Lettori fissi

martedì 10 settembre 2019

Recensione libro "The Bachelors - Tre scapoli cercano moglie" di E.S.Carter- Queen Edizioni

Recensione libro 

The Bachelors - Tre scapoli cercano moglie di E.S.Carter
Queen Edizioni

L'immagine può contenere: 3 persone, testo

Scheda tecnica 

Titolo: The Bachelors
Autore: E.S.Carter
Editore: Queen Edizione
Genere: Romanzo rosa
Formato: Kindle
Pubblicazione: 7 Settembre 2019
È una verità universalmente riconosciuta che uno scapolo senza soldi debba cercare una moglie ricca.
Darcy, Bingham e Wick sono sull'orlo della bancarotta e rischiano di perdere l'azienda di famiglia. Senza un miracolo o un sostanziale investimento, la Austen, la catena di librerie fondata dal loro bis-bis-bisnonno, verrà liquidata.
Ma ad un ballo di beneficenza i tre fratelli incontrano le sorelle Bennet, belle, single ed estremamente ricche. Wick convince i suoi fratelli che l’unico modo per salvare la loro compagnia sia quello di prostrarsi ai loro piedi, ma le tre donne sono molto più che semplici ereditiere smorfiose e
superficiali. Riusciranno gli scapoli Austen a trovarsi una moglie, salvando così il nome di famiglia? O diventeranno solo l’ultima conquista delle sorelle Bennet?
Ho letto il libro in anteprima e questo è un aspetto positivo per chi gestisce un blog letterario: leggere i libri prima che siano usciti. Iniziando a “sfogliare”le pagine del libro, ho pensato al film “Sette spose per sette fratelli” del 1954 diretto dal regista Stanley Donen ( non so quante di voi lo abbiano visto), anche se in questo caso, i protagonisti del libro sono tre fratelli Wick, Darcy e Bingham Austen che gestiscono “Le Librerie Austen”  da una parte e le tre sorelle Eliza, Lydia e Jane Bennet che gestiscono la “The Bennet Group”. I fratelli sull’orlo del precipizio e fallimento, le sorelle eredi di un grande impero e patrimonio economico. I fratelli Austen hanno sei mesi di tempo per trovare una soluzione, e magicamente arriva l’occasione scritta su un giornale lasciato sulla seduta in legno in un parco in cui riportava la notizia :”Gala di beneficenza delle sorelle Bennet”; da qui parte la storia: i fratelli devono conquistare il cuore delle sorelle per poter salvare le loro librerie.
Avete notato i nomi e i cognomi dei protagonisti? Esattamente : Darcy ed Elisabeth Bennet sono i protagonisti del romanzo di Jane Austen “Orgoglio e pregiudizio” e questa non è una semplice coincidenza. E.S.Carter ha dato voce al suo amore giovanile per l’autrice Jane Austen e ha voluto “traghettare” il tenebroso Darcy nel secondo millennio, tratteggiando le stesse caratteristiche caratteriali e psicologiche. Questo aspetto avvalora la mia tesi che prima di essere un autore, devi essere un lettore e che per "farsi le ossa", bisogna partire dai grandi classici. 
Il romanzo è scritto in maniera fluida ed attira il lettore in questa “parodia” all’italiana in cui i colpi di scena non mancano; in cui fanno da padrone i sentimenti di invidia, potere, egoismo, cinismo ma anche amore, sentimenti descritti con un pizzico di ironia e con la fatidica morale della favola finale.
Molto bello il contrasto caratteriale tra fratelli e sorelle, delineato e sottolineato con cura e dovizia di particolari; naturalmente i protagonisti principali sono Eliza e Darcy anche se sembrano posti in secondo piano.Un sentimento iniziato nel più classico dei modi:
“- Non sono interessata agli ubriaconi - Scommetto che tu non sei neanche tollerabile Principessina snob”-
E terminato con:“Eliza dovresti guardare giù dalla finestra. La sicurezza ha avuto delle lamentele riguardanti un problema”
Cosa vedrà secondo voi Liza fuori dalla finestra? Per scoprirlo, vi invito a leggere il libro e non ve ne pentirete. Entrerete in una spira di emozioni che una volta terminata la lettura, vi sentirete “orfane” di grandi emozioni.
Il libro è scritto in maniera semplice e io penso che l’autrice avrebbe potuto osare di più nell’articolare una sintassi più complessa, ma penso sia stata una scelta “artistica”, nel far risaltare i personaggi. Ovviamente per la presenza di scene esplicite sessuali, consiglio la lettura a un pubblico adulto.
Leggete il romanzo, divertitevi ed emozionatevi. 


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento qui!

Recensione libro Oggi non è un giorno qualunque di Federica Di Iesu

Recensione libro Oggi non è un giorno qualunque di Federica Di Iesu Scheda tecnica Titolo : Oggi non è un giorno qualunque ...