Lettori fissi

domenica 31 dicembre 2017

ULTIME USCITE LIBRI 2017

ULTIME USCITE LIBRI 2017





E' COSI' DIFFICILE MORIRE?
DI FABRIZIO CAVAZZUTI



 
 

Un cimitero al tramonto, una ragazza, un assassino. Ecco i tre classici ingredienti con cui può cominciare un buon horror. Ma c'è un problema: lo scrittore non riesce a buttare giù nemmeno una riga e continua a mangiare compulsivamente caramelle alla liquirizia. La ragazza, a dire il vero, non è molto carina, e il cimitero è più un poetico camposanto di montagna che un luogo sinistro e spettrale come vorrebbe il genere... È il classico espediente dello scrittore senza ispirazione quello che muove le prime pagine di un thriller sanguinoso condotto fino all'ultimo respiro sul doppio registro dell'ironia e della storia nera.




LE COLAZIONI SUL LAGO DI X
 DI TITO MALINVERNO


Tito Maliverno è un poliziotto che, durante quella che avrebbe dovuto essere la sua operazione campale, ha scoperto un intrallazzo tra Stato e Antistato, assistendo a un incontro a cui non avrebbe mai dovuto assistere. Per Maliverno inizia così un periodo di fuga: le informazioni che ha ricavato in quell'incontro potrebbero mettere nei guai molte persone di spicco e sa che queste saranno disposte a qualsiasi cosa pur di farlo tacere. Dopo mesi di fuga e di vita da vagabondo, impazzito, Malinverno decide di fermarsi, assicurando se stesso e la sua salvezza a un uomo che aveva fatto arrestare in passato ma con cui poi si è creato un legame d'amicizia. Ogni giorno, due volte al giorno, Maliverno dovrà inviargli un messaggio per fargli sapere se sta bene. Se quel messaggio non arriva, l'uomo è autorizzato a rivelare tutto quello che l'ex poliziotto ha scoperto. Passa un po' di tempo senza che succeda nulla. Finché un giorno Massimo Morganti, un altro ex poliziotto desideroso di scoprire quanto appreso da Maliverno, si mette sulle sue tracce...


QUELLA MATTINA DI LUGLIO
DI CORRADO AUGIAS

 Roma, 19 luglio 1943. La routine quotidiana di Flaminio Prati, commissario del quartiere San Lorenzo, inizia con la segnalazione di un delitto avvenuto in un anonimo appartamentino del rione. Ma mentre Prati indaga sull'omicidio di una giovane donna, tutto intorno cadono le bombe degli Alleati e i morti si contano a migliaia. E il commissario, uomo rispettoso del potere, inizia ad aprire gli occhi su una nuova realtà. Di fronte ai fatti inequivocabili di cui viene a conoscenza, è costretto a modificare i suoi valori. E soprattutto si pone nuovi interrogativi: che senso ha, in questo stato allo sbando, senza guida e senza futuro, riuscire a consegnare alla giustizia il colpevole di una singola morte, mentre gli assassini sono ovunque?


ANIME MUTE DI ANDREA GEROSA

"Anime mute" sono quelle delle giovani vite sradicate dall'innocenza dell'età; quelle dei profughi in fuga dalla guerra e dalla miseria, che l'avidità degli uomini trasforma in un'occasione di guadagno. È sulle storie sventurate di chi ha perso tutto che s'innescano le nuove indagini dell'ispettore Luca Veloso, che addentrandosi negli intrighi e nel malaffare legato al fenomeno dell'immigrazione porterà alla luce personaggi abietti e senza scrupoli. Verona, con il suo scenario ricco di storia, arte e architettura, torna a essere protagonista, delineando il perimetro di una vicenda che vedrà impegnate le forze dell'ordine nella lotta contro i crimini più cruenti e spregevoli. Sarà un vecchio nemico quello che l'ispettore troverà sulla sua strada, in un percorso che arriverà a rievocare l'inferno dantesco, all'interno di una ragnatela di cunicoli sotterranei. Troveranno quelle "Anime mute" qualcuno in grado di ridare loro una voce di speranza? E Luca scriverà la parola "fine" al duello che lo accompagna da sempre?


UNA MANO ALLA POLIZIA
 DI ALESSANDRO ALONI

Due romanzi brevi del commissario Caruso. Una mano alla polizia. Un braccio in un sacco della spazzatura, una testa recapitata per posta, un piede in un cassonetto della Caritas, una mano... Sembra la trama di un film horror, ma stiamo parlando della provincia di Como e del commissario di polizia Nené Caruso. Un racconto sarcastico, che declina in giallo i toni della commedia all'italiana, con personaggi che si aggirano tra capannoni diroccati e villette immerse nel verde a pochi minuti da Milano, tutti impegnati a nascondere qualcosa. Perché la verità, alla fine, è come il caso. Non esiste. Bambole. Se cercate pugni, pupe e pistole nei racconti del Commissario Caruso vi state sbagliando di grosso. Nené rifugge qualsiasi azione che vada oltre la cottura di una pizza surgelata. Eppure, quando il destino bussa alla sua porta, persino lui, autentica pantera da scrivania, può diventare un eroe. Assediato da una banda di strani "bikers", immobilizzato da una gamba ingessata, in balia di se stesso e di una casa che sembra avere tutta l'intenzione di farlo fuori, il commissario scoprirà la storia dimenticata di un incredibile esperimento. Una storia di bambole.


LA STRATEGIA DELLE OMBRE ALESSANDRO FALZANI


L'ultimo capitolo di Codex Secolarium Saga.
Dopo gli ultimi accadimenti, Ettore e Cormoran tornano alle loro abituali mansioni di agenti CIA, mentre l'occhio vigile della direzione generale dell'agenzia grava su di loro per via degli eventi pregressi.
Ma una serie di nuovi e misteriosi indizi cattura l'attenzione di Ettore in particolare, che non ha mai dimenticato il suo fidato amico e collega, Luca Blasi. Egli è deciso in tutto e per tutto a riportarlo a casa.
Inizia un'incessante ricerca che vedrà coinvolti i due agenti della CIA; seguendo gli indizi disseminati da Luca, apparentemente insensati, riusciranno a rintracciarlo ma ciò che Ettore si troverà di fronte è assolutamente incredibile e inatteso.
Una strategia occultata da anni.
Un segreto da custodire gelosamente.
Una verità riservata a un solo eletto.
Questa è la legge del Codex, e non ammette sconti.



GLI ULTIMI FUOCHI
DI FRANCIS FITZGERALD

 Gli ultimi fuochi è il lascito di un romanzo incompiuto che Francis Scott Fitzgerald non terminò a causa di un attacco cardiaco, e che possiede tutte le caratteristiche del capolavoro letterario. L'autore vi lavorò quando la sua stella era declinata e aveva cercato, senza successo, di far carriera nel mondo hollywoodiano come sceneggiatore. La sua esperienza trova eco nell'opera che solleva il sipario sul retroscena del mondo della produzione cinematografica: Fitzgerald coglie la cupidigia degli azionisti e dei direttori amministrativi, il servilismo dei dipendenti, l'esibizionismo delle star e la facilità con cui si entra e si esce dalla scena, per essere abbandonati lontani dai riflettori. Si contano innumerevoli appunti e commenti dell'autore, intenzionato dunque a scrivere un romanzo curato nei minimi dettagli e quanto più fedele al mondo reale. Nulla, invece, è stato ritrovato sull'epilogo e l'incompiuto lascia sempre spazio all'immaginazione del lettore e a tutte le possibili alternative.



LIBERAZIONE DI ANDREA PIETRANGELI

 Cosa vedremmo se osservassimo il nostro mondo con gli occhi degli animali che ci circondano? Il protagonista è un cane, Constantine, ma il suo corpo nasconde l'anima del Re del Mondo, l'antico imperatore che da sempre detta le leggi terrene. Questa volta il Sovrano è pronto a qualunque avventura pur di liberarsi da ataviche catene e liberare così anche tutto il suo mondo. Cosa meglio di una vita vissuta da animale per ricontattare una coscienza di gruppo e guarire antiche ferite mai curate? Con questo libro l'autore conclude la trilogia narrativa dedicata al viaggio di esplorazione interiore, attraverso un racconto simbolico e immediato che, rendendo omaggio agli animali, li rende portavoce di un messaggio semplice e naturale, il messaggio della vita: essere se stessi nel bene e nel male.
 

L'IMPERO DELLE OMBRE DI VIRGINIA V.


 È l’ottobre del 2014. Dopo un lungo e travagliato viaggio la psichiatra forense Shelby Mclaughlin ottiene di poter incontrare la famosa rockstar Eric West, impegnata in un tour mondiale con la sua band. È una visita inaspettata per West, tutt’altro che gradita quando la dottoressa fa un chiaro riferimento agli anni della prima gioventù che Eric è riuscito fino a quel momento a nascondere al mondo.
Il suo oscuro passato lo lega al Lyndhurst Hospital, un tempo istituto per disabili fisici convertito poi in manicomio e definitivamente chiuso nei primi anni 2000, e alla misteriosa Ellen Reynolds, la stessa ragazza che ha coinvolto la dottoressa Mclaughlin nella ricerca dell’uomo e che vuole riportarlo alla torrida estate del 1986.



LA TERZA META' DEL CUORE
DI EMANUELE CISLAGHI

 Lui è un uomo sulla quarantina, molto riservato e introspettivo. Vive nel ricordo della moglie, che ha perso tragicamente in un incidente stradale. Nel tentativo di dare un senso alla propria vita intraprende un percorso dal grande spessore etico, la donazione di midollo osseo. Lei è una donna forte, riflessiva. La vita l'ha costretta a fare scelte difficili, ad allontanarsi dalla sua famiglia di origine e a crescere un figlio da sola. Insieme hanno condiviso il periodo della scuola, dell'adolescenza. Sullo sfondo di una realtà lievemente distopica due solitudini si ritrovano, si desiderano, vorrebbero scrivere una storia d'amore, ma il destino ha deciso per loro una strada diversa, forse l'unica possibile.
 

IL TEMPO BRUCIA LE TAPPE
DI MASSIMO FAGARAZZI

 Vicenza, 1991. Poggio Baruffi suona in una band, indossa una camicia da boscaiolo e urla invettive contro l'ipocrisia del benessere. Attorno a lui il mondo sta cambiando in maniera profonda, bruciando le tappe a una velocità mai affrontata prima. La globalizzazione sta per soffocare il rumore del sottosuolo. Nascosti nella clandestinità pochi pionieri lottano per manifestare il proprio ingegno. Una piccola realtà come Vicenza diventa lo specchio di un tramonto malinconico e sublime: l'ultima stagione dell'underground musicale prima dell'avvento delle nuove tecnologie."Il tempo brucia le tappe" racconta la scena vicentina degli anni novanta attraverso la storia delle band che ne hanno fatto parte, approfondendo la ricerca con recensioni di demotape, reportage di concerti e testimonianze appassionate, ma anche una riflessione sulla giovinezza, sull'amicizia e sull'energia dei vent'anni, intesi come periodo formativo di ogni singolo individuo.


LEGAMI INVISIBILI DI ANGELA COSCIA


Ognuno di noi se porge attenzione alla voce che dentro riecheggia, si accorge di vivere di legami che non sono visibili agli occhi, spiegabili attraverso parole, ma che ci consentono di vivere e camminare e sognare, sicuri. Sono legami non cercati, da affinità di cuore, inspiegabili, nutriti dalla diversità più che dalle somiglianze. Legami eterni, fuori dal tempo e dalla memoria, che lo scopo di arricchire la vita, renderla eterna, nutrire il coraggio dell'anima, generare ulteriori legami, in uno scambio continuo di intime risonanze. L'amicizia fra Jacopo e Tulin, nasce nella più estrema delle diversità, nell'apparente impossibilità di condivisione o accettazione, poiché frustrata dal pregiudizio, da inutili fantasie, da una cecità mentale e culturale. Eppure nasce, cresce, arricchisce, svela, abbatte le barriere, nel segreto di un dialogo fra mondi reciprocamente sconosciuti, libera. È come affrontare un viaggio in cui ci si può dare la libertà di abbandonare il pregiudizio razionale, e dare spazio alle vie delle emozioni, guardando con occhi nuovi e meravigliati al nostro essere parte di un'infinita reti di "legami invisibili" ma di cui in nessun modo potremmo fare a meno.



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER ACCEDERE AL LINK





Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento qui!

novità in libreria . DAL 21 GIUGNO ( giorno del Solstizio) in libreria l'ultimo thriller L’intrigo – guanti puri e senza macchia dell'autore Cesario Picca,

NOVITA' IN LIBRERIA DAL 21 GIUGNO ( giorno del Solstizio) in libreria l'ultimo   thriller  L’intrigo – guanti puri e senza macchia...