Lettori fissi

martedì 15 ottobre 2019

Dal 17 Ottobre presenta due importanti uscite : Tutti i miei errori di Dennis Lehane e "La ragazza delle meraviglie" di Petti.

Dal 17 Ottobre presenta due importanti uscite : Tutti i miei errori di Dennis Lehane e "La ragazza delle meraviglie" di Petti. 
ANDIAMO CON ORDINE

TUTTI I MIEI ERRORI di DENNIS LEHANE


Tutti i miei errori di [Lehane, Dennis]“Joe Coughlin aveva una straordinaria capacità di mettere in contatto le eccellenze della città con i suoi demoni e di far passare tutto per un gioco. Non guastava che un tempo anche lui fosse considerato un gangster di primo piano mentre ora si fosse evidentemente ripulito. Era uno dei più grossi benefattori dell’intera Florida centroccidentale, amico di ospedali, mense, biblioteche, ricoveri e via dicendo. Se pure quegli altri pettegolezzi fossero stati veri, quelli cioè che lo vedevano ancora legato al suo passato criminale, di sicuro non si poteva criticare un uomo perché mostrava un po’ di gratitudine verso quelli con cui aveva avuto a che fare durante la gavetta. Ovvio che se un gruppo di magnati, proprietari di fabbriche e costruttori avevano bisogno di sistemare qualche disordine tra i lavoratori o sbloccare i rifornimenti, sapevano a chi rivolgersi. In città, Joe Coughlin era il ponte tra quanto veniva annunciato in pubblico e il modo in cui lo si realizzava in privato. Quando organizzava un party, ci si andava solo per sapere chi c’era e chi no.” 
Un thriller amaro e struggente, complesso e ricco di dilemmi etici, calato in un’epoca storica magistralmente ricostruita da uno dei maestri moderni della crime fiction. Lehane dipinge l’avvincente ritratto di un uomo che lotta per sopravvivere affrontando i resti malconci della sua anima, riflettendo sul rapporto tra padri e figli e sull’ineluttabilità del destino. Tampa, 1943. Mentre il mondo intero è in guerra, la mafia americana sta vivendo la sua epoca d’oro. L’ex boss Joe Coughlin lavora come consigliere per la famiglia mafiosa dei Bartolo: gestisce i loro interessi in Florida, a Boston e a Cuba e fa da intermediario tra la criminalità organizzata e l’alta società, tra morti ammazzati e fruscii di abiti da sera. Negli anni successivi alla tragica scomparsa della moglie, uccisa in un agguato, Joe si è risollevato, si è rifatto una vita insieme al figlio e ora ha tutto: soldi, potere, una nuova e bellissima amante, la garanzia dell’anonimato. Ma il successo non può da solo cancellare una vita di peccati: qualcuno lo vuole morto, e lui avrà poche settimane per capire chi e perché lo ha preso di mira, prima che sia troppo tardi. 

DENNIS LEHANE è uno scrittore e sceneggiatore americano. È autore di numerosi romanzi tra cui il bestseller del New York Times, Mystic River, da cui è stato tratto il film vincitore di due premi Oscar diretto da Clint Eastwood, e con il quale ha vinto anche il PEN/Winship Award e il Barry Award come miglior romanzo. Sono state adattate per il cinema anche altre sue opere come L’isola della paura (Shutter Island) e La legge della notte (Live by Night). Vive in California con la sua famiglia. Presso Longanesi è uscito il suo romanzo Ogni nostra caduta (2017).

LA RAGAZZA DELLE MERAVIGLIE di LAVINIA PETTI
La ragazza delle meraviglie di [Petti, Lavinia]


 “Dora era seduta al tavolo della cucina. Con gli occhiali da lettura posati sulla cima del naso, studiava la catenina di rame con cui la bambina era stata abbandonata, e i due oggetti appesi. Il primo era una vecchia chiave morsa dalla ruggine; attaccata alla testa, un’etichetta con tre lettere scritte a penna: TIN. Il secondo era un ciondolo. Dora concluse che doveva trattarsi di una moneta antichissima. Da un lato, un conio di segni seghettati, lettere di qualche lingua perduta; dall’altro, un intarsio nel quale riconobbe uno strano essere con la testa umana e il corpo squamato di un pesce. Una sirena. A quel pensiero, le sue vertebre vibrarono di freddo e meraviglia. Mentre suo marito giocava con la piccola, Dora prese penna e quaderno. Con molta lucidità, scrisse che la notte del 21 dicembre, il solstizio d’inverno, una neonata era stata abbandonata nella Ruota degli Esposti, da una donna sconosciuta, intorno alle nove di sera. Quella bambina, che adesso era la loro bambina, era stata battezzata Francesca Annunziata Esposito, aveva occhi neri e capelli neri ed era di carnagione olivastra.” 
In una Napoli oscura e segreta di primordiale e inquietante bellezza, dove si venerano antichi dèi, i morti si confondono con i vivi e le leggende sembrano prendere vita, Lavinia Petti intreccia una storia di amore e morte che porterà la protagonista alla scoperta non solo delle proprie origini ma anche di quelle di un’intera città. Napoli, quartiere Forcella. In una fredda notte d’inverno, una neonata viene abbandonata nella Ruota degli Esposti dell’ospedale dell’Annunziata. Al collo ha una catenina di rame con due misteriosi oggetti, una chiave arrugginita e una moneta antichissima. Adottata da una famiglia di estrazione popolare, Francesca Annunziata, che si fa chiamare Fanny, trascorre nelle campagne del Moiariello che sovrastano la città un’infanzia libera e selvaggia, fatta di avventure solitarie alla scoperta di vecchi ruderi e di notti popolate da sogni inquietanti, forse premonitori, che le valgono l’appellativo di janara, strega. Alla vigilia dei suoi quattordici anni, la ragazza scopre per puro caso la verità sul suo passato. Furiosa per quello che considera un vero e proprio tradimento da parte delle persone più importanti della sua vita, Fanny scappa di casa e trova rifugio in una grotta vicino al mare. Per la prima volta è del tutto sola, e ha con sé soltanto gli oggetti con cui è stata trovata. Nonostante l’impresa le paia impossibile, decide di andare alla ricerca dei suoi veri genitori proprio a partire da quegli enigmatici amuleti. E in questa avventura verrà aiutata e ostacolata da una fantasmagorica galleria di personaggi partoriti dagli anfratti più arcani della città.


 LAVINIA PETTI è nata a Napoli nel 1988. Laureata in Studi Islamici all’Istituto Orientale di Napoli, ha vinto vari concorsi letterari (Premio Tabula Fati, Premio Robot, Premio Book’s Bar, Scrittura Giovane). Nel 2015 ha pubblicato con Longanesi il suo primo romanzo, Il ladro di nebbia (Premio Brancati 2016), tradotto in molte lingue. 

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento qui!

Novità DeA Planeta e De Agostini

  Novità DeA Planeta  e De Agostini I sognatori di  Karen Thompson WALKER Silenzio, come quando nevica. Una pace gelida, tota...