Lettori fissi

mercoledì 26 giugno 2019

Recensione libro "Conosci te stesso" di Desiree , Officina Milena



Recensione libro

Conosci te stesso di Desiree 
Officina Milena
Amazon

Conosci te stesso di [Desiree]

Scheda libro

Titolo: Conosci te stesso 
Autore: Desiree
EditoreOfficina Milena
Pubblicazione18 ottobre 2018
Pagine: 65
Formato: Kindle e copertina flessibile
Genere: Narrativa

Conoscere se stessi è la sfida che ognuno di noi dovrebbe cogliere. In quanti sappiamo veramente chi siamo? Come possiamo pretendere di conoscere gli altri, il mondo e tendere alla felicità, se non conosciamo la nostra vera essenza? Anche per la protagonista di "Conosci Te Stesso" ciò che sembrava vero e definito si rivelerà essere in realtà mera apparenza. Infatti, non necessariamente ciò che crediamo sia la nostra esistenza è davvero il nostro "Io". Attraverso il topos del viaggio, presente nella nostra letteratura da secoli (basti pensare a Omero nell'Odissea o a Dante con la Divina Commedia), destrutturando la sua vita, riuscirà a cogliere la sua vera e unica natura. E tu sei pronto/a a capire chi sei?
Il libro scritto dalla giovane autrice Desiree, racconta una storia semplice che accompagna il lettore ad un’introspezione ed analisi interiore per giungere ad una delle mete più importanti della propria vita, ossia conoscere se stessi ed essere felici. Uno degli obiettivi da sempre ricercati e studiati dai filosofi dei vari tempi come Aristotele, Seneca e così via. Desiree cerca di raggiungere tale consapevolezza attraverso il suo personaggio che dopo essersi persa e caduta nel baratro in seguito ad una delusione d’amore, decide di partire per un lungo viaggio, direzione Grecia, Atene, patria dei filosofi e della conoscenza. Ripercorrendo i luoghi della conoscenza, la protagonista, ripercorre il cammino della sua vita.
Il libro è un breve romanzo, il racconto di un determinato periodo di vita, scritto in prima persona, anche se in alcune pagine, l’autrice (forse per una sua scelta), tramuta la prima persona in seconda persona; questo radicale cambiamento a volte, ha messo in difficoltà la mia lettura e comprensione. La scrittura è acerba e inesperta, ma trattandosi di una giovane autrice esordiente, penso che col tempo migliorerà e maturerà; servirebbe solo un pochino più di esercizio alla scrittura. Ma nel contesto, risulta una lettura gradevole da consumare in spiaggia sotto l’ombrellone. Leggiamo, riflettiamo e ascoltiamo la nostra anima. Quando ci sentiremo soffocati dalle situazioni, seguiamo il consiglio della protagonista: fermiamoci un attimo e pensiamo al nostro benessere psico – fisico anche se fuggire a volte non risolve il problema: la soluzione sta dentro di noi, nel nostro essere e nella nostra mente. 


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento qui!

Recensione libro "The first boy" di Cristiano Pedrini

Recensione libro The first boy di Cristiano Pedrini Scheda tecnica Titolo : The first Boy Autore : Cristiano Ped...