causa della certezza che tra i due ci sia solo un rapporto fraterno. La verità è un’altra, crescendo diventa chiaro, ciò che lega Tyler e Audrey è molto di più. Uniti dall’amore e dalla passione per gli sport sul ghiaccio hanno un sogno comune: quello di scappare insieme e diventare lei una stella del pattinaggio artistico e lui un campione di hockey. Princeton è il primo traguardo per la libertà di Audrey, ma è anche il riscatto di Tyler da una vita poco generosa. E se invece quel sogno si trasformasse in uno shootout? Si può vincere una partita in netto svantaggio? Sport, amicizia, amore e rivalità per un tempo supplementare che ha la durante di un ultimo triplo axel.
(La serie è composta dal Prequel e dal romanzo in uscita il 1 luglio)

Un incubo chiamato amore di Lucy Score, Newton Compton Editori

Nel bene, nel male… amore e odio necessitano di eleganza?
L’ho fatta licenziare. Ok, avevo avuto una brutta giornata e me la sono presa con una sconosciuta in una pizzeria. Ma non è che Ally Morales fosse poi così innocente. L’ha dimostrato durante il suo primo giorno di lavoro... nel mio ufficio. Sì, perché a quanto pare mia madre ha deciso di assumerla. D’accordo, è possibile che con la sua personalità creativa, fantasiosa, inspiegabilmente seducente abbia portato un’energia tutta nuova alla nostra rivista. Ma questo non significa nulla! Mi stuzzica, ogni volta che si mette a discutere con me davanti a tutta la redazione. E come se non bastasse è ospite fissa delle mie fantasie, ben oltre l’orario di lavoro. Ma non sarò l’ennesimo uomo della famiglia ad approfittare di una posizione di supremazia. Sarò anche uno stronzo di seconda generazione, ma non sono come mio padre. Voglio solo capire qual è il segreto che Ally mi nasconde. È un enigma da risolvere. Se riesco a togliermela dalla testa, potrò finalmente tornare al mio obiettivo di tenere alto il buon nome della famiglia.
Chi l’ha detto che in ufficio non ci si può innamorare?

Alba di passione (Leggereditore) di Maya Banks 

Da quando lo conoscono, l’enigmatico Hancock è stato sia avversario che alleato delle squadre KGI. Anche lavorando sempre sotto copertura, la sua lealtà non è mai stata messa in discussione, e una cosa è certa: non lascia mai che nulla ostacoli il proprio dovere. Ma ora, la sua assoluta convinzione nell’importanza di raggiungere un obiettivo finale è messa a dura prova: gli è stato ordinato di sorvegliare un prigioniero, non importa quanto soffra nella sua prigione. Ma qualcosa si complica: è l’unica donna che sia mai riuscita a penetrare le rigide mura che circondano il suo cuore di ghiaccio. Permetterà Hancock ai suoi confusi sentimenti per la bella prigioniera di far saltare una missione per cui ha lavorato per anni o sarà costretto a sacrificarla per “il bene superiore”?

Aced: Edizione Italiana (PresLocke Vol. 1) di Ella Frank Brooke Blaine, Triskell Edizioni

Ace Locke è l’eroe dei film d’azione più sexy di Hollywood. Le donne di tutto il mondo sono pronte a tirargli i reggiseni, ma Ace non è interessato: lui preferisce i boxer. In particolare, quelli del modello seminudo su un cartellone pubblicitario che vede tutti i giorni lungo il suo tragitto in macchina. Anche se il suo recente coming out ufficiale ha fatto scalpore, Ace è molto prudente nelle relazioni poiché teme quello che direbbe l’opinione pubblica e le conseguenze sulla sua carriera. Ma c’è qualcosa nell’espressione di quel modello che lo intriga e gli fa pensare: e se…? Dylan Prescott ha appena concluso la sua campagna più importante come modello: tutta Los Angeles è tappezzata di cartelloni che lo mostrano praticamente come mamma l’ha fatto. Quando viene chiamato a far parte del cast dell’ultimo film di Ace, la sua più grande fantasia sembra molto vicina. Sicuro del suo aspetto, Dylan non ha problemi con la sua sessualità né con la sua aria da belloccio, anzi, sfrutta entrambe per ottenere ciò che vuole. E ciò che vuole è l’impossibile Ace Locke.

Sangue inquieto di Robert Galbraith, Salani editore

Il nuovo caso arriva nelle mani di Cormoran Strike in una buia serata d’agosto, davanti al mare della Cornovaglia, mentre è fuori servizio e sta cercando una scusa per telefonare a Robin, la sua socia. In quel momento tutto desidera tranne che parlare con una sconosciuta che gli chiede di indagare sulla scomparsa della madre, Margot Bamborough, avvenuta per giunta quarant’anni prima. Un cold case più complesso del previsto, con un serial killer tra i piedi e un’indagine della polizia a suo tempo molto controversa, fra predizioni dei tarocchi, testimoni sfuggenti e piste oscuramente intrecciate.
Galbraith ritorna con un nuovo, magnetico capitolo della storia di Robin e Strike, una delle coppie di investigatori più amate di sempre.

I tiranni delle ombre di Clive Cussler e Boyd Morrison, Longanesi

Oltre duemila anni fa, un imperatore d’Oriente affidò a un piccolo gruppo di persone conoscenze antiche e potentissime che, se riunite nelle mani di una sola persona, avrebbero rischiato di stravolgere le sorti dell’umanità. I custodi di quelle conoscenze entrarono nella leggenda come i Nove Ignoti. Forse però non si tratta solo di una leggenda. Perché oggi i discendenti di quei Nove si sono riuniti e lavorano a una tecnologia d’avanguardia allo scopo di migliorare il mondo ma che, secondo qualcuno, rischia invece di distruggerlo. Ed è così che il sangue comincia a scorrere, letteralmente. Juan Cabrillo e l’equipaggio dell’Oregon, coinvolti nella faida, si troveranno ben presto intrappolati tra due forze opposte, pronte a usare qualsiasi mezzo per raggiungere i propri obiettivi. Minacciati su tutti i lati, scopriranno che il nemico dispone di supercomputer capaci di mettere in scacco la tecnologia di tutto il pianeta e di neutralizzare persino le modernissime armi a bordo dell’Oregon.  Per salvare la Terra da una nuova era di terrore e fermare i tiranni, Cabrillo e i suoi dovranno fare affidamento sulle loro straordinarie abilità. Ma basteranno? La sfida è cominciata.

L'ultima estate di André Aciman, Guanda

Sud Italia, un'estate sulla Costiera amalfitana. A causa di un guasto alla loro imbarcazione, un gruppo di giovani americani si ritrova a soggiornare in un hotel frequentato da attempati turisti poco inclini al divertimento. Lì conoscono Raúl, personaggio riservato e imperscrutabile, sempre seduto in disparte con il suo taccuino. Finché un giorno si avvicina al loro tavolo: accortosi che Mark soffre visibilmente a una spalla, gli posa una mano sul punto dolorante, alleviandone il fastidio. Non contento, procede rivelando dettagli personali, anzi intimi, su tutti i presenti, informazioni che nessuno avrebbe mai potuto conoscere... Per vincere la diffidenza dei giovani, spiazzati dalle sue scomode verità, decanta loro le meraviglie della zona: una zona che frequenta d'estate fin da quando era bambino, piena di risonanze legate al mondo della mitologia, come i Lugentes Campi, i campi del pianto, dove gli amanti infelici errano ricordando le loro pene d'amore. L'unica del gruppo che non sembra lasciarsi ammaliare dal suo fascino e dalla sua retorica è Margot, che Raúl inizialmente aveva chiamato con quello che secondo lui doveva essere il suo vero nome di battesimo, Maria. Ma con il passare delle ore e dei giorni, dopo un pranzo condiviso e lunghe camminate sulla spiaggia, Margot comincia a fidarsi di lui, ad aprirsi... E Raúl la condurrà in un viaggio indietro nel tempo, verso un passato che li lega molto da vicino. Prenderà corpo una storia d'amore e di mistero, nel segno di quella delicata profondità nel raccontare i sentimenti che è un marchio inconfondibile di André Aciman.

Dune. Tra le sabbie del mito di Filippo Rossi, NPE

Ambiente e personaggi, storia e avventura di un mito letterario: una volta desertificata totalmente la tecnologia, abbondano gli infiniti granelli della sabbia umana. Dopo anni di preparazione, questo libro di Filippo Rossi segue le profetiche tracce tra le dune di Paul “Muad’Dib” Atreides e dei suoi figli, per comprendere l’ossessione e distinguere le visioni dai miraggi. Prefazione di Silvio Sosio.

Obsidian: Non puoi innamorarti del re dei draghi. (The Dragon Kings Vol. 1)  di Kimberly Loth, Queen Edizioni

Un futuro re. Una ragazza affascinata dai draghi. Un incontro inaspettato che cambierà le loro vite per sempre. Aspen non sa come comportarsi di fronte al re dei draghi mutanti… E le conseguenze delle sue scelte potrebbero essere mortali. La ragazza non ha mai avuto paura di nulla, ma se sapesse chi è Sid, forse si comporterebbe diversamente. Per lei, Sid è solo un promemoria di un passato che preferirebbe dimenticare. Quello che Aspen non sa, è che Sid non la lascerà da sola, perché è l’unica ragazza che potrebbe essere in grado di salvare lui e il resto dei draghi. Ma non aveva messo in conto di innamorarsi di lei…

I quattro cantoni (Le indagini di Lolita Lobosco Vol. 8) di Gabriella Genisi, Marsilio editore

Bari, inizio di dicembre, mancano pochi giorni a San Nicola. Mentre la commissaria Lolita Lobosco e il suo nuovo amore Giancarlo Caruso si godono la notte in una casetta di pescatori a Polignano, nella vicina Torre a Mare un uomo viene ammazzato nella sua villetta; sul corpo saranno trovate tracce di orrende sevizie. La sera dopo, una Mercedes scura cerca di sfuggire a un posto di blocco e si schianta contro un muro: due uomini di etnia rom, padre e figlio, muoiono sul colpo. Quando si scopre che il dna di uno dei due era anche sulla scena del crimine, il caso sembra chiuso, ma l’origine etnica dei presunti assassini non fa che soffiare sul fuoco di un clima di odio e razzismo strisciante. Solo Lolita – che continua a dividere le sue passioni tra relazioni complicate, cucina del Sud e dedizione alla giustizia – non è convinta dell’esito delle indagini: alcuni dettagli non quadrano proprio. Tanto più che inspiegabili delitti, nelle settimane seguenti, cominciano a insanguinare la città. Un filo sembra legare queste morti misteriose, e la bella commissaria cercherà di dipanarlo a rischio della sua carriera, e della sua stessa vita. In una Puglia fascinosa e crepuscolare, va in scena una nuova avventura della spavalda poliziotta barese, che la consacra come originale protagonista della commedia noir all’italiana.

Musa e getta. Sedici scrittrici per sedici donne indimenticabili (ma a volte dimenticate) di Arianna Ninchi e Silvia Siravo, Ponte alle Grazie

In questa raccolta, molte fra le più amate e apprezzate scrittrici italiane raccontano altrettante «muse»: donne sfrontate e bellissime o, al contrario, miti e riservate che, per lo spazio di una notte o per l'esistenza intera, hanno stretto relazioni complesse (e pericolose) con uomini di successo. Muse non sempre «gettate» ma per lo più misconosciute - dando così corpo all'odioso detto secondo cui «dietro ogni grande uomo c'è una grande donna» - che tornano dunque, finalmente, al centro del palcoscenico letterario. Le pioniere della psicanalisi e Kate Moss dalle cento copertine, Kiki regina di Montparnasse per una notte e Maria Callas la Divina per sempre, Nadia Krupskaja che lavora a realizzare il socialismo, Rosalind Franklin che scopre la struttura del DNA, le ispiratrici di pittori, musicisti, scrittori, filosofi: spaziando fra epoche e luoghi diversi, destini felici e infelici, Musa e getta  giunge al cospetto di leggende viventi, persino sbarcate su Instagram, come Amanda Lear. Sedici autrici di prim'ordine svelano qui altrettante donne meravigliose, offrendo a lettrici e lettori uno sguardo nuovo sul rapporto tra i sessi, l'identità femminile, la lotta per l'emancipazione. 

Odio gli uomini di Pauline Harmange, Garzanti
Le donne sono state spesso accusate di odiare gli uomini, e istintivamente lo hanno sempre negato. Ma se invece non credere agli uomini, disprezzarli, e perché no, persino odiarli, fosse una risposta utile al sessismo dilagante? Se questa reazione offrisse una possibile vita di uscita dall’oppressione, e desse inizio a una nuova forma di resistenza? Forse, proprio odiando gli uomini, si potrà essere finalmente libere. Pubblicato inizialmente da un piccolo editore in Francia, Odio gli uomini ha subito minacce di interdizione e di denunce penali da parte di un funzionario del ministero francese per la Parità di genere, con l’accusa di incitamento all’odio. Il libro è oggi diventato un bestseller pubblicato in tutto il mondo, con il quale Pauline Harmange lancia un grido di battaglia, provocatorio quanto urgente, per le donne di ogni luogo e di tutte le età.

Il cigno nero di Parigi di Karen Robards, Newton Compton editori

Parigi, 1944. La celebre cantante Genevieve Dumont è una star coinvolta in operazioni di spionaggio. Venerata dai nazisti, la sua posizione di privilegio le permette di passare inosservata come alleata della Resistenza. 
Ma quando la madre, con cui ha allentato i rapporti, Lillian de Rocheford, viene catturata dai nazisti, Genevieve è sconvolta. Sa che non passerà molto tempo prima che la Gestapo riesca a estorcere a Lillian informazioni chiave sull’imminente invasione alleata. Il movimento della Resistenza ha il compito di metterla a tacere ricorrendo a ogni mezzo necessario, compreso l’assassinio. Ma Genevieve non può permettere che la madre diventi un’altra vittima della guerra. Riunitasi con la sorella, deve trovare il modo di attraversare la Francia occupata senza essere scoperta: una missione estremamente pericolosa, in cui chiunque potrebbe far saltare la sua copertura, e una corsa contro il tempo scandita da rischi continui. Riuscirà a salvare la vita di Lillian?


Oggi 22 Aprile 2021 in libreria!!!

Buongiorno lettori, siamo già a metà settimana, ma le uscite libri continuano a deliziare la nostra mente e i nostri occhi. Seguitemi Attraz...