Lettori fissi

giovedì 26 ottobre 2017

Recensione: Il dominio del fuoco di Sabaa Tahir



Titolo: Il dominio del fuoco  
Autore: Sabaa Tahir

Editore: Casa Editrice Nord

Pubblicazione: 8 Ottobre 2015

Genere: Fantasy





                                           Gradimento





Di questo romanzo ho amato tutto, dai personaggi, alla
 
trama, all'ambientazione, allo stile dell'autrice; una volta
 
 iniziato in un soffio si è già arrivati alla fine.

La storia è vista dai punti di vista dei protagonisti che ci
 
mostrano i due lati della medaglia della vita nell'impero.
 
Laia è una ragazza Dotta che per poter salvare il fratello
 
decide di mettersi nelle mani della resistenza e diventare una
 
 loro spia andando a fare la schiava a Rupenera per la
 
Comandante.

Elias è uno dei cadetti dell'accademia di Rupenera e presto
 
diventerà una delle tante temute Maschere. Il suo è un ruolo
 
 che gli è sempre stato stretto, dal quale cerca di ribellarsi
 
perchè gli sottrae la sua libertà, la libertà da quella maschera
 
 che lo priva delle sue emozioni, la libertà di fare le proprie
 
 scelte, la libertà di essere se stesso e di non amalgamarsi alla
 
 massa.
 
"Dall’altro lato della casa, un pugno batte forte sulla porta
 
 principale. Stivali che strascicano, lame che tintinnano.
 
Mi guardo intorno furiosamente, aspettandomi di veder
 
 spuntare l’armatura argentata e i mantelli rossi dei legionari
 
dell’Impero, ma il cortile è tranquillo. L’aria fresca della notte
 
 non riesce a impedire al sudore di scivolarmi giù per il collo.
 
 In lontananza, sento il rumore sordo dei tamburi
 
proveniente da Rupenera, la scuola di addestramento delle
 
Maschere. Quel suono intensifica la mia paura, una fitta
 
acuta e pungente al centro del petto. L’Impero non spedisce
 
quei mostri dalla faccia d’argento a ogni incursione.
 
Bussano di nuovo.
 
«Nel nome dell’Impero, vi ordino di aprire questa porta»,
 
 ingiunge una voce irritata"

I personaggi sono caratterizzati in modo unico, delineati e
 
descritti impeccabilmente tanto da sembrare quasi reali agli
 
 occhi del lettore.

Laia è un eroina disposta a tutto pur di rimediare a ciò che la
 
 tormenta, anche a rimetterci la vita.

In un attimo vede la sua vita felice, seppur in povertà,
 
insieme ai nonni, che vengono brutalmente uccisi dalle
 
 maschere, spazzata via
 
"La nonna incespica e fa un passo avanti, vacillando. La
 
Maschera allunga il braccio, quasi volesse posarle una
 
mano sulla spalla. L’ultima cosa che vedo è il terrore negli
 
occhi di mia nonna. Poi, in un lampo, il polso guantato della
 
Maschera scatta, lasciando una sottile linea rossa sulla sua
 
 gola, una linea che si fa sempre più grande e rossa, mentre
 
 lei crolla a terra.
 
Il suo corpo sbatte sul pavimento con un tonfo, gli occhi sono
 
 ancora aperti e lucidi di lacrime mentre il sangue le sgorga
 
 dal collo e impregna il tappeto che abbiamo intrecciato
 
insieme lo scorso inverno".
 
 ...e se in un primo momento dietro suggerimento del fratello
 
 è fuggita...
 
 
"Sconvolto. Intrappolato. Mi dice di scappare... Sbrigati! 
 
 Scappa!
 
 
...ora è pronta a fare giustizia.
 
Risultati immagini per immagini fantasy
 
 

Elias è un ragazzo che nonostante sia cresciuto in un
 
ambiente ostile, rigido e privo di emozioni ha conservato il
 
suo animo buono, coraggioso e altruista.


Molto presto i destini dei due protagonisti si incontreranno e
 
 sarà per Laia, quella schiava a lui sconosciuta che sembra
 
tanto indifesa, che inizierà a ribellarsi a tutto ciò che gli è
 
stato sempre imposto.

Anche il personaggio antagonista della storia non fa
 
eccezione nella sua unicità; la temibile Comandante è una
 
 donna dal cuore di ghiaccio, assetata di potere, capace delle
 
 peggiori atrocità e che non si ferma davanti a niente e
 
nessuno.

L'ambientazione l'ho trovata unica e molto particolare e non
 
mancano le descrizioni degli usi e costumi, delle armi e delle
 
 leggende grazie alle quali riusciamo a comprendere ancora
 
 meglio il mondo creato dall'autrice.

Risultati immagini per immagini fantasy
 

Tutti i personaggi hanno lo spazio che meritano, sono ben
 
delineati e caratterizzati, in particolar modo i due
 
protagonisti. La storia è vista dal loro punto di vista e questo
 
 ci permette di indagare nel profondo del loro animo.
 
 L' autrice Sabaa Tahir  è stata molto brava in questo, ogni


 loro singola emozione arriva al lettore rendendogli molto

 facile immedesimarsi.

La trama è molto incalzante, misteriosa ed insieme a Laia ed
 
 Elias scopriremo cosa ci attende ora che lei è infiltrata a
 
Rupenera e lui è uno dei quattro prescelti per diventare
 
 imperatore.

L'amore, come piace a me, ha solo un ruolo marginale nella
 
 storia anche se inevitabilmente alcune scelte saranno dettate
 
 da esso.

Il vero grande punto di forza del romanzo è lo stile
 
dell'autrice fluido, scorrevole e coinvolgente; una storia
 
adrenalinica, incalzante e cruenta con un susseguirsi
 
instancabile di avvenimenti e colpi di scena che lasciano poco
 
 spazio alla noia.

Consigliatissimo!!

 

Recensione scritta da Diary of a reader

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento qui!

Segnalazione Serie Daniela Tess - Dal 30 Settembre in uscita la serie "Un amore proibito" di Daniela Tess

Segnalazione Serie Daniela Tess Dal 30 Settembre in uscita la serie "Un amore proibito" di Daniela Tess I nformazioni...