Lettori fissi

venerdì 16 novembre 2018

Blog Tour "Wc Tales" di Vincenzo De Lillo , Amazon

Blog Tour Wc Talesdi Vincenzo De Lillo 
Amazon




Scheda tecnica

Titolo: Wc Tales
Autore: Vincenzo De Lillo
Editore WritersEditor
Genere : Racconti
Pubblicazione : 11 Marzo 2018
Pagine : 109


 Sette racconti si snodano attraverso questo libro, che, con saggia ironia, descrive situazioni assurde, tragiche, comiche o imbarazzanti… Protagonisti alle prese con una quotidianità non sense, paradossi e cruda comicità. Uomini e donne di tutti i giorni, che dietro la banalità della azioni giornaliere, nascondono verità che lasceranno il lettore a bocca aperta. 


A recensire il libro di racconti siamo vari blog e ciascuno si interessa della recensione di un racconto. Io sono stata scelta per recensire il secondo racconto presente nel libro dal titolo " Cose da donna", un racconto di circa una decina di pagine.
Premetto che la copertina del libro non nobilita il contenuto ma in un certo senso lo ridicolizza. Ma l'intento dell'autore è proprio quello di trattare delle situazioni "patologiche" con ironia e satira. Perciò, vi consiglio di non soffermarvi sull'immagine copertina, come spesso accade a noi lettori, ma di andare oltre e percepire tutto ciò che di bello contiene il libro. Qual è la funzione di un libro letto? Sicuramente quello di trasmettere dei messaggi importanti e far riflettere su ciò; se questo aspetto venisse a  mancare, resterebbe solo una futile lettura definita da un mio amico "letture voltapagine".
Il racconto da me letto, tratta con ironia una patologia grave: la schizofrenia scatenata durante la gravidanza; schizofrenia che sfocia nel paranormale e nella chiaroveggenza. Al di là dei protagonisti, la figura di spicco del racconto è il classico triangolo amoroso : la moglie, il marito e l'amante con uno sfondo trascendentale. 
Il racconto onirico ci presenta una donna in stato interessante di 7 mesi che sogna il tradimento del marito ed esterna il suo istinto omicida. Ma quando c'è di reale in un sogno? E' giusto sottovalutare dei piccoli campanelli di allarme che ci provengono dalla psiche di chi vive accanto a noi? 
Questi sono gli interrogativi che l'autore presenta ai suoi lettori in modo satirico.
E come dice Ezio Greggio "...e che satira sia".
Il racconto è scritto bene sia nella struttura che nell'uso moderato, di quel linguaggio divenuto ormai quotidiano, ma che in alcune circostanze ci sta pure. 
Leggete il libro e riflettete sul messaggio che l'autore invia a tutte noi. 
Buona lettura!!!



 Nato a Napoli nel 1977, dopo una breve parentesi presso la facoltà di Lettere dell'Università Federico II di Napoli, si dedica alla ricerca di un’occupazione lasciando così da parte la propria inclinazione letteraria. Nel 2015, ormai padre di due bambini, per un inaspettato licenziamento si ritrova senza un lavoro. Inizia così a occupare le sue lunghe ore provando a mettere su carta le idee raccolte e accumulate negli anni. Nascono quasi improvvisi una ventina di racconti, due più lunghi da poter essere considerati romanzi e tante storielle o aneddoti che talvolta pubblica sulla sua pagina o su alcune pagine Facebook, con cui collabora no profit. Tre dei suoi racconti, selezionati come vincitori di concorsi letterari, sono stati pubblicati in tre antologie diverse. In più scrive resoconti calcistici assai ironici della sua squadra del cuore per una pagina sportiva e una trasmissione su una TV regionale che gli danno la possibilità di intrecciare le passioni di una vita: calcio, scrittura e ironia.


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento qui!

Recensione libro Lo specchio della memoria, di Roberto Guerzoni , edito Brè Edizioni

Recensione libro Lo specchio della memoria,  di  Roberto Guerzoni , edito Brè Edizioni   Scheda tecnica Titolo : Lo specchio de...