Lettori fissi

sabato 18 agosto 2018

Recensione libro I dolori del giovane Werther di Goethe


Recensione libro 
I dolori del giovane Werther di Goethe 
Amazon
Immagine correlata




SCHEDA TECNICA

Titolo: I dolori del giovane Werther 
Autore: L.W. Goethe
Editore:Feltrinelli 
Pagine: 152
Genere: Classico 
Formato: Kindle, copertina flessibile, audiolibro


La trama è semplice eppure di un agghiacciante realismo: Werther è innamorato di Lotte, di cui sa fin dall'inizio che non è libera, perchè legata ad Albert. "Stia attento a non innamorarsene", sarà il consiglio di una cugina a Werther. Ma la tragedia è già innescata. Considerato il primo grande testo del Romanticismo, il Werther supera le barriere storiografiche per divenire il libro di una generazione, di tutte le generazioni, intramontabile.


È un romanzo epistolare scritto da Goethe e pubblicato nel 1774, formato da una serie di lettere che il protagonista invia al suo amico Guglielmo nell’arco di 20 mesi.
La recensione che seguirà è il riassunto della lettura di gruppo dell’Auditorium di cui faccio parte sul social Telegram. Un gruppo cui sono onorata di aver formato, in quanto le persone che lo costituiscono sono dei lettori poliedrici che amano mettersi in gioco tutti i mesi, addentrandosi in letture molto spesso lontane dal loro genere preferito.
Non c’è ombra di dubbio che “I dolori del giovane Werther” sia un romanzo di grande spessore e bellezza letteraria, ma essendo la lettura principalmente soggettiva, le recensioni sono state varie.
Ovviamente ciò che ne è risaltato è la tragedia vissuta dal protagonista che ha scosso gli animi dei lettori portandoli a riflettere sull’essenza della vita e sulle sue priorità. Quando continuare a lottare e quando arrendersi. Quando trattasi di vero amore e quando diventa ossessione. Ma è risaltato anche una profonda analisi psicologica del giovane Werther che ha portato ad un’introspezione oggettiva e soggettiva di ciascuno di noi.
Riporto alcuni passi del confronto
“Del libro ho apprezzato molto le descrizioni naturali accuratamente dettagliate, con un inizio puramente di stampo neoclassico dove assistiamo a una fusione idilliaca tra uomo e natura basata sulla pace e l’equilibrio; armonia sconvolta dal dissidio interiore tra la realtà sociale e la passione per Lotte. L’amore è un sentimento che riempie tutta l’esistenza del personaggio è dispensatore di gioie e dolori. E Goethe, attraverso Werther, vuole anche condannare questo sentimentalismo introspettivo che si nutre solo di se stesso senza portare ad un’esistenza felice ma solo ad attimi eccezionali ed irripetibili”.
“ Il libro di Goethe è a colori vividissimi sebbene la forma epistolare  non sia nelle mie letture consuete. Nella prima parte del libro la narrazione scorre placidamente. Nella seconda parte il dramma prende il sopravvento insieme alla disperazione e ad un pensiero strisciante di farla finita, diventa incalzante, assoluto e totalizzante. Mi è piaciuto e molto.
“ Ho letto il romanzo due volte. La prima volta non mi piacque e non ci capii nulla. L’ho ripreso in mano e ho provato a rileggerlo; ho capito il tema: l’amore non corrisposto e il finale è molto forte. Sicuramente è un libro importante per il tema che tratta però non mi piace com’è scritto. Continua a sembrarmi troppo difficile, occorre concentrarsi troppo sulla lettura; sinceramente non lo consiglierei a tutti, ma solo a specifiche persone abbastanza istruite”.
Il libro come tutti i classici dovrebbe essere letto almeno una volta nella vita, perché vale. E’ un’opera di una bellezza inaudita, ogni pagina, poesia pura…
Buona lettura amici… e se vorrete far parte del nostro gruppo lettura, su Telegram ci troverete cliccando su @salottoletterario.
Vi aspetto numerosi; ogni GDL rappresenta un’emozione diversa ed una nuova sfida. E’ stupendo condividere insieme questa nostra grande passione che è la lettura!!!



DAL 20 AGOSTO NUOVA USCITA QLGBT - SOTTO ATTACCO - di AE Wasp

 DAL 20 AGOSTO NUOVA USCITA QLGBT - SOTTO ATTACCO - di AE Wasp 
Amazon 


TITOLO: Sotto attacco
TITOLO ORIGINALE: Incoming
AMBIENTAZIONEColorado
AUTORE: AE Wasp
TRADUZIONE: Mary Durante
COVER ARTIST: Jay Aheer
GENERE: Qlgbt Military
 SERIE: A Veterans Affairs
 FORMATO: E-book (Mobi, Epub, Pdf) e cartaceo
PAGINE: 236
PREZZO: 3,99 € (e-book) su Amazon, Kobo, iTunes, Google Play, Store QE (in preorder)
DATA DI USCITA20 agosto 2018

Cosa succede quando ciò di cui hai bisogno può costarti tutto ciò che hai sempre desiderato?
Ciò che Dmitri Wellington vuole è una via d'uscita – una via d'uscita dai debiti, dalla sua casa malmessa e da Red Deer, in Colorado. La salvezza lo raggiunge nella forma di un'opportunità di lavoro in California.
Ciò che il veterano Troy Johnson, appena congedato dall'esercito, desidera è semplicemente avere un po' di pace – posare le armi, mettere radici da qualche parte e togliersi dalla testa i ricordi che lo tormentano. Red Deer sembra il posto perfetto per fare tutto ciò.
Quando i loro cammini si incrociano, durante il caldo weekend del Quattro Luglio, volano scintille e i due uomini scoprono che ciò di cui hanno bisogno è l'uno dell'altro.
Ma i ricordi da cui Troy sta fuggendo gli stanno con il fiato sul collo e, che lui lo voglia o meno, Dmitri è deciso a salvarlo dai demoni contro cui non aveva nemmeno realizzato di star combattendo.



I libri più venduti nell'ultima settimana sulla piattaforma IBS e GIUNTI AL PUNTO.


I libri più venduti nell'ultima settimana sulla piattaforma IBS e GIUNTI AL PUNTO. E' straordinario notare che i primi tre posti vengono occupati dagli stessi libri: La ragazza con la Leica, il metodo Catalanotti e A bocce ferme. 
Il quarto e quinto posto ci sono delle variazioni . Andiamo a vedere.




 1) La ragazza con la leica di Helena Janeczek

Vincitore del Premio Strega 2018
Vincitore del Premio Bagutta 2018
Finalista al Premio Campiello 2018


Questo libro racconta la vita di questa ragazza ribelle, l'amore con Robert Capa, l'avventura di fotografare e la gioia di vivere nella Parigi degli anni Trenta.


2) Il metodo Catalanotti di Andrea Camilleri 

Mai come in questo libro Camilleri inventa storie e personaggi e li fa recitare fra le quinte di un teatro di cui è lui il regista. E noi assistiamo alla messinscena che è dramma e commedia insieme.

3) A bocce ferme di Marco Mavaldi 


Questa volta, Marco Malvaldi trasporta i vecchietti in un'epoca in cui tanto anziani non erano e in cui il BarLume non era ancora aperto. Pilade e suoi amici si troveranno alle prese con un delitto avvenuto quanrant'anni prima, e rimasto senza colpevole.



4) Eleanor Oliphant sta benissimo di Gail Honeyman




Un libro che a detta di tutta la stampa internazionale più autorevole rimarrà negli annali della letteratura. Gail Honeyman ha scritto un capolavoro. Un libro che a detta di tutta la stampa internazionale più autorevole rimarrà negli annali della letteratura. Un romanzo che per i librai è unico e raro come solo le grandi opere possono essere. I numeri parlano da soli: venduto in 35 paesi, per mesi in vetta alle classifiche, adorato sui social dalle star del cinema più impegnate, vincitore del Costa First Novel award, presto diventerà un film. Una protagonista in cui tutti possono riconoscersi. Perché spesso ci si rifugia nella propria realtà per non vivere quello che c’è veramente fuori. In quel riparo si crede di stare benissimo, ma basta una folata di aria fresca per capire che troppo è quello che si sta perdendo.


5) Il bisogno di pensare di Vito Mancuso 


«Perché vivete? Quale scopo date al vostro essere qui? Cosa volete da voi stessi?» In questo nuovo libro Vito Mancuso ingaggia un dialogo serrato con i suoi lettori per risalire alle sorgenti di un bisogno primordiale dell’uomo, di una speciale capacità che ci caratterizza in modo peculiare distinguendoci da tutti gli altri esseri viventi: il nostro bisogno di pensare. È a partire da questa urgenza interiore, strettamente legata al desiderio e al sogno di una vita diversa e migliore, che Vito Mancuso ci sprona a tornare a «pensare con il cuore», senza barriere, preconcetti o tabù, e senza altro dogma che la ricerca costante del Bene. Così, nel movimento ora logico ora caotico delle nostre esistenze, questo libro diventa una guida capace di orientarci in quei momenti in cui siamo chiamati a scegliere se resistere strenuamente oppure arrenderci al flusso della vita. E, nei tempi sempre più indecifrabili che ci troviamo ad affrontare, ci invita a prestare attenzione al valore infinito di ogni istante, per raggiungere quella desiderata pace interiore, quell’equilibrio tanto atteso di chi ha finalmente trovato un senso al suo essere al mondo.



4) Il purgatorio dell'angelo. Confessioni 


per il commissario Ricciardi di De 


Giovanni 



È maggio, e la città si risveglia per avviarsi verso la stagione più bella. Eppure il male non si concede pause. Su una lingua di tufo che si allunga nel mare di Posillipo viene trovato il cadavere di un anziano prete. Qualcuno lo ha barbaramente ucciso. È inspiegabile, perché padre Angelo, la vittima, era amato da tutti. Un santo, dicono. Un fine teologo, un uomo che nella vita ha donato conforto a tante persone. Un confessore. È maggio, e anche se il sole e la luna sono un incanto, Ricciardi è più inquieto che mai. Lui ed Enrica hanno cominciato a incontrarsi, ma il commissario non può continuare a nasconderle la propria natura, il segreto che a lungo lo ha tenuto lontano da lei. È maggio, e i rapinatori sembrano diventati così abili che il brigadiere Maione rischia di perdere la testa nel tentativo di catturarli. Forse perché sente profonda la mancanza di Luca, il figlio morto, e vorrebbe spiegarlo alla moglie. Ma non è bravo con le parole. È maggio, è tempo di confessioni.


5) Ogni respiro di Nicholas Sparks 


Tru Walls non è mai stato in North Carolina. Lui è nato e cresciuto in Africa, dove fa la guida nei safari. Si ritrova a Sunset Beach dopo aver ricevuto una lettera da un uomo che sostiene di essere suo padre, e spera finalmente di sciogliere il mistero che ha sempre circondato la sua vita. E quella della madre, perduta insieme ai suoi ricordi nell'incendio che l'ha portata via tanti anni fa. Hope Anderson è a un punto cruciale della vita: ha sempre immaginato un futuro diverso, ma è fidanzata da sei anni con un eterno bambino e non si aspetta più una proposta di matrimonio. Dopo l'ennesima pausa di riflessione, Hope decide di visitare per l'ultima volta il cottage di famiglia a Sunset Beach, dove ha passato le meravigliose estati della sua infanzia. Quando Hope e Tru s'incontrano, tra loro nasce un'intesa immediata, qualcosa di forte e disarmante, come se si fossero riconosciuti oltre il tempo e lo spazio. Come se si fossero sempre amati in attesa di trovarsi. Ma la realtà presenta presto il conto e ognuno deve fare una scelta: tra amore e dovere, tra passato e presente, tra rimpianti e felicità.






venerdì 17 agosto 2018

#segnalazionelibro #consigliolettura Oggi il blog vi segnala il romanzo "Alice nel labirinto", edito da DAE, un Young Adult che rappresenta il seguito dei libri di Carroll.

#segnalazionelibro #consigliolettura
Amazon

Oggi il blog vi segnala il romanzo "Alice nel labirinto", edito da DAE, un Young Adult che rappresenta il seguito dei libri di Carroll.


“Alice nel labirinto”: un romanzo-game tra amore, enigmi e fantasia
Il ritorno nel Paese delle Meraviglia per un’Alice ormai donna in crisi, battagliera








Scheda tecnica del libro

Titolo: Alice nel labirinto
Autore: Roberta De Tomi
Editore: DAE (Dario Abate Editore)
Genere: Young Adult, Letteratura Fantastica/Rosa/Narrativa Contemporanea
Data di uscita: 8 ottobre 2017
Pagine: 270 
Formati:
E-book e Cartaceo

Alice diventa grande e torna nel Paese delle Meraviglie: accade in “Alice nel labirinto” (DAE -  Dario Abate Editore), romanzo-game fresco della scrittrice e blogger Roberta De Tomi, in cui la trama intreccia l’azione fantastica a quella reale, tra amore, indovinelli, situazioni estrose, colpi di scena e una missione da compiere.
Tutto inizia a pochi giorni dalle nozze: Alice, divenuta ormai una donna consapevole della propria femminilità, sta aspettando il fidanzato che però sembra essere sparito nel nulla. A un tratto alcune lucciole cercano di recarle un messaggio, ma l’arrivo della sorella Edith rompe la magia. Da questo momento la protagonista inizia a rievocare i momenti trascorsi nel Paese delle Meraviglie, fino a essere coinvolta in una serie di eventi straordinari che la metteranno di fronte a una crisi personale senza precedenti. 
Tra personaggi bizzarri - tra cui il vero Charles Lutwidge Dodgson (ovvero Lewis Carroll) - ed eventi fuori dagli schemi, il romanzo fonde narrativa e poesia, configurandosi come un libro-game in cui in alcuni punti il lettore può scegliere quali capitoli o brani leggere.
Alice, protagonista della vicenda, è una giovane donna educata alla cultura e alla morale vittoriana che incarna però tutte le istanze della donna contemporanea. In bilico tra convenzione e libertà, tra amore e realizzazione, si pone domande, esplora l'impossibile e vive con coraggio un'avventura straordinaria che la porterà a conoscere e a conoscersi, ponendosi nel solco della magia che pervade ogni attimo del suo vissuto.  
“Alice nel labirinto”, presentato al festival Stranimondi di Milano gli scorsi 14 e 15 ottobre, è acquistabile in formato e-book presso i principali e-store (Amazon, Ibs, etc); in formato cartaceo è sempre presente sugli e-store ed è ordinabile in libreria.


Sono passati ormai diversi anni dalle sue avventure nel Paese delle Meraviglie e Alice Pleasance Liddell è diventata una giovane donna accorta e giudiziosa. Alla soglia dei diciotto anni e del matrimonio, accade però un fatto strano: il futuro marito, sparisce a seguito dell’avvistamento di alcune lucciole nel giardino di casa Liddell. Da quel momento Alice inizia una nuova avventura che la vedrà alle prese con personaggi strampalati e diverse prove ed enigmi che le faranno capire molte cose di sé stessa e della zia Tristania, personaggio ambiguo che avrà un ruolo cruciale nello svolgimento della missione.
Roberta De Tomi scrittrice e blogger, originaria della provincia di Modena, ha all’attivo diverse pubblicazioni tra cui “La luce oltre le crepe” (Bernini Editore, in veste di curatrice insieme al poeta Luca Gilioli), “Come sedurre le donne” (HOW2 Edizioni), tra i bestseller dell’editore milanese, “Magnitudo apparente” (Lettere Animate) “Il maledetto residuo nel cuore” (Rupe Mutevole Edizioni), il chick-lit ironico-erotico “Chick Girl – Azalee per Veridiana” (Delos Digital). Oltre ad avere ideato l’evento “Words!” volto a promuovere autori e artisti indipendenti, gestisce due blog letterari ed è attiva nel campo della scrittura social e della cultura, ambito questo in cui lavora da alcuni anni. 


 Info e contatti
Roberta De Tomi
Blog: 

notfactsonlywords.blogspot.com 
pennasognante.blogspot.com

 


giovedì 16 agosto 2018

Spazio nuovi autori : Recensione del romanzo "L'intrigo, Guanti puri e senza macchia", Volume 5, di Cesario Picca.

Recensione libro

L'intrigo, Guanti puri e senza macchia: Volume 5 
di Cesario Picca 
Amazon 






SCHEDA TECNICA 

Titolo: L'intrigo, guanti puri e senza macchia
Autore: Cesario Picca, Doriana De Simone
EditoreCreateSpace Independent Publishing Platform 

Pubblicazione: 12 Giugno 2018

     Formato: Kindle, copertina flessibile
Pagine: 174


La luce della saggezza illumina gli onesti... La morte di un importante e coraggioso banchiere in un incidente stradale tra Soverato e Catanzaro si intreccia con un’offensiva politica, mediatica, giudiziaria e clericale contro la Massoneria. Le obbedienze italiane, e in particolare gli iniziati siciliani e calabresi, devono difendersi dalle infamanti accuse di collusione con le organizzazioni criminali da parte della commissione Antimafia. Eppure non sono loro ad arricchirsi con il gigantesco flusso di risorse pubbliche destinato all’accoglienza dei migranti. Al contrario, i massoni tentano di impedire che quel denaro si disperda in infiniti rivoli che sembrano condurre verso uno stretto connubio tra clericalismo, politica e criminalità organizzata. C’è molta cronaca in questa ennesima avventura gialla del cronista salentino Rosario “Saru” Santacroce alle prese con una pericolosa indagine che parte dalla Calabria e coinvolge l’intera penisola. Sullo sfondo c’è il mondo dell’esoterismo, un universo poco conosciuto e, forse proprio per questo, tanto chiacchierato. Un modo originale per conoscere i simboli massonici e il loro significato, i personaggi, la loro storia e il loro prezioso contributo al bene e al progresso dell’umanità. L’impegno e l’abnegazione di una pm in prima linea e di una determinata poliziotta, già scampata a un agguato, permetteranno di svelare l’intrigo che si cela dietro un mortale intreccio di falsi dossier, giornalisti prezzolati, interessi economici, politici corrotti e clerici poco propensi alla carità cristiana. Compagne di vita, con la complicità di Saru, le due donne faranno scattare le manette ai polsi di onorevoli, imprenditori, uomini di chiesa e boss mafiosi che vedono nella Massoneria l’unico ostacolo ai loro progetti di arricchimento personale. E quando l’azione di inquirenti e investigatori si rivelerà insufficiente, ci penserà il caso a impedire che il sonno della ragione generi un nuovo mostro spingendo una labile mente, obnubilata da campagne di odio, a mettere a segno il proprio disperato disegno di morte.
… non era certamente da ritenersi normale un tale legame tra un uomo di Chiesa, un parlamentare della Repubblica e di un mafioso…
 Questi due righi, racchiudono il romanzo di Cesario Picca dal titolo “L’intrigo, guanti puri e senza macchia” una nuova avventura del cronista salentino Saru Santacroce che ha subito attirato la mia attenzione.
Saru Santacroce è un personaggio interessante e carismatico, un uomo del Sud affascinante e ligio al dovere; un cronista che non ha paura di affrontare situazioni scomode pur di venire a capo della verità.
“…un salentino esilarante, con pochi peli sulla lingua, qualche volta rude e politicamente non corretto, ma genuino, schietto e sincero…” così come lo descrive Cesario Picca nel romanzo.
Ed è proprio questo suo coraggio che rende il romanzo accattivante e scorrevole. Un romanzo che tratta temi odierni di grande impatto sociale che  se da un lato colpiscono la sensibilità del lettore, dall’altro, fanno scuotere la testa ed arricciare il naso: immigrazione, infiltrazione mafiosa, religione corrotta, omosessualità, omofobia. Ma la presenza di Saru Santacroce, il suo temperamento e la sua ironia, alleggeriscono le tematiche e conducono il lettore ad un’attenta riflessione.
Un romanzo sociale e culturale, le cui pagine sono allietate dalla presenza di citazioni e nomi che fanno riferimento alla nostra cultura letteraria: Dante Alighieri, Pasolini, Nietzsche, Peppino Impastato, la Massoneria ( che ricopre un ruolo importante all’interno del romanzo), Einstein, Francisco Goya fanno capolino di tanto in tanto. 
"La massoneria è il modo migliore per gettare fumo negli occhi dell'opinione pubblica. E' il capro espiatorio ideale per ogni circostanza, è la potenziale causa di ogni male in questo paese. Ci basterà colpire i massoni..."
Personaggi che rappresentano il nostro panorama letterario, culturale e sociale, e che inseriti all’interno di un romanzo “giallo/thriller, lo rafforzano, e  ne sottolineano le competenze letterarie e culturali degli autori.
Un romanzo annoverato come giallo / thriller per la presenza di morti misteriose e sospette con cui apre il romanzo stesso, ma a mio dire, un romanzo sociale di narrativa contemporanea per l’aggiunta di contenuti letterari che ne hanno arricchita la mia lettura.
Una lettura ricca di colpi di scena che ingannano il lettore fino all’ultima pagina e non ne anticipano il finale; anzi…quando tutto sembra finito e il caso chiuso e risolto, la storia continua a regalarci dei colpi di scena.
Permettetemi solo una piccola (anzi piccolissima) critica personale, che spero sia costruttiva atta a far riflettere l'autore; la lettura a mio dire non avrebbe avuto bisogno dell’aggiunta del titolo all’inizio di ogni capitolo; capisco la scelta degli autori nel volerne anticipare il tema, ma questo ha solo “svalutato” il romanzo, eliminando un po’ di suspense e bellezza. Parliamo  di un romanzo con la R maiuscola non un romanzetto scritto da un principiante. La storia sarebbe andata da sé…capitolo dopo capitolo, pagina dopo pagina, facendo da concorrenza a tutti i romanzi gialli presenti nel campo letterario.
Resta comunque una lettura consigliatissima a tutte le fasce d’età su vari versanti; sia per l’utilizzo di un linguaggio pulito e comprensibile, accompagnato da una perfetta sintassi, sia per il pathos creato, tanto ricercato dagli amanti del genere, sia per l’inserimento dei riferimenti culturali sopra citati. Con il libro di Cesareo Picca, ci si avventura in un mondo reale ricco di suspense, ma nello stesso tempo si colmano quelle lacune letterarie che ciascuno di noi dovrebbe possedere. 
Vi assicuro che vi innamorerete di Saru Santacroce e lo seguirete in tutte le sue avventure.
Buona lettura!!!



 Le avventure di Saro Santacroce

- Tremiti di paura  ( Volume 1)



- Il Dio danzante - Delitto nel Salento ( Volume 3)



- Gioco mortale - delitto nel mondo della trasgressione ( Volume 2)


- Vite spezzate ( Volume 4)



DOTS Edizioni: "Il Futuro Dopo Lenin" e "Le Fate di Palermo" in libreria

DOTS Edizioni: "Il Futuro Dopo Lenin" e "Le Fate di Palermo" in libreria
Amazon



DOTS EDIZIONI E IL PALLINO DELLE STORIE
"Il Futuro Dopo Lenin" e "Le Fate di Palermo" in libreria
Arrivano in libreria due volumi che fanno della narrazione il punto di partenza per l'esplorazione dei territori e il racconto delle relazioni sociali. DOTS Edizioni lancia due titoli che si collocano in un continuum ideale fra narrativa classica, sperimentazione e saggistica divulgativa, provando a ribaltare l'approccio alla scrittura e a sorprendere mirabilmente il lettore.

Il futuro dopo Lenin – Viaggio in Transnistria è innanzi tutto un'incursione nel post-socialismo, per un viaggio in cui il collettivo volna mare ha attraversato Ungheria, Romania e Moldavia scardinandone stereotipi e interpretazioni fittizie. Una narrazione avvincente e ricca di ironia, graffiante e scanzonata, per raccontare una repubblica separatista che quasi non esiste.
Con una prosa radicata nella città che fa da sfondo alle vicende di un indimenticabile gruppo di personaggi, Le fate di Palermo è il nuovo romanzo di Maria Tronca. Intenso, denso di attese e umanità, il libro mostra come il racconto di un’esistenza possa farsi consolazione quando la vita impone cambiamenti dolorosi e come il potere ammaliante della narrazione possa avvicinare e unire le persone.

Approfondiamo i due volumi:


VOLNA MARE
"IL FUTURO DOPO LENIN – VIAGGIO IN TRANSNISTRIA"
Pagine: 160 in qudricromia • Prezzo: 14 euro • Dimensioni: 12,5 x 20 cm

Dai sedili sgualciti di un vecchio taxi ai bar impregnati di nostalgia e umidità, attraversando le vie della capitale Tiraspol dove si alternano busti di Lenin e luci al neon, Martina, Simone e Marco ripercorrono in questo libro il viaggio in una repubblica separatista che quasi non esiste. La Transnistria diventa un personaggio capace di raccontarsi attraverso i suoi abitanti, i suoi luoghi, i suoi monumenti, scardinando una narrazione finora fatta per stereotipi. Per le vacanze di agosto del 2017, i tre viaggiatori delcollettivo volna mare hanno scelto di andare in auto in Transnistria attraversando UngheriaRomania e Moldavia. Da questa incursione nel post-socialismo sono scaturiti articoli per varie testate e il Goodbye, Lenin? Tour.
Incontro dopo incontro, storia dopo storia, l’immagine museale e deformata di questo Paese si trasforma nel mosaico complesso di uno Stato plurinazionale e plurilingue, e i luoghi comuni si sgretolano: La Transnistria è molto più che «l’ultimo Stato che deve ancora accettare la fine del socialismo», «il Laboratorio delle terre di nessuno», «la striscia di Gaza dell’Europa Orientale».
Il libro reca inoltre 
la prefazione di Sergio Paini, Vicecaporedattore agli Esteri del Tg1 e corrispondente da Mosca, con una grande esperienza come inviato nell’area dei Balcani e dei paesi dell’ex Urss.

Il collettivo volna mare ama gli stereotipi per poterli sconfessare, ama le storie per poterle raccontare, ama tutto ciò che si trova a est di Trieste perché qui c’è “più storia di quanta se ne possa consumare”. Post-sovietica, post-comunista, post-moderna, post-esotica, la Transnistria ha attirato volna mare.

Martina Napolitano (1992) è dottoranda in Slavistica presso l’Università di Udine. Ha effettuato periodi di studio e lavoro a Kiev, Vilnius, Mosca e negli Stati Uniti. È appassionata di avanguardie, modernismo e postmodernismo, e dello spazio post-sovietico in generale. È caporedattrice di «East Journal».

Marco Carlone (1989) ama le cartine geografiche, le ferrovie, le bandiere, viaggiare e fotografare ciò che vede. Laureato in Studi internazionali e Comunicazione Pubblica e Politica all’Università di Torino, ha pubblicato reportage fotografici per testate italiane e straniere, come «The Post Internazionale» e «Le Courrier des Balkans».

Simone Benazzo (1991) è laureato in Comunicazione e Scienze Internazionali e diplomato al Collegio d’Europa di Varsavia. Dal 2012 ama e studia l’Europa Orientale: i suoi interessi spaziano dal post-socialismo all’islamofobia e ai nuovi nazionalismi dell’ex Jugoslavia e dell’Europa Centrale. Ne ha scritto su varie riviste, fra cui «Prismo», «The Towner», «New Eastern Europe» e «The Post Internazionale».


MARIA TRONCA
"LE FATE DI PALERMO"
Pagine: 320 • Prezzo: 16 euro • Dimensioni: 12,5 x 20 cm

Dopo aver trascorso quarantasette anni in una biblioteca di Palermo come dipendente pubblico, Carmelo supera le ansie della sua nuova condizione di pensionato ritrovandosi dipendente da una storia. Quella di Sara, autrice dei vecchi diari conservati nella scatola che viene consegnata all’uomo alla fine del suo ultimo giorno di lavoro. Dieci quaderni per dieci anni, durante i quali la scrittura da incerta si fa più sicura, mentre crolla la palazzina in cui la ragazza vive con la famiglia e insieme alla sorellina Lula viene prima accolta dalle fate e poi mandata a servizio dalle arcigne sorelle Paternò. Le vicende di Sara appassionano a tal punto Carmelo e la sua famiglia da spingerli a cercarla per rispondere alle domande lasciate insolute dai diari, diventando così parte della sua storia.
Maria Tronca, palermitana, ha lavorato all’Università degli studi di Palermo come bibliotecaria per dodici anni. Con l’avvento del nuovo millennio ha lasciato la pubblica amministrazione e si è dedicata a diversi progetti editoriali col ruolo di content provider edirettore editoriale per Libero.it e Virgilio.it, e ha curato una collana di letteratura erotica moderna e contemporanea per Mondadori. Nel 2005 ha pubblicato sotto pseudonimo la raccolta di racconti L’isola delle Femmine (Mondadori), nel 2010 il suo primo romanzo,Rosanero, e nel 2011 il secondo, L’amante delle sedie volanti, entrambi usciti per i tipi di Baldini Castoldi e Dalai. Nel 2016 ha pubblicato il mini romanzo A occhi aperti (Qanat). Organizza eventi di social eating (A tavola dalla cuciniera narrante), coniugando la sua passione per la scrittura, il racconto e la cucina tipica siciliana, etnica e storica. Da novembre dell’anno scorso cura la pagina Facebook di D Ricette («la Repubblica») e scrive sul blog Il mestolo e la penna, sempre per «la Repubblica», dove parla di cucina, in tutte le sue sfaccettature, ma anche di vita. Vera.

Risultati immagini per dots edizioni

OGGI IN LIBRERIA Uscite amazon Libri : romanzi rosa, fantascienza

OGGI IN LIBRERIA 
Uscite amazon
Libri : romanzi rosa, fantascienza 





Amori,bugie e verità ,Formato Kindle, di Jana Aston ( Libri: romanzo rosa), Newton Compton Editori 


Amori, bugie e verità di [Aston, Jana]
Irresistibile, sexy, romantico
L’amore a volte può fare paura

Mi chiamo Chloe Scott e sono la single più imbranata di tutta la città. Sono l’unica, tra le mie amiche, a non avere un ragazzo. Riuscite a immaginare quanto posso essere in ansia a ogni nuovo appuntamento? È come se il panico mi disconnettesse il cervello. So benissimo che ci sono cose da fare e cose da non fare quando esci con qualcuno. E so benissimo che quello che è appena successo è stato un vero disastro. Ed è stata solo colpa mia. Mi ero iscritta a un sito di incontri online e, dopo decine di fallimenti, credevo di aver finalmente trovato un ragazzo decente: bello, sicuro di sé, sexy… Ma ho rovinato tutto. Ora basta. Non mi lascerò più sopraffare dalle emozioni, troverò il modo di comportarmi come una persona adulta, senza tirar fuori battute stupide da terza elementare o argomenti inquietanti. Certo, devo prima uscire da questa specie di incubo…




La Furia e le Stelle (Saga del Protettorato - Origini - Include La Fuga degli Alfieri), Formato Kindle (Libri: Fantascienza) 

La Furia e le Stelle (Saga del Protettorato - Origini - Include La Fuga degli Alfieri) di [Montero, Abel]

UNA NUOVA EDIZIONE DEL ROMANZO CHE HA FATTO INNAMORARE MIGLIAIA DI LETTORI, ORA INCLUDE "LA FUGA DEGLI ALFIERI"
Un nastro invisibile lega quattro generazioni.
Una minaccia nascosta è pronta ad attaccare quattro persone solo apparentemente non collegate tra loro.
Dal mondo di oggi a quello del Primo Dopoguerra per correre indietro alla fine del diciannovesimo secolo, LA FURIA E LE STELLE racconta la storia di un libro misterioso, di un tesoro incredibile, e della guerra per controllare il suo potere immenso.
Quattro epoche diverse, un solo nemico.
Quattro generazioni lontane, un solo destino.
LA FURIA E LE STELLE è la nuova opera di Abel Montero, creatore della Saga del Protettorato e autore de "Il Ragazzo Bendato". Un romanzo che racconta di una lotta impossibile e dell'amore immenso che potrebbe salvare tutto ciò che ci definisce come esseri umani e rende la nostre esistenze degne di essere vissute.


Recensione Frammenti di DelWriters, edito Delrai Edizioni, Amazon

Recensione Frammenti di DelWriters edito Delrai Edizioni Amazon Scheda tecnica Titolo : Frammenti Autor...