Lettori fissi

sabato 16 dicembre 2017

Recensione: L'uomo di Pietroburgo di Ken Follett


SCHEDA TECNICA
 
Titolo: L'uomo di Pietroburgo

Autore: Ken Follett
Editore: Mondadori
Pagine: 333
Pubblicazione:26 Gennaio 2017
Formato: Kindle; copertina rigida; copertina flessibile
Collana: Oscar Bestsellers
 
Valutazione 

Anno 1914.
L’Europa e il mondo si stanno preparando alla Grande Guerra ormai vicina. La Germania è pronta… e l’Inghilterra si sente minacciata e costretta a cercare disperatamente alleati. Lord Stephen Walden, richiamato dal re George e dal suo segretario Winston Churcill, deve salvare il suo Paese; le tasse, essendo alla vigilia di una guerra, aumentano fino a divenire insostenibili e hanno bisogno di avere accanto un grande alleato che li sostenga e li aiuti. L’idea ricade sulla Russia, facilmente contattabile grazie al nipote di sua moglie Lidya conosciuta  e sposata dopo la morte del padre.
Sarà perciò il principe Aleksej Orlov, il tramite delle nuove trattative; Russia e Inghilterra insieme ad affrontare le difficoltà.
Lord Walden non è l’unico ad interessarsi del principe: c’è sua figlia Charlotte, idealista e con le idee chiare, il russo Feliks Ksessinski, l’uomo senza paura venuto da Pietroburgo con un unico e solo obiettivo e il poliziotto Basil Thomson capo della stazione centrale che rientrerà nella quotidianità dei personaggi. Mentre le trattative incominciano a prendere forma, la vita di ogni protagonista si intreccia: i segreti vengono scoperti, la suspense aumenta e ogni tipo di emozione prenderà la sua posizione; dove l’ultima tragedia familiare segnerà per sempre la famiglia Walden.

“Non si può amare l’umanità. Si può solo amare la gente”
Risultati immagini per immagini guerra e amore

L’uomo di Pietroburgo è un romanzo di Ken Follett impermeato di azione, suspense e romanticismo. Il linguaggio è sempre molto teso, caratterizzato da frasi brevi e concise e ciascun capitolo termina con una nota di ansia e di incompiuto.
"Da quel momento, non ho desiderato altro che tu lo rifacessi. Avrei dovuto indovinare com’eri davvero".
 Allora fu lei a sentirsi lusingata.
 "Come sono davvero?"
 "Fredda come il ghiaccio in superficie, e ardente come il fuoco dentro".

Linguaggio altamente descrittivo nell'esposizione di descrizioni e situazioni; è fantastico e ricco di particolari.. anche se a volte tende a cadere nell’esagerazione e nella volgarità quando racconta incontri ed approcci sessuali .
Al di là di questa piccola nota e parentesi critica che non li fanno conquistare le cinque stelline, tutto nel libro è perfetto.
 Considero Ken Follett , da poco scoperto come scrittore, eccezionale e pieno di talento, certe situazioni dovrebbero rimanere impresse nella nostra immaginazione così come sono state descritte.
In questo romanzo, nello specifico, tratta tematiche ed argomenti storici documentati e tematiche sociali - emotive.
Tra gli argomenti storici menziona "le suffragette", il  movimento di emancipazione femminile nato per ottenere il diritto di voto per le donne ( come il termine stesso indica "suffragio", "voto"; ma in seguito ha indicato la donna che lotta  per ottenere il riconoscimento della piena dignità delle donne;  movimento considerato poi  "femminista".
Donne che hanno o cercato di cambiare il mondo; uno dei periodi più difficili della storia in cui le donne venivano sfruttate sia a livello sociale che familiare;  donne che hanno lottato anche per migliorare la mia e la futura generazione.
Ma sarà veramente così? La donna oggi può raccogliere i frutti e i sacrifici delle proprie "antenate suffragette? Ma questo è un altro discorso.
Tra le tematiche sociali - emotive, Ken Follett tocca l’amore padre-figlia,  attraverso il contrasto di immagini di un uomo "padre";  un uomo senza scrupoli, un uomo d'acciaio dal sangue freddo che si emoziona davanti alla bellezza di quella figlia che non credeva di aver mai ritrovato.
"Le mie mani non tremano mai. Che cosa mi sta succedendo?"

Ma l’amore della sua amata è senza limiti, dove l’amore non è platonico ma carnale e passionale. Peccato per alcuni passi che non sono stati di mio gradimento.
 Ma ne consiglio  comunque la lettura del libro , essendo un libro ricco di storia e di cultura che vi farà sicuramente appassionare e sognare  allo stesso momento.

Buona lettura!




Per maggiori informazioni, cliccate sulle immagini, vi compariranno i link



Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento qui!

Segnalazione Serie Daniela Tess - Dal 30 Settembre in uscita la serie "Un amore proibito" di Daniela Tess

Segnalazione Serie Daniela Tess Dal 30 Settembre in uscita la serie "Un amore proibito" di Daniela Tess I nformazioni...