Lettori fissi

sabato 12 agosto 2017

Rubrica nati oggi : Stefano Benni




Il 12 Agosto 1947 nasce a Bologna Stefano Benni

Stefano Benni  è uno scrittoreumoristagiornalistasceneggiatorepoeta e 
drammaturgo italiano



Risultati immagini per stefano benni


Benni è autore di vari romanzi e antologie di racconti di successo, tra i quali Bar SportEliantoTerra!
La compagnia dei celestiniBaolComici spaventati guerrieriSaltatempoMargherita DolcevitaSpiritiIl bar sotto il mare e Pane e tempesta.
 I suoi libri sono stati tradotti in più di 30 lingue.
 Ha collaborato con i settimanali L'espresso e Panorama, con i satirici Cuore e Tango, i mensili Il Mago (dove esordì e dove pubblicò a puntate parte di Bar Sport) e Linus, i quotidiani La Repubblica e Il manifesto.

I suoi romanzi e racconti contengono, non solo tramite la costruzione di mondi e situazioni immaginarie, una forte satira della società italiana degli ultimi decenni. Il suo stile di scrittura fa ampio uso di giochi di parole, neologismi e parodie di altri stili letterari.È grande amico dello scrittore francese Daniel Pennac. Fu Benni a convincere la casa editrice Feltrinelli a tradurre i primi libri di Pennac in italiano. Da allora ciascuno dei due autori è solito presentare i libri dell'altro quando questi vengono pubblicati nei rispettivi Paesi. 
L'opera Grazie! di Pennac è dedicata a Benni

Risultati immagini per stefano benni

Tra le tante opere già menzionate, ricordiamo i suoi ultimi romanzi forse maggiormente conosciuti: 











Pin è figlio di un pescatore di nome Jep e spera di diventare ricco emigrando nel Diladalmar. Alina è rinchiusa nel collegio high-tech di Villa Hapatia, il suo sogno è fare la scrittrice. Lui ha un bel nasone e un topo per amico; lei si accompagna a un gatto (wifi) con un largo sorriso. Vi ricordano qualcuno? I loro destini si mescolano grazie alla bottiglia magica che Alina ha affidato all'acqua. È Pin a trovarla e così comincia per entrambi un viaggio di terrore e meraviglia, fatto di incontri rocamboleschi, fughe a perdifiato, prodigiosi capovolgimenti. Pin deve affrontare rapper e fate muscolose, una traversata con scafisti dalle sembianze di un gatto e una volpe, poi tanti altri amici e nemici. Alina, invece, scappando dalla preside Queen Fascion e dal crudele cuoco Monsterchef, nei sotterranei della scuola scopre un terribile segreto: qualcuno vuole cancellare ogni forma di diversità e fantasia. Riusciranno i nostri eroi a incontrarsi e rovesciare un futuro già scritto?









Una notte in una casa nel bosco, un gatto fantasma affida a Prendiluna, una vecchia maestra in pensione, una Missione da cui dipendono le sorti dell'umanità. I Diecimici devono essere consegnati a dieci Giusti. È vero o è un'allucinazione? A partire da questo momento non saprete mai dove vi trovate, se in un mondo onirico farsesco e imprevedibile, in un sogno Matrioska in un Trisogno profetico, se state vivendo nel delirio di un pazzo o nella crudele realtà dei nostri tempi. Incontrerete personaggi magici, comici, crudeli. Dolcino l'Eretico e Michele l'Arcangelo - forse creature celesti, forse soltanto due matti scappati da una clinica, che vogliono punire Dio per il dolore che dà al mondo. Un enigmatico killer-diavolo, misteriosamente legato a Michele. Il dio Chiomadoro e la setta degli Annibaliani, con i loro orribili segreti e il loro disegno di potere. E altri vecchi allievi di Prendiluna: Enrico il Bello, Clotilde la regina del sex shop, Fiordaliso la geniale matematica. E il dolce fantasma di Margherita, amore di Dolcino, uccisa dalla setta di Chiomadoro. E conosceremo Aiace l'odiatore cibernetico e lo scienziato Cervo Lucano che insegna agli insetti come ereditare la terra. Viaggeremo attraverso il triste rettilario del mondo televisivo, e la gioia dei bambini che sanno giocare al Pallone Invisibile, periferie desolate e tunnel dove si nascondono i dannati della città. Conosceremo i Diecimici - come Sylvia la gatta poetessa, Jorge il gatto telepatico, Prufrock dalle nove vite - e poi Hamlet il pianista stregone, il commissario Garbuglio che vorrebbe diventare un divo dello schermo, e l'ultracentenaria suor Scolastica, strega malvagia e insonne in preda ai rimorsi. Fino all'Università Maxonia, dove il sogno diventerà una tragica mortale battaglia e ognuno incontrerà il proprio destino. E ci sveglieremo alla fine sulla luna, o in riva al mare, o nella dilaniata realtà del nostro presente.





Di seguito riporto alcune citazioni di Stefano Benni:



- "Impara a amare ciò che desideri ma anche ciò che gli assomiglia. Sii esigente e sii paziente. È Natale ogni mattino che vivi. Scarta con cura il pacco dei giorni. Ringrazia, ricambia, sorridi.” 







Recensione: E allora baciami di Roberto Emanuelli







Titolo: E allora baciami

Autore: Roberto Emanuelli

Editore: Rizzoli

Pagine: 297

Data pubblicazione: 27 Aprile 2017

Prezzo: Kindle 8.99; cartaceo 14.88




Esiste davvero il vero amore? Quell'amore che non ti fa dormire nè mangiare? E se dovesse esistere sarà per sempre?

Questa è la storia di Leonardo un ragazzo che pensava di aver trovato il suo grande amore; ma da quando Angela se n’è andata, la sua vita è caduta nel baratro della solitudine e dell'avventura; ha avuto tante donne ma nessuna "puo’ sperare" di prendere il suo posto.
 Leonardo ora l’amore lo cerca nelle cose semplici, nei sorrisi soddisfatti dei suoi clienti, nelle serate in compagnia della sua musica preferita, nella vicinanza degli amici di una vita.

" La nostra vita ha bisogno di musica e carezze, e di abbracci, si, anche quando pensiamo di non averne bisogno, anche quando pensiamo di non averne bisogno, anche quando ci attribuiamo la colpa di ogni errore . Ecco, noi abbiamo bisogno di un abbraccio sincero".

E poi c’è Laura, la figlia diciottenne e perennemente distante, che cerca l’amore tra le parola scritte indirettamente su un blog, che le sfiorano il cuore come quel padre silenzioso non potrebbe mai fare.

" Qui mi sento vicina alla mia natura, è terapeutico qui; qui mi sfogo davvero. Questo diario è il mio amico immaginario , quello con cui parlo da sempre ,il mio psicologo silenzioso e accogliente che non giudica mai e mi prende per quella che sono: io, Laura!"

Come riuscire a capire il motivo che ha portato sua madre ad allontanarsi da loro e ad abbandonarla a pochi giorni dalla sua nascita?
La risposta arriverà da un viaggio guidato dal destino, che aiutera’ lei a trovare il coraggio di amare e Leonardo a trovare la forza per ricominciare a farlo.
Perché anche il piu’ piccolo gesto d’amore è un miracolo, ma quel miracolo bisogna desiderarlo insieme.


Risultati immagini per immagini gesto d'amore

Un libro scritto in maniera semplice da una ragazzo dei nostri giorni, che apre il cuore a tantissime emozioni.
Roberto Emanuelli è vicino ai giovani, alle loro esigenze, alle loro priorità e cerca attraverso i suoi romanzi, di aiutare i giovani nelle difficoltà e di insegnare loro ad amare.

La forza di Leonardo nel mantenere vivo il suo amore per Angela crescendo e amando una figlia spesso distante è l'emblema della forza e della rinascita di rialzarsi ed affrontare le mille difficoltà che la vita ci riserva.
Attraverso Leonardo , l'autore vuol far capire, che l’amore vero, quello che cerchi ovunque, si trova nella persona che ti ha fatto battere il cuore la prima volta e non smette di farlo per tutta la vita.
Anche Arisa nella sua canzone " La notte", afferma che la vita può allontanarci  ma l'amore continuerà.

Risultati immagini per immagini gesto d'amore


La sintassi del romanzo è semplice e lineare; linguaggio pulito molto vicino ai giovani. Interessante è la formula del diario usata quando si parla di Laura, la figlia, per sottolineare la sua vicinanza al mondo dei giovani  oggigiorno intessuto dai social network e da smartphone e i-phone.
Molto attuale il conflitto padre-figlia a cui Emanuelli cerca di trovare la chiave giusta per aprire la serratura dell'amore filiare perchè tra le varie forme di amore, quello tra genitori e figli è sicuramente il più importante da coltivare. Non dimentichiamoci che il primo uomo e il primo fidanzato di una bimba è proprio il padre.

Consigliatissimo a chi ha voglia di sognare e innamorarsi davvero. 

Risultati immagini per immagini gesto d'amore

Recensione scritta da Sara Mastrantoni

venerdì 11 agosto 2017

Uscite odierne








Per sempre ( Mates vol.2 ) di Cardeno C.






Afflitto da tutta la vita da dolori e debolezza, Ethan Abbatt è un mutaforma che non riesce a mutare. Sperando di andare incontro a una morte onorevole unendosi al suo branco durante un attacco ai vampiri, Ethan viene invece a conoscenza di due cose: che perdere sangue allenta il dolore e libera il suo lupo, e che il suo vero compagno è un vampiro di nome Miguel.

Miguel Rodriguez, un feroce e potente vampiro di quattrocento anni, percorre la strada della vita come un’ombra, senza felicità né affetti. Quando un giovane mutaforma gli dice di essere il suo vero compagno e che sono destinati a stare insieme, Miguel lo manda via. Ma Ethan è insistente, e stare con lui gli viene talmente naturale che Miguel non riesce a resistergli a lungo.

La sfida vera consiste nel cercare di sopravvivere, in modo da poter stare insieme fino alla fine dei tempi.



Leukira la leggenda




 
Un’amicizia che sfida ogni difficoltà, un amore che ha oltrepassato le galassie, creature mitiche che nessuno può domare. Questa è la storia di Leukira, chiamata a conquistare tre popoli in guerra tra loro dalla notte dei tempi. Questa è la storia del Pianeta Uria, dove ogni cosa può accadere. (Trilogia: libro primo)
 
 
 
 

giovedì 10 agosto 2017

La notte di San Lorenzo in editoria

SAN LORENZO LA NOTTE DELLE STELLE CADENTI RACCONTATA DAI ROMANZI



Risultati immagini per san lorenzo stelle cadenti



La tradizione popolare collega il fenomeno astrale al martirio di San Lorenzo, che venne bruciato nel 258, la cui ricorrenza si celebra proprio il 10 agosto.
Le lacrime ricordano i carboni ardenti del martirio.
La fama della notte di San Lorenzo è stata amplificata  dalla  poesia:
 X agosto di Giovanni Pascoli composta in memoria del padre Ruggero, assassinato in circostanze misteriose il 10 agosto 1867.

Ma anche alcuni scrittori hanno deciso di dedicare pagine dei loro libri e titoli dei loro romanzi a questo stupendo evento meteorologico. Ve ne riporto alcuni come consigli di lettura.


Risultati immagini per san lorenzo stelle cadenti


Risultati immagini per parola consigli lettura


Il cielo di San Lorenzo di Emanuela Zanotti





Firenze 1938. La piccola Myriam, fanciulla ebrea dalla voce incantevole, diviene un caso psichiatrico perché improvvisamente smette di parlare: mutismo elettivo, lo chiamano. La sua voce strozzata è una protesta contro il mondo, contro le leggi razziali, contro la follia della guerra e contro l'orrore della deportazione. Mentre aspetta ansiosamente il ritorno del padre prigioniero, Myriam serra la propria gola ma spalanca ancora di più gli occhi sognanti, per narrare dal punto di vista di una fanciulla le vicende di quegli anni terribili: persino le miserie dell'uomo si tramutano in un'aura magica. Tra le stelle del "Cielo di San Lorenzo", un affresco che si trova nella Sacrestia Vecchia della basilica di San Lorenzo, vaga lo sguardo di Myriam in cerca della rotta per un futuro migliore, e lì trova pace. Un romanzo intenso e lieve, tratteggiato dal silenzio ma inciso nella memoria.



Le lacrima di San Lorenzo di Julio Llamazares                              







Un libro sulla memoria, e su cosa fare quando i ricordi diventano più preziosi dei sogni. Il nuovo, grande romanzo di Julio Llamazares, accolto come un capolavoro della letteratura europea dai critici e dai lettori. Il rapporto tra un padre e suo figlio esplorato con grazia e felicità, in una storia che racconta la bellezza e i mutamenti delle relazioni che scandiscono la nostra vita: la dolcezza inespressa di un padre verso il figlio, la tenerezza degli amanti, la crudeltà degli abbandoni. Come sfondo la Spagna di oggi e le lacrime di San Lorenzo, le stelle cadenti della notte del 10 agosto, un momento che segna nel romanzo lo scorrere del tempo e dei ricordi. Non è facile per un padre decidere se assecondare i sogni e le ingenuità del figlio, o se metterlo in guardia contro le disillusioni della vita reale. Così ripercorriamo con il protagonista la sua vita, le amanti, il lavoro, le delusioni e i momenti di felicità.


La notte di San Lorenzo di Vincenzo Pistorio






Antonio e Beatrice sono sposati da quasi venti anni, hanno due gemelli bravi e intelligenti, la loro coppia è affiatatissima e la loro vita scorre serena. Giulia e Tommaso, pur impegnati spesso all'estero, sono due giovani molto innamorati e felici e sembra possano avere veramente tutto dalla loro vita e dal loro matrimonio. Ma una tempesta sconvolgerà le loro vite mettendoli di fronte ciascuno al proprio dolore e alle proprie responsabilità, verso gli altri e soprattutto verso se stessi.




Notte di stelle di Margherita Hack






I nostri antenati hanno trovato nel cielo le conoscenze più utili alla sopravvivenza: hanno imparato a orientarsi in mare o nei deserti, a costruire orologi e calendari. Incantati dai movimenti degli astri e dei pianeti, intimoriti da inspiegabili fenomeni come le eclissi o le comete, hanno anche popolato il firmamento di dèi ed eroi che ne spiegassero il mistero. In un percorso che tocca l'astronomia e l'archeologia, la scienza e il mito, gli autori ci insegnano a "leggere" il cielo notturno: partendo dalle costellazioni, visibili a occhio nudo e ben riconoscibili, Margherita Hack spiega la formazione e la struttura delle stelle e i fenomeni astronomici che vi sono legati, accompagnandoci attraverso galassie, buchi neri e nebulose. Viviano Domenici racconta le leggende e i miti legati alle stelle nelle differenti culture, raccogliendo notizie e curiosità dalle cosmogonie, dall'archeologia, dall'arte e dalla letteratura di tutti i tempi e di tutti i Paesi. E così, sul filo delle appassionanti storie collegate a Cassiopea e a Orione, all'Orsa Maggiore e al Sagittario, il libro riporta alla vita il cielo che le troppe luci delle nostre città hanno oscurato, svelando il suo presente e il suo passato: l'esperienza degli uomini che hanno denominato le stelle e decifrato i loro segreti; i sogni e le paure degli antichi che hanno riposto fra gli astri più brillanti le loro favole più belle, rendendole immortali.


Risultati immagini per san lorenzo stelle cadenti

Recensione: La donna delle rose di Charlotte Link











Titolo: La donna delle rose
Autore: Charlotte Link
Editore: Corbaccio
Edizione: 10 Luglio 2014
Pagine: 570
Prezzo: Kindle 6.99; cartaceo 8.95




La vita mette davanti a te persone capaci di lasciare un segno, come succede a Beatrice costretta sin da bambina a vivere nella propria casa con un ufficiale nazista e sua moglie Helene.

"Helene era una donna profondamente infelice e lo era sempre stata. Ed io non riesco a commiserarla - pensò Beatrice- perchè la odio ogni giorno di più".

A distanza di lunghi anni, sarà Franca Palmer, giovane insegnante costretta a tagliare I ponti con la propria vita e a rifugiarsi sull'isola di Guernsey, dove Beatrice ormai anziana si prende cura di uno splendido roseto , a svelare I misteri a lungo celati nel cuore di Beatrice.

" Aveva dedicata quarant'anni della sua vita alla coltivazione di quelle rose, ma in realtà non aveva mai avuto la mano felice con quei fiori"

Un misterioso passato avvolge la casa sull'isola di Guernsey, in Inghilterra.

" Di quella terra, di quell'isola , amava cose che nessun'altro vedeva e udiva, tranne lei: ricordi di immagini e di voci ; di momenti che si erano impressi nella sua memoria in maniera indelebile. Ricordi legati agli oltre settant'anni di vita che aveva trascorso quasi sempre lì.


Risultati immagini per immagini roseto


Charlotte Link è una delle scrittrici tedesche più affermate nella narrativa contemporanea. Tutti i suoi libri occupano il primo posto nelle classifiche tedesche. Il merito dell'autrice è la sua versatilità; ella infatti tratta argomenti storici ma anche tematiche ad impatto psicologico, così come nel romanzo " La donna delle rose". Un romanzo strettamente storico in cui narra vicende legate al periodo nazista e racconta la sofferenza di chi è costretto a subire le angherie da parte dei soldati e del sistema nazista.

Mi piacciono molto i libri della Link e non riesco proprio a trovarne Il lato negativo.
Mi piace il suo affacciarsi "in punta di piedi" in un mondo ormai lontano e drammatico. Un mondo così lontano per noi che abbiamo studiato  sui libri di storia ma tanto vicino per chi ha subito tali sofferenze anche se indirettamente.
Non è facile secondo me nè scrivere romanzi ambientati nel periodo nazista, nè recensirli. La paura è quella di cadere nell'ovvio e utlizzare frasi già dette e ridette.
Charlotte Link è riuscita a superare "quell'ovvio" e a regalarci un dipinto stupendo in cui i protagonisti sono i ricordi, i rancori e chissà forse il perdono.
Io dal canto mio, sto cercando di non cadere in frasi scontate e già dette ; sto cercando di analizzare il romanzo senza farmi sopraffare dal mio punto di vista ( che non sarebbe gradevolissimo) affinchè vi aiuti e vi indirizzi nella lettura di questo stupendo romanzo.


Risultati immagini per immagini roseto

Lettura scorrevole e linguaggio molto descrittivo nel raccontare la guerra, i luoghi e le circostanze in cui sono avvenuti i fatti.
La modalità con la quale viene descritta l'occupazione dei nazisti è cruenta e drammatica , marcando le vicissitudini della piccola Beatrice.

Ma nonostante il tema trattato ho trovato che la lettura " La donna delle rose" sia stata una lettura piacevole. Un libro genere storico / psicologico; un romanzo che suscita tante emozioni e sentimenti sia positivi che negativi; perciò ne consiglio la lettura a un vasto pubblico: agli amanti  del genere storico; a chi ama le forti emozioni e achi piace confrontarsi con realtà lontane.
Buona lettura!!!




Recensione scritta da La Chicca

Novità in libreria 10 Agosto 2017







L'inganno delle tenebre Episodio 4


L'inganno delle tenebre - Episodio 4 di [Grangé, Jean-Christophe]




IL SEGUITO DELLO STRAORDINARIO BESTSELLER IL RITUALE DEL MALE, TRADOTTO IN TRENTA LINGUE, PER SETTIMANE IN TESTA ALLE CLASSIFICHE 

Con fatica Erwan scende la scaletta dell’aereo che lo ha portato a Lubumbashi. Non riesce a respirare:  la polvere gli si appiccica in gola. Rossa, come il sangue che impregna quella terra. Il sangue che l’Uomo Chiodo ha versato trent’anni prima. E che ancora non ha smesso di scorrere.
Sulle tracce del diabolico serial killer, Erwan, comandante della prestigiosa squadra Omicidi di Parigi, è ritornato in Congo, nel cuore della terra che ha fatto la fortuna della sua famiglia, i Morvan. Erwan e Grégoire, padre e figlio, sono determinati a mettere la parola fine alla spirale di tenebre che da decenni sembra perseguitarli e destinarli alla perdizione: ancora una volta passato e presente, lontano e vicino, si confondono in un incubo di macabri rituali e lugubri rivelazioni. Ma per Erwan scoprire la verità sull’Uomo Chiodo significa soprattutto fare luce sulla storia della propria famiglia e sulla sua stessa identità. Che cosa lega Grégoire alla morte della donna che per ultima, trent’anni prima, ha conosciuto la follia omicida dell’Uomo Chiodo? Come ha fatto suo padre a fermarlo? Come si è arricchito? Chi è veramente? E mentre l’Africa rifiuta ostinatamente di appagare la sete di verità di Erwan, per la terza volta l’Uomo Chiodo ritorna a colpire, a migliaia di chilometri di distanza. In Francia. E questa volta il suo obiettivo è più chiaro che mai: sterminare i Morvan.
Dopo lo straordinario successo di Il rituale del male, tradotto in trenta lingue e per settimane in testa alle classifiche dei bestseller più venduti, Jean-Christophe Grangé torna a dare vita all’Uomo Chiodo, uno dei suoi personaggi insieme più inquietanti e avvincenti. E, questa volta, si tratta di una sfida senza via d’uscita. Dal cuore tenebroso dell’Africa fino alle piovose prospettive parigine, la lotta per la sopravvivenza dei Morvan è iniziata.
Episodio 4
Grégoire, raggiunti finalmente i nuovi giacimenti, riceve una telefonata dal figlio minore che lo mette al corrente delle sue scoperte sul traffico di armi in cui era implicato il Condottiero. Erwan è invece ancora lontano dalla sua meta, ma durante il viaggio ha l’occasione di interrogare il medico che aveva lavorato con Cathy Fontana e da lui viene a sapere un’inquietante verità...




L'inverno più freddo








Otto anni prima de "La città più fredda"... Berlino è nella morsa del gelo. L'autore di bestseller Antony Johnston ritorna a Berlino per questo prequel di Atomica Bionda: La città più fredda con il disegnatore Steven Perkins, per un racconto ancora più complesso, coinvolgente e letale ambientato nel cuore ghiacciato della Guerra Fredda! Dopo una sfilza di incarichi non portati a termine per conto dell'MI6 a Berlino, David Perceval sta per essere rimandato a casa. E anche la sua ultima missione prima di ripartire, l'organizzazione della defezione di uno scienziato sovietico, finisce male, mentre l'inverno più freddo degli ultimi 30 anni avvolge l'Europa. Con i mezzi per uscire da Berlino inutilizzabili e il KGB che setaccia la città alla ricerca del suo scienziato "perduto", Perceval deve improvvisare un letale gioco al gatto col topo attraverso la città ghiacciata per tenere alla larga i russi e portare a compimento la sua vendetta!








Un errore di inesperienza di Errico Nero


Un errore di inesperienza di [Nero, Errico]




Di ritorno dalla gita scolastica annuale, il professor Serafini voleva godersi finalmente una domenica casalinga. L’aroma del caffè aveva già riempito tutte le stanze quando il professore decretò che fosse giunto il momento di uscire sul balcone a fumare una sigaretta. Mentre si crogiolava nel piacevole tepore mattutino, qualcosa di inconsueto lo disturbò. Doveva recuperare gli occhiali da miope e mettere subito a fuoco quello che sospettava di aver visto. Sul muretto laterale del giardino stavano i corpi di un ragazzo e una ragazza fissati in qualche modo al muro come statue di cartapesta o animali impagliati. Guardando ancora meglio gli sembrò di riconoscere quei corpi, ma non voleva essere lui a decretarlo, non in quel momento e nemmeno con sua moglie.
Meglio lasciare le indagini al Sostituto Procuratore. Agnese Sloe, a cui di sicuro non sarebbe sfuggito che le due vittime Rebecca Mozic e Andrea Povelli erano, fino al giorno prima, due studenti del professore. Ma perchè i due ragazzi non erano andati in gita con il resto della classe? Perché erano stati uccisi in quel modo proprio nei pressi dell’abitazione del Serafini?
Problemi d’identità, enigmi da risolvere e intrighi inaspettati si mescolano in una vicenda che il lettore sentirà l’urgenza di risolvere insieme alla polizia.




Una lacrima di sale di Sandro Vero



Una lacrima di sale di [Vero, Sandro]






Una voce femminile echeggiava da qualche giorno nella mente del professore. Era la voce di quella donna, sempre la sua. Non l’aveva mai vista, ma aveva la netta sensazione di conoscerla da prima che entrasse nel suo studio da psicoanalista, spinta dal desiderio di liberarsi al più presto dalla prigione che era divenuto il suo matrimonio. In modo del tutto inaspettato, le sedute tra i due si sono trasformate in confessioni, conversazioni in cui spesso hanno finito per abbandonare i ruoli di medico e paziente in nome di un legame ben più profondo, senza inceppamenti, senza quei sussulti che appartengono alle cose incerte. In un gioco di verità continuamente smentite e rovesciate, insieme si sono scoperti capaci di fare quello che avevano solo segretamente covato: per stare insieme o per raggiungere secondi fini a spese dell’altro...





Un segreto ben custodito di Marco Caudullo e Attilio Facchini

Un segreto ben custodito di [Facchini, Attilio, Caudullo, Marco]






In una delle estati più torride degli ultimi anni, in una Brianza sempre più ostile si muove Alessandro Spina, giornalista freelance in attesa della grande occasione che gli faccia fare il salto di qualità e confermi la sua determinazione a non seguire le orme del padre. Questa è la convinzione che da sempre guida le sue scelte per poi, crollare dolorosamente quando la morte del padre, improvvisa e misteriosa, lo travolge prendendo diverse forme. Bernardo Spina, noto dirigente bancario si è tolto la vita. Questa è la notizia, ma Alessandro sente che qualcosa non torna: amava e odiava il padre allo stesso tempo, ma lo conosceva nel profondo. O almeno era convinto di questo. Le ricerche aprono scenari oscuri e sconosciuti sulla vita del padre Bernardo: amanti, relazioni lavorative ambigue e chissà cos’altro. Una scoperta dopo l’altra oltre che una vera e propria caccia ai demoni che da tempo abitano Alessandro. Qual è la verità sulla morte di suo padre? In che modo cambierà la vita di Alessandro?




La doppia vita di Amy Bensen



La doppia vita di Amy Bensen. Ritorno alla realtà di [Jones, Lisa Renee]






Il quarto e ultimo episodio della serie sexy e piena di suspense La doppia vita di Amy Bensen 
Amy e Liam stanno finalmente per coronare il loro sogno d'amore. Ma con il segreto esplosivo che nascondono, i loro nemici li lasceranno mai vivere felici e contenti?
Per sei lunghi anni ho vissuto una vita in fuga, nella paura e devastata da ciò che avevo perso. Ma il giorno in cui ho incontrato Liam Stone le cose hanno cominciato a cambiare. Lui è molto di più del suo denaro o il suo potere, e persino di più della protezione che mi ha offerto. Lui è passione. È amicizia. È amore e felicità, ed è l'uomo che ha fatto suoi i miei nemici. E ora con il suo aiuto il segreto che mi ha portato a nascondermi è sepolto, e i nostri nemici sotto controllo. Liam e io possiamo finalmente iniziare una nuova vita e lasciarci tutto alle spalle. L'incubo è finito. A meno che...







Passione vichinga di Joanna Fulford

Passione vichinga di [Fulford, Joanna]







Northumbria, 867 - Rimasta sola, Elgiva accetta la proposta di matrimonio di Aylwin, più vecchio di lei ma ancora prestante e vigoroso. Poi però Wulfrum, un prode guerriero vichingo, conquista le sue terre e la costringe a sposarlo. Dapprima Elgiva lotta per non sottomettersi al marito, che tuttavia con il passare del tempo si rivela un ottimo padrone, generoso e giusto, e finisce per conquistare il suo cuore. Ma Aylwin rivuole ciò che gli spetta, e sfida Wulfrum a uno scontro mortale, il cui vincitore avrà la terra e la donna.











Recensione Frammenti di DelWriters, edito Delrai Edizioni, Amazon

Recensione Frammenti di DelWriters edito Delrai Edizioni Amazon Scheda tecnica Titolo : Frammenti Autor...