Lettori fissi

mercoledì 13 novembre 2019

Recensione libro "Quel che dicono tutti" di Martin Wilson, Triskell Edizioni


Recensione libro
Quel che dicono tutti di Martin Wilson, Triskell Edizioni 
Quel che dicono tutti di [Wilson, Martin]

Scheda tecnica 
Titolo: Quel che dicono tutti
AutoreMartin Wilson
Editore: Triskell Edizioni
Genere: Romance, Narrativa LGBT
Formato: Kindle e copertina flessibile
Pubblicazione: 31 Ottobre 2019
Il popolare e atletico James sembra avere la vita perfetta, ma l’unica cosa che vuole davvero è ricevere la sua lettera di ammissione al college, così da poter lasciare l’Alabama una volta per tutte. In una città in cui è impossibile mantenere i segreti, tutti sembrano essere al corrente di quello che suo fratello Alex ha fatto durante la festa per l’inizio del nuovo anno scolastico, anche se nessuno sa spiegarsi il perché del suo gesto. Allontanato dai suoi amici e con un fratello costantemente impegnato e distante, Alex è pronto ad affrontare il nuovo anno da solo. Ma Henry, il bambino che vive nella casa di fronte, continua a cercare la sua compagnia. E, quando Alex decide di darsi alla corsa campestre, nella sua vita entra anche Nathen, un amico di James, che saprà rivelarsi più di un semplice compagno di squadra.
Ho iniziato a leggere questo libro un po' sottotono, non era quello che immaginavo, non c'è la classica storia d'amore, è un genere young adult che io non amo. L'inizio un po' lento, troppi nomi da ricordare, insomma non sembrava il mio libro, ma era ancora presto per giudicare, quindi sono andata avanti per conoscere di più questi due fratelli...
Alex a 16 anni tenta il suicidio, fortunatamente riescono a salvarlo, ma lui non si sente tanto fortunato, i suoi amici non soltanto lo allontanano dopo il fatto, ma lo deridono di continuo facendolo sentire a disagio, anche il fratello si allontana da lui, forse si vergogna del gesto che ha fatto, forse lo vede troppo debole, chissà, sta di fatto che tra di loro si forma una voragine che sembra allargarsi sempre di più. Ad aiutarlo saranno un bambino di 10 anni Henry e Nathen (amico del fratello)che con la loro amicizia e non solo aiutano Alex ad uscire da quel tunnel buio che è la solitudine. 
James è il fratello maggiore, all'ultimo anno di scuola, non vede l'ora di andare all'università e allontanarsi dalla città in cui è nato ma dove non si trova più bene, e vivere la propria vita lontano da tutto e tutti. Quello che succede durante questo ultimo anno scolastico lo fa riflettere sul rapporto ormai quasi perso con il fratello e di come si sia comportato nei suoi confronti, ma le cose possono cambiare, non è mai troppo tardi...
E io ho sbagliato tutto, è proprio vero il detto che dice "non si giudica il libro dalla copertina", man mano che andavo avanti non riuscivo più a staccarmi, mi è entrato sotto pelle, ho trovato il libro bellissimo. L'autore è riuscito a far sentire l'amore che provano i genitori verso i loro figli e come alla fine i due fratelli si siano ritrovati. Mi è piaciuto molto anche il rapporto tra Alex e Nathen, di come quest'ultimo sia stato tra i primi ad aiutarlo e di come da un amicizia sia nato qualcosa di più. In questo libro non aspettatevi scene di sesso perché non ci sono, ma vi posso garantire che la dolcezza è la parola magica in questa storia alle prime armi con la propria omosessualità. Anche i personaggi secondari sono descritti benissimo e tutti hanno un ruolo ben definito nella storia, niente è lasciato al caso. Ho amato questo libro davvero tanto e non vedo l'ora di leggere ancora altro di questo bravissimo autore. 


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento qui!

Novità DeA Planeta e De Agostini

  Novità DeA Planeta  e De Agostini I sognatori di  Karen Thompson WALKER Silenzio, come quando nevica. Una pace gelida, tota...