Lettori fissi

sabato 7 aprile 2018

Recensione: Tutto il tempo che vuoi di Francesco Gungui

 
SCHEDA TECNICA

 
Titolo: Tutto il tempo che vuoi
Autore: Francesco Gungui
Editore: Giunti
Genere: Narrativa contemporanea
Pagine: 288
Pubblicazione: 7 Giugno 2017
Formato: Kindle, cartaceo
 
Valutazione
 
"Non sempre la vita ci dà la possibilità di fare ciò che veramente desideriamo. Non abbandoniamo mai i nostri sogni".
 Franz ha 36 anni e pensa che la sua vita sia ormai completa. E' un editor presso un’importante casa editrice e insieme a Lucia, la sua storica fidanzata , sono alla ricerca di un foglio che purtroppo non arriva. Tutto sembra essere perfetto fino a quando il suo capo non lo invita a “prendersi una pausa” per aver rifiutato un libro diventato poi un best seller, e tornando a casa trova Lucia in lacrime con la peggiore delle notizie.

Franz è costretto a rimettersi in gioco e a reinventarsi. Decide di affittare la stanza vuota della sua casa ai turisti, e insieme alla sua migliore amica riscopre la passione per la cucina.
Diventa così un “ghost chef”riuscendo a  farsi assumere per la preparazione di cene e  gustosi manicaretti.
In una di queste avventure conosce Camilla, una madre single; nasce una stupenda amicizia che aiuta Franz a ritrovare la fiducia perduta e a impegnarsi con tutto se stesso nel nuovo lavoro intrapreso.
Purtroppo però lo attendono ancora tante sorprese, anche se non troppo piacevoli. Sarà il lavoro definitivo della sua vita?
Sarà quella la sua strada verso la felicità?
Un libro scritto in maniera semplice con profondi significati e riflessioni.
Il protagonista è un ragazzo comune, la sua storia mi ha intenerita perché mi ci sono immedesimata molto; potrebbe essere la storia di ognuno di noi.
Dal momento in cui perde tutto, Franz tira fuori le unghie e comincia a lottare con tutte le sue forze; trova un nuovo lavoro, una nuova compagna ma non smette di vivere tra le pagine dei suoi amati libri.
“...forse è questo quello che bisogna fare, pensare alla vita come a un romanzo incompleto e impreciso, una storia sulla quale vale senz’altro la pena mettere le mani”.
Paragona infatti ogni cosa che gli accade ad una scena letta nei libri, e da bravo editor cerca di correggere le scene che non gli piacciono come se leggesse tra le pagine e come se fossero vissute dai suoi protagonisti.
Trova la sua felicità, supera gli ostacoli pur non facendo quello che realmente ama fare ma vivendo la sua vita con tranquillità e ottimismo.
Una bella lezione di vita e un bell’esempio per tutti!
Anche quando la vita non ci dà la possibilità di fare ciò che ci piace davvero, viviamo con entusiasmo e troveremo comunque il modo di raggiungere la felicità!
 
RECENSIONE DI SARA MASTRANTONI
 


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento qui!

NUOVA USCITA QLGBT -CLAY- Di T.A. MCKAY Edito QUIXOTE EDIZIONI

  NUOVA USCITA QLGBT -CLAY- Di T.A. MCKAY Edito QUIXOTE EDIZIONI                                         Informazioni lib...