Lettori fissi

martedì 17 dicembre 2019

Recensione libro Let it Snow di Vera Demes, Elle Eloise, Paola Garbarino


Recensione libro 
Let it Snow di Vera Demes, Elle Eloise, Paola Garbarino

Scheda tecnica
Titolo: Let it Snow – Racconti di Natale
Autrici: Vera Demes, Elle Eloise, Paola Garbarino
Genere: Contemporary romance
Formati disponibili: ebook 2,99 € / cartaceo 11,50 € e abbonamento Kindle Unlimited
Data di uscita: 13 dicembre 2019

Lui si staccò dalla sua bocca, la fissò e poi sorrise. Non si era mai sentito così vicino a nessuno, prima di allora. Una folata di vento sollevò nell’aria cristalli di neve che rimasero sospesi un istante sopra le loro teste, in un arcobaleno gelato e iridescente. Un frullare d’ali in un cespuglio, la luce che declinava lentamente a ovest. Tornarono verso l’automobile senza parlare. Il fruscio del bosco li accompagnò accudente, come se davvero fosse sufficiente così.  Il calore di un bacio. E il sapore dell’eternità sulle labbra. Vera Demes - Ti bacerò a NataleIn quel momento, tra le braccia del ragazzo di cui credeva di essere innamorata, si sentì bambina e donna allo stesso tempo, non più una ragazza senza una direzione, con la vita sempre sospesa in una bozza. C’era qualcosa di compiuto in quel ballo. Per la prima volta si trovava nel presente, a vivere il suo giorno, il suo amore, senza resistenze, senza ripensamenti, senza procrastinare ancora. Elle Eloise - La danza degli amori perduti  Tutto il calore se n’è andato via con lei, col rosso che ha macchiato questo candore, sulla neve di questo asfalto. Ho congelato il mio cuore, ho isolato tutto fuori per non soffrire mai più, e facendolo ho lasciato all’esterno sia il bene che il male. Il mio cuore è diventato neve, poi ghiaccio, e ho vissuto pensando che prima o poi sarebbe andato in frantumi e non sarebbe rimasto più nulla. Invece sei arrivata tu, a sciogliere questo inverno.Paola Garbarino - Cuore di Neve

Che succede quando tre scrittrici, amiche tra loro, decidono di unire le loro forze e le loro idee per festeggiare insieme il Natale? Il risultato è un libro composto da tre racconti inediti, che si fanno forza a vicenda, tenuti insieme dal dono più grande che possiamo farci reciprocamente: l’amore.L’amore che ci porta ad uscire dalle regole e a seguire il cuore, l’amore ci lega in maniera indissolubile alla nostra famiglia, l’amore che vince sulla paura per renderci felici, nonostante tutto. I racconti però, mi hanno colpita a tal punto che dedicherò un breve commento ad ognuno di loro.TI BACERO’ A NATALE (Vera Demes)Greta conosce Sean in seguito ad una brutta caduta con gli sci, un ragazzo molto affascinante che la aiuta ma che non potrebbe essere più diverso da lei; è proprio la differenza tra loro ad avvicinarli, e anche se provano a resistersi, la magia del Natale e il silenzio della neve fanno il resto."Le era già capitato di invaghirsi di ragazzi lontani anni luce da lei. Forse lo faceva apposta, forse cercava volutamente uomini che non avrebbe mai potuto avere. Forse era un alibi, un modo vigliacco per tenersi fuori dai giochi evitando di soffrire".
Una prova che quando senti che è davvero il tuo momento, non devi permettere a niente e nessuno di ostacolare la tua strada verso la felicità."Non le era mai capitato di baciare un ragazzo senza essere sicura di ciò che lui provasse nei suoi confronti e non si era mai lasciata andare con qualcuno che fosse impegnato con un’altra."
LA DANZA DEGLI AMORI PERDUTI (Elle Eloise)Torino si copre silenziosamente di neve, mentre Gabriele e Nicole si incontrano, si scontrano , tentano di salvarsi a vicenda; lei da un inevitabile destino che la spaventa, lui da un futuro incerto, da una vita che lo porta a desiderare qualcosa di meglio. "Mai aveva provato una paura simile con un ragazzo. Era sempre stato tutto un gioco per lei, una sfida, una gara di sguardi, di movimenti, di parole. Le piaceva provocare con le battute, fino allo sfinimento. Credeva che, la maggior parte delle volte, i ragazzi la baciassero più per tapparle la bocca che per una reale attrazione, ma ciò non le interessava affatto".
Questo racconto sembra davvero una danza, i due ragazzi si cercano, si rincorrono, aiutandoci a capire che solo sostenendoci si riesce ad affrontare al meglio un destino all’apparenza insormontabile."Non c’era spazio per la tristezza, c’era solo la speranza per un domani ancora da scoprire, l’oscurità della morte come la luminosità della vita, l’ineluttabilità del tempo che passava ma che bisognava vivere, ogni secondo, ogni minuto".
CUORE DI NEVE (Paola Garbarino)Gaia, dopo una toccante esperienza vissuta durante la sua adolescenza, decide che sarà un medico, e quando finalmente realizza il suo sogno, durante un turno in sala operatoria, incontra un ragazzo che dovendo subire un intervento urgente, si affida completamente nelle sue mani, chiedendole : RISVEGLIAMI! Ovviamente Gaia non avrebbe mai pensato che quell’affermazione significasse prendimi per mano, salvami da una vita che spaventa."Stavo provando sensazioni che mi pareva fossero state seppellite a lungo, emozioni che avevo pensato che non avrei mai più provato perché solo nell’adolescenza possono essere così forti, invece le stavo provando proprio adesso, a questa età".
Ecco, quando sembra tutto perduto, dobbiamo fortemente credere che c’è sempre qualcuno pronto ad aiutarci, a tirarci fuori dal buio, qualcuno che ci aiuti a cercare il sole, motivo di ogni felicità. Grazie ragazze per queste tre perle, un libro piacevole che ho letto davvero con grande gioia; grazie a queste storie nessuno si senta solo, le nostre persone del cuore sono sempre accanto a noi, in qualsiasi forma si trovino. Leggetelo! La magia del Natale entrerà di sicuro nei vostri sogni e nei vostri desideri

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento qui!

Recensione libro Mozzafiato di Alina Cebotari edito Scatole Parlanti

Recensione libro  Mozzafiato di Alina Cebotari edito Scatole Parlanti Scheda tecnica Titolo : Mozzafiato Autore : Alina...