Lettori fissi

mercoledì 4 settembre 2019

Recensione libro "Lo zingaro" di Jane Harvey-Berrick, Delrai Edizione

Recensione libro



Lo zingaro di Jane Harvey-Berrick
Delrai Edizioni




Scheda tecnica

Titolo: Lo zingaro
AutoreJane Harvey-Berrick
Editore: Delrai Edizioni
Serie : #4 The traveling series
Genere: Romanzo rosa
Formato: Kindle e copertina flessibile
Pubblicazione: 20 Giugno 2019
Pagine: 384
Vuoto dentro, il cuore gelido, Zef si rivolgeva a whiskey e droghe per riempire il vuoto che provava. Ora, invece, dopo una condanna e la detenzione, una nuova determinazione cresce dentro di lui: vuole fare qualcosa della sua vita. Da quando è uscito di prigione, ha trovato il suo posto in un circo itinerante e lavora come motociclista acrobatico. 
Vive all’insegna della velocità, vive intensamente e non rimane mai fermo troppo a lungo nello stesso posto. Non vuole essere legato a qualcuno o qualcosa. Leale e orgoglioso, le uniche persone di cui si preoccupa sono suo fratello e la sua famiglia circense. Fino a quando una ragazza entra nella sua vita, scappata dal passato per rifugiarsi al circo, e il suo mondo all’improvviso cambia. Zef deve scegliere chi vuole essere davvero e ha davanti a sé una nuova strada, quella dell’amore. 
Una storia autoconclusiva della serie Traveling, che ha saputo emozionare con i suoi protagonisti molti lettori in tutto il mondo, ricordandoci che il diverso non fa paura se a muoverci sono umanità e sensibilità.

“Perché non è da dove vieni quello che conta; è come tratti la gente che conosci nella tua vita.”
Zef, dopo un passato burrascoso dove ha condotto una vita dissoluta, è entrato a far parte dei Daredevils (ricordate Kes vero?); il circo quindi, e la sua grande passione per le moto, riempiono piacevolmente le sue giornate.
"E tuttavia, nonostante l’esistenza di Netflix, di tablet e smartphone, la gente ci tornava ancora, veniva ancora a cercare un po’ di quella polvere di stelle, quella magia illusoria del mondo itinerante dei circensi. Forse era proprio questo ciò che lo rendeva così irreale".
Tutto cambia quando Mirielle, la sua fidanzata, decide di lasciarlo senza troppe spiegazioni, solo l’appoggio e la solidarietà che trova nella grande famiglia del circo, gli permettono di andare avanti, dovendo anche fare i conti con i suoi trascorsi problematici.
Durante i loro numerosi spostamenti, i circensi conoscono Sara, una ragazza appena diciottenne che, saputo da poco di essere incinta, è intenzionata a fuggire dalla sua famiglia e da un futuro infelice rifugiandosi nel circo per viaggiare insieme a loro.
Zef, inizialmente diffidente, comincia a vedere Sara come una creatura da proteggere e i due si avvicinano in maniera “pericolosa”.
"Vedevo ora scintille di luce nell’oscurità di quell’uomo cupo che avevo incontrato. Una volta abbattuto il muro enorme che aveva attorno,aveva iniziato a splendere di luce propria e a riscaldarmi col suo calore e con la sua gentilezza. E davanti ai suoi amici più cari, voleva tenermi per mano".
Potrà Zef, nonostante la loro differenza di età, stare vicino a Sara ed esserle di supporto in un momento così difficile?
Riuscirà Sara, accanto a Zef, a cominciare una nuova vita raggiungendo la felicità?
Un libro scritto in maniera semplice, la conclusione della “The traveling series”, che ho avuto il piacere di leggere e recensire per intero; anche questo libro come gli altri non ha deluso le mie aspettative regalandomi emozioni uniche.
"La sua felicità mi sconvolse il petto con un brivido: pensava che il circo fosse casa sua. La strinsi forte, grato di averla nella mia vita".
Anche in questa storia, raccontata in prima persona dalle voci di Sara e Zef, sono presenti tutti i personaggi della serie, una particolarità che permette al lettore di immedesimarsi a pieno nelle loro avventure.
Molto bella la figura di Sara, nonostante la giovane età, si dimostra da subito risoluta prendendo in mano la sua vita e cercando la strada verso la felicità; un invito a lottare sempre, soprattutto per le cose che desideriamo davvero, il nostro sole potrebbe essere dietro alle nuvole a cui troppo spesso permettiamo di nasconderlo.
Zef invece, si presenta come un burbero, che per colpa del suo passato problematico ha perso la capacità di amare; l’incontro con Sara lo trasforma, tirando fuori lati del suo carattere che stupiscono lui stesso e chi gli sta accanto.
Bellissime le descrizioni dei luoghi e delle scene, non si fa fatica ad immaginare i personaggi e la magia del circo che li circonda e li fa sognare.
"Le nostre vite. Le nostre vite nel circo. Che le luci non si affievoliscano mai. Che la ruota non smetta mai di girare. Che la strada mai finisca. Che questo cammino continui per sempre".
Leggetelo! Sarete rapiti da qualcosa di unico.
The traveling series

Il viandante



- La viandante


- Il nomade



- Lo zingaro



Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento qui!

Love and Revenge di Silvia Mero dal 3 Giugno

Love and Revenge di Silvia Mero dal 3 Giugno  Informazioni libro Titolo : Love and Revenge Autore : Silvia Mero Editore :...