Lettori fissi

giovedì 5 ottobre 2017

Recensione nuovi autori: Pistola & Polvere da sparo di Angelica Rubino





Titolo: Pistola & Polvere da Sparo

Autore: Angelica Rubino

Editore: Montedit

Pubblicazione : 27 Gennaio 2017

Pagine :122

Acquistabile su IBS


                                                            Gradimento





Ho letto il romanzo in pochi giorni , complice una scrittura semplice e genuina.
Una lettura che riporta il lettore indietro nel tempo nell'epoca del '700, in una Francia divisa in caste in cui ricchi e poveri sono nettamente contrapposti.
Ma andiamo con ordine.

La storia inizia nei nostri giorni a Castellaneta, (precisamente nell'Agosto 2103),  un tempo colonia francese. Isa, una giovane mamma, felicemente sposata con un operaio, cade nel baratro della disperazione nel momento in cui il marito perde il lavoro e si suicida in preda a una depressione senza ritorno. Inizia così un lungo periodo di dolore, fame e miseria per Isa e Giuliano il suo piccolo.
Ma come una manna dal cielo, arriva una notizia inaspettata : un certo Pierre Ullieul aveva segnalato lei come erede dei suoi terreni nella cittadina francese , perchè ricostruendo il suo albero genealogico , lei ne era una componente.
Seppur incredula, ( chi di noi non lo sarebbe stato), partì subito per la Francia e con sua grande sorpresa, scoprì che quel terreno era appartenuto un tempo al ducato dei Leroy , un'importante famiglia francese del 700 con uno stretto legame di parentela con il re.
Famiglia avvolta in tanti misteri da sempre nascosti , tra cui, il mistero su un ipotetico tesoro mai trovato.

Da qui parte il fulcro della storia e del romanzo trasferendo il lettore all'epoca del 700 a conoscere la famiglia Leroy con tutti i suoi segreti.
Isa è l'antenata di Violante la futura signora Leroy costretta a sposare l'ereditiero :

" Ascoltami cara, nella vita capitano cose assurde : cose che non avresti mai immaginato di fare , luoghi che non avresti mai sospettato di vedre, persone che non avresti mai pensato di incontrare.
[...] per i nobili i matrimoni sono pressochè tutti combinati [...] ma alla fine sboccia l'amore".

Una storia intrigante, interessante e avvincente che io consiglio a tutti. Misteri di corte indecifrabili che non sarebbero dovuti venir fuori perchè considerati inspiegabili per la casta nobile.

" - Vi amo tanto . Io sono la pistola e voi la polvere da sparo che mi dà la carica , Violante. Non possiamo stare divisi - disse lui, allungando le mani sulle sue gambe con la pistola ancora in mano".

Ma c'è veramente spazio per l'amore in una famiglia racchiusa nel mistero e nei segreti più oscuri?

Lettori, vi siete dimenticati di Isa? Non lo fate, perchè sarà colei che scioglierà la matassa dell'inganno e del destino...

  
Che dire di questo romanzo? E' una storia interessante anche se a volte dispersiva. Specie all'inizio ho fatto un pò fatica a comprenderne la storia e molto spesso mi è capitato di perderne il filo e ritornare indietro.
Di per sè la storia è accattivante per gli amanti dell'epoca vittoriana e dei romanzi " in costume " come li definisco io. La storia è partita molto lentamente per poi prendere vigore nella parte centrale in cui si sviluppava la storia di Violante per poi essere "tagliata" in maniera improvvisa. Mi sarebbe piaciuto un approfondimento maggiore.
Il finale è stato inaspettato e gradevole in cui Angelica ha chiuso il cerchio del mistero.

Risultati immagini per immagini nobili francesi



Ma vorrei sottolinare, che la lettura è soggettiva, perciò di qualsiasi recensione o consiglio, dovreste tenerne conto parzialmente.
Io ve ne consiglio la lettura perchè a tutti noi piacerebbe un giorno ricevere la telefonata di un notaio.




Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento qui!

Recensione in anteprima "703 Minuti" di Koraline L.F.,Newton Compton Editori, Amazon

Recensione in anteprima 703 Minuti di Koraline L.F.  Newton Compton Editori Amazon Scheda tecnica Titolo : 703 m...