Lettori fissi

martedì 6 febbraio 2018

Recensione : Il guardiano del faro di Camilla Lackberg

 
SCHEDA TECNICA

 
Titolo: Il guardiano del faro
Autore: Camilla Lackberg
Editore: Marsilio
Pubblicazione: 28 Maggio 2015
Pagine: 446
Formato: Kindle; cartaceo
 
Valutazione
 
 
 
Perché' Annie si trova costretta a scappare col figlioletto da una vita agiata?
Decide di trasferirsi sull'isola Graskar nell'arcipelago di Fjallbacka, appartenuta alla sua famiglia; isola circondata dall'aurea del mistero di un'antica  leggenda che narra sia abitata da fantasmi. Ma Annie, non teme i fantasmi e le leggende; l'isola la protegge e la circonda di affetto e calore; incontra  Matt, il suo amico di gioventù' che abita nei dintorni.
 Nel frattempo a Patrick, agente di polizia, viene affidata un'indagine su un omicidio che vede coinvolto il dirigente del settore finanze del comune in cui abita abita... 
Un intreccio di personaggi concatenati tra di loro, i cui ruoli servono, alla fine, a delineare chi abbia commesso quel reato a cui ne susseguono altri lasciando incredulo il lettore su chi sia il responsabile....
Ma Annie ha un segreto tremendo che cerca di nascondere al mondo intero, un segreto legato alla sua fuga e alla sua vita precedente, un segreto doloroso che tocca la sua anima materna e i suoi sensi di colpa.
 
Libro ricco di personaggi, anche troppi a mio parere, in quanto io da lettrice, mi sono incastrata nei tanti nomi , perdendo a volte il filo conduttore della storia.
Scritto bene, pulito e in modo semplice, anche se le storie si ingarbugliano facilmente. 
 Immergendoti nella lettura , trovi ad affrontare capitoli intrinsechi di  piu' storie sconnesse tra loro....ma che in realtà si collegano tutte attraverso un sottilissimo filo, cui il lettore deve identificare. 
Altamente descrittivo e narrativo; niente viene lasciato al caso. Per ogni personaggio viene descritta la famiglia sia a livello fisico che motivazionale.
Come in ogni romanzo che mi accingo a leggere, sono propensa ad identificarmi in qualche personaggio, affinchè faccia mia la storia; in questo caso , mi sono tanto identificata in Annie; carattere forte ma tanto debole allo stesso tempo; una donna che riesce a prendere le giuste decisioni e le porta fino in fondo , anche se questo comporta dei gravi rischi e gravi conseguenze sia per se stessa che per chi la circonda.
Bel libro anche se mi ha un pò annoiato a dir il vero. E' un thriller  poliziesco con un finale non scontato ; ma purtroppo il numero elevato di personaggi, ha distolto la mia attenzione e non mi ha fatto apprezzare in maniera completa la bellezza del romanzo.
 Il finale ha il suo perche': ti svela chi in realtà sia  Annie e il motivo che l' abbia spinta a trasferisci  sull'isola. Motivazione che lascerà addosso al lettore una profonda tristezza.
Buona lettura!!!
 
Recensione scritta da La Chicca  
  
 
 

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento qui!

Segnalazione Serie Daniela Tess - Dal 30 Settembre in uscita la serie "Un amore proibito" di Daniela Tess

Segnalazione Serie Daniela Tess Dal 30 Settembre in uscita la serie "Un amore proibito" di Daniela Tess I nformazioni...