Lettori fissi

lunedì 30 settembre 2019

Recensione libro "James" di Tiziana Iaccarino, il prequel del libro "Con il cuore in subbuglio"


Recensione libro 

James di Tiziana Iaccarino

Scheda tecnica

Titolo: James
Autrice: Tiziana Iaccarino
Editore: Independently published
Genere: Romanzo rosa
Pagine: 180 
Formato: Kindle e copertina flessibile
Pubblicazione: 8 Settembre 2019

L'imbarcazione di Sir James Coleman viene sorpresa da una burrasca nel Mare d'Irlanda, durante una gita che distrugge la vita di sua moglie Abbie e di suo figlio Ian. L'uomo si salva per miracolo perché rinvenuto da Save, l'anziana custode di un luogo senza tempo, sull'Isola di Man, che gli permetterà di tornare in patria, anche se non avrà più un futuro da vivere, ma solo un passato da ricordare. A sconvolgere l'esistenza del vichingo, così come viene soprannominato da chi ne resta affascinato, un giorno si presenta Rosalie, lontana parente della moglie di cui è la copia perfetta. In una situazione tanto complessa, James finirà col cedere alle lusinghe del fantasma di Abbie che si è materializzato nella persona di Rosalie?Quando quest'ultima gli chiede di seguirla in Scozia, dove ad attenderla ci sono il figlio adottivo e il marito a cui vuole chiedere la separazione, James decide di lasciarla anche a causa di un'importante e misteriosa rivelazione.Accade tutto innanzi alla folle ossessione che Emily nutre per il vichingo, malgrado sia una donna sposata e debba mettere a tacere i suoi istinti più primordiali in una storia infelice.Che cosa deve ancora accadere nella tranquilla vita degli abitanti di Milford per comprendere che, in fondo, il passato vada lasciato esattamente dove si trova?In una danza di amori mai nati, segreti pericolosi, intrighi celati e passioni roventi scopriremo il passato di James prima che incontri la donna che gli è stata destinata nel romance “Con il cuore in subbuglio”
James di Tiziana Iaccarino, il prequel di "Con il cuore in subbuglio" è un libro profondo, intenso, incessante. Tiziana scava nelle nostre paure, nel nostro dolore e sofferenza raccontando la storia di James, Rosalie, Emily, tre anime perse che cercano di colmare la solitudine della propria anima, in rapporti effimeri  e transitori. Tutti e tre sopravvivono alla vita e alla loro infelicità e si appigliano all’illusione di essere nuovamente felici. James sopravvissuto a un naufragio in cui hanno perso la vita la moglie e il figlioletto:
I miei incubi erano ricorrenti e spesso uguali a se stessi: lei, il mare in burrasca, le urla di nostro figlio, i suoi occhi azzurro come il cielo…la rabbia e l’impossibilità di reagire…”
 Rosalie delusa dal tradimento del marito:
“Nonostante i sacrifici, i sorrisi, le nozze, gli anelli, il lusso, il sesso, i viaggi, la vita felice…io ero una donna infelice…”
 Emily rinchiusa in un matrimonio “di convenienza”, vuoto e senza amore. Che fare per sopravvivere a tutto ciò?
“Ero riuscita a fingere molto bene l’indifferenza che avevo provato nel corso della mia vita . Agli occhi delle persone ero una  moglie fedele e paziente, una madre attenta e amorevole, una buona casalinga. Ero una donna perfetta”.
Come affrontare le delusioni e l’infelicità?
James è come se fosse il “galletto” della situazione, conteso da due donne, illuse di trovare in lui quella felicità agognata. James che cerca di ritrovare la propria Abe in ciascuna donna. Ma prima o poi si arriva alla consapevolezza di sbagliare nelle proprie azioni, e di cambiare rotta. La tristezza ci abbaglia, chiude i nostri occhi e il nostro cuore; ci crea un vuoto  incolmabile che ci induce a commettere  degli  errori. 
Il libro è scritto in prima persona  secondo il punto di vista di ciascun personaggio ; perciò ogni capitolo è dedicato ad un protagonista ed è contraddistinto dal nome del personaggio che racconta. Perciò ciascun evento viene raccontato da tre punti di vista differenti. Si vengono a creare tre libri  in uno, infatti se noi separassimo i capitoli e li leggessimo in successione per protagonista, leggeremmo tre libri scritti da mani differenti e ciascun lettore potrebbe riconoscersi in essi.
Il libro è un viaggio introspettivo nella vita dei protagonisti e per effetto empatico anche nella nostra vita. Viaggio reso emozionante attraverso la scelta dell’autrice di ripetere in successione delle parole specifiche che creano un momento di riflessione  tra il protagonista e il lettore congiungendoli  successivamente.
Linguaggio moderato  e scene di sesso implicito e non esplicito che ne rendono la lettura adatta a diverse fasce di età.
“Quale altra assurda beffa mi stava preparando  il destino? In che modo avrebbe potuto farmi del male? Non mi sarei fatto trovare impreparato. Avevo voglia di ricominciare, ma senza passato. Senza più niente per cui soffrire. La mia era una scommessa da vincere”.
Leggetelo e vincete anche voi tutte le vostre scommesse.

1 commento:

Lascia il tuo commento qui!

Novità DeA Planeta e De Agostini

  Novità DeA Planeta  e De Agostini I sognatori di  Karen Thompson WALKER Silenzio, come quando nevica. Una pace gelida, tota...