Lettori fissi

giovedì 15 novembre 2018

Il mondo atraverso gli occhi di Olga

Olga ci mostra la Vita senza filtri.
L'autrice riesce a giocare con i sentimenti dei lettori, facendoci ridere e soffrire anche nella stessa pagina. I sentimenti - liberati da convenzioni, sovrastrutture e pregiudizi - diventano più forti e autentici.

Nonostante le avversità Olga riesce a conservare un cuore puro e non smette di apprezzare quanto di buono le riserva la vita, poco o tanto che sia.

Dopo aver letto questo libro si diventa una persona migliore.


Titolo: Olga
Autore: Chiara Zocchi  

Anno di pubblicazione: 1996
Pagine: 136
Editore: Garzanti



Chiara Zocchi, l'autrice, è un'artista completa. In questo video legge due brani di Olga e canta due sue canzoni.



Sinossi:
Olga racconta il mondo così come lo vive e lo vede la sua protagonista-bambina, con tutto il suo dolore, la sua dolcezza, la sua tenerezza. La sua capacità di osservazione e la sua irrequieta voglia di conoscere richiamano alla memoria la grande Zazie inventata da Raymond Queneau. La vita che Olga registra ogni giorno è quella famigliare: un padre assente, un fratello drogato, una madre che si barcamena come può tra le mille difficoltà quotidiane; e poi un amico dal cuore puro come certi personaggi dostoevskiani. Ma sono soprattutto la sensibilità e la fragilità della narratrice-protagonista ad aprire prospettive inattese, rivelando le ferite, gli stupori, gli spaesamenti che accompagnano l'uscita dall'infanzia.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento qui!

NUOVA USCITA LITTLE BLACK DRESS The Shining di Stanley Kubrick - un'analisi del film" di Eleonora Della Gatta

NUOVA USCITA LITTLE BLACK DRESS The Shining di Stanley Kubrick - un'analisi del film" di Eleonora Della Gatta Informazioni lib...