Lettori fissi

mercoledì 16 gennaio 2019

Recensione Frammenti di DelWriters, edito Delrai Edizioni, Amazon

Recensione

Frammenti di DelWriters edito Delrai Edizioni
Amazon


Risultati immagini per frammenti delrai








Scheda tecnica

Titolo: Frammenti

AutoriAA.VV.
Editore: Delrai Edizioni
Pubblicazione:  22 Dicembre 2018
Genere: Racconti
Formato: Kindle

Una raccolta di novelle, scritte dagli autori Delrai Edizioni; nove scrittrici, generi diversi, penne di talento: Frammenti nasce da un’idea, quella che anche il racconto abbia valore e possa comunicare emozioni. 
Stefania Da Forno con "Fammi stare bene"
Alessandra Paoloni con "Merry Haunted Christmas"
Rachel Sandman con "Pancake ai mirtilli"
Natascia Luchetti con "Il battesimo della vita"
Eveline Durand con "Emergency call. Chiamata d'emergenza" e "Un carillon senza cuore"
Margherita Fray con "Sometimes"
Barbara Bolzan con "Niente di che"
Elle Eloise con "Nel blu dell'universo profondo"
Jane Harvey Berrick con "Segatura e polvere di stelle"


Jane Harvey Berrick con "Segatura e polvere di stelle"

Insieme, per sempre. “Finché il mondo non
 smette di girare”.
Kes è nato e cresciuto in un circo gestito da suo nonno, i circensi per lui sono una grande famiglia, e non potrebbe mai fare a meno dell’atmosfera magica che si respira solo in quel carrozzone itinerante.
Potrebbe avere molte donne, pronte a fare di tutto per lui, ma da bambino in una delle soste del circo conosce Aimee, crescono insieme e Kes riesce a capire che è bello trovare qualcuno che lo aspetta, che lo fa sentire a casa.


La prima volta che l’ho baciata eravamo nel punto più alto della ruota panoramica. Due ragazzini. Mi sentivo così leggero, che avrei giurato di poter svolazzare tra le nuvole. E ogni annoogni anno, lei era lì ad aspettarmi. 
Pensavo che fosse qualcosa di speciale. 
Io ero l’unico che aveva una ragazza ad aspettarlo. I ragazzi come me, quelli del circo, bè, non hanno ragazze ansiose di rivederli. Ma io si. Lei lo faceva. Aimee. 
Aimee però ha la sua vita, diventa un’insegnante e dopo aver trascorso un periodo insieme a Kes e viaggiato con il circo torna  a casa e al suo lavoro.
Kes impazzisce perché si rende conto che non può vivere senza di lei, ma che non potrà mai rinunciare al circo.


Questo è ciò che lei non ha mai capito: posso viaggiare ovunque in questo paese immenso, nel mondo intero, ma tutto quello che devo fare è seguire il circo per sentirmi a casa. Pensavo che le piacesse. Maledizione, pensavo che potesse amare la mia vita.

Potranno trovare il modo di essere felici, pur avendo vite completamente diverse?
Saranno disposti a sacrificarsi per stare finalmente insieme e vivere felici?
Una novella che si inserisce tra la magia de “Il viandante” e i sogni de “La viandante”, e che ci aiuta in maniera molto semplice a comprendere meglio i sentimenti dei due protagonisti nel momento della loro separazione.
Ho bisogno che torni nella mia vita. E questo mi spaventa: ho passato anni a non avere bisogno di nessuno.
Scritta in maniera semplice, è adatta a tutti i lettori amanti del genere ed è raccontata in prima persona dalle voci di Kes e Aimee che aiutano a immedesimarsi meglio nei loro sentimenti e stati d’animo.
Trovare l’anima gemella, per molti significa condividere gran parte delle proprie giornate, anche a costo di sacrificare le proprie passioni e di trovarsi a condurre una vita che non ci soddisfa e che non ci rende felici.
Ho troppa segatura e troppa polvere di stelle nel sangue per vivere una vita ordinaria.
Per me non è così, amare davvero una persona significa si condividere tutto, ma anche rispettare scelte e decisioni dell’altro, che possono diventare il punto d’incontro per una felice vita insieme.
Tu le stai chiedendo di lasciare la sua vita e seguirti ovunque tu vada? Non avresti potuto essere più egoista! Capisci che le stai chiedendo di mollare tutto?
Kes e Aimee sono l’esempio che due persone che conducono vite completamente diverse, possono provare a fare l’impossibile per amarsi e procedere uniti verso la felicità.
Kes, sei tu la mia casa.”   Ma onestamente , il miglior lavoro del mondo non conta niente se non mi sveglio vicino a te ogni giorno.
Ho amato questi libri, ho sognato con i protagonisti, ho sorriso con loro, passando notti insonni ed emozionandomi ad ogni pagina; sono stata molto felice quindi quando mi è stata assegnata la recensione di questa novella inserita nella raccolta “Frammenti” che è ho letto ed apprezzato con piacere perché mi ha dato modo di rivivere ogni libro di questa brillante casa editrice.
La magia dei libri di Jane Harvey Berrick sta proprio in questo: chiudere gli occhi e riprodurre dando vita ai personaggi, si vive la magia del circo tra acrobati, scimmiette e tanto amore.
Perché l’amore supera le parole e i fatti quando diviene acrobazia e spettacolo” [Il viandante]
Leggetelo! E se già non l’avete fatto emozionatevi con la trilogia completa, sono sicura che non ve ne pentirete.
Grazie alla Delrai per l’ennesimo gioiello che ho avuto il privilegio e la fortuna di leggere, sono sempre più felice di far parte della vostra famiglia.
E’ così felice di avermi qui, così felice che siamo di nuovo insieme. Come posso spiegarle che non è abbastanza? Che lei non è abbastanza? Ho pensato che se fossimo tornati insieme, tutto sarebbe andato per il verso giusto. E forse nel suo mondo è così, ma io mi sento smarrito, senza uno scopo.



Trilogia The Traveling series ( Recensioni all'interno del blog)

- Il viandante



- La viandante



- Il Nomade






Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento qui!

Love and Revenge di Silvia Mero dal 3 Giugno

Love and Revenge di Silvia Mero dal 3 Giugno  Informazioni libro Titolo : Love and Revenge Autore : Silvia Mero Editore :...