Lettori fissi

martedì 10 dicembre 2019

Recensione libro Conquista di Joanna Chambers edito Triskell Edizioni


Recensione libro
Conquista di Joanna Chambers edito Triskell Edizioni
Conquista (Enlightenment Vol. 3) di [Chambers, Joanna ]
Scheda tecnica
Titolo: Conquista
Autore: Joanna Chambers
Serie: #3 Enlightenment
Editore: Triskell Edizioni
Genere: Romance storico sentimentale -  M/M
Formato: Kindle
Pubblicazione: 10 Dicembre 2019
Sono cinque mesi che David Lauriston è ospite a Laverock House, la tenuta di campagna di Lord Murdo Balfour, e in questo lasso di tempo ha recuperato la salute fisica e la fiducia in se stesso, conoscendo anche, grazie alle attenzioni del padrone di casa, una felicità e un appagamento mai immaginati prima. David è però consapevole che presto dovrà rinunciare a tutto ciò e riprendere la propria professione di avvocato a Edimburgo, così come Murdo dovrà tornare alla sua vita di Londra. Ma quando Patrick Chalmers, vecchio amico e mentore ormai sul letto di morte, convoca David al proprio capezzale, entrambi gli uomini non possono fare a meno di pensare che il giorno del distacco sia giunto prima di quanto avrebbero voluto. Chalmers chiede a David di occuparsi in sua vece di un’ultima faccenda: assicurarsi che Elizabeth, sua figlia, possa contare su un vitalizio. Per esaudire quel desiderio, David è costretto a recarsi nella capitale inglese, ovviamente accompagnato dal suo titolato angelo custode. Non appena i due uomini arrivano nella residenza cittadina dei Balfour, vengono raggiunti dal padre di Murdo, il quale, fedele alla propria fama di spietato manipolatore, rivela a David un segreto che scuote il giovane fin nel profondo. A peggiorare la situazione sopraggiunge la scoperta che Elizabeth corre un rischio molto più grande di quanto Chalmers avesse immaginato e, ancora una volta, David non si tira indietro, anche a costo di mettere a repentaglio la propria incolumità.

"L’amore non dovrebbe essere negato"Il romanzo “Conquista” dell’autrice Joanna Chambers, letto in anteprima grazie alla disponibilità della casa editrice, è stata per me una vera sorpresa e come dice il titolo stesso, mi ha letteralmente conquistata. Il romanzo è ambientato nel 1823 tra Edimburgo e Londra in cui ritroviamo i personaggi dei libri precedenti della serie “Enlightenment”, in particolar modo Lord Murdo Balfour innamoratissimo di David, seppur inferiore al suo rango; Lord Alasdair Kinnell, il malvagio marito di Lady Elizabeth; William Lennox, il primo amore di David e tanti altri. Il romanzo è intriso di amore e passione ostacolato e sporcato dai giochi di potere di matrimoni combinati. La storia è ricca di colpi di scena che lasceranno il lettore senza fiato ma anche da tanta tenerezza e passione. Nel libro troviamo amore, gelosia, amicizia, rispetto, odio e rancore. Un mix di sentimenti che rappresentano l’essere umano.Bellissime le descrizioni dei paesaggi di Londra e dei sontuosi palazzi…“Via via che proseguiva, le strade si facevano più corte e strette, un dedalo di viuzze sormontate da altri edifici traballanti che si accalcavano gli uni sugli altri come un gruppetto di vecchi acciaccati davanti al fuoco…”…bellissimi i passaggi che descrivono l’amore tra i due protagonisti che non disturbano la sensibilità di nessuno trattandosi di amore omosessuale.“Fare l’amore con Murdo era diventato vitale per David…non solo per il piacere reciproco che ne ricevevano, ma soprattutto per lo scambio che c’era tra di loro, la generosità e la dolcezza nel dare e prendere…non era un criminale né un peccatore. Fare l’amore con Murdo aveva trasformato il suo vergognoso segreto nella sua più grande gioia”.L’autrice è così abile nel dosare le parole e la giusta terminologia anche nel raccontare un atto sessuale esplicito tra i due; passaggio che non mi ha inorridito, ma tanto intenerito ed emozionata; il desiderio di amare e la passione di manifestare tale amore, può solo provocare gioia e buon umore. La parola chiave del romanzo è : “L’amore non dovrebbe essere negato”ripetuta costantemente e io concordo con l’autrice.“Non voglio che sposi Lady Louise…ti voglio tutto per me… - fu un’ammissione dolorosa…” Il romanzo si collega ai volumi precedenti, ma può anche essere letto come auto conclusivo, in quanto si illumina di luce propria.Complimenti all’autrice. Ne consiglio la lettura a tutti, affinché cada ogni forma di pregiudizio nei confronti dell’omosessualità che rappresenta solo un diverso orientamento sessuale e non deve assolutamente condizionare l’esistenza di nessuno. Perché essere costretti a nascondere quel sentimento nobile che è l'amore?

LA SERIE COMPLETA

- PROVOCAZIONE

- INCANTO

- CONQUISTA

  

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento qui!

Novità DeA Planeta e De Agostini

  Novità DeA Planeta  e De Agostini I sognatori di  Karen Thompson WALKER Silenzio, come quando nevica. Una pace gelida, tota...