Lettori fissi

sabato 30 dicembre 2017

Recensione: Quando di Walter Veltroni


SCHEDA TECNICA

Titolo: Quando
Autore: Walter Veltroni
Editore: Rizzoli
Pagine: 317
Pubblicazione: 9 Novembre 2017
Formato: Kindle e copertina rigida

Valutazione
Anche quando pensi che tutto sia finito, qualcosa riaccende la speranza.
 Questa è la surreale storia di Giovanni.
 
Giovanni è un ventenne che vive negli anni 80, cresciuto in una famiglia legata ai propri ideali politici quasi come se fosse una fede.
Ed è proprio partecipando insieme a suo padre e alla sua fidanzata Flavia a piazza san Giovanni ai funerali di Enrico Berlinguer, uno dei più grandi leader politici di quei tempi, che resta vittima di un brutto incidente ed entra irreversibilmente in coma.
Il sonno di Giovanni va avanti per 30 lunghi anni; anni in cui viene accudito dai genitori e dalla fidanzata.
Almeno inizialmente; nel corso del tempo, la ragazza, inizia ad allontanarsi da lui fino a dimenticarsene. Viene perciò affidato alle amorevoli cure di suor Giulia che quotidianamente si occupa del suo corpo e del suo spirito, creando un ambiente tranquillo e confortevole.
 
"Tutte le mattine lo chiamava, gli ripeteva il suo nome sussurrandoglielo all’orecchio: «Giovanni».
Da parecchio, ormai, nessuno veniva più a trovarlo. La fidanzata si era vista all’inizio, poi le visite si erano diradate.
Suor Giulia aveva molto pensato a quella giovane donna e alla sua scelta.
In fondo – ma non era certa che Dio sarebbe stato d’accordo – c’era da capirla: cosa avrebbe dovuto fare?
Salutare ogni giorno un corpo spento, senza soffio di vita, senza possibilità di scambiarsi emozioni e parole"?
Quando ormai le speranze cominciavano ad affievolirsi, Giovanni si sveglia cantando, nessuno si rende conto da dove provenga quella voce fino a che i medici capiscono che si era appena compiuto un miracolo.
«… Rosso un fiore in petto c’è fiorito

una fede ci è nata in cuor.
Noi non siamo più nell’officina,
entro terra, nei campi, al mar
la plebe sempre all’opra china
senza ideale in cui sperar.
Su, lottiam
l’ideale nostro alfine sarà
l’Internazionale
futura umanità!».
 L’uomo, che inaspettatamente mantiene intatte la sue capacità cognitive, viene trasferito di nascosto in una clinica, al riparo dall’invasioni dei giornalisti e dei curiosi e grazie a suor Giulia e a Daniela, una psicologa, viene aiutato a “tornare al mondo”.
Ormai cinquantenne, si ritrova in una realtà completamente diversa da quella da lui vissuta; tutto è cambiato grazie all'avvento dello sviluppo tecnologico ed economico; tutto è cambiato anche a livello affettivo, le persone a lui care non sono più accanto a lui a causa delle vicissitudini della vita. Ma Giovanni non si arrende; la sua unica speranza è ritrovare il filo dell'amore che lo teneva ancora legato a Flavia, il suo unico amore.
Ma dov'è Flavia?  Lo avrà aspettato? Sarà invecchiata?
Giovanni ha davanti a sé davvero molte sorprese e tanto da scoprire.
Cosa faremmo noi se ci svegliassimo dopo trenta lunghi anni?
Risultati immagini per IMMAGINE SPERANZA
 Un libro scritto in maniera semplice ma incisiva. Secondo il mio modesto parere, la considero una storia “surreale”, difficile che accada nella realtà; pochi sono i casi se non rari, di risveglio dal coma dopo un periodo prolungato di trent'anni. Ma, leggendo la storia, ho percepito, insieme al protagonista, la sensazione di stupore di fronte ai cambiamenti avvenuti nel mondo e nelle sue certezze. E' come se io fossi accanto a lui e aver assistito allo stupore di un bambino appena nato ( perchè così è in realtà al risveglio da un coma), nell'assistere al miracolo della Vita e ai doni che essa ci offre.
La storia, scritta da Walter Veltroni, vuol offrire al lettore un messaggio positivo: sapersi adattarsi al cambiamento, (seguendo l'esempio del protagonista), non dare mai nulla di scontato nella vita e vivere  quotidianamente  le continue sorprese che la vita ci riserva.
E' un libro rivolto a tutti, anche a chi non appartiene alla sua fede politica, in quanto, Veltroni , non ha scritto un saggio politico, ma un romanzo che potrebbe dare forza ed un esempio positivo, a chi subisce le ingiustizie della vita.
Inoltre si tratta di una lettura aperta a tutti, in quanto leggendo le sue pagine, si percepisce l’amore per la famiglia e per la vita  e per  tutti quegli  ideali a cui oggi giorno non si dà più troppa importanza.
Dimentichiamo la politica e tuffiamoci nella lettura!!!
Buona lettura a tutti

 
RECENSIONE SCRITTA DA SARA MASTRANTONI
 

Phoenix tecnologie phfirefly e-book di eBook di 6 con luce 4 GB
 MicroUSBnero                                                                                                                        

 
Nonostante il romanzo sia stato abbastanza criticato essendo Veltroni un uomo politico, ritengo che prima di giudicare, si dovrebbe leggere il romanzo e abbattere i pregiudizi e la fede politica.







 
 





venerdì 29 dicembre 2017

Classifica settimanale libri più venduti


Classifica di vendita
nelle Librerie Giunti al Punto
29 dicembre 2017
 
 
I PRIMI POSTI RESTANO INVARIATI NONOSTANTE PASSINO LE SETTIMANE.
CLASSIFICA COMPLETAMENTE MODIFICATA.
A NATALE I REGALI HANNO FATTO LA DIFFERENZA
 
 
 
DA  5 SETTIMANE

QUANDO TUTTO INIZIA DI FABIO VOLO

 
Silvia e Gabriele si incontrano in primavera, quando i vestiti sono leggeri e la vita sboccia per strada, entusiasta per aver superato un altro inverno. La prima volta che lui la vede è una vertigine. Lei non è una bellezza assoluta, immediata, abbagliante, è il suo tipo di bellezza. Gli bastano poche parole per perdere la testa: scoprire che nel mondo esiste qualcuno con cui ti capisci al volo, senza sforzo, è un piccolo miracolo, ti senti meno solo. Fuori c'è il mondo, con i suoi rumori e le sue difficoltà, ma quando stanno insieme nel suo appartamento c'è solo l'incanto: fare l'amore, parlare, essere sinceri, restare in silenzio per mettere in ordine la felicità. Fino a quando la bolla si incrina, e iniziano ad affacciarsi le domande. Si può davvero prendere una pausa dalla propria vita? Forse le persone che incontriamo ci servono per capire chi dobbiamo diventare, e le cose importanti iniziano quando tutto sembra finito.
 
 
2
 
DA
 11 SETTIMANE
ORIGIN DI DAN BROWN

 
 
 
Robert Langdon, professore di simbologia e iconologia religiosa a Harvard, è stato invitato all'avveniristico museo Guggenheim di Bilbao per assistere a un evento unico: la rivelazione che cambierà per sempre la storia dell'umanità e rimetterà in discussione dogmi e principi dati ormai come acquisiti, aprendo la via a un futuro tanto imminente quanto inimmaginabile.
 
  
 
3 
 
 
 
OLTRE L'INVERNO DI ISABEL ALLENDE

 
 
 
Brooklyn, ai giorni nostri. Durante una tempesta di neve, Richard Bowmaster, professore universitario spigoloso e riservato, tampona la macchina di Evelyn Ortega, una giovane donna emigrata illegalmente dal Guatemala. Quello che sembra solo un banale incidente prende tutt'altra piega quando Evelyn si presenta a casa del professore per chiedere aiuto. Smarrito, Richard si rivolge alla vicina, che conosce a malapena, Lucia Maraz, una matura donna cilena con una vita complicata alle spalle. Lucia, Evelyn e Richard, tre persone molto diverse tra loro, si ritrovano coinvolte in un thriller dalle conseguenze imprevedibili. Tre destini che Isabel Allende incrocia per dare vita a un romanzo molto attuale sull'emigrazione e l'identità americana, le seconde opportunità e la speranza che, oltre l'inverno, ci aspetti sempre un'invincibile estate.
 
  
 
LE TRE DEL MATTINO
 DI GIANRICO CAROFIGLIO

 
 Antonio è un liceale solitario e risentito, suo padre un matematico dal passato brillante; i rapporti fra i due non sono mai stati facili. Un pomeriggio di giugno dei primi anni Ottanta atterrano a Marsiglia, dove una serie di circostanze inattese li costringerà a trascorrere insieme due giorni e due notti senza sonno. È così che il ragazzo e l'uomo si conoscono davvero, per la prima volta; si specchiano l'uno nell'altro e si misurano con la figura della madre ed ex moglie, donna bellissima ed elusiva. La loro sarà una corsa turbinosa, a tratti allucinata a tratti allegra, fra quartieri malfamati, spettacolari paesaggi di mare, luoghi nascosti e popolati da creature notturne. Un viaggio avventuroso e struggente sull'orizzonte della vita.
 
 
 5
 
 
LA COLONNA DEL FUOCO DI KEN FOLLETT

 
 
 
Gennaio 1558, Kingsbridge. Quando il giovane Ned Willard fa ritorno a casa si rende conto che il suo mondo sta per cambiare radicalmente. Solo la vecchia cattedrale sopravvive immutata, testimone di una città lacerata dal conflitto religioso. Tutti i principi di lealtà, amicizia e amore verranno sovvertiti. Figlio di un ricco mercante protestante, Ned vorrebbe sposare Margery Fitzgerald, figlia del sindaco cattolico della città, ma il loro amore non basta a superare le barriere degli opposti schieramenti religiosi. Costretto a lasciare Kingsbridge, Ned viene ingaggiato da Sir William Cecil, il consigliere di Elisabetta Tudor, futura regina di Inghilterra. Dopo la sua incoronazione, la giovane e determinata Elisabetta I vede tutta l'Europa cattolica rivoltarsi contro di lei, prima tra tutti Maria Stuarda, regina di Scozia. Decide per questo di creare una rete di spionaggio per proteggersi dai numerosi attacchi dei nemici decisi a eliminarla e contrastare i tentativi di ribellione e invasione del suo regno. Il giovane Ned diventa così uno degli uomini chiave del primo servizio segreto britannico della storia. Per quasi mezzo secolo il suo amore per Margery sembra condannato, mentre gli estremisti religiosi seminano violenza ovunque. In gioco, allora come oggi, non sono certo le diverse convinzioni religiose, ma gli interessi dei tiranni che vogliono imporre a qualunque costo il loro potere su tutti coloro che credono invece nella tolleranza e nel compromesso.
 
SAGGISTICA E ATTUALITA'
 
 
 
DOPO 7 SETTIMANE
 SOLI AL COMANDO  DI BRUNO VESPA

 
 Che differenza c'è tra Kennedy e Trump? E tra Stalin e Putin? Tra Renzi e De Gasperi? Tra Mussolini e Berlusconi? Tra Hitler e Grillo? Sotto ogni cielo, i popoli sono sempre stati affascinati dagli uomini soli al comando. Li invocano, li acclamano, salvo poi abbatterli e calpestarli. I grandi strateghi politici hanno la vista più lunga degli altri, ma spesso il delirio di onnipotenza li rende miopi e capaci di errori madornali che nessun altro farebbe. In "Soli al comando", Bruno Vespa propone 28 ritratti di leader (17 stranieri e 11 italiani). E ne racconta l'ascesa, le grandi conquiste, la vita sentimentale, gli errori, la caduta, talvolta tragica e talvolta, invece, seguita da clamorose rimonte.
 
 
2 
 
  
LENTICCHIE ALLA JULIENNE

DI ANTONIO ALBANESE
 
«Molti sono i cuochi, ma c'è un solo Alain Tonné. Io l'ho conosciuto una notte sul molo di Marsiglia, sedeva nell'ombra, accarezzava distratto un polipo e osservando un cormorano mormorava: "Arrosto? Scottato al sale dell'Himalaya? Emulsionato con vellutata di alghe?". Mi ha subito fatto pensare a un uomo tormentato da qualcosa: un rimpianto amoroso, un traguardo non raggiunto, parole non dette, droghe avariate. Scusandomi con il polipo, mi sono seduto accanto a lui e gli ho chiesto di raccontarmi la sua storia. Lui mi ha squadrato per lunghi minuti, poi ha detto: "Non ti parlerò del torero". Ho annuito. Ha raccontato. Così, senza un perché, ho colto il segreto delle sue grandi ricette, delle Alghe sferificate all'alito di cernia e del Riso tatuato all'incenso, dei Vicini al sale e del Pollo Pollock, creazioni con cui lo Chef si è proiettato ben oltre i confini dell'alta cucina, della sperimentazione gastronomica e del buonsenso, entrando nel mito. E ho ascoltato le storie dei suoi trionfi planetari, dal Fuorissimo Salone di Sondrio allo show cooking al Forum di Davos, dal rinfresco fatale per un nobile scozzese fino a una memorabile sfilata di moda sulla cupola di San Pietro. Ma poi... Poi non so se mi sono addormentato, o se accarezzare i polipi abbia effetti lisergici. So che mi sono risvegliato il giorno dopo, solo sul molo, con una gran fame e nessuna traccia di Alain Tonné. Stretto nella mano sinistra avevo un biglietto con scritto: "Senta, il cormorano lo faccia in crosta, come il gabbiano"».
 
 3
 
METTI VIA QUEL CELLULARE

DI ALDO CAZZULLO
 
Aldo Cazzullo si rivolge ai figli e a tutti i ragazzi: li invita a non confondere la vita virtuale con quella reale, a non bruciarsi davanti ai videogame, a non andare sempre in giro con le cuffiette, a non rinunciare ai libri, al cinema, ai concerti, al teatro; e soprattutto a salvare i rapporti umani con i parenti e i professori, la gioia della conversazione vera e non attraverso le chat e le faccine. I suoi figli, Francesco e Rossana, rispondono spiegando al padre e a tutti gli adulti il rapporto della loro generazione con il telefonino e la rete: che consente di vivere una vita più ricca, di conoscere persone nuove, di mettere lo studente al centro della scuola, di leggere i classici. Ne nasce un dialogo serrato sui rischi e sulle opportunità del nostro tempo: la cattiveria online, gli youtuber e l'elogio dell'ignoranza, i cyberbulli, gli idoli del web, i padroni delle anime da "Facebook" ad "Amazon", l'educazione sentimentale affidata a "YouPorn", la distruzione dei posti di lavoro e della cultura tradizionale, i nuovi politici da Trump a Grillo, sino all'uomo artificiale; ma anche le possibilità dei social, i nonni che imparano a usare le chat per parlare coi nipoti, la rivolta contro le dittature, la nascita di una gioventù globale unita dalla rete.
 
4
 
QUESTA NOSTRA ITALIA

DI CORRADO AUGIAS 
 
 "Questa nostra Italia" è la lettera d'amore di un raffinato uomo di lettere, che ha imparato a guardare la sua patria da fuori senza però mai smettere di amarla, e di voler partecipare con passione alle sue vicende politiche e umane. Sembra di sentir echeggiare tra le righe di questo libro la celebre esortazione di Piero Gobetti: "Bisogna amare l'Italia con orgoglio di europei e con l'austera passione dell'esule in patria".
 
 
 
 
5 
 
  
IL BISOGNO DI PENSARE

DI VITO MANCUSO
 
«Perché vivete? Quale scopo date al vostro essere qui? Cosa volete da voi stessi?». In questo libro Vito Mancuso ingaggia un dialogo serrato con i suoi lettori per risalire alle sorgenti di un bisogno primordiale dell'uomo: il nostro bisogno di pensare. È da questa urgenza interiore, strettamente legata al desiderio e al sogno di una vita diversa e migliore, che Vito Mancuso ci spinge a tornare a «pensare con il cuore», senza barriere, preconcetti o tabù, e senza altro dogma che la ricerca costante del Bene. Così, nel movimento ora logico ora caotico delle nostre esistenze, questo libro diventa una guida capace di orientarci e consigliarci in quei momenti in cui siamo chiamati a scegliere se resistere strenuamente oppure arrenderci al flusso della vita, per raggiungere quella desiderata pace interiore, l'equilibrio di chi ha finalmente trovato un senso al suo essere al mondo.
 
 
BAMBINI E RAGAZZI
 
 
 
 
DOPO 6 SETTIMANE
 
DIARIO DI UNA SCHIAPPA

 
 Le cose si mettono di male in peggio per Greg. Papà vuole che si impegni nella banda musicale della scuola, mentre Mamma è disposta a tutto perché rinunci ai videogiochi ed esplori il suo "lato creativo". E Greg? Lui vorrebbe solo godersi Halloween in santa pace: una bella festa, un costume divertente, una mega-scorta di caramelle gommose. Ma, si sa, Halloween è una festa da paura e gli orrori sono sempre dietro l'angolo. Per esempio? Beh, se Mamma si imbucasse alla festa? E se il video che ha deciso di filmare con Rowley si rivelasse un disastro colossale? Povero Greg!
Quanti sono i guai in arrivo, stavolta?
 Età di lettura: da 11 anni.
 
2 
 
 
DOPO 42 SETTIMANE
 
STORIE DELLA BUONANOTTE PER BAMBINE RIBELLI

 
 C'era una volta... una principessa? Macché! C'era una volta una bambina che voleva andare su Marte. Ce n'era un'altra che diventò la più forte tennista al mondo e un'altra ancora che scoprì la metamorfosi delle farfalle. Da Serena Williams a Malala Yousafzai, da Rita Levi Montalcini a Frida Kahlo, da Margherita Hack a Michelle Obama, sono 100 le donne raccontate in queste pagine e ritratte da 60 illustratrici provenienti da tutto il mondo. Scienziate, pittrici, astronaute, sollevatrici di pesi, musiciste, giudici, chef... esempi di coraggio, determinazione e generosità per chiunque voglia realizzare i propri sogni.
 Età di lettura: da 8 anni.
 
3 
 
 
DOPO 241 SETTIMANE
WONDER DI R.J. PALACIO

 
È la storia di Auggie, nato con una tremenda deformazione facciale, che, dopo anni passati protetto dalla sua famiglia per la prima volta affronta il mondo della scuola. Come sarà accettato dai compagni? Dagli insegnanti? Chi si siederà di fianco a lui nella mensa? Chi lo guarderà dritto negli occhi? E chi lo scruterà di nascosto facendo battute? Chi farà di tutto per non essere seduto vicino a lui? Chi sarà suo amico? Un protagonista sfortunato ma tenace, una famiglia meravigliosa, degli amici veri aiuteranno Augustus durante l'anno scolastico che finirà in modo trionfante per lui. Il racconto di un bambino che trova il suo ruolo nel mondo. Il libro è diviso in otto parti, ciascuna raccontata da un personaggio e introdotta da una canzone (o da una citazione) che gli fa da sfondo e da colonna sonora, creando una polifonia di suoni, sentimenti ed emozioni.
Età di lettura: da 13 anni.
 
4 
 
 
HARRY POTTER E LA PIETRA FILOSOFALE DI J.K. ROWLING

 
 Harry Potter è un ragazzo normale, o quantomeno è convinto di esserlo, anche se a volte provoca strani fenomeni, come farsi ricrescere 1 capelli inesorabilmente tagliati dai perfidi zii. Vive con loro al numero 4 di Privet Drive: una strada di periferia come tante, dove non succede mai nulla fuori dall'ordinario. Finché un giorno, poco prima del suo undicesimo compleanno, riceve una misteriosa lettera che gli rivela la sua vera natura: Harry è un mago e la Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts è pronta ad accoglierlo...
Età di lettura: da 9 anni. 
 
5 
 
  
IL PICCOLO PRINCIPE DI ANTOINE DE SAINT - EUXPERY

 
 
Un classico della letteratura per ragazzi tradotto da Arnaldo Colasanti e dedicato in particolare a chi, giovane adesso, ha il privilegio di guardare ancora il mondo alla ricerca di ciò che rende visibile l'invisibile. Una storia di viaggi e di incontri, di pianeti e teste matte, di abbandoni e tristezze, di dolci nostalgie e strani legami...
 Una storia di libertà.
Età di lettura: da 8 anni.
 
 








Consegne in 1 giorno senza costi aggiuntivi

Con Amazon Prime, ricevi consegne illimitate in 1 giorno su 2 milioni di prodotti e in 2-3 giorni su molti altri milioni  .

Per maggiori informazioni:
 

Recensione Libro "Malarte Di Gaia Mencaroni" edito Emersioni

Recensione Libro Malarte Di Gaia Mencaroni Emersioni Scheda tecnica Titolo : Malarte Autore : Gaia Mencaro...