Lettori fissi

mercoledì 27 marzo 2019

Recensione libro "La gladiatrice: Una storia del regno di Domiziano", di Vladimiro Maccari


Recensione libro


La gladiatrice: Una storia del regno di Domiziano, di Vladimiro Maccari
Amazon

La gladiatrice: Una storia del regno di Domiziano di [Maccari, Vladimiro]

Scheda tecnica

Titolo: La gladiatrice, una storia del regno di Domiziano
AutoreVladimiro Maccari
Genere: Narrativa storica
Pagine: 206
Formato: Kindle e copertina flessibile
Pubblicazione: 22 Febbraio 2019

Fine del I secolo dopo Cristo. L'imperatore Domiziano, che si fa chiamare con l'appellativo di "dominus et deus", annuncia la sua visita in una città del nord Italia. Per festeggiare l'evento, ordina che siano preparati in suo onore dei giochi tra gladiatori. Il nobile Gaio Valerio, organizzatore dei giochi, deve soddisfare la volontà dell'imperatore di veder combattere una gladiatrice. La prescelta è Eilis, schiava di origini britanniche che nell'arena si è guadagnata il soprannome di Fenice. Le richieste imperiali però non si fermano qui…
Il genere letterario del romanzo storico vanta un pubblico vasto e un gran numero di proposte narrative, ambientate nelle più disparate epoche. Il lettore appassionato del genere trova in libreria una offerta molto varia, ma non sempre curata nei dettagli storici come in quest’opera.
LA GLADIATRICE è un romanzo storico ambientato nella Roma imperiale di Domiziano e risulta leggibile e avvincente fin dalle prime righe: Maccari, da appassionato storico, ricostruisce in maniera scientifica la vita sociale in una provincia del Nord Italia. La spietata tirannide di Domiziano, il conseguente malcontento dell’aristocrazia e i dedali di trame politiche e personali, completano lo sfondo sul quale si staglia la trama principale che, al contrario, si basa una storia di amore suggestiva, ma ai limiti della realtà storica.
La figura della gladiatrice non era del tutto inusuale nell’antica Roma (è anche documentata storicamente). Tuttavia, immaginare lavventurosa relazione sentimentale della protagonista con un aristocratico romano, riporta la trama in una dimensione di puro romanzo. In definitiva, il libro è scritto con leggerezza e curiosità non usuali e avvince il lettore/lettrice dalla prima all’ultima pagina, anche nelle gladiatorie scene di combattimento. In più, Maccari ci riporta piacevolmente alle nostre radici latine, a cui il nostro modo di pensare e amare risulta ancora molto familiare.


Recensione di Giuseppe Spinoccia

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento qui!

Recensione libro Oggi non è un giorno qualunque di Federica Di Iesu

Recensione libro Oggi non è un giorno qualunque di Federica Di Iesu Scheda tecnica Titolo : Oggi non è un giorno qualunque ...