Lettori fissi

sabato 9 settembre 2017

Recensione: Il peso dell'innocenza di Richard Patterson




 
 
 
 
 
Titolo: Il peso dell'innocenza

 
Autore: Richard Patterson
 
Editore: Tea Edizione
 
Pagine: 602
 
 
 
 
 
 
 
Ho appena terminato di leggere il romanzo e sono ancora emozionata  forse perché è un genere che mi sta particolarmente a cuore. Sto parlando del legale thriller "Il Peso dell'innocenza" di R. N. Patterson. Premetto che sono almeno due anni che non leggo un thriller fatto in questo modo. Non so se avete idea di quanto siano due anni per un lettore affamato. Ve lo dico io, tanti. Ed è proprio questo che ha suscitato in me  la voglia di leggerlo.
E' quel tipo di romanzo che ti tiene realmente attaccato a ogni lettera, a ogni parola, a ogni riga e a ogni pagina. Non parlo solo  dei capitoli. Ma pagina dopo pagina, parola dopo parola, c 'è una domanda che aleggia nell'aria :
 
"chi ha ucciso Ricardo Arias?"
Risultati immagini per immagini del mistero
 
Questo libro ti farà appassionare ai personaggi, ti guiderà nella loro scoperta e riscoperta. Ti porterà nelle menti di tutti, fino a quando non ti accorgerai di non essere mai stato veramente in nessuna mente. Amerete anche il colpevole o i colpevoli ve lo assicuro fino all'ultima pagina.
Inizierete a dubitare anche di voi stessi a un certo punto.
Amerete Terri, sua madre, Chris e Elena. Amerete e odierete profondamente Ricardo, perché leggendo voi saprete,  ma non tutti sapranno. Amerete questo tipo di scrittura, le conoscenze giuridiche e le capacità da giallista provetto, mescolate e intrecciate tra le pagine di questa affascinante opera. Ma soprattutto vi sentirete partecipi e complici della storia.
Come spesso accade, l'obiettivo non è quello di trovare "IL" colpevole ma piuttosto, trovare "UN" colpevole.
In questo caso "UN" colpevole viene trovato in Chris Paget uno dei professionisti più importanti di San Francisco che sta per candidarsi al Senato. E' solo una coincidenza, un caso o molto di più?
 
Risultati immagini per immagini INTRIGHI GIURIDICI
 
 
 
È scritto bene con una scrittura bella e un linguaggio specifico che viene da chi ha tanto da dire e sa come dirlo.
Patterson sa come farsi ascoltare dai suoi lettori ; sa utilizzare le modalità giuste affinchè i lettori leggendo, riescano a  perdersi nelle peripezie dei personaggi.
Non riesco a trovare una pecca, un'imperizia, un atteggiamento  scorretto o errato in tutto il romanzo.
CONSIGLIATO sopra ogni dove.
 
Lo inserisco addirittura nei libri che rileggerei; una lista che conta al massimo una decina di libri.
 
BUONA LETTURA!!!
 
RECENSIONE SCRITTA DA MICHELA BELCORE
 

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento qui!

Segnalazione Serie Daniela Tess - Dal 30 Settembre in uscita la serie "Un amore proibito" di Daniela Tess

Segnalazione Serie Daniela Tess Dal 30 Settembre in uscita la serie "Un amore proibito" di Daniela Tess I nformazioni...