Lettori fissi

lunedì 1 aprile 2019

Recensione libro "M x E di Arianna Ciancaleoni"

Recensione libro

M x E di Arianna Ciancaleoni
Amazon


M x E di [Ciancaleoni, Arianna]


Scheda tecnica

Titolo: M x E
Autore: Arianna Ciancaleoni
Pagine: 305
Formato: Kindle e copertina flessibile
Genere: romanzo rosa
Pubblicazione: 18 Gennaio 2017
Matteo per Eva è l'amore più grande. Ma cos'è Eva per Matteo?Lei crede di essere lo stesso, ma la notte di Capodanno lui la lascia all'improvviso, gettandola nella più cupa disperazione e con la voglia di riconquistarlo a ogni costo. Col tempo però, scoprirà che non è tutto come sembra.Né nel presente, né nel passato.

"E che significa M x E? gli avevo chiesto, mentre uscivamo di casa..."
Tempo fa sono stata contattata dall’autrice Arianna Ciancaleoni, per partecipare al review party organizzato con lo scopo di far conoscere tutti e quattro i suoi romanzi che trattano tematiche diverse. La mia scelta è caduta sul romanzo M x E che tratta la tematica del Pregiudizio. Essa, tocca ( seppur in modo poco approfondito) vari punti: dal punto di vista sociale - lo snobbismo della suocera nei confronti di Eva, considerata non adatta a stare accanto al proprio figlio; dal punto di vista umano: guardare con sottecchi un amico omosessuale e umiliare una compagna di classe per le sue forme non da modella. Il romanzo a mio dire è caratterizzato da due parti: la prima parte in cui l’autrice ci presenta la vita della protagonista, Eva fortemente innamorata di Matteo; tra i due c’è un grande differenza sociale e grazie a lui, Eva riesce a vivere una vita agiata sotto tutti i punti di vista.  Il classico principe azzurro che tutte le ragazze sognano di incontrare: bello, giovane e ricco. Improvvisamente Matteo la lascia ed Eva si ritrova senza soldi, senza lavoro e senza casa.
“La vita  non mi aveva ancora insegnato a sufficienza che il fattore imprevisto è sempre dietro l’angolo”
Un mistero che aleggia nella sua vita e che riuscirà a scoprire solo nella seconda parte del romanzo. Chi è veramente Matteo? Quali sono le sue reali intenzioni?
Nella seconda parte ( in cui il romanzo prende vita), Eva incontra a casa di amici, un suo ex compagno di scuola o per meglio dire “quel compagno di scuola” , Brenno Ferrini, che l’aveva bullizzata e umiliata per tutto il corso scolastico.
“Non sapevo cosa farne della mia vita,ma di una cosa ero sicura: prima di andare avanti avrei dovuto risolvere gli strascichi del mio passato…”
Nonostante un primo approccio negativo, il loro rapporto pian piano cambia e Brenno svela la sua natura nascosta dietro gli atti di bullismo.
Ovviamente, non penso ci sia una giustificazione alle ingiurie e umiliazioni, penso però che l’autrice abbia voluto far giungere un messaggio positivo di rinascita e di cambiamento. Tutti abbiamo bisogno di una seconda possibilità nella vita, di essere perdonati e capiti. Spero almeno che il messaggio sia questo, altrimenti il romanzo non avrebbe un senso specifico.
Il romanzo è permeato di musica: ogni capitolo viene preceduto da un citazione tratta da una canzone e, accumulandole insieme, si verrà a formare il CD dal titolo M x E ossia… leggete il romanzo per capirne il significato, non vorrei spoilerare troppo.
Lettura scorrevole e fruibile adatta per quei momenti 
(di cui ciascun lettore ne sente l’esigenza di tanto in tanto) di leggerezza. Un romanzo rosa delicato, tinto da strisce di giallo e di mistero, che colorano la vita di Eva e la rendono una persona migliore. Anche se, debbo essere sincera, mi aspettavo di più; le aspettative erano molto più alte, ma vale comunque essere letto, in quanto Eva potrebbe insegnare a tutte/i cosa significhi perdonare. 



Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento qui!

Recensione libro "The first boy" di Cristiano Pedrini

Recensione libro The first boy di Cristiano Pedrini Scheda tecnica Titolo : The first Boy Autore : Cristiano Ped...