Lettori fissi

lunedì 31 luglio 2017

RUBRICA NATI OGGI: PRIMO LEVI E J.K. ROWLING




Oggi nella Rubrica "Nati oggi" ospito due grandi scrittori: 
nati lo stesso giorno a distanza di quarantasei anni, l'uno italiano e l'altra inglese

Festeggiamo:
Primo Levi--> nato 31 Luglio 1919
J.K. Rowling--> nata 31 Luglio 1965


Conosciamoli meglio!







PRIMO LEVI

Risultati immagini per PRIMO LEVI

Nasce a Torino.
Lo ricordiamo in quanto scrittore italiano che ha dato voce alle terribili sevizie naziste, durante la Seconda Guerra Mondiale, di cui lui stesso testimone diretto dei lager nazisti.

Si comprendono bene le sue origini: ebraico di nascita.
E' cagionevole di salute, fragile e molto sensibile. La sua infanzia, come spesso lui stesso dirà, è contrassegnata da una certa solitudine, tipica dei ragazzini a cui mancano i giochi e i passatempi relativi alla sua età.


Frequenta il Ginnasio: è uno studente eccellente, uno dei migliori, ha una mente lucida, attenta e dotato di estrema razionalità. Ha un'immaginazione fervida e una grande fantasia: è questo che gli permettera' di brillare sia nelle materi letterarie che scientifiche.
Durante questo percorso liceale ha come professore d'italiano Cesare Pavese.

AL termine del liceo si iscrive alla facolta' di Scienze, dove si laurerà con lode nel 1941.
Un piccolo particolare macchia però quell'attestato, esso infatti riporta la dicitura 
"Primo Levi, di razza ebraica".

Nel 1942, per ragioni di lavoro, è costretto a trasferirsi a Milano.
 La guerra impazza in tutta Europa ed i nazisti hanno anche occupato il suolo italico.
Levi si unisce alla Resistenza, ma viene quasi subito catturato dalla milizia fascista e rinchiuso nel lager di Fossoli. Poi è deportato ad Auschwitz. 

Viene liberato il 27 Gennaio 1945, dai Russi, ma viene rimpatriato solo nell'Ottobre successivo. 




LE OPERE

 - Una raccolta di racconti dal titolo "Storie naturali", con il quale gli viene conferito il Premio Bagutta; 
- Una seconda raccolta di racconti, "Vizio di forma", 
- Raccolta "Il sistema periodico", con cui gli viene assegnato il Premio Prato per la Resistenza; 
- Raccolta di poesie "L'osteria di Brema"
 - Altri libri come "La chiave a stella", "La ricerca delle radici", "Antologia personale" e "Se non ora quando", con il quale vince per la seconda volta il Premio Campiello.
Nel 1986 scrive "I Sommersi  e i Salvati", un testo dal titolo emblematico.

Lo ricordiamo soprattutto per due opere:
- "Se questo è un uomo"-->romanzo-testimonianza, è documento delle violenze naziste, scritto da un uomo di limpida e cristallina personalità.
 - e "La Tregua"--> cronache del ritorno a casa dopo la liberazione, per il quale gli viene assegnato il premio Campiello.

Muore suicida l'11 Aprile 1987: è lacerato dalle strazianti esperienze che ha vissuto nei lager, e soprattutto affossato dal senso di colpa tipico di ogni sopravvissuto alla perfidia Nazista,
 "ESSERE COLPEVOLI DI ESSER SOPRAVVISSUTI".



SE QUESTO E' UN UOMO

In un'intervista concessa poco dopo la pubblicazione (e spesso integrata al romanzo), Primo Levi afferma di essere disposto a perdonare i suoi aguzzini e di non provare rancore nei confronti dei nazisti. Ciò che gli importa, dice, è solo rendere una testimonianza diretta, allo scopo di fornire un contributo personale affinchè si eviti il ripetersi di tali e tanti orrori.

Se questo è un uomo (Super ET) di [Levi, Primo]



Testimonianza sconvolgente sull'inferno dei Lager, libro della dignità e dell'abiezione dell'uomo di fronte allo sterminio di massa, Se questo è un uomo è un capolavoro letterario di una misura, di una compostezza già classiche. È un'analisi fondamentale della composizione e della storia del Lager, ovvero dell'umiliazione, dell'offesa, della degradazione dell'uomo, prima ancora della sua soppressione nello sterminio.
Primo Levi, reduce da Auschwitz, pubblicò Se questo è un uomo nel 1947. 
Einaudi lo accolse nel 1958 nei «Saggi» e da allora viene continuamente ristampato ed è stato tradotto in tutto il mondo.




J.K. ROWLING

Risultati immagini per J.K ROWLING

E' fra le cento persone più ricche del globo, Divenuta plurimiliardaria grazie ai romanzi della saga di Harry Potter. 
Fin da piccola mostra di possedere una fantasia incontenibile, inizia a scrivere brevi favole dal contenuto fantastico per i componenti della famiglia, del tutto ancora ignari di quanto potesse essere prezioso quel talento.

A scuola le materie preferite sono naturalmente la letteratura e le lingue in generale, fra cui va ricordato il francese, studiato anche subito dopo la laurea.
Diventa una segretaria, per la quale professione sono molto importanti le lingue, ma ben presto capisce di non esser tagliata per quel lavoro.

Nel 1990 si trasferisce in Portogallo, insegna inglese in una scuola locale.
Qui conoscerà il suo futuro marito.
Il matrimonio si rivela subito essere un disastro, e dalla separazione, la giovane scrittrice esce con una profonda crisi depressiva. 
Si trasferisce ad Edimburgo, in Scozia, ad insegnare francese.

E' in tal luogo che termina la stesura di "Harry Potter e la pietra filosofale".  
Pubblica il suo lavoro dapprima in Inghilterra, poi dalla casa editrice "Scholastic Press" sono acquistati i diritti del romanzo, e questo vien pubblicato anche in America.
Il successo è alle stelle, a tal punto da vincere il premio "British Book Awards", come miglior romanzo per bambini.

Successivamente pubblica
 "Harry Potter e la camera dei segreti",
 "Harry Potter e il prigioniero di Azkaban" e 
"Harry Potter e il calice di fuoco(tra il 1996 e il 2000).


Con questi scritti, la Rowling si impone al pubblico internazionale, raggiungendo i vertici delle classifiche dei libri più venduti.

Nel 2003 pubblica: "Harry Potter e l'ordine della Fenice". 

Il 16 luglio 2005 è uscito in tutto il mondo il sesto capitolo:
 "Harry Potter e il principe mezzosangue".

Nel 2016 viene dato alle stampe 
"Harry Potter e la maledizione dell'erede" .
E' un romanzo nato da un'idea della scrittrice ma scritto dallo sceneggiatore Jack Thorne.






HARRY POTTER E LA MALEDIZIONE DELL'EREDE

Harry Potter e la Maledizione dell'Erede Parte Uno e Due (Edizione Speciale Scriptbook) di [Rowling, J.K., Tiffany,John, Thorne,Jack]


È sempre stato difficile essere Harry Potter e non è molto più facile ora che è un impiegato del Ministero della Magia oberato di lavoro, marito e padre di tre figli in età scolare. Mentre Harry Potter fa i conti con un passato che si rifiuta di rimanere tale, il secondogenito Albus deve lottare con il peso dell’eredità famigliare che non ha mai voluto. Il passato e il presente si fondono minacciosamente e padre e figlio apprendono una scomoda verità: talvolta l’oscurità proviene da luoghi inaspettati.






BUON COMPLEANNO AD ENTRAMBI!
CON LA SPERANZA CHE CONTINUINO AD EMOZIONARE IL LORO PUBBLICO ANCORA!






















Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento qui!

Recensione libro Sulle orme del massone di Thomas Moreau, Volume 5

Recensione libro Sulle orme del massone di Thomas Moreau, Volume 5 Scheda tecnica Titolo : Sulle orme del massone Autore...