Lettori fissi

martedì 3 dicembre 2019

Recensione libro "Ci vediamo presto" di Lucrezia Scali


Recensione libro
Ci vediamo presto di Lucrezia Scali
L'immagine può contenere: 1 persona, telefono
Scheda tecnica
Titolo: Ci vediamo presto
Autore: Lucrezia Scali
Editore: Newton Compton Editori
Genere: Romanzo rosa
Pagine: 317
Formato: Kindle e copertina flessibile
Pubblicazione: 28 Novembre 2019

Che cosa è successo a Isabel e Andreas? La loro sembrava una favola: una lei, un lui e Facebook a fare da cupido. Ma a un certo punto Isabel ha fatto una scelta e ora deve imparare a convincerci, anche se gli occhi azzurri di sua figlia sono lì a ricordarle ogni giorno a cosa ha rinunciato. E lo sa bene anche Andreas che, da quando il suo cuore si è spezzato, ha reagito nell'unico modo che conosce: alzando un muro per non innamorarsi mai più. Ma una mattina, all'improvviso, il profilo Facebook di Isabel è di nuovo attivo: in un attimo il passato torna a tormentarlo. Andreas è deciso a riprendersela, a qualsiasi costo. Ma non può certo immaginare che la donna che ha tanto desiderato nasconda un segreto. Così grande da mettere tutto in discussione. La distanza tra loro è davvero incolmabile?
L'immagine può contenere: 1 persona
“Perché il tempo mi aveva aiutato, allontanando la rabbia e la delusione, lasciandomi la compagnia dei momenti più belli.”
Isabel pensa di avere una vita perfetta, con una famiglia amorevole e Mattia, un marito che vive per lei.
Per caso, grazie alla complicità di Facebook conosce Andreas, un affascinante meccanico con cui trascorre un’unica notte di passione che le lascia troppi rimpianti e sensi di colpa.
Non era facile, soprattutto dopo aver imparato a lanciarmi senza paracadute in una vita che spesso avevo affrontato con mille precauzioni.
Andreas è a sua volta fidanzato, ma per Isabel è disposto a lasciare tutto, tanto che la mette davanti ad una scelta proponendole di andare a vivere con lui.
La ragazza, seppur tentata, decide di rimanere insieme a Mattia, impegnandosi per non rovinare del tutto il loro matrimonio; solo quando scopre di essere incinta, e in seguito guarda negli occhi sua figlia, si rende conto di essere davvero in trappola.
La sua espressione si fece seria. “L’amore richiede pazienza. Ed è quella che ti auguro di avere per innamorarti ancora”.
Potrà Isabel costruire una famiglia ed essere felice anche lontana da Andreas?
Riuscirà Andreas a dimenticarla,e ad andare avanti anche senza di lei?
Sono una brutta persona. Sono una bugiarda cronica e una grande egoista. Ho sempre pensato di mettere in primo piano la felicità di mia figlia, e invece, senza rendermene conto, ho sempre messo davanti la mia.
Un libro scritto in maniera semplice, una storia leggera e scorrevole ma al tempo stesso forse un po’ scontata.
Ogni capitolo è raccontato in terza persona, ed è affidato in maniera alterna alle emozioni e alle sensazioni dei due protagonisti.
Sono rimasta molto colpita dal rapporto tra Isabel e suo fratello Simone, lui che è sempre stato un ragazzo “superficiale”, diventa il suo più grande confidente nonché colui che la tira fuori dai guai; dovrebbe essere sempre così ma purtroppo spesso non ci rendiamo conto che i fratelli sono doni per la vita.
La semplice storia di Isabel e Andreas, di certo molto attuale, inizialmente parla di un tradimento, io però l’ ho interpretata come un modo per arrivare alla vera felicità, che troppo spesso ci neghiamo rimanendo intrappolati in situazioni ma apparentemente scomode ma non appaganti.
Leggetelo! Molo piacevole, e ideale quando si ha voglia di leggerezza.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento qui!

Recensione libro Oggi non è un giorno qualunque di Federica Di Iesu

Recensione libro Oggi non è un giorno qualunque di Federica Di Iesu Scheda tecnica Titolo : Oggi non è un giorno qualunque ...